Mauro Vecchio

Di satira, presidenziali e uso legittimo

L'etichetta discografica BMG abbatte un video caricato su YouTube dallo staff del candidato repubblicano Mitt Romney. Nel filmato, il Presidente statunitense Barack Obama sta cantando una canzone di Al Green

Roma - Uno scontro tra video caricati su YouTube, nel vivo della corsa elettorale per la presidenza degli Stati Uniti. "Obama for America" è una serie di filmati contenenti messaggi alla nazione da parte dell'attuale inquilino della Casa Bianca. Nel capitolo dedicato alle aziende, l'oscuro business di Bain Capital, società controllata dal grande rivale repubblicano Mitt Romney.

All'improvviso, lo stesso Romney viene ripreso mentre intona il motivo "America the Beautiful" sulle immagini di fabbriche chiuse perché trasferite in paesi esteri come il Messico. Dato che in campagna elettorale si risponde colpo su colpo, il candidato repubblicano decide di caricare un video alternativo. Sempre su YouTube, Obama viene mostrato mentre canta il celebre inno di Al Green "Let's Stay Together".

Restare uniti, mentre Obama favorisce attività di lobbying e danarosi donatori. La satira di Romney viene però abbattuta dal famigerato Digital Millennium Copyright Act (DMCA), la legge statunitense che permette ai legittimi titolari dei diritti di obbligare intermediari come YouTube a rimuovere contenuti in violazione del copyright. ╚ così che si muove l'etichetta discografica BMG.
"Questo video non è più disponibile a causa di un reclamo da parte di BMG Rights Management". Ovvero l'etichetta che detiene i diritti della canzone "Let's Stay Together" (in questo caso) cantata da Barack Obama. "Il nostro sfruttamento della canzone è legale al 100 per cento - hanno sottolineato dal quartier generale di Mitt Romney - è tutelato dal fair use, e abbiamo intenzione di difenderci al meglio".

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • AttualitàSe all'attivismo non piace la satiraDopo il fenomeno virale Kony 2012, l'associazione statunitense Invisible Children si scaglia contro un sito satirico. I gestori di Kickstriker sono stati accusati di violazione della proprietÓ intellettuale. E' scontro sul fair use
  • AttualitàUSA, l'estratto è lecitoLa ripubblicazione di porzioni di notizie da parte di blog e aggregatori rientra nell'uso legittimo: una nuova sentenza per ribadire un concetto che sembrerebbe ormai assodato
  • AttualitàDi copyright, canestri e facce di KatzIl proprietario dei Miami Heat Ranaan Katz avvia una causa contro Google e una blogger di Blogspot. Nel mirino, una fotografia non rimossa da BigG. Ma chi detiene effettivamente il copyright?
1 Commenti alla Notizia Di satira, presidenziali e uso legittimo
Ordina