Mauro Vecchio

Emendamento Fava, altra bocciatura

La Commissione Politiche dell'Unione Europea alla Camera dei Deputati dice ancora no alla proposta presentata dall'On. leghista. La rimozione coatta per i provider non sarebbe nei piani della Legge comunitaria del 2011

Roma - L'ennesimo segnale di stop per la famigerata proposta d'emendamento al disegno di legge recante "disposizioni per l'adempimento degli obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia alle Comunità europee - Legge comunitaria 2011", presentata dall'On. Gianni Fava (Lega Nord) per imporre ai vari provider del Belpaese la rimozione di contenuti ritenuti illeciti su segnalazione di qualsiasi soggetto privato.

La Commissione Politiche dell'Unione Europea alla Camera dei deputati ha dunque confermato quanto già stabilito nel febbraio 2012: l'emendamento voluto dall'On. Fava è inammissibile. Secondo le stesse predisposizioni della legge comunitaria, il Parlamento tricolore dovrà dare attuazione a specifici obblighi imposti dall'Unione Europea, dunque non contemplando "interventi normativi ispirati ad altre finalità ed obiettivi".

Il presidente della Commissione On. Mario Pescante vorrebbe dunque evitare "che l'esame del disegno di legge comunitaria sia ritardato dalla discussione di emendamenti su materie complesse e controverse, non strettamente volti ad adempiere obblighi scaduti o in scadenza, pregiudicando il tempestivo recepimento delle direttive contenute in allegato al disegno di legge". (M.V.)
Notizie collegate
  • AttualitàEmendamento Fava, il ritornoIl Consiglio Nazionale Anticontraffazione preme per l'immediata approvazione della proposta d'emendamento presentata dall'On. Gianni Fava. Per poi esportare la responsabilità dei provider anche a livello europeo
17 Commenti alla Notizia Emendamento Fava, altra bocciatura
Ordina
  • Ottima notizia!

    A futura memoria:
    giovanni fava
    lega nord
    Clicca per vedere le dimensioni originali
    http://www.camera.it/29?shadow_deputato=302153

    ABOLIRE IL COPYRIGHT

    Pirata
    non+autenticato
  • Nè la polemica contro Grillo, nè i metodi ricattatori di alcune major per esotorcere del denaro a degli utenti, sono in topic con l'ennesima e sacrosanta bocciatura del subdolo e antidemocratico emendamento Fava.

    Puoi piagnucolare quanto ti pare per il lucchettamento delle discussioni, ma la verità è che i messaggi andavano direttamente censurati, in quanto, oltre ad essere off topic, sono condite con la solita invadente tracotanza che ti è propria.

    La tua fortuna è che vieni "coccolato", al di là di quello che il tuo vittimismo d'accatto ti fa credere, dalla redazione in quanto videotecaro procopyright. Invece di censurarvi e bannarvi come meritate vi coccolano solo perchè con il vostro trolling di bassissima lega (una parola non scelta a caso) alimenta discussioni e visite, benchè i vostri comportamenti siano palesemente fuori dalla policy.

    La cosa tragica è che a noi altri, invece, ci continuano a censurare bellamente, nonstante la policy la rispettiamo. Ma sai com'è, il business e il business...
  • Il discorso Grillo c'entra eccome col topic: si parla sempre di pirateria e delle diverse ipocrisie con le quali si affronta il discorso. Siete voi che non lo volete far rientrare. Altro che sfogo mio personale! Ridicoli. Avete persino chiuso la possibilità di rispondere: che democratici che siete! Grazie.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Carlo
    > Il discorso Grillo c'entra eccome col topic:

    Si, si, come le scie chimicheA bocca aperta

    > Avete persino
    > chiuso la possibilità di rispondere: che
    > democratici che siete!

    Leggere le regole prima di scrivere no?A bocca aperta
    non+autenticato
  • è della lega, figurati se rispetta qualcuno.. insulta tutti e basta..
    occhio a non farlo arrabbiare.. se no avvisa chi di dovere e siamo tutti finiti !! o ancora peggio prende il fucile..A bocca apertaA bocca apertaA bocca aperta
    non+autenticato
  • Grillo, il comico che non accetta la satira su sé stesso e che si contraddice sul copyright


    Fare satira su Beppe Grillo è vietato. Chi lo ha stabilito? Proprio il comico genovese che, attraverso il suo staff, ha fatto censurare una video-song satirica (la “short version”, visto che quella integrale è ancora presente, almeno fino a che non la scoveranno) ideata da Tony Troja. Tutto questo in seguito ad un articolo dello stesso Troja sul Fatto Quotidiano, in cui faceva notare la permalosità dei grillini dopo la sua canzone. Apriti cielo! Dopo sole quattro ore, il video su YouTube viene oscurato: “Beppe Grillo come fa? (SHORT VERSION)”: questo video non è più disponibile a causa di un reclamo di violazione del copyright da parte di StaffGrillo”
    Delle due l’una: o Beppe Grillo non accetta la satira nei suoi confronti o i suoi fidati Casaleggini (per chi non lo sapesse, la Casaleggio Associati è l’editore del blog del comico genovese e ne cura la parte commerciale, attraverso libri e DVD) hanno realmente ritenuto che si trattasse di violazione del copyright.

    Ma come: non era proprio Grillo ad essere totalmente contrario al copyright?
    Il 28 Febbraio 2010, il fondatore del MoVimento 5 Stelle, lamentandosi (legittimamente) per l’eliminazione di un video di Travaglio in seguito ad un reclamo di Mediaset, scriveva quanto segue: “Di questa vicenda l’aspetto più grave non riguarda il mio blog, ma la rimozione di centinaia di filmati di blogger, magari perfettamente legittimi, con la scusa del copyright“.
    Un concetto che Beppe aveva già espresso (nel 2006) nello spettacolo “Incantesimi” a Bologna: “La conoscenza deve andare libera. L’umanità va avanti quando la conoscenza è libera. I copyright, i diritti d’autore bloccano la ricerca, bloccano il progresso dell’umanità. [...] Viva la pirateria! Viva la pirateria! Vaffanculo! Viva la pirateria!”.
    Non solo: Grillo, in prima persona, ha ricevuto la censura dei suoi video per il medesimo motivo. Il 25 Settembre 2009, il comico genovese ci comunicava che, in seguito, ad una segnalazione della CBS (network televisivo su cui viene trasmesso “Late show with David Letterman”), i suoi filmati erano stati oscurati: “Caro utente, con questo messaggio ti informiamo del fatto che abbiamo rimosso o reso inaccessibile il seguente materiale, a seguito di una segnalazione da parte di CBS, che ritiene che questo materiale viola il copyright: Obama da David Letterman”. Nel suo articolo, Grillo definiva la decisione “incomprensibile” e invitava i suoi lettori a mandare una mail di protesta a David Letterman e a scrivere sulla pagina di Facebook della trasmissione.

    Purtroppo, io non posso chiedervi di scrivere sulla pagina di Facebook di Beppe Grillo o su quella del MoVimento 5 Stelle, poiché loro, pur comportandosi come i “guru del web”, non consentono di inserire post in bacheca. Tuttavia, vi chiedo di mandare una mail a Grillo. Riuscirà a contraddirsi anche su questo?

    “Caro Beppe Grillo,
    il suo staff ha chiesto a YouTube di rimuovere un video satirico pubblicato da Tony Troja, in cui vi era uno spezzone di un suo intervento sui problemi relativi alla Rete nel sud che ha causato la violazione del copyright.
    Il risultato è che il video in questione è stato oscurato.
    Io chiedo il suo intervento verso il suo staff per eliminare la richiesta.

    Saluti. Pasquale Videtta” [inserisci il tuo nome]
    P.S. La mail è stata liberamente copiata da quella inviata da Beppe Grillo a David Letterman per ripristinare i suoi video e tradotta in italiano.
    non+autenticato
  • Non c'entra niente col topic.

    Carlo, pensi forse che questo forum sia aperto a ciascuno dei tuoi sfoghi?

    Non ti puoi sfogare nei forum che ti sono propri, dove vi divertite a insultare quelli che non fanno il vostro "mestiere"?
  • - Scritto da: dont feed the troll/dovella
    > Non c'entra niente col topic.

    forse ho scoperto il nesso:

    Non c'entra una FAVA col topic! Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: vediamo se indovino
    > - Scritto da: dont feed the troll/dovella
    > > Non c'entra niente col topic.
    >
    > forse ho scoperto il nesso:
    >
    > Non c'entra una FAVA col topic! Rotola dal ridere
    Rotola dal ridere
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)