Luca Annunziata

Chrome e Drive, la colonizzazione di iOS

Google rilancia la sfida. Browser e storage cloud (incompleti) sugli smartphone della concorrenza. Resta da capire cosa farà Apple

« Indietro
Foto 1 di 9

Chrome e Drive, la colonizzazione di iOSRoma - Non si ferma l'ondata di annunci di Google I/O: la conferenza di BigG a San Francisco è un fiume in piena, con lanci e rilasci a ripetizione. Tra l'altro, Mountain View sceglie il palco del Moscone Center per rilanciare la sua azione su iOS: per il sistema operativo mobile di Apple ha in serbo un bel numero di novità, a cominciare da un browser e per finire nello storage nella nuvola. Alla faccia di Safari e iCloud.


Peccato solo che Google debba rinunciare a pezzi fondamentali della sua tecnologia per sbarcare su iPhone e iPad. Chrome per iOS, disponibile per tutti i device con il sistema operativo dalla release 4.3 in su, deve per esempio rinunciare al suo prestante motore JavaScript in favore di quello standard WebKit: le regole Apple proibiscono qualsiasi interprete di codice a bordo, e dunque le prestazioni di Chrome risultano "castrate" da queste regole. Regole che, naturalmente, non valgono per Safari: il browser Apple monta il suo engine Nitro che è decisamente più prestante del default WebKit, e dunque le sue prestazioni complessive sono superiori.

Da parte sua, però, Chrome ha ancora parecchie carte da giocare. Innanzi tutto la sua presenza sui diversi sistemi operativi è superiore a quella di Safari: BigG si spinge ad affermare che con oltre 300 milioni di utenti sarebbe il browser preferito dalla maggioranza dei navigatori, ma si tratta probabilmente più di proclami da comizio. Su piattaforma Windows di sicuro Chrome si difende meglio di Safari: dunque la possibilità di condividere in modo trasparente segnalibri, consultare le schede aperte atrove, registrare le password e riutilizzarle nei vari contesti, di inviare schede a uno dei dispositivi collegati al proprio account per una lettura successiva, sono fattori da non trascurare. Con il crescere della popolarità di smartphone e tablet, avere un singolo profilo sincronizzato tra vari device che garantisca semplicità e coerenza di esperienza utente non è cosa da poco.
Altro fattore interessante per Chrome iOS è la capacità di avviare una sessione privata ("Incognito") direttamente dalla interfaccia del browser: Safari iOS costringe l'utente ad andare nelle Preferenze di Sistema, e non prevede la possibilità di far viaggiare parallelamente le due modalità nello stesso momento. Nel caso di Safari c'è un interruttore da pigiare: acceso o spento. Nel caso di Chrome, invece, con un gesto di un dito si passa da una tab privata a una normale, senza dover abbandonare l'app. C'è poi un altro punto debole di Safari ad essere sfruttato: se il browser Apple si ferma a 9 schede aperte in contemporanea, il browser Google non pone praticamente limiti al numero di attività svolte. Infine, funziona molto bene la ricerca vocale: si tocca con un dito l'icona nella barra degli indirizzi, si parla al device, in pochi attimi si ottengo i risultati della ricerca su Google.


Naturalmente restano valide tutte le altre limitazioni di iOS: Chrome in questa versione non supporta Flash (quindi niente giochi, ma è un problema che dovrà affrontare presto anche Android), e non può essere impostato come browser predefinito. Per Apple non esiste altro browser all'infuori di Safari, e dunque qualunque app che contenga un link a una pagina Web finirà per dirottare l'utente comunque sul browser di Cupertino. Lo stesso tipo di limitazione si applica a client di posta e app geografiche, ma è indubbio che di fronte a uno schiacciante successo di Chrome si potrebbe anche verificare un aumento tale della pressione sulla Mela per cambiare questa funzionalità da spingere Tim Cook e soci a farci un pensiero.

Anche Google Drive risente di questo tipo di limitazioni di iOS: per esempio non c'è modo di editare un documento Google Docs aperto dall'interno dell'applicazione, che di fatto si comporta come un semplice "browser" per i contenuti archiviati nella nuvola di Google. Un browser molto efficace, visto che incorpora il search di BigG (che analizza anche il contenuto dei PDF), ma che è solo in grado di guardare una versione statica di un documento e al più condividerla con qualche utente. L'unica possibilità che resta è quella di aprire un documento in Safari (e l'editing in questa forma, soprattutto su iPhone, non è esattamente un'esperienza appagante), o possedere app di terze parti in grado di svolgere con maggiore efficacia il compito di modificare un documento GDocs.

Naturalmente, sia per Chrome che per Google Drive si tratta solo dell'esordio su iOS: le controparti Android sono decisamente più avanti in termini di funzionalità e velocità, ed è auspicabile che Mountain View punti a migliorare anche i prodotti per i device di Cupertino in futuro. Non è improbabile che poi ci sia altro a bollire in pentola (un'app per le mappe, oltre ad Earth, visto il divorzio con Apple? un derivato di QuickOffice con il marchio Google, post-acquisizione?), ma è una faccenda che si evolverà nel giro di qualche settimana: non è improbabile che BigG conti di ultimare la cottura di altre novità in tempo per il rilascio di iOS 6 previsto per l'autunno.

Luca Annunziata
158 Commenti alla Notizia Chrome e Drive, la colonizzazione di iOS
Ordina
  • mi piace, tutto sincronizzato con chrome per mac, su pc del lavoro.

    ottimo
  • Vedi? Infedele che non sei altro (per citare la "guerra" di bertuccia).Occhiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: crumiro
    >
    > Vedi? Infedele che non sei altro (per citare la
    > "guerra" di bertuccia). Occhiolino

    infatti io dicevo "peccato per questa guerra", che potrebbe ad esempio portare Apple ad escludere alcune app di google.

    poi vabbè nella fattispecie anche safari fa le stesse cose in ML (sync dei tab eccetera)
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: crumiro
    > >
    > > Vedi? Infedele che non sei altro (per citare
    > la
    > > "guerra" di bertuccia). Occhiolino
    >
    > infatti io dicevo "peccato per questa guerra",
    > che potrebbe ad esempio portare Apple ad
    > escludere alcune app di
    > google.
    >
    > poi vabbè nella fattispecie anche safari fa le
    > stesse cose in ML (sync dei tab
    > eccetera)

    utilizzo i servizi di google come drive tc. e per ora icloud non lo utilizzo.

    per quanto riguarda chrome penso sia più avanti nella gestione, però come performance di navigazione vorrei utilizzarlo ancora un po'.

    penso che alla fine si potrebbe arrivare anche ad una 'tacita alleanza' tra google ed apple su queste cose perchè essendo 2 aziende che stanno facendo la differenza negli ultimi 10 anni, la clientela (me inb primis) ha anche esigenze di trasversalità dei prodotti.
    hardware apple
    software apple + google
  • Sì, ma:
    - Safari per Windows è ridicolo
    - Safari per linux è invisibile

    Comunque hai ragione: peccato per questa guerra.
    non+autenticato
  • - Scritto da: crumiro
    > Sì, ma:
    > - Safari per Windows è ridicolo

    anche itunes, cercano di portare gli utenti winzozz su osx

    > - Safari per linux è invisibile
    >
    > Comunque hai ragione: peccato per questa guerra.

    secondo me il 'tacito accordo' c'è già.
    alla fine c ssaranno 2-3 zoccoli duri

    apple - google - windows

    google attingerà sia da windows che da apple, oltre che da android.
    per attingere svilupperà i prodotti per tutte le piattaforme
  • ... e google lo stà facendo nel modo più giusto!

    Il fatto che google sia stata la prima a implementare in vasta scala il sistema di accounting federale http://en.wikipedia.org/wiki/Federated_identity significa che è stata l'unica a intuire che convergere in un solo profilo enne servizi avrebbe permesso l'implementazione di una infrastruttura che noi oggi ci troviamo con semplici rilasci sfornati in una calda settimana di caronte!

    Apple è solo uno dei tanti bacini di utenti che rimarrebbero stupiti a questo nuovo modo di accedere alle informazioni.

    Il cloud di google è un esempio di cloud teorizzato in tanti libri di informatica!

    Le mosse commerciali di apple sono sempre state mirate a "divinizzare" certi aspetti della mela che la contraddistinguono: l'estetica e il virtuosismo
    Due nobili valori, sopratutto per giustificarne il prezzo, associati anche ad una ottima fattura hardware.

    Se in un scocchio di dita tutto questo marketing apple assurdo finisse con un cloud google degno di nota e un surface pro in attesa di riscontri....allora si che se ne vedranno delle belle !A bocca aperta

    olaz
  • Non so' se ve ne siete resi conto,ma ormai di informatica sta' rimanendo ben poco. Si sta' trasformando tutto in business e guerre davanti ai giudici per ottenere risarcimenti. Un tempo l'informatica era meno invasa dal business. Quanto vorrei tornare ai tempi magici in cui ti mettevi davanti ad un computer e sognavi di poter fare tutto...
  • - Scritto da: marietto2008
    > Non so' se ve ne siete resi conto,ma ormai di
    > informatica sta' rimanendo ben poco. Si sta'
    > trasformando tutto in business e guerre davanti
    > ai giudici per ottenere risarcimenti. Un tempo
    > l'informatica era meno invasa dal business.
    > Quanto vorrei tornare ai tempi magici in cui ti
    > mettevi davanti ad un computer e sognavi di poter
    > fare
    > tutto...

    Vuoi dire prima dell'avvento del PC IBM?
    Eh si, quelli erano bei tempi.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: marietto2008
    > > Non so' se ve ne siete resi conto,ma ormai di
    > > informatica sta' rimanendo ben poco. Si sta'
    > > trasformando tutto in business e guerre
    > davanti
    > > ai giudici per ottenere risarcimenti. Un
    > tempo
    > > l'informatica era meno invasa dal business.
    > > Quanto vorrei tornare ai tempi magici in cui
    > ti
    > > mettevi davanti ad un computer e sognavi di
    > poter
    > > fare
    > > tutto...
    >
    > Vuoi dire prima dell'avvento del PC IBM?
    > Eh si, quelli erano bei tempi.

    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    Sgabbio
    26178
  • - Scritto da: Sgabbio
    > - Scritto da: ruppolo
    > > - Scritto da: marietto2008
    > > > Non so' se ve ne siete resi conto,ma ormai
    > di
    > > > informatica sta' rimanendo ben poco. Si
    > sta'
    > > > trasformando tutto in business e guerre
    > > davanti
    > > > ai giudici per ottenere risarcimenti. Un
    > > tempo
    > > > l'informatica era meno invasa dal business.
    > > > Quanto vorrei tornare ai tempi magici in
    > cui
    > > ti
    > > > mettevi davanti ad un computer e sognavi di
    > > poter
    > > > fare
    > > > tutto...
    > >
    > > Vuoi dire prima dell'avvento del PC IBM?
    > > Eh si, quelli erano bei tempi.
    >
    > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere

    Ti riferisci al commodore 64?
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > - Scritto da: Sgabbio
    > > - Scritto da: ruppolo
    > > > - Scritto da: marietto2008
    > > > > Non so' se ve ne siete resi
    > conto,ma
    > ormai
    > > di
    > > > > informatica sta' rimanendo ben
    > poco.
    > Si
    > > sta'
    > > > > trasformando tutto in business e
    > guerre
    > > > davanti
    > > > > ai giudici per ottenere
    > risarcimenti.
    > Un
    > > > tempo
    > > > > l'informatica era meno invasa dal
    > business.
    > > > > Quanto vorrei tornare ai tempi
    > magici
    > in
    > > cui
    > > > ti
    > > > > mettevi davanti ad un computer e
    > sognavi
    > di
    > > > poter
    > > > > fare
    > > > > tutto...
    > > >
    > > > Vuoi dire prima dell'avvento del PC IBM?
    > > > Eh si, quelli erano bei tempi.
    > >
    > > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    >
    > Ti riferisci al commodore 64?

    Il Commodore 64 è successivo al PC IBM, quindi non mi riferisco al Commodore 64 (che poi era più una consolo ludica che un computer: cartucce, sprite, joystick...)
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > - Scritto da: Sgabbio
    > > > - Scritto da: ruppolo
    > > > > - Scritto da: marietto2008
    > > > > > Non so' se ve ne siete resi
    > > conto,ma
    > > ormai
    > > > di
    > > > > > informatica sta' rimanendo ben
    > > poco.
    > > Si
    > > > sta'
    > > > > > trasformando tutto in
    > business
    > e
    > > guerre
    > > > > davanti
    > > > > > ai giudici per ottenere
    > > risarcimenti.
    > > Un
    > > > > tempo
    > > > > > l'informatica era meno invasa
    > dal
    > > business.
    > > > > > Quanto vorrei tornare ai tempi
    > > magici
    > > in
    > > > cui
    > > > > ti
    > > > > > mettevi davanti ad un
    > computer
    > e
    > > sognavi
    > > di
    > > > > poter
    > > > > > fare
    > > > > > tutto...
    > > > >
    > > > > Vuoi dire prima dell'avvento del
    > PC
    > IBM?
    > > > > Eh si, quelli erano bei tempi.
    > > >
    > > > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    > >
    > > Ti riferisci al commodore 64?
    >
    > Il Commodore 64 è successivo al PC IBM, quindi
    > non mi riferisco al Commodore 64 (che poi era più
    > una consolo ludica che un computer: cartucce,
    > sprite,
    > joystick...)

    Disk drive, stampante il tutto al costo di circa £ 1.500.000 dell'epoca fine 1980... quando un IBM con grafica cga monitor a fosfori verdi floppy da 180 Kb senza HD ti costava oltre 10 milioni di lirette e faceva meno cose di quelle che ti consentiva di fare il C64, che infatti era adottato da molte piccole aziende per la contabilità al posto del PC IBM...
  • > Vuoi dire prima dell'avvento del PC IBM?
    > Eh si, quelli erano bei tempi.

    so anche io, avevi 30 anni in meno.Occhiolino
  • ... nonostante gli strenui impegni di google è chiaro che apple farà di tutto per sabotarla sui propri device, una gran bella guerra non c'è che dire, in cui l'unica vittima saranno i mactonti... passate ad android, li non ci sono guerre!
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > ... nonostante gli strenui impegni di google è
    > chiaro che apple farà di tutto per sabotarla sui
    > propri device, una gran bella guerra non c'è che
    > dire, in cui l'unica vittima saranno i
    > mactonti... passate ad android, li non ci sono
    > guerre!

    Mi ricorda i 2 mesi di ritardo dell'ultima major relase di opera mini .
    Sgabbio
    26178
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > è chiaro

    Clicca per vedere le dimensioni originali
    non+autenticato
  • Google chrome é giá l'app piú scaricata dell'app store.
    Che tristezza, spendere tutti quei soldi per poi usare lo stesso browser di android.
    Per di piú castrato...
    non+autenticato
  • - Scritto da: federicco
    > Google chrome é giá l'app piú scaricata
    > dell'app
    > store.

    Ovvio, il "gratis" attira sempre gli allocchi.
    Ma poi vedrai che la gente continuerà ad usare Safari.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: federicco
    > > Google chrome é giá l'app piú
    > scaricata
    > > dell'app
    > > store.
    >
    > Ovvio, il "gratis" attira sempre gli allocchi.
    > Ma poi vedrai che la gente continuerà ad usare
    > Safari.

    si si certo come tutte quelle app poi rimosse che servivano a bypassare il problema dell'assenza di flash... intanto chissà come mai la quota di iPhone inizia a declinare...
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > - Scritto da: ruppolo
    > > - Scritto da: federicco
    > > > Google chrome é giá l'app piú
    > > scaricata
    > > > dell'app
    > > > store.
    > >
    > > Ovvio, il "gratis" attira sempre gli
    > allocchi.
    > > Ma poi vedrai che la gente continuerà ad
    > usare
    > > Safari.
    >
    > si si certo come tutte quelle app poi rimosse che
    > servivano a bypassare il problema dell'assenza di
    > flash...

    Il problema non è l'assenza di flash, ma la presenza di flash. Per fortuna è stato risolto, ora Flash è stato rimosso anche da Android.

    > intanto chissà come mai la quota di
    > iPhone inizia a
    > declinare...

    Perché hai bevuto e vedi storto.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > - Scritto da: ruppolo
    > > > - Scritto da: federicco
    > > > > Google chrome é giá l'app
    > piú
    > > > scaricata
    > > > > dell'app
    > > > > store.
    > > >
    > > > Ovvio, il "gratis" attira sempre gli
    > > allocchi.
    > > > Ma poi vedrai che la gente continuerà ad
    > > usare
    > > > Safari.
    > >
    > > si si certo come tutte quelle app poi
    > rimosse
    > che
    > > servivano a bypassare il problema
    > dell'assenza
    > di
    > > flash...
    >
    > Il problema non è l'assenza di flash, ma la
    > presenza di flash. Per fortuna è stato risolto,
    > ora Flash è stato rimosso anche da
    > Android.
    >
    > > intanto chissà come mai la quota di
    > > iPhone inizia a
    > > declinare...
    >
    > Perché hai bevuto e vedi storto.

    Ma come non mi mostri roboanti statistiche per smentirmi?
  • gli stessi allocchi che hanno acquistato un iphone Rotola dal ridere
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > ... nonostante gli strenui impegni di google è
    > chiaro che apple farà di tutto per sabotarla

    GIUSTAMENTE!

    > sui
    > propri device, una gran bella guerra non c'è che
    > dire, in cui l'unica vittima saranno i
    > mactonti...

    Io uso iPhone da quasi 5 anni, tu da quanto usi Android?

    > passate ad android, li non ci sono
    > guerre!

    Perché non ci passi tu? Il netbook da 199,95 euro funziona bene?
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > ... nonostante gli strenui impegni di google
    > è
    > > chiaro che apple farà di tutto per sabotarla
    >
    > GIUSTAMENTE!
    >

    Intanto sono gli utenti dell'iCoso che ne fanno le spese!


    > > sui
    > > propri device, una gran bella guerra non c'è
    > che
    > > dire, in cui l'unica vittima saranno i
    > > mactonti...
    >
    > Io uso iPhone da quasi 5 anni, tu da quanto usi
    > Android?
    >

    Tu usi? Dici di usare, il che è ben differente!

    > > passate ad android, li non ci sono
    > > guerre!
    >
    > Perché non ci passi tu? Il netbook da 199,95 euro
    > funziona
    > bene?

    A parte che veniva venduto a 150 euro, ho già più volte scritto i motivi per cui non l'ho comprato, vedi a me un notebook/netbook/pad attualmente non serve è uno sfizio che mi farò passare solo quando vi saranno prodotti con un rapporto prezzo/prestazioni per me più interessante, visto che appunto è uno sfizio e non un'impellente necessità lavorativa, idem per uno smartphone!
    Il punto è che Io ragiono con la mia testa, tanti consumatori invece si lanciano in acquisti inutili (Io ancora devo conoscere un'utente che riesca a giustificare l'esborso di 700 euro per uno smartphone) e poi stanno pure a pontificare sulla bontà della loro scelta... come se il framerate per un giochino potesse in qualsivoglia modo giustifiacre l'acquisto... mi fanno pena!
  • SATANA!

    E io dovrei caricare i miei documenti sui server di questi marpioni che non vedono l'ora di farsi gli affari miei? E navigare con un bowser che gli invia anche lo sguardo che faccio su ogni pagina web?
    No, dico, e che c'ho scritto "giocondor"?

    Alla larga!
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > SATANA!

    > E io dovrei caricare i miei documenti sui server
    > di questi marpioni che non vedono l'ora di farsi
    > gli affari miei? E navigare con un bowser che gli
    > invia anche lo sguardo che faccio su ogni pagina
    > web?
    > No, dico, e che c'ho scritto "giocondor"?

    > Alla larga!

    Praticamente le stesse cose che si dicono di solito a te riguardo iCloud.
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane
    > - Scritto da: ruppolo
    > > SATANA!
    >
    > > E io dovrei caricare i miei documenti sui
    > server
    > > di questi marpioni che non vedono l'ora di
    > farsi
    > > gli affari miei? E navigare con un bowser
    > che
    > gli
    > > invia anche lo sguardo che faccio su ogni
    > pagina
    > > web?
    > > No, dico, e che c'ho scritto "giocondor"?
    >
    > > Alla larga!
    >
    > Praticamente le stesse cose che si dicono di
    > solito a te riguardo
    > iCloud.

    Su iCloud sono pronto a caricare i miei dati personali. Apple i soldi li fa vendendo terminali, non vendendo gli affari privati della gente, come fa invece Google:
    http://apple.hdblog.it/2012/06/29/iphone-i-5-anni-.../
    ruppolo
    33147
  • > Su iCloud sono pronto a caricare i miei dati
    > personali. Apple i soldi li fa vendendo
    > terminali, non vendendo gli affari privati della
    > gente, come fa invece
    > Google:

    Ma non dire fesserie, trovami UN caso in cui google ha venduto "affari privati della gente", senno' fatti mezz'ora di vergogna e taci per sempre.
  • - Scritto da: zupermario
    > > Su iCloud sono pronto a caricare i miei dati
    > > personali. Apple i soldi li fa vendendo
    > > terminali, non vendendo gli affari privati della
    > > gente, come fa invece
    > > Google:
    >
    > Ma non dire fesserie, trovami UN caso in cui
    > google ha venduto "affari privati della gente",
    > senno' fatti mezz'ora di vergogna e taci per
    > sempre.

    UN caso? TUTTI I MILIARDI DI CASI NESSUNO ESCLUSO. Altrimenti mi spieghi come campa Google.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo

    > UN caso? TUTTI I MILIARDI DI CASI NESSUNO
    > ESCLUSO. Altrimenti mi spieghi come campa
    > Google.

    Sto aspettando ancora che tu mi citi 1 caso. Mica tanti, 1 solo eh! Nome, Cognome, quali dati venduti, e a chi.
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: krane
    > > - Scritto da: ruppolo
    > > > SATANA!
    > >
    > > > E io dovrei caricare i miei documenti
    > sui
    > > server
    > > > di questi marpioni che non vedono l'ora
    > di
    > > farsi
    > > > gli affari miei? E navigare con un
    > bowser
    > > che
    > > gli
    > > > invia anche lo sguardo che faccio su
    > ogni
    > > pagina
    > > > web?
    > > > No, dico, e che c'ho scritto
    > "giocondor"?
    > >
    > > > Alla larga!
    > >
    > > Praticamente le stesse cose che si dicono di
    > > solito a te riguardo
    > > iCloud.
    >
    > Su iCloud sono pronto a caricare i miei dati
    > personali. Apple i soldi li fa vendendo
    > terminali, non vendendo gli affari privati della
    > gente, come fa invece
    > Google:
    > http://apple.hdblog.it/2012/06/29/iphone-i-5-anni-


    Suoi tuoi dati personali e le statistiche firmi esattamente le stesse clausole che firmi con google.
    krane
    22544
  • preferisci che a leggerti sia Tim il Cuoco? Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: ruppolo
    > SATANA!
    >
    > E io dovrei caricare i miei documenti sui server
    > di questi marpioni che non vedono l'ora di farsi
    > gli affari miei? E navigare con un bowser che gli
    > invia anche lo sguardo che faccio su ogni pagina
    > web?
    > No, dico, e che c'ho scritto "giocondor"?
    >
    > Alla larga!

    Bravo ruppolo, finalmente ti sei rinsavito.
    E avrai notato la grande differenza tra google ed apple.
    Con google puoi scegliere se avvalerti del cloud oppure no.

    Con apple la scelta non e' prevista mai: hanno gia' scelto loro per te, sulla base delle informazioni su di te in loro esclusivo possesso.
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: ruppolo
    > > SATANA!
    > >
    > > E io dovrei caricare i miei documenti sui
    > server
    > > di questi marpioni che non vedono l'ora di
    > farsi
    > > gli affari miei? E navigare con un bowser
    > che
    > gli
    > > invia anche lo sguardo che faccio su ogni
    > pagina
    > > web?
    > > No, dico, e che c'ho scritto "giocondor"?
    > >
    > > Alla larga!
    >
    > Bravo ruppolo, finalmente ti sei rinsavito.
    > E avrai notato la grande differenza tra google ed
    > apple.
    > Con google puoi scegliere se avvalerti del cloud
    > oppure
    > no.

    Al contrario: un terminale Android senza un account Google è un oggetto pressoché inutile.

    > Con apple la scelta non e' prevista mai: hanno
    > gia' scelto loro per te, sulla base delle
    > informazioni su di te in loro esclusivo
    > possesso.

    Con Apple la scelta è invece prevista eccome.
    Ti non conosci un tubo, di iOS.
    ruppolo
    33147
  • > Al contrario: un terminale Android senza un
    > account Google è un oggetto pressoché
    > inutile.

    Si', certo, si autodistrugge, implode. Basta fesserieeeeee!!!!
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)