Claudio Tamburrino

Ballmer, parole di guerra alla WPC

Il CEO di Microsoft guarda al futuro e sventola con orgoglio il tablet Surface e la possibilitÓ di smartphone fatti interamente da Redmond. La sfida ad Apple Ŕ lanciata

Roma - Steve Ballmer non rinuncia ancora una volta a chiamare direttamente in causa la concorrenza e a lanciare una nuova sfida a Apple e ai suoi iPhone e iPad: il tablet Surface - dice - darà filo da torcere a Cupertino e Redmod potrebbe anche pensare ad uno smartphone interamente targato Microsoft (dopo la sfortunata avventura Kin).

Ballmer è spesso più che entusiasta durante i suoi comizi keynote e anche stavolta il suo show sembra essere diventata una sorta di arringa agli astanti. E viste le dichiarazioni poco lungimiranti offerte in passato su iPhone e tablet il tornare così alla carica su questi argomenti è sicuramente motivo di interesse, soprattutto ora che Surface sembra effettivamente un prodotto allettante.

Per Ballmer, d'altronde, i prodotti con la Mela sembrano quelli più pericolosi: "Non lasceremo nessuno spazio scoperto ad Apple" e d'altronde - spiega mettendo in luce i propri punti di forza - Microsoft ha vantaggi in termini di produttività e gestione aziendale che le possono permettere di coprire tutti i settori e recuperare terreno che al momento sembra perduto.
Per questo non rinuncerà a lavorare "col cloud o con l'innovazione hardware-software" e non nega la possibilità di uno smartphone interamente creato da Microsoft anche se "per il momento ci stiamo impegnando al massimo su Surface insieme agli altri partner produttori di Tablet Windows 8. Poi vedremo cosa succede".

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
79 Commenti alla Notizia Ballmer, parole di guerra alla WPC
Ordina
  • Sono veramente perplesso! Di tutto l'intervento di Ballmer è passato solo questo?

    Invito il giornalista a rivedersi il keynote in questione.
    Invito la redazione a parlare dell'intervento di oggi di Kevin Turner.
    Invito i vari commentatori ad informarsi meglio.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo Veneziano
    > Sono veramente perplesso! Di tutto l'intervento
    > di Ballmer è passato solo questo?

    > Invito il giornalista a rivedersi il keynote in
    > questione.
    > Invito la redazione a parlare dell'intervento di
    > oggi di Kevin Turner.

    Bravo, invita...

    > Invito i vari commentatori ad informarsi meglio.

    Eh, con questi girnalisti come vuoi che si si possa informare meglio ? Chi e' in grado di ascoltare l'inglese va alla fonte, ma gli altri ?
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane
    > - Scritto da: Anonimo Veneziano
    > > Sono veramente perplesso! Di tutto
    > l'intervento
    > > di Ballmer è passato solo questo?
    >
    > > Invito il giornalista a rivedersi il keynote
    > in
    > > questione.
    > > Invito la redazione a parlare
    > dell'intervento
    > di
    > > oggi di Kevin Turner.
    >
    > Bravo, invita...
    >
    > > Invito i vari commentatori ad informarsi
    > meglio.
    >
    > Eh, con questi girnalisti come vuoi che si si
    > possa informare meglio ? Chi e' in grado di
    > ascoltare l'inglese va alla fonte, ma gli altri
    > ?

    Gli altri dovrebbero darsi una svegliata, siamo nel 2012, non è ammissibile per un cazzo non sapere l'inglese al giorno d'oggi (ma d'altronde cosa aspettarsi da un paese in cui metà dei parlamentari non lo sa).
    non+autenticato
  • - Scritto da: Scrivi il codice antispam
    > - Scritto da: krane

    > > Eh, con questi girnalisti come vuoi che si si
    > > possa informare meglio ? Chi e' in grado di
    > > ascoltare l'inglese va alla fonte, ma gli
    > altri
    > > ?
    >
    > Gli altri dovrebbero darsi una svegliata, siamo
    > nel 2012, non è ammissibile per un cazzo non
    > sapere l'inglese al giorno d'oggi (ma d'altronde
    > cosa aspettarsi da un paese in cui metà dei
    > parlamentari non lo
    > sa).

    Ma è un problema di inglese o di mancanza di volontà?
    non+autenticato
  • ...quei mini cani da chilo e mezzo che abbaiano furiosamente a cani da oltre mezzo quintale.
    Lui non lascia spazio ad Apple? Ma se è praticamente assente, di cosa va delirando?

    Perlomeno Bill Gates non ha mai messo in ridicolo la propria azienda, come invece sta facendo sto surrogato di CEO.
    ruppolo
    33147
  • considerando che l'iPad è l'evoluzione dell'iPhone e che l'iPhone è l'evoluzione dell'iPod, possiamo desumere che Surface è l'evoluzione di Zune?
    non+autenticato
  • Se lo faranno anche marrone sarebbe il massimo... Rotola dal ridere
    iRoby
    9147
  • Quando Steve Jobs presentando il primo iPad dichiarò l'inizio dell'era post-pc Ballmer si fece una delle sue solite iIdiote risate. Oggi sempre più ci si rende conto che tale affermazione era dannatamente vera. La veridicità di tale affermazione non andava ricercata nella sparizione dei pc ma in un loro naturale rientro nell'alveo dal quale avevano tracimato (ricerca universitaria ambienti di lavoro per poi dilagare in ambito consumer). Il rientro nell'alveo naturale ha come conseguenza la ovvia compressione nel mercato dei pc deteriorando in maniera significativa il core business di Microsoft. Quando in MS hanno capito il senso vero di tale affermazione hanno messo appunto la sola strategia nella quale eccellono: minacciare, estorcere taglieggiare. In questa ottica restano illuminate alcune cose altrimenti oscure ed incomprensibili. La prima ad illuminarsi è il perchè Nokia abbia scelto di usare WP e non Android. La seconda è il taglieggiamento messo in atto da MS verso i produttori che utilizzano Android. Infatti tale strategia è volta soltanto a rendere meno appetibile Android nel tentativo di ribadire che oggi ha ancora senso comprare un sistema operativo. Peccato però che sia Apple che Google hanno dimostrato che oggi i soldi non si fanno vendendo il OS ma con i servizi che l'OS permette di sfruttare. Questa ultima osservazione parsa chiara anche a Ballmer lo ha spinto a presentare Surface ed a far nascere l'idea di uno smartphone. Mi fermo, non vorrei dilungarmi troppo per non essere noioso ma ulteriori sviluppi di questo ragionamento portano inevitabilmente ad una sola conclusione. Ovvero per il bene di tutti gli utenti occorre augurarsi che WP8 risulti un colossale flop tale da ridimesionare significativamente MS
    non+autenticato
  • straquoto!Sorride
    analisi sublime e precisa
  • Jobs comunque non ha mai detto che i PC sarebbero spariti.
    Fece un paragone automobilistico: i PC li paragonava ai "truck" (camion, pickup, e simili) del futuro, mezzi sempre necessari e utilizzati nel loro ambito lavorativo; i tablet e gli altri dispositivi portatili (smartphone e chissà cos'altro) le auto, cioè mezzi versatili per utilizzi di uso comune.
    Ma la prima categoria per sua natura è molto più piccola della seconda.
  • L'esempio non contempla il trasporto pubblico.
    Giusto per avere un quadro completo...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Rover
    > L'esempio non contempla il trasporto pubblico.
    > Giusto per avere un quadro completo...

    ... e le bici Rotola dal ridere
  • Condivido pienamente la tua riflessione.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: tuttiUguali
    > Quando Steve Jobs presentando il primo iPad
    > dichiarò l'inizio dell'era post-pc Ballmer si
    > fece una delle sue solite iIdiote risate. Oggi
    > sempre più ci si rende conto che tale
    > affermazione era dannatamente vera. La veridicità
    > di tale affermazione non andava ricercata nella
    > sparizione dei pc ma in un loro naturale rientro
    > nell'alveo dal quale avevano tracimato (ricerca
    > universitaria ambienti di lavoro per poi dilagare
    > in ambito consumer). Il rientro nell'alveo
    > naturale ha come conseguenza la ovvia
    > compressione nel mercato dei pc deteriorando in
    > maniera significativa il core business di
    > Microsoft. Quando in MS hanno capito il senso
    > vero di tale affermazione hanno messo appunto la
    > sola strategia nella quale eccellono: minacciare,
    > estorcere taglieggiare. In questa ottica restano
    > illuminate alcune cose altrimenti oscure ed
    > incomprensibili. La prima ad illuminarsi è il
    > perchè Nokia abbia scelto di usare WP e non
    > Android. La seconda è il taglieggiamento messo in
    > atto da MS verso i produttori che utilizzano
    > Android. Infatti tale strategia è volta soltanto
    > a rendere meno appetibile Android nel tentativo
    > di ribadire che oggi ha ancora senso comprare un
    > sistema operativo. Peccato però che sia Apple che
    > Google hanno dimostrato che oggi i soldi non si
    > fanno vendendo il OS ma con i servizi che l'OS
    > permette di sfruttare. Questa ultima osservazione
    > parsa chiara anche a Ballmer lo ha spinto a
    > presentare Surface ed a far nascere l'idea di uno
    > smartphone. Mi fermo, non vorrei dilungarmi
    > troppo per non essere noioso ma ulteriori
    > sviluppi di questo ragionamento portano
    > inevitabilmente ad una sola conclusione. Ovvero
    > per il bene di tutti gli utenti occorre augurarsi
    > che WP8 risulti un colossale flop tale da
    > ridimesionare significativamente
    > MS
    una marea di cazzate.
    Con un tablet che e' un fenomeno di moda non ci fai una mazza. Questa e' la verità.

    Certo per i cerebrolesi che vanno su gmail,faccceboooook,twitter linkedin e passano tutta la loro giornata a browser web aperto magari anche un tablet puo' andare bene.

    Scrivimici una tesi con un tablet.
    programmami un gioco 3d con un tablet.
    potrei andare avanti ma e' talmente ampio l'imbarazzo nella scelta che non so cos'altro aggiungere.
    Per trovare robe non fattibili con un tablet e fattibili con un notebook non e' necessario neanche essere intelligenti. Basta l'intelligenza di un babbuino.

    Non vale neanche la pena di perdere il tempo a pensarci.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Basta Basta pirateria
    > - Scritto da: tuttiUguali
    > > Quando Steve Jobs presentando il primo iPad
    > > dichiarò l'inizio dell'era post-pc Ballmer si
    > > fece una delle sue solite iIdiote risate.
    > Oggi
    > > sempre più ci si rende conto che tale
    > > affermazione era dannatamente vera. La
    > veridicità
    > > di tale affermazione non andava ricercata
    > nella
    > > sparizione dei pc ma in un loro naturale
    > rientro
    > > nell'alveo dal quale avevano tracimato
    > (ricerca
    > > universitaria ambienti di lavoro per poi
    > dilagare
    > > in ambito consumer). Il rientro nell'alveo
    > > naturale ha come conseguenza la ovvia
    > > compressione nel mercato dei pc deteriorando
    > in

    > una marea di cazzate.
    > Con un tablet che e' un fenomeno di moda non ci
    > fai una mazza. Questa e' la
    > verità.
    >
    > Certo per i cerebrolesi che vanno su
    > gmail,faccceboooook,twitter linkedin e passano
    > tutta la loro giornata a browser web aperto
    > magari anche un tablet puo' andare bene.
    >
    >
    > Scrivimici una tesi con un tablet.
    Rientra nell' ambito universitario

    > programmami un gioco 3d con un tablet.
    Rientra in ambito lavorativo

    > potrei andare avanti ma e' talmente ampio
    > l'imbarazzo nella scelta che non so cos'altro
    > aggiungere.
    >
    > Per trovare robe non fattibili con un tablet e
    > fattibili con un notebook non e' necessario
    > neanche essere intelligenti. Basta l'intelligenza
    > di un
    > babbuino.
    >
    > Non vale neanche la pena di perdere il tempo a
    > pensarci.

    La questione, che ti piaccia o no, è che al 80-90% delle persone basta un tablet. Come per ogni cosa ognuno sceglie tra la flessibilità e la comodità in base alle sue esigenze.
    Per le mie esigenze un PC è meglio, per mia mamma basta e avanza un tablet.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Basta Basta pirateria
    > - Scritto da: tuttiUguali
    > > Quando [MEGA CUT]

    > una marea di cazzate.
    > Con un tablet che e' un fenomeno di moda non ci
    > fai una mazza. Questa e' la
    > verità.
    >
    > Certo per i cerebrolesi che vanno su
    > gmail,faccceboooook,twitter linkedin e passano
    > tutta la loro giornata a browser web aperto
    > magari anche un tablet puo' andare bene.
    >
    >
    > Scrivimici una tesi con un tablet.
    > programmami un gioco 3d con un tablet.
    > potrei andare avanti ma e' talmente ampio
    > l'imbarazzo nella scelta che non so cos'altro
    > aggiungere.
    >
    > Per trovare robe non fattibili con un tablet e
    > fattibili con un notebook non e' necessario
    > neanche essere intelligenti. Basta l'intelligenza
    > di un
    > babbuino.
    >
    > Non vale neanche la pena di perdere il tempo a
    > pensarci.

    Condivido pienamente la tua riflessione.
    non+autenticato
  • Saranno pure una marea di cazzate ma tu di certo non brilli per capacità di analisi e comprensione. Considerare i tablet come una moda è da farlocchi. Venendo più sciattamente al tuo commento è vero ogni persona che vedo impegnata al pc la trovo a scrivere tesine, tesi e tesi di dottorato. Anche se ad essere sinceri in questi ultimi tempi la maggior parte sta analizzando i dati del CERN per verificare la bontà della scoperta del bosone di Higges
    non+autenticato
  • - Scritto da: tuttiUguali
    > Saranno pure una marea di cazzate ma tu di certo
    > non brilli per capacità di analisi e
    > comprensione.

    Sentiamo l'esperto.

    > Considerare i tablet come una moda
    > è da farlocchi.

    C'e' una sentenza della magistratura che lo stabilisce.
    In particolare i tablet apple.

    > Venendo più sciattamente al tuo
    > commento è vero ogni persona che vedo impegnata
    > al pc la trovo a scrivere tesine, tesi e tesi di
    > dottorato. Anche se ad essere sinceri in questi
    > ultimi tempi la maggior parte sta analizzando i
    > dati del CERN per verificare la bontà della
    > scoperta del bosone di Higges

    E quindi?
  • Perché ignora Android e Google?

    Per capirci, in prospettiva non sono da considerare concorrenti di secondo piano. Al momento magari si, ma con l'espansione del mercato dei tablet non penso che Apple ce la faccia da sola a soddisfare tutte le richieste del mercato.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 11 luglio 2012 15.58
    -----------------------------------------------------------
    FDG
    10946
  • - Scritto da: FDG
    > Perché ignora Android e Google?
    >
    > Per capirci, in prospettiva non sono da
    > considerare concorrenti di secondo piano. Al
    > momento magari si, ma con l'espansione del
    > mercato dei tablet non penso che Apple ce la
    > faccia da sola a soddisfare tutte le richieste
    > del
    > mercato.
    > --------------------------------------------------
    > Modificato dall' autore il 11 luglio 2012 15.58
    > --------------------------------------------------

    Come può essere un avversario se ti fai pagare il pizzo su ogni dispositivo andorid esistente ?
    Sgabbio
    26177
  • per M$ android è una fonte di guadagno enorme!!! è ovvio che sia contante se vende molto!
    non+autenticato
  • - Scritto da: FDG
    > Perché ignora Android e Google?

    Nella stessa misura in cui una pulce ignora un elefante.
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)