Mauro Vecchio

Megabox, musica senza etichette

Qualche dettaglio in più sulla piattaforma che dovrà portare all'estinzione delle vecchie major del disco. Almeno secondo il boss di Megaupload Kim Dotcom, che illustra il funzionamento dei meccanismi di compensazione per gli artisti

Roma - Una piattaforma innovativa che potrebbe risolvere una volta per tutte il problema pirateria. Il boss del file hosting Kim Dotcom sembra sicuro del successo a cui è destinato Megabox, il servizio musicale che, a suo parere, porterà alla definitiva estinzione dei dinosauri dell'industria discografica.

La nuova avventura del founder di Megaupload passa per un'idea piuttosto semplice: tagliare fuori le grandi etichette dai meccanismi di compensazione offerti agli artisti. Che potranno tenersi il 90 per cento dei ricavi derivanti dallo scaricamento legale di opere musicali.

Tutti gli utenti di Megabox dovranno dunque scaricare un'applicazione - Megakey - per l'ascolto gratuito di brani supportati dalla pubblicità fornita dalla stessa piattaforma di Dotcom. Gli altri potranno invece acquistare le canzoni per lo scaricamento su vari dispositivi multimediali.
"Alcuni tra i più grandi artisti del mondo si sono alleati con noi - ha spiegato Dotcom - e voglio rassicurali: avranno il lancio che meritano. Ovviamente sarà lo stesso per tutti quei talenti nascosti che vorranno sfruttare Megabox come trampolino verso la notorietà".

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • AttualitàKim Dotcom, il MegaritornoIl founder di Megaupload torna online dopo l'ordine restrittivo diramato dal giudice neozelandese. Un abbraccio a Steve "Megawoz" Wozniak e poi la dichiarazione di guerra: il progetto Megabox stenderà le grandi etichette
  • AttualitàMegaupload, Dotcom resta in manetteNegata la libertà su cauzione al founder del mega-impero. Mentre in Olanda è stato arrestato un altro collaboratore. Si fa strada una teoria del complotto. Mentre in Spagna fanno causa all'FBI
83 Commenti alla Notizia Megabox, musica senza etichette
Ordina
  • - Scritto da: Rizzo Master
    > e tu?

    Io sono un ladro e mi abbono subito! E voialtri pirati? Pirata
    non+autenticato
  • - Scritto da: pirata ladro
    > - Scritto da: Rizzo Master
    > > e tu?
    >
    > Io sono un ladro e mi abbono subito! E voialtri
    > pirati?
    >Pirata

    Io mi accontento dell'applicazione gratuita con la pubblicità.
    Poi dipenderà da quanto costerà l'abbonamento e se sarà a canone fisso indipendentemente dal numero e tipo di brani scaricati, oppure se comprenderà un numero limite oltre cui bisognerà pagare a parte.
    Se è a canone fisso e costerà meno di 10 euro al mese, potrei anche pensare di abbonarmi.
    In altri casi, decisamente no.
  • Forse negli USA le leggi lo permettono (ma non le major), ma qui in Italia le leggi che regolamentano la SIAE sono ingiuste, dato che si è obbligati a pagare una società che ti tutela, senza libertà di scelta tralaltro. Su Wikipedia ci sono parecchi esempi di come la SIAE se li mangi i soldi invece di ripartirli tra autori ed editori come dovrebbe.
    non+autenticato
  • Te ne sbatti le palle, dai disdetta o non t'iscrivi proprio e fai la cosa più giusta del mondo. Quando si ritroveranno con 2 iscritti si sveglieranno.
    non+autenticato
  • Infatti io mi meraviglio non che esista ancora la SIAE, ma degli artisti che si iscrivono alla SIAE... io, fossi un cantante.. col razzo che mi ci iscriverei.... Cosa ti da la SIAE? NIENTE! Cosa si prende? TUTTO!
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > Infatti io mi meraviglio non che esista ancora la
    > SIAE, ma degli artisti che si iscrivono alla
    > SIAE... io, fossi un cantante.. col razzo che mi
    > ci iscriverei.... Cosa ti da la SIAE? NIENTE!
    > Cosa si prende?
    > TUTTO!

    Chissà poi come ricevi compensi per la tua canzone suonata nei pianobar o usata nelle feste di piazza...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito
    > - Scritto da: ...
    > > Infatti io mi meraviglio non che esista
    > > ancora la SIAE, ma degli artisti che si
    > > iscrivono alla SIAE... io, fossi un
    > > cantante.. col razzo che mi ci
    > > iscriverei.... Cosa ti da la SIAE? NIENTE!
    > > Cosa si prende?
    > > TUTTO!

    > Chissà poi come ricevi compensi per la tua
    > canzone suonata nei pianobar o usata nelle
    > feste di piazza...

    Lavora, se vuoi che ti paghino, che aspetti di essere pagato tu se lavora un altro ?
    krane
    22544
  • - Scritto da: Allibito
    > - Scritto da: ...
    > > Infatti io mi meraviglio non che esista ancora
    > la
    > > SIAE, ma degli artisti che si iscrivono alla
    > > SIAE... io, fossi un cantante.. col razzo che mi
    > > ci iscriverei.... Cosa ti da la SIAE? NIENTE!
    > > Cosa si prende?
    > > TUTTO!
    >
    > Chissà poi come ricevi compensi per la tua
    > canzone suonata nei pianobar o usata nelle feste
    > di
    > piazza...

    Se suoni al piano bar ti paga il gestore del bar che ti ha commissionato di suonare.
    Se suoni alla festa di piazza, ti paga il sindaco che ha organizzato la festa e ti ha commissionato di suonare.
  • Se la suono io, mi faccio pagare da chi organizza l'evento. Se la suona qualcun altro, visto che io npn faccio nulla non mi faccio pagare: se pretendessi dei soldi sarei un truffatore... e se mi associassi con altri (tipo la siae) dovrebbe essere considerata ASSOCIAZIONE A DELINQUERE FINALIZZATA ALL'ESTORSIONE.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito
    > Chissà poi come ricevi compensi per la tua
    > canzone suonata nei pianobar o usata nelle feste
    > di piazza...

    Chi chiama, paga.
    O tu quando chiami l'idraulico al momento del conto gli dici "ti faccio pagare da qualcun altro"?
  • - Scritto da: CiccioQuant aCiccia
    > Te ne sbatti le palle, dai disdetta o non
    > t'iscrivi proprio e fai la cosa più giusta del
    > mondo. Quando si ritroveranno con 2 iscritti si
    > sveglieranno.

    Sì, ma se fai un concerto il gestore ti paga di meno perché deve pagare anche la siae, se vuoi vendere un disco devi metterci il bollino siae, se fai il dj gran parte del biglietto d'ingresso alla discoteca se lo prende la siae...
    La siae sta dappertutto: la deve pagare il fotografo con le memory card, chi telefona per la memoria interna dei telefonini, e chi più ne ha più ne metta...
    non+autenticato
  • Lo so benissimo. Ecco perché se tutti la boicottano prima o poi dovrà cambiare atteggiamento.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ziovax
    > Sì, ma se fai un concerto il gestore ti paga di
    > meno perché deve pagare anche la siae,

    Se fa solo musica dal vivo e le casse le porti tu (o magari suona solo con strumenti acustici senza casse) non deve pagare un tubo (nei locali pubblici si paga un tot ad altoparlante)

    > se vuoi
    > vendere un disco devi metterci il bollino siae,

    Falso, il bollino siae è solo garanzia di autenticità (che poi in realtà non lo è affatto perché sono innumerevoli gli esempi di DVD che sono illegali in tutto il mondo ma legali solo per l'Italia proprio a causa del bollino siae, mi riferisco ai DVD pirata fatti a Hong Kong) ma la sua mancanza non è prova che il disco sia pirata, se il disco lo fa e distribuisce l'artista non iscritto siae non deve mettere nessun bollino

    > se fai il dj gran parte del biglietto d'ingresso
    > alla discoteca se lo prende la siae...

    E quei soldi vanno alla musica da ballo liscio, lo sai?

    > La siae sta dappertutto: la deve pagare il
    > fotografo con le memory card, chi telefona per la
    > memoria interna dei telefonini, e chi più ne ha
    > più ne metta...

    Comprare supporti ottici vuoti da luoghi "alternativi" a prezzi inferiori alla tassa siae in modo da essere certi di non pagarla: CD-R tassa 15 centesimi a disco, prenderli solo se a 14 centesimi o meno; DVD-R tassa 41 centesimi a disco, prenderli solo se a 40 centesimi o meno; e così via. Gli altri supporti (più difficili da trovare a prezzi inferiori alla tassa siae) prenderli dall'estero (si pagheranno le consociate ma almeno non si darà soldi alla siae italiana).
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 02 luglio 2012 01.56
    -----------------------------------------------------------
  • Non pagherebbero nemmeno 1 centesimo al brano. Forse l'iTunes Match di Apple è riuscito a far scucire qualche soldo ai pirati, ma non credo molti.

    E poi resta il problema dei contratti tra gli artisti e le major, che non si dissolvono nel nulla dall'oggi al domani.
    ruppolo
    33147
  • si dissolveranno le majors stesse, non i contratti.
    non+autenticato
  • > E poi resta il problema dei contratti tra gli
    > artisti e le major, che non si dissolvono nel
    > nulla dall'oggi al
    > domani.

    La scelta per gli artisti è fra Megabox e la pirateria. Rifuardo i prezzi, pensa quanta gente che comprava da quei siti russi (illegali) che vendevano brani a 1 centesimo. Uno carica 10 dollari e aveva 1000 mp3 liberi da DRM da scaricare. Ora, legalizza la cosa e farai i soldi. Del resto guarda quanti sottoscrivevano abbonamenti a megaupload.

    Ovvio: o così o pirateria.
    Alla fine grazie alla pirateria i prezzi dovran scendere e ci guadagnerà il consumatore che è disposto a pagare se poi può avere tutto ciò che vuole.
    non+autenticato
  • Ti avverto che stai parlando con Ruppolo. Magari non lo conosci, ma si fanno discorsi più interessanti con la sabbia del mare o il muro di casa. Visto il caldo che fa, io risparmierei il fiatoOcchiolino
    non+autenticato
  • Guarda che ruppolo quando non parla nè di apple (o suoi concorrenti diretti) nè di pirateria è capace di fare osservazioni intelligenti. Purtroppo, i post di ruppolo che non riguardano nè apple nè la pirateria sono lo 0,0001% del totale.
    non+autenticato
  • Che percentualone! Wow! Lo so, lo so, conosco i miei pollastri. Va bene così. PI senza Ruppolo sarebbe come il Sahara senza la sabbia.
    non+autenticato
  • - Scritto da: uno qualsiasi
    > Guarda che ruppolo quando non parla nè di apple
    > (o suoi concorrenti diretti) nè di pirateria è
    > capace di fare osservazioni intelligenti.
    > Purtroppo, i post di ruppolo che non riguardano
    > nè apple nè la pirateria sono lo 0,0001% del
    > totale.
    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: Free world
    > > E poi resta il problema dei contratti tra gli
    > > artisti e le major, che non si dissolvono nel
    > > nulla dall'oggi al
    > > domani.
    >
    > La scelta per gli artisti è fra Megabox e la
    > pirateria. Rifuardo i prezzi, pensa quanta gente
    > che comprava da quei siti russi (illegali) che
    > vendevano brani a 1 centesimo. Uno carica 10
    > dollari e aveva 1000 mp3 liberi da DRM da
    > scaricare. Ora, legalizza la cosa e farai i
    > soldi. Del resto guarda quanti sottoscrivevano
    > abbonamenti a
    > megaupload.
    >
    > Ovvio: o così o pirateria.
    > Alla fine grazie alla pirateria i prezzi dovran
    > scendere e ci guadagnerà il consumatore che è
    > disposto a pagare se poi può avere tutto ciò che
    > vuole.
    Grazie alla pirateria i prezzi non scendono... se tutti pagassero la musica si potrebbero applicare prezzi inferiori, per non parlare di quanto costi combattere tale fenomeno distruttivo. I prezzi a 1 cent può farli solo chi ruba le opere degli altri, non certo chi le crea. Il prezzo attuale è quello di Itunes, 99 cent a brano, più che ragionevole.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito
    Il prezzo attuale è
    > quello di Itunes, 99 cent a brano, più che
    > ragionevole.


    il prezzo 99 cent non è per nulla ragionevole per il solo supporto digitale ... 99 cent a brano vuol dire in media 9,90€ ad album ... a quel prezzo se sai cercare ti compri anche il supporto fisico ... se arrivano a 50 cent a brano potrei anche pensarci a comprare dai vari store... se no si scarica si ascolta e se qualcosa merita veramente si compra il supporto fisico più che altro per collezionismo xD
    non+autenticato
  • 5 (CINQUE) cent a brano sono meglio di 0 (ZERO) cent a brano.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito
    > - Scritto da: Free world
    > > > E poi resta il problema dei contratti tra gli
    > > > artisti e le major, che non si dissolvono nel
    > > > nulla dall'oggi al domani.

    > > La scelta per gli artisti è fra Megabox e la
    > > pirateria. Rifuardo i prezzi, pensa quanta gente
    > > che comprava da quei siti russi (illegali) che
    > > vendevano brani a 1 centesimo. Uno carica 10
    > > dollari e aveva 1000 mp3 liberi da DRM da
    > > scaricare. Ora, legalizza la cosa e farai i
    > > soldi. Del resto guarda quanti sottoscrivevano
    > > abbonamenti a megaupload.

    > > Ovvio: o così o pirateria.
    > > Alla fine grazie alla pirateria i prezzi dovran
    > > scendere e ci guadagnerà il consumatore che è
    > > disposto a pagare se poi può avere tutto ciò che
    > > vuole.
    > Grazie alla pirateria i prezzi non scendono...

    E' dimostrato il contrario dalla battaglia dei prezzi sulle console, ci sono anche studi di economia a riguardo.
    krane
    22544
  • Megabox sarà un fallimento totale semplicemente perchè le grandi major non lo permetteranno mai! Indiavolato
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pianeta Video 2000
    > Megabox sarà un fallimento totale semplicemente
    > perchè le grandi major non lo permetteranno mai!
    >Indiavolato
    Tu pensa al kebab e vedi un po cosa ti permette il marocchino che sta dove prima stava il tuo negozietto!
    Rotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • e dopo la musica si passera ai video.

    - Scritto da: Pianeta Video 2000
    > Megabox sarà un fallimento totale semplicemente
    > perchè le grandi major non lo permetteranno mai!
    >Indiavolato
    non+autenticato
  • "Gli altri potranno invece acquistare le canzoni per lo scaricamento su vari dispositivi multimediali."

    Bisognerà vedere a quanti soldini caro zio KIM.
    Altrimenti(se non saranno prezzi super popolari)
    avremo l'ennesima piattarfoma di veicolazione di
    media a pagamento e nulla più.

    Occhio però che se i prezzi saranno troppo bassi,
    ma veramete bassi, vedo giò i signori con la pettorina
    blu e la scritta gialla con su scritto EffeBii... non
    riesco a laggere la terza lettera. A bocca aperta
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)