Mauro Vecchio

UK, i link pirata verranno estradati

Nessuna speranza per il giovane admin di TVShack Richard O'Dwyer. Il Segretario di Stato britannico ha giÓ preso la sua decisione. Lo studente di Sheffield sarÓ processato negli States entro la fine di quest'anno

Roma - Irremovibile. Il Segretario di Stato britannico Theresa May non accantonerà il segnale di via libera all'estradizione del giovane studente Richard O'Dwyer, richiesto dagli Stati Uniti per le attività illecite della piattaforma di indexing TVShack. "La decisione è ormai presa", ha spiegato May alla House of Commons di Londra.

L'admin di Sheffield sarà dunque costretto ad affrontare la giustizia a stelle e strisce, rischiando fino a 10 anni di carcere per violazione del copyright su larga scala. Oltre all'appello del fondatore di Wikipedia Jimbo Wales, nel partito conservatore il parlamentare britannico Zac Goldsmith aveva chiesto al Segretario di Stato di rivedere i suoi piani.

Nel parere espresso dallo stesso Goldsmith, l'estradizione negli States rappresenterebbe una pena eccessiva per il giovane, processabile in patria per le attività di una piattaforma operativa nel Regno Unito. L'amministratore di TVShack lascerà il suo paese per giungere al cospetto della giustizia statunitense entro la fine di quest'anno. (M.V.)
Notizie collegate
  • AttualitàJimmy Wales: no all'estradizione per i linkAppello del founder di Wikipedia all'Home Office di Londra. Liberare subito l'admin di TVShack Richard O'Dwyer dalle grinfie delle autoritÓ statunitensi. Il giovane studente rappresenta il volto umano del conflitto tra major e netizen
  • AttualitàTVShack, estradizione all'appelloL'avvocato del giovane admin Richard O'Dwyer presenta il ricorso contro l'autorizzazione fornita dal Segretario di Stato britannico al governo di Washington. Se trasferito e condannato, lo studente rischia 10 anni per i link pirata
40 Commenti alla Notizia UK, i link pirata verranno estradati
Ordina
  • rovinare un ragazzo di 20 anni per quattro link musicali..
    fosse il solo poi..
    e 10 anni.. c'è gente che se ammazza qualcuno ne fa meno..
    non+autenticato
  • Dal lato umano hai ragione, rovinare un ragazzo di 20 anni per aver osato intralciare il monopolio degli intermediari è vergognoso, ma lo è ancora di più svendere i propri cittadini per accontentare le lobby che oramai comprandosi i politici riescono a far emanare leggi che gridano vendetta!
  • - Scritto da: axl
    > rovinare un ragazzo di 20 anni per quattro link
    > musicali..


    Attualmente Richard O'Dwyer ha 24 anni, essendo nato il 5 maggio 1988.

    Il 22 maggio 1925 viene arrestato con accuse politiche un giovane con solo qualche anno di più, per la precisione 28 (era nato il 25 settembre del '96). La condanna in quell'occasione fu mite, 8 mesi, ma condanne successive furono molto pesanti, e minarono il suo stato di salute. Ciò non gli impedì di entrare in parlamento e starci molto a lungo, di diventare presidente della Camera per due legislature, e in seguito presidente della Repubblica Italiana.
    Quell'uomo era Sandro Pertini.

    Forse questa visione strappalacrime da libro cuore delle conseguenze della carcerazione andrebbe un po' smussata.


    > fosse il solo poi..
    > e 10 anni.. c'è gente che se ammazza qualcuno ne
    > fa
    > meno..

    Attenzione, 10 anni è la pena massima a cui potrebbe essere condannato per quel reato.
    Ma non accade quasi mai che applichino la pena massima.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Leguleio

    > Il 22 maggio 1925 viene arrestato con accuse
    > politiche un giovane con solo qualche anno di
    > più, per la precisione 28 (era nato il 25
    > settembre del '96). La condanna in
    > quell'occasione fu mite, 8 mesi, ma condanne
    > successive furono molto pesanti, e minarono il
    > suo stato di salute.

    E quale democratico governo, frutto di democratiche elezioni c'era in quell'epoca?
    Perche' sai, si fa presto a cadere nella legge di Godwin.
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: Leguleio
    >
    > > Il 22 maggio 1925 viene arrestato con accuse
    > > politiche un giovane con solo qualche anno di
    > > più, per la precisione 28 (era nato il 25
    > > settembre del '96). La condanna in
    > > quell'occasione fu mite, 8 mesi, ma condanne
    > > successive furono molto pesanti, e minarono
    > il
    > > suo stato di salute.
    >
    > E quale democratico governo, frutto di
    > democratiche elezioni c'era in
    > quell'epoca?
    > Perche' sai, si fa presto a cadere nella legge di
    > Godwin.

    Il governo di Benito Mussolini, mi pareva ovvio.
    Non stavo parlando della cause della detenzione. Ma delle conseguenze . Che, se ci sono state nel caso di Pertini, sono state positive. Sorride

    E non mi dispiacerebbe in futuro un primo ministro inglese di nome Richard O'Dwyer.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Leguleio
    > - Scritto da: panda rossa
    > >
    > > E quale democratico governo, frutto di
    > > democratiche elezioni c'era in
    > > quell'epoca?
    > > Perche' sai, si fa presto a cadere nella
    > legge
    > di
    > > Godwin.
    >
    > Il governo di Benito Mussolini, mi pareva ovvio.
    > Non stavo parlando della cause della detenzione.
    > Ma delle conseguenze . Che,
    > se ci sono state nel caso di Pertini, sono state
    > positive. Sorride
    Cioe', le leggi a prescindere da chi le emana e cosa contengono, vanno applicate (e quindi sono giuste, per definizione.). La forma e non la sostanza. Per un avvocato e' un ragionamento che non fa una grinza, in effetti.

    > E non mi dispiacerebbe in futuro un primo
    > ministro inglese di nome Richard
    > O'Dwyer.
    non ti dispiacerebbe un primo ministro con un passato criminale? [perche' che lo condannino e' sicuro]. Voi avvocati siete proprio straniSorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: styx
    > - Scritto da: Leguleio
    > > - Scritto da: panda rossa
    > > >
    > > > E quale democratico governo, frutto di
    > > > democratiche elezioni c'era in
    > > > quell'epoca?
    > > > Perche' sai, si fa presto a cadere nella
    > > legge
    > > di
    > > > Godwin.
    > >
    > > Il governo di Benito Mussolini, mi pareva ovvio.
    > > Non stavo parlando della cause della detenzione.
    > > Ma delle conseguenze .
    > Che,
    > > se ci sono state nel caso di Pertini, sono state
    > > positive. Sorride
    > Cioe', le leggi a prescindere da chi le emana e
    > cosa contengono, vanno applicate (e quindi sono
    > giuste, per definizione.). La forma e non la
    > sostanza. Per un avvocato e' un ragionamento che
    > non fa una grinza, in
    > effetti.

    Ma non sono avvocato! Il mio è uno pseudonimo come un altro.
    E non stavo parlando né di forma né di sostanza qui. Ma delle lacrime facili per il carcere che minaccia la serenità di un bambino di 22 anni di età.

    > > E non mi dispiacerebbe in futuro un primo
    > > ministro inglese di nome Richard
    > > O'Dwyer.
    > non ti dispiacerebbe un primo ministro con un
    > passato criminale? [perche' che lo condannino e'
    > sicuro].

    Tutto è sicuro per chi è convinto che il mondo sia contro di lui. Chi divide il mondo in buoni e cattivi, chissà come mai, ha anche il dono della preveggenza, su ogni cosa.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Leguleio
    > - Scritto da: styx
    > > - Scritto da: Leguleio
    > > > - Scritto da: panda rossa
    > > > >
    > > > > E quale democratico governo,
    > frutto
    > di
    > > > > democratiche elezioni c'era in
    > > > > quell'epoca?
    > > > > Perche' sai, si fa presto a cadere
    > nella
    > > > legge
    > > > di
    > > > > Godwin.
    > > >
    > > > Il governo di Benito Mussolini, mi
    > pareva
    > ovvio.
    > > > Non stavo parlando della cause della
    > detenzione.
    > > > Ma delle conseguenze
    >

    > .
    > > Che,
    > > > se ci sono state nel caso di Pertini,
    > sono
    > state
    > > > positive. Sorride
    > > Cioe', le leggi a prescindere da chi le
    > emana
    > e
    > > cosa contengono, vanno applicate (e quindi
    > sono
    > > giuste, per definizione.). La forma e non la
    > > sostanza. Per un avvocato e' un ragionamento
    > che
    > > non fa una grinza, in
    > > effetti.
    >
    > Ma non sono avvocato! Il mio è uno pseudonimo
    > come un altro.
    Coda di paglia?Sorride io ho detto "per un avvocato non fa una grinza", non ho detto che tu lo fossi.

    > E non stavo parlando né di forma né di sostanza
    > qui. Ma delle lacrime facili per il carcere che
    > minaccia la serenità di un bambino di 22 anni di
    > età.
    Beh pareva diversamente. Poi si parlava più del processo (e sopratutto del contorno) che del carcere...

    > > > E non mi dispiacerebbe in futuro un
    > primo
    > > > ministro inglese di nome Richard
    > > > O'Dwyer.
    > > non ti dispiacerebbe un primo ministro con un
    > > passato criminale? [perche' che lo
    > condannino
    > e'
    > > sicuro].
    >
    > Tutto è sicuro per chi è convinto che il mondo
    > sia contro di lui. Chi divide il mondo in buoni e
    > cattivi, chissà come mai, ha anche il dono della
    > preveggenza, su ogni
    > cosa.
    Beh le eccezioni accadono. Ma guardando il pervicace accanimento perseguito per ottemperare a leggi ingiuste, direi che siamo al 95% colpevole.
    Resta la perplessità sul ministro condannato.
    non+autenticato
  • > > E non stavo parlando né di forma né di
    > sostanza
    > > qui. Ma delle lacrime facili per il carcere
    > che
    > > minaccia la serenità di un bambino di 22
    > anni
    > di
    > > età.

    > Beh pareva diversamente. Poi si parlava più del
    > processo (e sopratutto del contorno) che del
    > carcere...

    Fa lo stesso. Lacrime estorte con le cipolle.


    > > > > E non mi dispiacerebbe in futuro un
    > > primo
    > > > > ministro inglese di nome Richard
    > > > > O'Dwyer.
    > > > non ti dispiacerebbe un primo ministro
    > con
    > un
    > > > passato criminale? [perche' che lo
    > > condannino
    > > e'
    > > > sicuro].
    > >
    > > Tutto è sicuro per chi è convinto che il
    > mondo
    > > sia contro di lui. Chi divide il mondo in
    > buoni
    > e
    > > cattivi, chissà come mai, ha anche il dono
    > della
    > > preveggenza, su ogni
    > > cosa.

    > Beh le eccezioni accadono. Ma guardando il
    > pervicace accanimento perseguito per ottemperare
    > a leggi ingiuste, direi che siamo al 95%
    > colpevole.
    > Resta la perplessità sul ministro condannato.

    Chi è il ministro condannato? Mi è sfuggita...
    non+autenticato
  • In Inghilterra non ci sono pene adeguate per questo tipo di crimini, pertanto il furbacchione deve essere estradato ed ingabbiato negli USA! Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • Tu invece preferisci finire sotto un ponte qui o negli usa?
    non+autenticato
  • > In Inghilterra non ci sono pene adeguate per
    > questo tipo di crimini, pertanto il furbacchione
    > deve essere estradato ed ingabbiato negli USA!

    ...via libera all'estradizione del giovane studente Richard O'Dwyer, richiesto dagli Stati Uniti per le attività illecite della piattaforma di indexing TVShack...
    ...L'admin di Sheffield sarà dunque costretto ad affrontare la giustizia a stelle e strisce, rischiando fino a 10 anni di carcere ...

    http://punto-informatico.it//3530988/PI/News/megau...
    Hai chiesto l'autorizzazione a blogdem.it per linkare l'immagine del loro sito, dato che dichiarano esplicitamente Copyright BlogDem. All Rights Reserved. ?
    non+autenticato
  • Attenzione, dalla notizia manca un piccolo particolare: Richard O'Dwyer potrà appellarsi ai tribunali britannici per ridiscutere la questione. Sono previsti due gradi di giudizio, spesso viene concesso anche il terzo. ╚ quello che ha fatto Julian Assange.
    Dal Guardian copio il passaggio:

    http://www.guardian.co.uk/uk/2012/jul/09/theresa-m...

    "May, who must personally approve extraditions under the US/UK treaty, said the decision had been taken and O'Dwyer must rely on his court appeal."
    non+autenticato
  • - Scritto da: Leguleio
    > Attenzione, dalla notizia manca un piccolo
    > particolare: Richard O'Dwyer potrà appellarsi ai
    > tribunali britannici per ridiscutere la
    > questione. Sono previsti due gradi di giudizio,
    > spesso viene concesso anche il terzo. ╚ quello
    > che ha fatto Julian
    > Assange.
    > Dal Guardian copio il passaggio:
    >
    > http://www.guardian.co.uk/uk/2012/jul/09/theresa-m
    >
    > "May, who must personally approve extraditions
    > under the US/UK treaty, said the decision had
    > been taken and O'Dwyer must rely on his court
    > appeal."
    una gran bella consolazione! Essere estradati ,pagare vagoni di soldi, spendere anni in cause legali, per una minchiatella assolutamente innocua come LINKARE filmati hostati altrove. Per un "crimine cosi' raccapricciante", il massimo della pena dovrebbe essere la fatica di leggersi una mail dell'MPAA che ti chiede di non farlo piu'.
    non+autenticato
  • - Scritto da: bubba
    > - Scritto da: Leguleio
    > > Attenzione, dalla notizia manca un piccolo
    > > particolare: Richard O'Dwyer potrà appellarsi ai
    > > tribunali britannici per ridiscutere la
    > > questione. Sono previsti due gradi di giudizio,
    > > spesso viene concesso anche il terzo. È quello
    > > che ha fatto Julian
    > > Assange.
    > > Dal Guardian copio il passaggio:
    > >
    > >
    > http://www.guardian.co.uk/uk/2012/jul/09/theresa-m
    > >
    > > "May, who must personally approve extraditions
    > > under the US/UK treaty, said the decision had
    > > been taken and O'Dwyer must rely on his court
    > > appeal."

    > una gran bella consolazione! Essere estradati
    > ,pagare vagoni di soldi, spendere anni in cause
    > legali, per una minchiatella assolutamente
    > innocua come LINKARE filmati hostati altrove.

    Se Richard O'Dwyer intende evitare il processo negli Usa, la strada è quella.
    Poi non è escluso che si consulti coi suoi legali in terra Usa, e trovi più conveniente prendere il toro per le corna, e affrontare il processo. Nei processi esistono anche le assoluzioni.


    > Per un "crimine cosi' raccapricciante", il
    > massimo della pena dovrebbe essere la fatica di
    > leggersi una mail dell'MPAA che ti chiede di non
    > farlo
    > piu'.

    E invece il Congresso degli Usa, eletto dal popolo statunitense e regolarmente in carica, ha deciso che il reato è passibile di una pena detentiva (fino a 10 anni, se ho ben capito).
    Non tutti i 7 miliardi di esseri umani hanno le stesse idee.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Leguleio
    > - Scritto da: bubba
    > > - Scritto da: Leguleio
    > > > Attenzione, dalla notizia manca un
    > piccolo
    > > > particolare: Richard O'Dwyer potrà
    > appellarsi
    > ai
    > > > tribunali britannici per ridiscutere la
    > > > questione. Sono previsti due gradi di
    > giudizio,
    > > > spesso viene concesso anche il terzo.
    > È
    > quello
    > > > che ha fatto Julian
    > > > Assange.
    > > > Dal Guardian
    > copio il passaggio:
    >
    > > >
    > > >
    > >
    > http://www.guardian.co.uk/uk/2012/jul/09/theresa-m
    > > >
    > > > "May, who must personally approve
    > extraditions
    > > > under the US/UK treaty, said the
    > decision
    > had
    > > > been taken and O'Dwyer must rely on his
    > court
    > > > appeal."
    >
    > > una gran bella consolazione! Essere estradati
    > > ,pagare vagoni di soldi, spendere anni in
    > cause
    > > legali, per una minchiatella assolutamente
    > > innocua come LINKARE filmati hostati
    > altrove.
    >
    >
    > Se Richard O'Dwyer intende evitare il processo
    > negli Usa, la strada è quella.
    >
    > Poi non è escluso che si consulti coi suoi legali
    > in terra Usa, e trovi più conveniente prendere il
    > toro per le corna, e affrontare il processo. Nei
    > processi esistono anche le
    > assoluzioni.
    Si, esistono. Ma qui parliamo praticamente di un teenager che metteva link in un sito. Non di un dirigente di una multinazionale, "abituato" a tutto il gravosissimo iter. Per lui e' gia' una condanna.

    >
    > > Per un "crimine cosi' raccapricciante", il
    > > massimo della pena dovrebbe essere la fatica
    > di
    > > leggersi una mail dell'MPAA che ti chiede di
    > non
    > > farlo
    > > piu'.
    >
    > E invece il Congresso degli Usa, eletto dal
    > popolo statunitense e regolarmente in carica, ha
    > deciso che il reato è passibile di una pena
    > detentiva (fino a 10 anni, se ho ben
    > capito).

    > Non tutti i 7 miliardi di esseri umani hanno le
    > stesse
    > idee.
    Sicuramente le hanno quelli affiliati all'MPAA, Disney e affini che risiedono in parlamento Usa (che sono molti molti molti meno del popolo statunitense e che sicuramente non rappresentano NESSUNO del popolo britannico o neozelandese o italiano).
    non+autenticato
  • > > Se Richard O'Dwyer intende evitare il processo
    > > negli Usa, la strada è quella.
    > >
    > > Poi non è escluso che si consulti coi suoi
    > legali
    > > in terra Usa, e trovi più conveniente prendere
    > il
    > > toro per le corna, e affrontare il processo. Nei
    > > processi esistono anche le
    > > assoluzioni.

    > Si, esistono. Ma qui parliamo praticamente di un
    > teenager che metteva link in un sito. Non di un
    > dirigente di una multinazionale, "abituato" a
    > tutto il gravosissimo iter. Per lui e' gia' una
    > condanna.

    No, quando c'è stata la prima visita della polizia a casa di O'Dwyer, nel novembre del 2010, aveva già 22 anni compiuti: è nato nel 1988.
    A nessuno piace affrontare processi in cui si siede sul banco degli imputati: né a 22 anni, né a 65. Che discorsi.


    > > E invece il Congresso degli Usa, eletto dal
    > > popolo statunitense e regolarmente in carica, ha
    > > deciso che il reato è passibile di una pena
    > > detentiva (fino a 10 anni, se ho ben
    > > capito).
    >
    > > Non tutti i 7 miliardi di esseri umani hanno le
    > > stesse
    > > idee.
    > Sicuramente le hanno quelli affiliati all'MPAA,
    > Disney e affini che risiedono in parlamento Usa
    > (che sono molti molti molti meno del popolo
    > statunitense e che sicuramente non rappresentano
    > NESSUNO del popolo britannico o neozelandese o
    > italiano).

    Le persone che hanno avuto la bella pensata di sottoscrivere un trattato di estradizione così permissivo sono britanniche. E quello è in vigore oggi, non un trattato più restrittivo che a molti inglesi, viste le circostanze, piacerebbe di più.
    Hai voluto la bicicletta? Pedala?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Leguleio
    > > > Se Richard O'Dwyer intende evitare il
    > processo
    (..)
    > > Si, esistono. Ma qui parliamo praticamente
    > di
    > un
    > > teenager che metteva link in un sito. Non di
    > un
    > > dirigente di una multinazionale, "abituato" a
    > > tutto il gravosissimo iter. Per lui e' gia'
    > una
    > > condanna.
    >
    > No, quando c'è stata la prima visita della
    > polizia a casa di O'Dwyer, nel novembre del 2010,
    > aveva già 22 anni compiuti: è nato nel
    > 1988.
    si, ho scritto "praticamente". E che e' sta puntigliosita' pelosa? sei un avvocato forse? <grin>

    > A nessuno piace affrontare processi in cui si
    > siede sul banco degli imputati: né a 22 anni, né
    > a 65. Che discorsi.
    Claro. Ma tra un Tanzi a scelta, miliardario e abituato a viaggiare nei "migliori" posti del mondo (cambogia costarica cayman vietnam ecc) per svolgere i suoi affare e un tizio poco piu che teenager, ce ne PASSA. Il teen ne esce sfasciato a PRESCINDERE. [non focalizzarti su tanzi in se' -al quale ora va male perche in gabbia, non avrebbe problemi se fossero solo processi-. Puoi usare 'berlusconi' se vuoi]


    > > > E invece il Congresso degli Usa, eletto
    > dal
    > > > popolo statunitense e regolarmente in
    > carica,
    > ha
    > > > deciso che il reato è passibile di una
    > pena
    > > > detentiva (fino a 10 anni, se ho ben
    > > > capito).
    > >
    > > > Non tutti i 7 miliardi di esseri umani
    > hanno
    > le
    > > > stesse
    > > > idee.
    > > Sicuramente le hanno quelli affiliati
    > all'MPAA,
    > > Disney e affini che risiedono in parlamento
    > Usa
    > > (che sono molti molti molti meno del popolo
    > > statunitense e che sicuramente non
    > rappresentano
    > > NESSUNO del popolo britannico o neozelandese
    > o
    > > italiano).
    >
    > Le persone che hanno avuto la bella pensata di
    > sottoscrivere un trattato di estradizione così
    > permissivo sono britanniche. E quello è in vigore
    > oggi, non un trattato più restrittivo che a molti
    > inglesi, viste le circostanze, piacerebbe di
    > più.
    Chissa' se sono le stesse che confermavano le armi di distruzione di massa di gheddafi?Sorride

    > Hai voluto la bicicletta? Pedala?
    "hai" chi,poi? secondo me se cacciassero fuori TUTTI dal parlamento e ne prendessero altrettanti scelti A CASO, tra i 18-55 anni, almeno diplomati e 30% laureati, verrebbero fuori leggi MOLTO migliori.
    non+autenticato
  • - Scritto da: bubba

    > > No, quando c'è stata la prima visita della
    > > polizia a casa di O'Dwyer, nel novembre del
    > 2010,
    > > aveva già 22 anni compiuti: è nato nel
    > > 1988.
    > si, ho scritto "praticamente". E che e' sta
    > puntigliosita' pelosa? sei un avvocato forse?
    > <grin>

    Sai, è facile commuovere la gente con questi particolari apparentemente insignificanti. Poverino, e poco più che un bambino....
    Non vorrei fare un paragone irriverente, quindi specifico che sto parlando solo di capacità legate all'età: il terrorista Walter Alasia aveva 20 anni, 2 meno di O'Dwyer, quando ha ucciso due poliziotti che erano andati ad arrestarlo.


    > Claro. Ma tra un Tanzi a scelta, miliardario e
    > abituato a viaggiare nei "migliori" posti del
    > mondo (cambogia costarica cayman vietnam ecc) per
    > svolgere i suoi affare e un tizio poco piu che
    > teenager, ce ne PASSA. Il teen ne esce sfasciato
    > a PRESCINDERE. [non focalizzarti su tanzi in se'
    > -al quale ora va male perche in gabbia, non
    > avrebbe problemi se fossero solo processi-. Puoi
    > usare 'berlusconi' se
    > vuoi]

    C'è la psicoterapia.


    > > Le persone che hanno avuto la bella pensata di
    > > sottoscrivere un trattato di estradizione così
    > > permissivo sono britanniche. E quello è in
    > vigore
    > > oggi, non un trattato più restrittivo che a
    > molti
    > > inglesi, viste le circostanze, piacerebbe di
    > > più.

    > Chissa' se sono le stesse che confermavano le
    > armi di distruzione di massa di gheddafi?
    >Sorride

    È stato approvato il 31 marzo 2003, governo Blair.


    > > Hai voluto la bicicletta? Pedala?

    > "hai" chi,poi? secondo me se cacciassero fuori
    > TUTTI dal parlamento e ne prendessero altrettanti
    > scelti A CASO, tra i 18-55 anni, almeno diplomati
    > e 30% laureati, verrebbero fuori leggi MOLTO
    > migliori.

    Vuoi tornare alla democrazia ateniese dell'epoca di Pericle? Allora, nel V secolo a.C., per partecipare all'assemblea (l' ecclesìa , in greco) non era necessario essere eletti. E lo stesso per la Bulé, si veniva piuttosto nominati dalla propria tribù.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Leguleio
    > - Scritto da: bubba
    >
    > > > No, quando c'è stata la prima visita
    > della
    > > > polizia a casa di O'Dwyer, nel novembre
    > del
    > > 2010,
    > > > aveva già 22 anni compiuti: è nato nel
    > > > 1988.
    > > si, ho scritto "praticamente". E che e' sta
    > > puntigliosita' pelosa? sei un avvocato forse?
    > > <grin>
    >
    > Sai, è facile commuovere la gente con questi
    > particolari apparentemente insignificanti.
    > Poverino, e poco più che un
    > bambino....
    le mie erano sottolineature atte a commuovere? io parlavo di esperienza, pelo e di soldi (oltre che, -ovviamente-, della gravita' del reato). Tanzi vs ragazzino. Al contrario un teenager che si macchia di crimini odiosi (e magari recidivo), confidando nella bonta' della legislazione sui minori, lo prenderei ancor piu a calci.


    > > teenager, ce ne PASSA. Il teen ne esce
    > sfasciato
    > > a PRESCINDERE. [non focalizzarti su tanzi in
    >> C'è la psicoterapia.
    ma va a cagher Sorride

    >
    > > > Le persone che hanno avuto la bella
    > pensata
    > di
    > > > sottoscrivere un trattato di
    > estradizione
    > così
    > > > permissivo sono britanniche. E quello è
    >
    > > Chissa' se sono le stesse che confermavano le
    > > armi di distruzione di massa di gheddafi?
    > >Sorride
    >
    > È stato approvato il 31 marzo 2003, governo
    > Blair.
    ... intendi l'invasione all'iraq.. immagino? (o il trattato di estradizione?). Ovviamente volevo scrivere Saddam non gheddafi...Con la lingua fuori
    Ma fa differenza, poi? (se i britannici che firmavano le leggi dementi sull'estradizione erano sotto governo blair o meno)... DUBITO che le centinaia di parlamentari-legiferatori siano stati sterminati, una volta cambiato il governo..

    >
    >
    > > > Hai voluto la bicicletta? Pedala?
    >
    > > "hai" chi,poi? secondo me se cacciassero
    > fuori
    > > TUTTI dal parlamento e ne prendessero
    > altrettanti
    > > scelti A CASO, tra i 18-55 anni, almeno
    > diplomati
    > > e 30% laureati, verrebbero fuori leggi MOLTO
    > > migliori.
    >
    > Vuoi tornare alla democrazia ateniese dell'epoca
    > di Pericle? Allora, nel V secolo a.C., per
    > partecipare all'assemblea (l' ecclesìa
    >
    , in greco) non era necessario essere
    > eletti. E lo stesso per la Bulé, si veniva
    > piuttosto nominati dalla propria
    > tribù.
    Non proprio a quella... basta l'elezione con candidati random che dicevo.
    non+autenticato
  • > > Sai, è facile commuovere la gente con questi
    > > particolari apparentemente insignificanti.
    > > Poverino, e poco più che un
    > > bambino....

    > le mie erano sottolineature atte a commuovere?

    Sì.
    Altrimenti avresti scritto 22enne, e non teenager.


    > io
    > parlavo di esperienza, pelo e di soldi (oltre
    > che, -ovviamente-, della gravita' del reato).
    > Tanzi vs ragazzino. Al contrario un teenager che
    > si macchia di crimini odiosi (e magari recidivo),
    > confidando nella bonta' della legislazione sui
    > minori, lo prenderei ancor piu a
    > calci.

    Ma qui sembra quasi che O'Dwyer sia il primo 22enne della storia che deve affrontare un processo iniquo, e se verrà condannato, il primo 22enne della storia vittima di un errore giudiziario. Tutta questa attenzione al lato umano della vicenda fa assomigliare la discussione a una soap opera ...

    >
    > > > teenager, ce ne PASSA. Il teen ne esce
    > > sfasciato
    > > > a PRESCINDERE. [non focalizzarti su tanzi
    > in
    > >> C'è la psicoterapia.

    > ma va a cagher Sorride

    Quindi, secondo te, le orribili gaffe che faceva Mike Bongiorno durante i suoi programmi erano dovute al trauma di esser stato arrestato dalla Gestapo durante la seconda guerra mondiale, all'età di 19 anni?
    E dici che se non fosse passato attraverso quell'esperienza, sarebbe stato un presentatore attento e di ottima memoria?

    > > > > Le persone che hanno avuto la bella
    > > pensata
    > > di
    > > > > sottoscrivere un trattato di
    > > estradizione
    > > così
    > > > > permissivo sono britanniche. E quello
    > è
    > >
    > > > Chissa' se sono le stesse che confermavano
    > le
    > > > armi di distruzione di massa di gheddafi?
    > > >Sorride
    > >
    > > È stato approvato il 31 marzo 2003, governo
    > > Blair.

    > ... intendi l'invasione all'iraq.. immagino? (o
    > il trattato di estradizione?).

    Il trattato di estradizione, stavamo parlando di quello.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Leguleio
    > > > Sai, è facile commuovere la gente con
    > questi
    > > > particolari apparentemente
    > insignificanti.
    > > > Poverino, e poco più che un
    > > > bambino....
    >
    > > le mie erano sottolineature atte a
    > commuovere?
    >
    >
    > Sì.
    > Altrimenti avresti scritto 22enne, e non teenager.
    ho scritto "praticamente teenager", se no avrei dovuto cercarmi la scheda per vedere quando e' nato esattamente. Ricordavo che era un ragazzetto.

    >
    > > io
    > > parlavo di esperienza, pelo e di soldi (oltre
    > > che, -ovviamente-, della gravita' del reato).
    > > Tanzi vs ragazzino. Al contrario un teenager
    > che
    > > si macchia di crimini odiosi (e magari
    > recidivo),
    > > confidando nella bonta' della legislazione
    > sui
    > > minori, lo prenderei ancor piu a
    > > calci.
    >
    > Ma qui sembra quasi che O'Dwyer sia il primo
    > 22enne della storia che deve affrontare un
    > processo iniquo, e se verrà condannato, il primo
    > 22enne della storia vittima di un errore
    > giudiziario.
    Non e' il primo, ma NON SAREBBE MALE se si evitasse proprio di infilarlo in un "processo iniquo", tanto peggio se poi portera' a un "errore giudiziario". In verita' e' anche peggio.. non portera' a un errore giudiziario, perche' e' proprio una precisa volonta' quella di considerare un crimine capitale le violazioni anche del tutto indirette all'obeso ed iniquo regime di copyright vigente.


    > > >> C'è la psicoterapia.
    >
    > > ma va a cagher Sorride
    >
    > Quindi, secondo te, le orribili gaffe che faceva
    > Mike Bongiorno durante i suoi programmi erano
    > dovute al trauma di esser stato arrestato dalla
    > Gestapo durante la seconda guerra mondiale,
    > all'età di 19
    > anni?
    NO secondo me e' meglio evitare di martellare un piede, dicendo poi "eh ma tanto c'e' l'ortopedico".


    >
    > > > > > Le persone che hanno avuto la
    > bella
    > > > pensata
    > > > di
    > > > > > sottoscrivere un trattato di
    > > > estradizione
    > (..)
    >
    > > > > armi di distruzione di massa di
    > gheddafi?
    > > > >Sorride
    > > >
    > > > È stato approvato il 31 marzo
    > 2003,
    > governo
    > > > Blair.
    >
    > > ... intendi l'invasione all'iraq.. immagino?
    > (o
    > > il trattato di estradizione?).
    >
    > Il trattato di estradizione, stavamo parlando di
    > quello.
    oh beh,buffo ... vedi i casi della vita... leggo che coincide sostanzialmente con l'inizio ufficiale della guerra in iraq...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Leguleio

    > Se Richard O'Dwyer intende evitare il processo
    > negli Usa, la strada è quella.

    solo che il problema è "ma O'Dwyer quand'è che è stato negli USA? quand'è che ha commesso questo terribile crimine sul suolo USA?"

    l'ultima volta che ho guardato il mappamondo, la Gran Bretagna si trovava da questa parte dell'atlantico

    forse intaccare gli interessi economici americani implica che valga la loro giurisdizione?
    non+autenticato