Claudio Tamburrino

Quanto costa aggiornare a Windows 8

Prezzi a partire da 40 dollari (poco più di 30 euro). Microsoft taglia i suoi listini, almeno fino a gennaio. XP e Vista riceveranno lo stesso trattamento di 7

Roma - Microsoft ha presentato i diversi piani di upgrade disponibili per il passaggio a Windows 8 Pro: costerà 39.99 dollari per tutti gli utenti di Windows XP, Windows Vista o Windows 7 che intendono scaricarlo dal sito www.windows.com, oppure 69,99 dollari per chi vuole comprare la versione con DVD. In caso di download è possibile ottenere una versione backup su DVD per 15 dollari più spese di spedizione.

Si tratta di un prezzo molto competitivo se si pensa che per Windows 7 l'home edition costava 119 dollari e la versione Professional 199: l'offerta rimarrà valida fino al prossimo 31 gennaio. L'aggiornamento comprenderà inoltre la possibilità di scaricare gratuitamente l'aggiornamento a Media Center.

Per chi acquista un nuovo computer nei prossimi mesi, l'aggiornamento costerà 14,99 dollari.
Tutto il percorso di aggiornamento sarà gestito attraverso lo strumento Windows 8 Upgrade Assistant che controllerà il rispetto dei prerequisiti di sistema e chiederà cosa si intende conservare della versione al momento presente sul PC. Il passaggio da Windows 7 (Starter, Home Basic, Home Premium, Professional) a Windows 8 permette di conservare le impostazioni di sistema, i file personali e le applicazioni installate, quello da Vista prevede solo il trasferimento di impostazioni e file personali. Aggiornando da XP SP3 a Windows 8 verranno invece conservati solo i file personali.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • TecnologiaWindows 8 tra upgrade e StartMicrosoft rende note le possibilità di aggiornamento all'ultima versione di Windows: c'è spazio per tutti, anche per XP. Ammesso che non si sia troppo affezionati al pulsante Start
  • TecnologiaMicrosoft: Windows Seven più 15 fa 8Gli utenti che acquistano un nuovo PC potranno chiedere l'aggiornamento al nuovo sistema operativo a fronte di un contributo economico. Resta da chiarire la lista dei produttori che fanno parte della promozione
161 Commenti alla Notizia Quanto costa aggiornare a Windows 8
Ordina
  • E vi dico anche perche': perche' moltissime applicazioni ad uso industriale sono state create per XP, alcune addirittura ai tempi di SP2 e non giravano neppure aggiornando ad SP3.
    E siccome queste applicazioni spesso girano su macchine con schede custom montate all'interno, di aggiornare non se ne parla proprio.
    Anche molti tool di sviluppo per - ad esempio - automazione industriale ancora non sono uscite in versione compatibile Win7, tanto per dare un'idea; davvero pensate che le aziende che usano questi software adotteranno Win8? E non parlatemi di macchine virtuali perche' certo software non girano su VM, perche' utilizzano la porta seriale (si', la RS232) a basso livello, quindi gia' installandolo su WinXP occorreva un driver apposito che faceva $supercazzola e che non funzionava con SP3.
    Io di questi PC ne ho 5 in ufficio, e la mia sola speranza e' che funzionino per i prossimi 100 anni ancora.
    non+autenticato
  • appena comprato con licenza originale col Genuine Advantage Kit, prezzo 100 euro tutto compreso per la versione Home Premium... il supporto è garantito fino al 2020... poi si vedrà (in 8 anni tutto può succedere Sorride ).
    non+autenticato
  • La concorrenza ha avuto i suoi effetti ma ATTENZIONE!
    Quanto del vecchio software licenziato sarà usabile nella nuova piattaforma? (parlo di chi ha comprato Office o altro).

    E gli ambienti di sviluppo andranno ancora bene?
    Il PC sarà sufficiente a farlo funzionare?
    Sarei curioso di vedere quanti utenti con XP hanno una macchina sufficiente per fare l'upgrade.

    Magari sarà tutto perfettamente portabile senza problemi ma ... attenti all' effetto 'catena', la storia insegna che tanti ci hanno giocato su.

    A questo punto chi si terrà altri Sistemi Operativi non lo farà certo per il prezzo.

    Ringraziamo Linux, Mac OS, Android che hanno finalmente fatto capire agli utenti che 'non di solo Windows vive l'uomo'.
  • - Scritto da: paoloholzl
    > La concorrenza ha avuto i suoi effetti ma
    > ATTENZIONE!
    > Quanto del vecchio software licenziato sarà
    > usabile nella nuova piattaforma? (parlo di chi ha
    > comprato Office o
    > altro).
    >
    > E gli ambienti di sviluppo andranno ancora bene?
    > Il PC sarà sufficiente a farlo funzionare?
    > Sarei curioso di vedere quanti utenti con XP
    > hanno una macchina sufficiente per fare
    > l'upgrade.
    >
    > Magari sarà tutto perfettamente portabile senza
    > problemi ma ... attenti all' effetto 'catena', la
    > storia insegna che tanti ci hanno giocato
    > su.
    >
    > A questo punto chi si terrà altri Sistemi
    > Operativi non lo farà certo per il
    > prezzo.
    >
    > Ringraziamo Linux, Mac OS, Android che hanno
    > finalmente fatto capire agli utenti che 'non di
    > solo Windows vive
    > l'uomo'.

    Sei partito dalla concorrenza per passare alla portabilità di windows. Con office non ci sono problemi penso che l'abbiano chiarito più volte. Da xp a win 8 il salto è enorme sia a livello hardware che di UI.
    Linux, Mac OS e Android non hanno fatto proprio un bel niente. E' stata una scelta di MS cambiare radicalmente il sistema operativo ben consapevole di perdere abitudinari che vivono di solo windows, di non fare ie9 per xp per decretarne la fine e così via. La concorrenza resta solo a guardare la scelta rischiosa ma innovativa di Microsoft raccogliendo gli abitudinari di windows. Hai ragione non si vive di solo windows. La vita è bella perchè è varia. Linux, Mac OS stavano già da molto tempo sul mercato.
    Parli di upgrade di xp a win8? Beh le risorse sono state dimezzate. Ma Il punto non è solo Win ma tutta la ferraglia che sta attorno. Oggi se vuoi giocare ad un titolo decente devi avere un computer perfomante anche se istalli un emulatore come il dolphin. Gli sdk crescono di peso perchè cresce la complessità degli applicativi. Le schede video si aggiornano perchè i programmi sfruttano molto di più la gpu che in passato. La scheda video si aggiorna perchè il PC è diventato anche un televisore. Per non parlare delle schede video che con i nuovi aggiornamenti girano molto bene anche sul tanto amato ubuntu.Io credo che il salto prima o poi bisogna farlo. Se conti poi che un computer si svaluta in media meno di una macchina allora vedi che poi fare l'upgade non costa tanto. Costa invece il cambiamento mentale. Se ci rifletti Microsoft poteva benissimo mantenere il suo xp e tenere un dominio assoluto. Ha innovato non solo nel campo software ma anche in quello hardware. La concorrenza riposa invece: Mac che ormai aggiorna i suoi i PAd e iPhone senza risolvere i reali problemi di surriscaldamento; Per non parlare di xcode un penoso sdk di sviluppo che soffre ancora di un supporto adeguato per il 3d. Ubuntu da leggero e veloce qual'era sta diventando un mattone peggio di Vista(è solo questione di tempo e intanto zuca sempre più ram) poi quando diventerà un sistema operativo con le stesse funzioni di windows ne riparleremo. Android per adesso domina il mercato mobile è basta con un ecosistema frammentario che scandalizza i puristi della programmazione e che non riesce a dare il meglio di se sui processori quadcore se non ricorrendo a fantasiosi firmware esterni. Sulla fascia dei PC professionali android è inesistente.
    non+autenticato
  • > Sei partito dalla concorrenza per passare alla
    > portabilità di windows. Con office non ci sono
    > problemi penso che l'abbiano chiarito più volte.

    Vedremo .. i casi particolari sono tanti, chi ha versioni vecchie (97 ad esempio), chi ce l'ha per via di MSDN (che riduce il numero di installazioni permesse di sicuro).
    Per carità Microsoft ha tutti i diritti di mettere le clausole che vuole, il problema é che di fatto l'utente capisce i limiti solo quando ha messo su tutto.

    > Da xp a win 8 il salto è enorme sia a livello
    > hardware che di
    > UI.

    Può essere, al momento XP lo sanno usare tutti le altre interfacce ... vedremo, se così sarà sarò solo contento.

    > Linux, Mac OS e Android non hanno fatto proprio
    > un bel niente.

    Mmmmmm, un bel niente che viene copiato ad esempio marketplace, repository per il software e tante altre cosine.
    Diciamo che tutti aggiungono qualcosa e copiano le buone idee degli altri, dal mio punto di vista come é giusto che sia.

    > ... La concorrenza resta solo a
    > guardare la scelta rischiosa ma innovativa di
    > Microsoft raccogliendo gli abitudinari di
    > windows.

    Windows ha bisogno di raccogliere chi restando su XP l'ha di fatto abbandonata, da questo punto di vista ma mossa di un upgrade a basso costo da XP mi sembra molto azzeccata.

    > ma tutta la ferraglia che sta attorno. Oggi se
    > vuoi giocare ad un titolo decente devi avere un
    > computer perfomante anche se istalli un emulatore
    > come il dolphin.

    Vero, altrettanto vero che il 90% non é ha bisogno perché non gioca ad alcun titolo decente.

    > cresce la complessità degli applicativi. Le
    > schede video si aggiornano perchè i programmi
    > sfruttano molto di più la gpu che in passato.

    Appunto ... per quelli che ne hanno bisogno.
    L'unica performance di sistema che serve davvero a tutti oggi é reggere uno streaming flash o poco più.
    Per gli altri ... si attrezzino.

    > bene anche sul tanto amato ubuntu.Io credo che il
    > salto prima o poi bisogna farlo. Se conti poi che
    > un computer si svaluta in media meno di una
    > macchina allora vedi che poi fare l'upgade non
    > costa tanto. Costa invece il cambiamento mentale.

    Non sono daccordo, il cambiamento si misura nei benefici che se ne traggono, chi é rimasto a XP non disconosce i progressi delle nuove versioni, semplicemente sommando vantaggi e svantaggi ritiene che gli ultimi siano superiori ai primi (nella propria situazione).

    > Se ci rifletti Microsoft poteva benissimo
    > mantenere il suo xp e tenere un dominio assoluto.

    Cosa te ne fai di un dominio assoluto di persone che non ti danno un euro (attenzione quando conti gli XP conti anche le macchine rottamate, i veri conti si fanno su quanti accedono da XP ai motori di ricerca, antivirus ecc. i veri numeri sono quelli).

    > Mac che ormai aggiorna i suoi i PAd e iPhone
    > senza risolvere i reali problemi di
    > surriscaldamento; Per non parlare di xcode un
    > penoso sdk di sviluppo che soffre ancora di un
    > supporto adeguato per il 3d.

    Sono dei limiti che esistono, ma visto che ne vendono uno sconquasso probabilmente non sono ritenuti così gravi.

    > Ubuntu da leggero e
    > veloce qual'era sta diventando un mattone peggio
    > di Vista(è solo questione di tempo e intanto zuca
    > sempre più ram) poi quando diventerà un sistema
    > operativo con le stesse funzioni di windows ne
    > riparleremo.

    Anche quì c'é del vero, ma quello che stanno facendo dal punto di vista della semplificazione e della compatibilità hardware penso sia apprezzabile, .... hanno ampi margini di miglioramento ... vedremo.

    > Android per adesso domina il mercato
    > mobile è basta con un ecosistema frammentario che
    > scandalizza i puristi della programmazione e che
    > non riesce a dare il meglio di se sui processori
    > quadcore se non ricorrendo a fantasiosi firmware
    > esterni. Sulla fascia dei PC professionali
    > android è
    > inesistente.

    E' una politica di mercato su tempi lunghi molto legata all'affermazione di Google Chrome ... hai ragione ma ... attendere prego ...
  • Finalmente una persona con cui confrontarsi senza critiche o volgarità inutili come accade qui qualche volta. Bando alle ciance.

    > Vedremo .. i casi particolari sono tanti, chi ha
    > versioni vecchie (97 ad esempio), chi ce l'ha per
    > via di MSDN (che riduce il numero di
    > installazioni permesse di
    > sicuro).
    > Per carità Microsoft ha tutti i diritti di
    > mettere le clausole che vuole, il problema é che
    > di fatto l'utente capisce i limiti solo quando ha
    > messo su
    > tutto.

    Non si tratta di clausole ma di innovazione del software. Da quello che ho letto dietro una interfaccia c'è uno studio enorme. I dati raccolti su come noi utilizziamo una interfaccia dovrebbero combaciare su una ergonomicità virtuale maggiore di quella che diventerà la nuova interfaccia. Adesso a te può non piacere l'interfaccia ribbon ma in realtà racchiude graficamente i comandi che si utilizzano più rapidamente. Quello che può fuorviare è stato il leggero cambiamento di categorizzazione dei comandi stessi. Questo non significa che deve avere successo per forza ma almeno è indice della metodologia usata. Non sta a me dire se questa metodologia sia vincente o meno ma credo abbia riscontro con la realtà. Ad esempio: si è detto sempre delle schermate blu e microsoft ha cercato di risolvere con il blocco dello screen; si è parlato dei tempi eccessivi del boot e win8 risulta essere il sistema operativo più veloce in avvio al momento; si è parlato della quantità eccessiva di ram che occupava il sistema operativo e servizi annessi e anche quella si è dimezzata; inoltre si è parlato di ie come poco sicuro e scarsamente aggiornato:ie10 sarà disponibilea breve a distanza di quasi un anno e intanto ie9 è diventato un browser di tutto rispetto;a quanti dicono che ie ha ritardato lo sviluppo web in realtà è una bugia perchè si è cominciati a parlare di standard web solo con i css. Tale tecnologia è in continua evoluzione e trova ancora scarsa stabilità in tutti i browser non solo in ie. Potrei continuare ma mi fermo qui. Dico solo che la metodologia creso sia esatta questa volta perchè ha tenuto conto dei feedback degli utenti come è stato per win7. Ma a differenza di quest'ultimo win8 è completamente innovativo e come ogni cosa che lo è si scontra con quelle che sono le nostre abitudini. Tu dici ma se si scontra con le nostre abitudini allora non è una cosa che migliorerà la nostra vita. Questo non lo puoi dire perchè ogni tecnologia ha il suo riscontro positivo o negativo che sia e questo purtroppo lo vedi solo a distanza di tempo. Quindi aspettiamo come dici ma credo che i presupposti ci sono.

    > Può essere, al momento XP lo sanno usare tutti le
    > altre interfacce ... vedremo, se così sarà sarò
    > solo
    > contento.

    Che xp lo sappiano usare tutti è semplicemente normale ma allo stesso tempo geniale. Non perchè è semplice ma perchè rispetto al windows 95/98 procurava le stesse reazioni di win8.


    > Mmmmmm, un bel niente che viene copiato ad
    > esempio marketplace, repository per il software e
    > tante altre
    > cosine.
    > Diciamo che tutti aggiungono qualcosa e copiano
    > le buone idee degli altri, dal mio punto di vista
    > come é giusto che
    > sia.

    hai ragione ma io non mi riferivo al marketplace ma al guadagno che la concorrenza si fa nel momento che un abitudinario windows decide che win8 fa schifo e decide di passare ad un sistema normale e scontato come quello di iOS oppure anche di rimanere su win7. Un rischio che si può permettere perchè se va male l'utenza ripiegherà su win7. Geniale.


    > Windows ha bisogno di raccogliere chi restando su
    > XP l'ha di fatto abbandonata, da questo punto di
    > vista ma mossa di un upgrade a basso costo da XP
    > mi sembra molto
    > azzeccata.


    Non credo abbia avuto senso. Che senso ha fare un upgrade a xp e investire su un nuovo software? Non avrebbe avuto senso l'investimento di per se. A questo punto era più logico mantenere xp e fare una versione di xp per il tablet. Ma a quel punto stampa e fanboylinux/mac avrebbero detto: microsoft la solita copiona che copia dagli altri. Inoltre nessuno si sarebbe comprato un tablet xp come copia di un iPad. Questa volta anche il più fanboy della mela o del marziano può non riconoscere che Microsoft ha creato un ecosistema completamente nuovo sia soft che hard con win8.
    >
    > Vero, altrettanto vero che il 90% non é ha
    > bisogno perché non gioca ad alcun titolo
    > decente.

    Hai ragione ma se ti ho fatto l'esempio di un emulatore era per farti capire come un PC sia anni dietro una console che sforna capolavori a 60fps e che normalmente su un pC si dimezzano se non è recente.


    > L'unica performance di sistema che serve davvero
    > a tutti oggi é reggere uno streaming flash o poco
    > più.
    > Per gli altri ... si attrezzino.
    >

    si ma oggi anche per guardarti un film o un video hd in streaming ti serve una scheda video decente e a 512 o 256 mb non l etrovi più. Puoi solo ritardarlo ma diventa inevitabile. Se la qualità dei servizi è aumentata è perchè è aumentatà la qualità di fruizione del servizio.


    > Sono dei limiti che esistono, ma visto che ne
    > vendono uno sconquasso probabilmente non sono
    > ritenuti così
    > gravi.

    Avere un sdk che ti lavora solo per iphone e mac senza neanche la possibilità di creare una pagina html oppure di consultare la documentazione avendo un abbonamento annuale (quindi sborsando soldi) ti sembra poco? Mi sembra un monopolio illegittimo. E google in questo è stata geniale perchè ha dimezzato l'abbonamento, documentazione free e in più ha fatto una campagna geniale di marketing sulla sfruttata filosofia open source del sistema android quando di open ha ben poco. E lo ha fatto denigrando iPhone e Windows Phone che sono dei sistemi chiusi. Tuttavia nonostante i vistosi problemi di sicurezza e nonostante il blackberry sia un sistema nettamente più sicuro degli altri android ha vinto.


    > Anche quì c'é del vero, ma quello che stanno
    > facendo dal punto di vista della semplificazione
    > e della compatibilità hardware penso sia
    > apprezzabile, .... hanno ampi margini di

    A parte ubuntu, sai meglio di me che windows è stato criticato per il suo esigere troppe risorse. Questo può sembrare un difetto ma in realtà è una caratteristica dei sistemi complessi. Un sistema che puoi istallare anche su macchine da 300 euro e avere le stesse funzioni. Prova a istallare un Lion su un portatile da 300 euro che la mela ti vende su una macchina base da 1000 euro. Ubuntu non fa testo perchè bidognerebbe avere una versione con le stesse funzionalità di windows e riparlarne. Se vedi di ubuntu esistono decide di versioni adatte per ogni pc con specifiche funzioni. Questo gli ha permesso di guadagnarsi un vantaggio iniziale di velocità e affidabilità non certo per la sua qualità software.
    non+autenticato
  • > critiche o volgarità inutili come accade qui
    > qualche volta.

    Concordo, Sorride dire fa tutto schifo é molto più semplice che argomentare.

    > software. ... Adesso a te può non piacere
    > l'interfaccia ribbon ma in realtà racchiude
    > graficamente i comandi che si utilizzano più
    > rapidamente.

    Ricordo un congresso Microsoft dove dissero che il Ribbon era nato in quanto gli utenti chiedevano di potenziare il software chiedendo funzioni che già c'erano, quindi era un modo di semplificare e far capire quello che c'è.
    Personalmente però avrei mantenuto l'alberatura menu tradizionale con una ultima voce in basso 'Ribbon', della serie finché non impari usi quello (ho scritto un articolo sul software facile) ...

    > comandi stessi. Questo non significa che deve
    > avere successo per forza

    Ed invece penso che le cose devono piacere per avere successo (l'interfaccia dell' iPhone ha fatto scuola, era totalmente innovativa e la gente si é sforzata e l'ha imparata).
    Infatti l'interfaccia del nuovo Windows 'prenderà ispirazione' non poco, e fanno bene.

    > sempre delle schermate blu e microsoft ha cercato
    > di risolvere con il blocco dello screen;

    Diciamo che il bluescreen con tanto di messaggi in geroglifico era al limite dello scandaloso (poi i primi tempi hanno risolto con il reboot immediato ... glissiamo).

    > win8 risulta essere il sistema operativo più veloce in
    > avvio al momento;

    Discutibile, si parla di avvivo ... ripartenza dalla sospensione, con dischi di che tipo? e soprattutto non l'ho ancora visto.
    Comunque un progresso c'é stato, e comunque l'ho sempre ritenuto un falso problema (non sono 20 secondi all'accensione che ti cambiano il lavoro di una giornata).

    > si è parlato della quantità
    > eccessiva di ram che occupava il sistema
    > operativo e servizi annessi e anche quella si è
    > dimezzata;

    Effettivamente non era un problema da poco, peccato che ora ti imbottiscono le macchine consumer di porcherie preinstallate per cui tutto il vantaggio va a farsi friggere.
    Tipico dei sistemi Windows una miriade di software che l'utente installa senza neanche accorgersene (barrette di searche ed altro, Chrome compreso).

    > inoltre si è parlato di ie come poco
    > sicuro e scarsamente aggiornato:ie10 sarà
    > disponibilea breve a distanza di quasi un anno e
    > intanto ie9 è diventato un browser di tutto
    > rispetto;a quanti dicono che ie ha ritardato lo
    > sviluppo web in realtà è una bugia perchè si è
    > cominciati a parlare di standard web solo con i
    > css. Tale tecnologia è in continua evoluzione e
    > trova ancora scarsa stabilità in tutti i browser
    > non solo in ie.

    Diciamo che ho salutato con estrema soddisfazione la nascita di altri browser (Firefox in primis).
    Questo ha bloccato l'imposizione di fatto di standard che facevano comodo a Microsoft.
    Oggi IE non é più l'unico browser ma 'uno dei browser', é molto meglio di prima (all'inizio era davvero un colabrodo, chi ha vecchie versioni se le ritrova imbrattate di porcherie).
    In questo ruolo di 'uno dei browser' lo apprezzo molto di più ... ma uso Firefox.

    Bisogna migliorare i punti deboli e Microsoft l'ha sempre fatto.
    Però bisognerebbe anche avere il coraggio di riconoscerli Microsoft ed Apple sono bravi a correggersi meno a fare autocritica.

    > qui. Dico solo che la metodologia creso sia
    > esatta questa volta perchè ha tenuto conto dei
    > feedback degli utenti come è stato per win7. Ma a
    > differenza di quest'ultimo win8 è completamente
    > innovativo e come ogni cosa che lo è si scontra
    > con quelle che sono le nostre abitudini. Tu dici
    > ma se si scontra con le nostre abitudini allora
    > non è una cosa che migliorerà la nostra vita.

    Mai detto, iPhone si é scontrato con le abitudini ma ha migliorato la vita.

    > Questo non lo puoi dire perchè ogni tecnologia ha
    > il suo riscontro positivo o negativo che sia e
    > questo purtroppo lo vedi solo a distanza di
    > tempo. Quindi aspettiamo come dici ma credo che i
    > presupposti ci
    > sono.

    Pure io.

    > Che xp lo sappiano usare tutti è semplicemente
    > normale ma allo stesso tempo geniale. Non perchè
    > è semplice ma perchè rispetto al windows 95/98
    > procurava le stesse reazioni di
    > win8.

    Personalmente nei cambi dopo XP ritengo siano stati fatti anche dei passi indietro.
    Tralascio quelli avanti che per Windows 7 sono notevoli.
    Ritengo un passo indietro nascondere le estensioni per default, trovo caotico e poco pratico il menu di gestione della rete.
    Immensamente più chiaro e comodo quello di Linux.

    > A questo punto era più logico mantenere xp e fare
    > una versione di xp per il tablet.

    Ricordo che anni fa usavo un Vadem Clio ovvero i famosi tablet che allora si chiamavano Handeld PC e che nessuno considerava in quanto costosissimi.
    Non c'era il Wifi e neppure gli eBook per cui i tempi semplicemente non erano maturi.
    Ma il sistema operativo era Windows CE.
    Microsoft era leader assoluto della parte professional, si é mangiata tutto il vantaggio in quanto forse faceva pagare royalties troppo alte.
    Soprattutto l'interfaccia di iPhone con gli 'strisciamenti' del dito quando sono usciti erano estremamente più innovativi, piacevoli ed intuitivi, lo store faceva poi la differenza e soprattutto nasceva il concetto del tanti piccoli software per fare piccole cose a bassissimo costo.
    Oggi Microsoft deve rincorrere ...

    > si ma oggi anche per guardarti un film o un video
    > hd in streaming ti serve una scheda video decente
    > e a 512 o 256 mb non l etrovi più. Puoi solo
    > ritardarlo ma diventa inevitabile. Se la qualità
    > dei servizi è aumentata è perchè è aumentatà la
    > qualità di fruizione del servizio.

    Giusto, ma oggi se compri in un negozio il PC più scasso e non devi farci girare dei videogiochi fai due volte quello di cui avresti bisogno nella vita.

    > Avere un sdk che ti lavora solo per iphone e mac
    > ... ti sembra poco? Mi sembra un monopolio
    > illegittimo.

    Concordo, su questo nel mio blog ne dico di tutti i colori.
    Più che illegittimo direi 'scandaloso nella sua legittimità'.

    > ...marketing sulla sfruttata filosofia open source
    > del sistema android quando di open ha ben poco.

    Assolutamente daccordo (vedi mio blog).

    > ...vistosi problemi di sicurezza e nonostante il
    > blackberry sia un sistema nettamente più sicuro
    > degli altri android ha vinto.

    Perché nessuno deve pagare a nessuno, e Google lucra sui servizi ... che in Android sono tutto (e non sono open).

    > windows è stato criticato per il suo esigere troppe
    > risorse.

    Un sistema deve diventare complesso in modo proporzionale alla crescita delle prestazioni hardware.
    Nessuno é disposto ad accettare un PC inchiodato per essere innovativo.
  • ancora con Windows 8? è la stessa manfrina che hanno fatto con Ubuntu e Unity: interfaccia adatta solo ai dispositivi touch e tablet, con conseguente scarso feeling per un uso desktop/lavorativo.

    La migliore alternativa, in questi casi, si chiama *buntu, nella fattispecie il dekstop Xfce: ottimo compromesso di feature, velocità, leggerezza. http://xubuntu.org/
    non+autenticato
  • - Scritto da: Guardo al futuro
    > ancora con Windows 8? è la stessa manfrina che
    > hanno fatto con Ubuntu e Unity: interfaccia
    > adatta solo ai dispositivi touch e tablet, con
    > conseguente scarso feeling per un uso
    > desktop/lavorativo.

    > La migliore alternativa, in questi casi, si
    > chiama *buntu, nella fattispecie il dekstop Xfce:
    > ottimo compromesso di feature, velocità,
    > leggerezza.
    > http://xubuntu.org/

    Quoto e straquoto, ormai windows lo tengo di fianco a xubuntu giusto per giocare.
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane
    >
    > Quoto e straquoto, ormai windows lo tengo di
    > fianco a xubuntu giusto per giocare.

    l'ho provata su un P4 con 256MB RAM..
    speravo meglio Triste ci va più RAM
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: krane
    > >
    > > Quoto e straquoto, ormai windows lo tengo di
    > > fianco a xubuntu giusto per giocare.
    >
    > l'ho provata su un P4 con 256MB RAM..
    > speravo meglio Triste ci va più RAM
    per quell'hardware lì ci vuole più Lubuntu (lxde). Comprare un altro banco di ram no eh?
    non+autenticato
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: krane

    > > Quoto e straquoto, ormai windows lo tengo di
    > > fianco a xubuntu giusto per giocare.

    > l'ho provata su un P4 con 256MB RAM..
    > speravo meglio Triste ci va più RAM

    Ehhh, tutta colpa di ubuntuTriste con una VERA debian sotto va gia' molto meglio.
    krane
    22544
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: krane
    > >
    > > Quoto e straquoto, ormai windows lo tengo di
    > > fianco a xubuntu giusto per giocare.
    >
    > l'ho provata su un P4 con 256MB RAM..
    > speravo meglio Triste ci va più RAM

    con 512 (p4 2ghz) fa comunque fatica...
  • - Scritto da: bertuccia
    [...]
    > l'ho provata su un P4 con 256MB RAM..
    > speravo meglio Triste ci va più RAM

    Puoi metterci arch linux con windowmaker.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Guardo al futuro
    > ancora con Windows 8? è la stessa manfrina che
    > hanno fatto con Ubuntu e Unity: interfaccia
    > adatta solo ai dispositivi touch e tablet, con
    > conseguente scarso feeling per un uso
    > desktop/lavorativo.

    Uno che dice che Unity è adatto solo al touch è uno che capisce poco e niente. Se ne sono visti parecchi negli ultimi tempi.
    Shiba
    4013
  • - Scritto da: Shiba
    > - Scritto da: Guardo al futuro
    > > ancora con Windows 8? è la stessa manfrina
    > che
    > > hanno fatto con Ubuntu e Unity: interfaccia
    > > adatta solo ai dispositivi touch e tablet,
    > con
    > > conseguente scarso feeling per un uso
    > > desktop/lavorativo.
    >
    > Uno che dice che Unity è adatto solo al touch è
    > uno che capisce poco e niente. Se ne sono visti
    > parecchi negli ultimi
    > tempi.

    Diciamo che alla stragrande maggioranza degli ubuntu users Unity piace quanto un esame della prostata.
  • - Scritto da: dont feed the troll/dovella
    > - Scritto da: Shiba
    > > - Scritto da: Guardo al futuro
    > > > ancora con Windows 8? è la stessa
    > manfrina
    > > che
    > > > hanno fatto con Ubuntu e Unity:
    > interfaccia
    > > > adatta solo ai dispositivi touch e
    > tablet,
    > > con
    > > > conseguente scarso feeling per un uso
    > > > desktop/lavorativo.
    > >
    > > Uno che dice che Unity è adatto solo al
    > touch
    > è
    > > uno che capisce poco e niente. Se ne sono
    > visti
    > > parecchi negli ultimi
    > > tempi.
    >
    > Diciamo che alla stragrande maggioranza degli
    > ubuntu users Unity piace quanto un esame della
    > prostata.

    Ma anche no, basta che ti fai un giro per i forum di Ubuntu per trovarne eccome di entusiasti. Fa schifo agli utenti esattamente come KDE o GNOME Shell.
    Shiba
    4013
  • Compri un Mac oggi e riceverai l'upgrade di OSX Mountain Lion Gratis...
  • - Scritto da: TheOriginalFanboy
    > Compri un Mac oggi e riceverai l'upgrade di OSX
    > Mountain Lion
    > Gratis...

    Il nuovo bidone esce tra 10 giorni ci mancherebbe anche...
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome
    > - Scritto da: TheOriginalFanboy
    > > Compri un Mac oggi e riceverai l'upgrade
    > > di OSX Mountain Lion
    > > Gratis...

    > Il nuovo bidone esce tra 10 giorni ci
    > mancherebbe anche...

    E intanto microsoft che ti mette sul pc se lo compri a 10 giorni dall'uscita di 8 ? Ti da' un buono per l'upgrade gratuito ?
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane
    > - Scritto da: nome e cognome
    > > - Scritto da: TheOriginalFanboy
    > > > Compri un Mac oggi e riceverai
    > l'upgrade
    >
    > > > di OSX Mountain Lion
    > > > Gratis...
    >
    > > Il nuovo bidone esce tra 10 giorni ci
    > > mancherebbe anche...
    >
    > E intanto microsoft che ti mette sul pc se lo
    > compri a 10 giorni dall'uscita di 8 ? Ti da' un
    > buono per l'upgrade gratuito
    > ?

    ma figurati... anzi ti prendono in giro perchè potevi aspettare 10 giorni? no. e poi.. i pc che vedi oggi sugli scaffali saranno li anche tra 3 mesi con win 7, e nel mentre è uscito win 8..

    i mac che copri il giorno dell'uscita di mountain lion hanno GIA' mountain lion..
  • - Scritto da: TheOriginalFanboy
    > - Scritto da: krane
    > > - Scritto da: nome e cognome
    > > > - Scritto da: TheOriginalFanboy
    > > > > Compri un Mac oggi e riceverai
    > > l'upgrade

    > > > > di OSX Mountain Lion
    > > > > Gratis...
    > >
    > > > Il nuovo bidone esce tra 10 giorni ci
    > > > mancherebbe anche...
    > >
    > > E intanto microsoft che ti mette sul pc se lo
    > > compri a 10 giorni dall'uscita di 8 ? Ti da'
    > un
    > > buono per l'upgrade gratuito
    > > ?
    >
    > ma figurati... anzi ti prendono in giro perchè
    > potevi aspettare 10 giorni? no. e poi.. i pc che
    > vedi oggi sugli scaffali saranno li anche tra 3
    > mesi con win 7, e nel mentre è uscito win 8..

    E pensare che riguardo ad apple il tipo prima ha detto "ci mancherebbe anche..."

    > i mac che copri il giorno dell'uscita di mountain
    > lion hanno GIA' mountain lion..

    A volte, per rari momenti, capisco quelli che spendono tanto per un macA bocca storta
    krane
    22544
  • > E intanto microsoft che ti mette sul pc se lo
    > compri a 10 giorni dall'uscita di 8 ? Ti da' un
    > buono per l'upgrade gratuito
    > ?

    Probabile, esattamente come hanno fatto per il chi comprava un PC con Vista, tre mesi (non dieci giorni) prima e tre mesi dopo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome
    > > E intanto microsoft che ti mette sul pc se lo
    > > compri a 10 giorni dall'uscita di 8 ? Ti da'
    > un
    > > buono per l'upgrade gratuito
    > > ?
    >
    > Probabile, esattamente come hanno fatto per il
    > chi comprava un PC con Vista, tre mesi (non dieci
    > giorni) prima e tre mesi
    > dopo.

    ma vista era un tale obbrobrio che volevano toglierselo di mezzo da soli
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 18 discussioni)