Mauro Vecchio

UK, il nuovo corso dell'antipirateria

Ofcom pubblica la bozza del pacchetto di regole che avvieranno il Digital Economy Act (DEA). I provider più grandi inizieranno ad inviare le notifiche. Dopo 3 avvertimenti in un anno, l'industria colpirà gli scariconi

UK, il nuovo corso dell'antipirateriaRoma - Alimentare l'innovazione nell'industria culturale britannica, assicurandosi che il rispetto dei netizen passi attraverso le varie piattaforme per la distribuzione legale dei contenuti audiovisivi. È l'obiettivo annunciato dai vertici di Ofcom, l'organismo indipendente che regola l'intero ecosistema delle comunicazioni nel Regno Unito. Un nuovo pacchetto di regole che protegga il copyright online e allo stesso tempo educhi la platea dei consumatori.

Trasformato in legge nel 2010, il Digital Economy Act (DEA) aveva affidato all'Authority d'Albione il compito di introdurre un codice pratico per la promozione degli accessi a piattaforme legali di consumo multimediale. Pur in forte ritardo, Ofcom ha ora pubblicato le linee guida che dovranno essere dibattute e poi ratificate entro la fine di quest'anno, entrando definitivamente in vigore nella primavera del 2014, così come previsto.

Ovvero quando tutti gli scariconi britannici inizieranno a ricevere le notifiche previste dal DEA sulla scia di quanto accade in Francia con i tre colpi della Dottrina Sarkozy. I maggiori provider nazionali dovranno così inviare una serie di avvertimenti per incoraggiare gli utenti a sfruttare piattaforme legali per lo scaricamento di film e musica. Oltre che a proteggere meglio le proprie connessioni, in particolare quelle WiFi.
Come funzionerebbe il codice di condotta annunciato da Ofcom? Inizialmente, i provider coinvolti saranno soltanto quelli con più di 400mila abbonati al broadband fisso, da British Telecom a Sky e TalkTalk. Praticamente, il 93 per cento dell'intero mercato legato alla banda larga. Questi stessi fornitori di connettività saranno obbligati a coprire al 25 per cento i costi complessivi del nuovo regime delle notifiche graduali.

Il restante 75 per cento - e nel Regno Unito c'è stata una vibrante battaglia nel percorso che ha portato alla ratificazione del DEA - toccherà ai vari rappresentanti dell'industria culturale. Qualora un utente abbia ricevuto 3 o più notifiche in un anno, i legittimi titolari dei diritti potrebbero chiedere l'intervento di un giudice per obbligare i provider a fornire i dati utili alla sua identificazione.

E dunque gli scariconi potranno essere incriminati in base ai vecchi dettami legislativi del Copyright Designs and Patent Act del 1988. Toccherà poi alla stessa Ofcom il compito di valutare gli eventuali ricorsi da parte degli utenti, che avranno solo 20 giorni di tempo a disposizione. Mentre i provider dovranno tenere sempre nota del numero di violazioni registrate per singolo abbonato.

Critiche non certo inaspettate da parte degli attivisti dell'Open Rights Group, che hanno denunciato come il sistema dei ricorsi rappresenti una semplice barzelletta. "Il governo ha già deciso che il non sono stato io non sarà una forma di difesa - si legge in un comunicato - e ci saranno sicuramente degli utenti che finiranno in aula senza aver fatto alcunché di illegale". Da notare che gli stessi netizen dovranno pagare 20 sterline per presentare il ricorso.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • AttualitàUK, antipirateria rimandataLa versione britannica di HADOPI non entrerà in funzione prima del 2014. A confermarlo è stato lo stesso governo di Londra. Soddisfazione da parte dei provider, che non vogliono fare i poliziotti della Rete
  • AttualitàUK, copyright batte providerBT e TalkTalk perdono in appello contro le previsioni legislative del Digital Economy Act (DEA). Che sarebbero conformi ai dettami comunitari. Gli ISP dovranno pagare il 25 per cento dei costi
  • AttualitàUK, diritto d'autore ma meno rigidoPrevista una sostanziale revisione del famigerato Digital Economy Act (DEA). Il blocco dei siti potrebbe finire nel dimenticatoio. E si potranno effettuare copie di CD/DVD per uso strettamente personale
136 Commenti alla Notizia UK, il nuovo corso dell'antipirateria
Ordina
  • Sniffami pure i pacchetti, poi attaccati a echelon per decriptarli.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Busone di Higgs
    > Sniffami pure i pacchetti, poi attaccati a
    > echelon per
    > decriptarli.

    Lei sembra ignorare che la maggior parte dei giovani scariconi usa solo torrent e e siti con elenchi ... quindi a parte il protocollo nuovo per il download, un sistema centralizzato vecchio di 30 anni e come 12 anni fa segato nei siti FTP, oggi in questi.

    emule che è l'unico decentrato seriamente lo usano in pochi perché bisogna avere un po' di pazienza e un minimo di impegno: concetti sconosciuti come pudore e vergogna, ultimamente.
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • - Scritto da: Mr Smith

    > emule che è l'unico decentrato seriamente lo
    > usano in pochi perché bisogna avere un po' di
    > pazienza e un minimo di impegno: concetti
    > sconosciuti come pudore e vergogna,
    > ultimamente.

    Anche no. Concordo sulla seconda parte.
  • - Scritto da: ThEnOra
    > - Scritto da: Mr Smith
    >
    > > emule che è l'unico decentrato seriamente lo
    > > usano in pochi perché bisogna avere un po' di
    > > pazienza e un minimo di impegno: concetti
    > > sconosciuti come pudore e vergogna,
    > > ultimamente.
    >
    > Anche no. Concordo sulla seconda parte.

    anche no
    non+autenticato
  • - Scritto da: Busone di Higgs
    > Sniffami pure i pacchetti, poi attaccati a
    > echelon per
    > decriptarli.

    Non ce n'è bisogno: legge ad hoc, tutta la crittografia non espressamente autorizzata ad uso commerciale (e di cui chi di dovere detiene le chiavi) è PROIBITA.

    Traffico non decrittabile = taglio della connessione = interrogatorio.

    Non vuoi diventare una "persona di interesse", vero? Magari finire in una lista nera. Magari vederti arrivare la Polizia in casa sotto gli occhi dei vicini.

    Le voci corrono...

    Poi ti trovi senza lavoro...

    Poi ti trovi senza soldi...

    Poi ti trovi senza vita.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Get Real
    > - Scritto da: Busone di Higgs
    > > Sniffami pure i pacchetti, poi attaccati a
    > > echelon per decriptarli.

    > Non ce n'è bisogno: legge ad hoc, tutta la
    > crittografia non espressamente autorizzata ad uso
    > commerciale (e di cui chi di dovere detiene le
    > chiavi) è PROIBITA.

    Quindi niente piu' https, ovvero niente banca online, niente mail aziendali, tutto aperto allo spionaggio industriale Rotola dal ridere

    > Traffico non decrittabile = taglio della
    > connessione = interrogatorio.

    Ma non decrittabile da chi ? Dallo stato italiano ? Dagli USA ? Dal governo iraniano o coreano ?

    > Non vuoi diventare una "persona di interesse",
    > vero? Magari finire in una lista nera. Magari
    > vederti arrivare la Polizia in casa sotto gli
    > occhi dei vicini.

    La polizia di che stato detiene le chiavi ? Ricorda che chiavi = spionaggio industriale.

    > Le voci corrono...

    > Poi ti trovi senza lavoro...

    Quale lavoro ? Nel momento in cui una nazione ha un potere del genere distruggera' il lavoro in qualsiasi altro paese.

    > Poi ti trovi senza soldi...

    Ovvio, perche' le banche non potranno comunicare tra loro e con i clienti, quindi niente banche, in compenso si tornera' a rapinare i furgoni blindati che trasportano oro tra una banca e l'altra.

    > Poi ti trovi senza vita.

    Ovvio perche' senza criptazione chiunque puo' leggere le email di chiunque.
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane

    > > Non ce n'è bisogno: legge ad hoc, tutta la
    > > crittografia non espressamente autorizzata
    > ad
    > uso
    > > commerciale (e di cui chi di dovere detiene
    > le
    > > chiavi) è PROIBITA.
    >
    > Quindi niente piu' https, ovvero niente banca
    > online, niente mail aziendali, tutto aperto allo
    > spionaggio industriale
    > Rotola dal ridere
    >

    Rileggi quanto sopra: tutta la crittografia NON CONSENTITA.

    Capisco che la disperazione ti spinga a rispondere senza ragionare, ma forse leggere attentamente ti farebbe bene.

    Banca online? Ti posso ricordare che il segreto bancario è praticamente morto? Se così non fosse aggiornati, e fai bene attenzione ai tuoi versamenti. Qualche donazione di troppo ad organizzazioni "sospette" potrebbe costarti molto cara. Basta poco.


    > Ma non decrittabile da chi ? Dallo stato italiano
    > ? Dagli USA ? Dal governo iraniano o coreano
    > ?
    >

    Dal Paese in cui ti trovi. Comunque visto che le leggi finiscono per essere armonizzate a livello Europeo, aspettati una direttiva in questo senso.

    > Ovvio, perche' le banche non potranno comunicare
    > tra loro e con i clienti, quindi niente banche,
    > in compenso si tornera' a rapinare i furgoni
    > blindati che trasportano oro tra una banca e
    > l'altra.
    >

    Ho già risposto parlando di crittografia NON AUTORIZZATA.

    Come già detto, il segreto bancario È MORTO. Le banche possono comunicare tra loro, ma lo Stato conosce provenienza e destinazioni di ogni centesimo.

    > Ovvio perche' senza criptazione chiunque puo'
    > leggere le email di
    > chiunque.

    Anche adesso è così, la maggior parte del traffico e-mail NON è crittografata.

    Nessuno se ne fa un problema.

    Tranne te e qualche altro fanatico della "privacy".

    Fate tenerezza, voi che pensate con i vostri computer comprati ai grandi magazzini di potervi opporre a chi detiene le chiavi del Potere. Sembrate quei fanatici delle armi che credono di poter "vincere la guerra civile" contro eserciti ben organizzati.

    La differenza è che questi ultimi, forse, qualche danno potranno farlo.

    Rassegnati. È finita. Il Governo Mondiale dell'Economia è realtà.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Get Real
    > - Scritto da: krane

    > > > Non ce n'è bisogno: legge ad hoc, tutta
    > > > la crittografia non espressamente
    > > > autorizzata ad uso commerciale (e di
    > > > cui chi di dovere detiene le chiavi) è
    > > > PROIBITA.

    > > Quindi niente piu' https, ovvero niente
    > > banca online, niente mail aziendali, tutto
    > > aperto allo spionaggio industriale
    > > Rotola dal ridere

    > Rileggi quanto sopra: tutta la crittografia
    > NON CONSENTITA.

    Appunto, https non sarebbe consentita, in quatto troppo semplice tunnellare ed utilizzare per scopi non consentiti.

    > Capisco che la disperazione ti spinga a
    > rispondere senza ragionare, ma forse
    > leggere attentamente ti farebbe bene.

    Capisco che vedi internet come fosse una specie di magia.

    > Banca online? Ti posso ricordare che il
    > segreto bancario è praticamente morto? Se
    > così non fosse aggiornati, e fai bene
    > attenzione ai tuoi versamenti. Qualche
    > donazione di troppo ad organizzazioni
    > "sospette" potrebbe costarti molto
    > cara. Basta poco.

    Che c'entra il segreto bancario ? Ti ho scritto che parlavo di comunicazioni tra banche.

    > > Ma non decrittabile da chi ? Dallo
    > > stato italiano ? Dagli USA ? Dal
    > > governo iraniano o coreano ?

    > Dal Paese in cui ti trovi.

    Quindi non avrei problemi ad andare in https su server stranieri.

    > Comunque visto che le leggi finiscono
    > per essere armonizzate a livello
    > Europeo, aspettati una direttiva in
    > questo senso.

    Come gia' scritto una cosa del genere consentirebbe ad uno stato che detiene le chiavi di fare spionaggio industriale verso gli altri stati.

    > > Ovvio, perche' le banche non potranno comunicare
    > > tra loro e con i clienti, quindi niente banche,
    > > in compenso si tornera' a rapinare i furgoni
    > > blindati che trasportano oro tra una banca e
    > > l'altra.

    > Ho già risposto parlando di crittografia NON
    > AUTORIZZATA.

    E io ti ho chiesto chi tiene le chiavi ?
    Calcola che chi tiene le chiavi puo' leggere anche le comunicazioni TRA banche.

    > Come già detto, il segreto bancario È MORTO. Le
    > banche possono comunicare tra loro, ma lo Stato
    > conosce provenienza e destinazioni di ogni
    > centesimo.

    Invece lo spionaggio industriale e' vivo e vegeto, come lo impediresti ?

    > > Ovvio perche' senza criptazione chiunque
    > > puo' leggere le email di chiunque.

    > Anche adesso è così, la maggior parte del
    > traffico e-mail NON è crittografata.

    E infatti la stessa unione europea avverte di come gli USA abbiano sottratto miliardi in appalti all'europa grazie a quello, ed invita le aziende a crittografare.
    Nota infatti che la legge vuole che i server di posta aziendali con interfaccia https proprio per motivi di spionaggio, infatti se sei da cliente e usi una web mail non in https e' troppo facile leggere quello che scrivi da parte della ditta stessa.

    > Nessuno se ne fa un problema.

    Cacchio se si fanno problemi !!!
    Direttive europee e leggi ci sono !

    > Tranne te e qualche altro fanatico della
    > "privacy".

    Tipo la commissione europea.

    > Fate tenerezza, voi che pensate con i vostri
    > computer comprati ai grandi magazzini di potervi
    > opporre a chi detiene le chiavi del Potere.
    > Sembrate quei fanatici delle armi che credono di
    > poter "vincere la guerra civile" contro eserciti
    > ben organizzati.

    > La differenza è che questi ultimi, forse, qualche
    > danno potranno farlo.

    > Rassegnati. È finita. Il Governo Mondiale
    > dell'Economia è realtà.

    Il che non implica ne' che abbia vita facile, ne' che tu non stia dicendo una marea di zzate...

    Ah... un'ultima cosa: criptare e' facilissimo, basta invertire bite a caso secondo una certa chiave ed ecco che creo un algoritmo di criptazione irrintracciabile dai motori che cercano algoritmi standard. Hai presente il mafioso che telefona e dice "cala la pasta" ?
    krane
    22544
  • > Rileggi quanto sopra: tutta la crittografia NON
    > CONSENTITA.
    >
    > Capisco che la disperazione ti spinga a
    > rispondere senza ragionare, ma forse leggere
    > attentamente ti farebbe
    > bene.

    fdjhfdjkhfdssfdsiufdfdsiuyfsiuysfFDSIOFSIODSIODIOFDSFDS
    DIOUSIUODSIUO3236278692893893HDSJHJHDJHDSJHDSHHDHDHDHDH
    IOIOFDIOSIODIOSDIOioiudosiuodsiuodsiudsiuodsioiuodsdsdd
    1020329323893hi23uiuyiuydiuysfiuyfsiuysfiuiufsiufdddddd


    Hai appena ricevuto un messaggio crittografato. Se non fornisci immediatamente la chiave di decrittazione sarai arrestato.

    Prova a spiegare che non conosci la chiave... finirai in carcere. E forse cambierai idea, quindi, e non sosterrai più che sia giusto realizzare i provvedimenti liberticidi che proponi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: uno qualsiasi

    > Prova a spiegare che non conosci la chiave...
    > finirai in carcere. E forse cambierai idea,
    > quindi, e non sosterrai più che sia giusto
    > realizzare i provvedimenti liberticidi che
    > proponi.

    Non ho detto che sia giusto. Io lo trovo ingiusto, orribile, aberrante. E non li propongo, da nessuna parte ho mai detto di sostenerli. È proprio il contrario.

    Semplicemente, chi li vuole imporre li imporrà, e noi non possiamo farci nulla.
    non+autenticato
  • mattone su mattone ci costruiscono attorno una cella di oppressione.
    sotto ogni fronte, a partire dal lavoro, passando per questi aspetti apparentemente secondari della vita, ma sempre servendosi di forme di controllo più o meno stringenti

    è vero che qui ha comprato le cose, nella propria vita, non si scandalizza e dice : beh, se non vuoi non compri, no? Che problema c'è?

    Questo lo capisco.

    Quello che lascia aperte le porte all'iniquità sono i 20 da sganciare per il ricorso e l'inaccettato "non sono stato io" ...

    Dal canto mio continuerò a preferire la connessione via cavo (per la mia) e mi aspetto che molti cercheranno di usare quella wifi altrui.
    non+autenticato
  • mh.
    direi che è morto.

    http://it.wikipedia.org/wiki/Netsukuku

    alla faccia di quel che ne diceva Wired ...
    non+autenticato
  • quando qualche anno fa con amici (lo ammetto avevamo alzato un po' il gomito) avevamo iniziato a favoleggiare una rete domestica wireless condivisa prima a livello condominiale e poi estendendola a livello di quartiere e poi di paese senza avere più la necessità di essere collegati alle rete e tra paesi vicini l'uso di una connessione F2F ... forse cercherò di recuperare la marca della birra ... A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: prova123
    > quando qualche anno fa con amici (lo ammetto
    > avevamo alzato un po' il gomito) avevamo iniziato
    > a favoleggiare una rete domestica wireless
    > condivisa prima a livello condominiale e poi
    > estendendola a livello di quartiere e poi di
    > paese senza avere più la necessità di essere
    > collegati alle rete e tra paesi vicini l'uso di
    > una connessione F2F ... forse cercherò di
    > recuperare la marca della birra ...
    >A bocca aperta

    1) netsukuku: progetto fermo da anni
    2) freenet: nei fatti inutilizzata
    3) street tv: leggi leggi ... (qui su PI)
    non+autenticato
  • - Scritto da: sghembatrox
    > 2) freenet: nei fatti inutilizzata

    ????? Parla per te
    Freenet+TOR+I2P+UltraSurf attivi H24
  • Loro accusano e l'utente dovrà pagare 20 sterline per difendersi????? Ma scherziamo? Dov'è il non colpevole fino a prova contraria. E poi come si stabilisce se un file è illegale o meno? Potrei chiamare un file allQueenMusic.rar e dentro ci sono le musiche di ingresso usate dalle regine nel 1600!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Luca Fongaro
    > Loro accusano e l'utente dovrà pagare 20 sterline
    > per difendersi????? Ma scherziamo? Dov'è il non
    > colpevole fino a prova contraria.

    è questo il problema: non tanto copyright e pirateria e mercato.

    ma questo che hai detto.

    e il fatto che a parte dirlo, non facciamo nulla di concreto
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 14 discussioni)