Alfonso Maruccia

Microsoft, indagine europea sul ballot screen

Da Bruxelles fanno sapere di aver istituito una nuova indagine sull'operato di Redmond e la mancanza della scelta del browser web in Windows 7. Potrebbero esserci sanzioni, promettono dalla UE, e pesanti

Roma - È ancora tempo di scontri legali fra Microsoft e la Commissione Europea, con quest'ultima impegnata a far rispettare l'accordo preso con Redmond più di due anni fa sull'inclusione di un "ballot screen" per la scelta di un browser durante l'installazione di Windows. L'accordo, accusa la Commissione, potrebbe non essere stato rispettato.

Annuncia l'avvio della nuova indagine il Commissario alla Concorrenza Joaquin Almunia: sulla base di numerose segnalazioni, Microsoft sembrerebbe non aver mostrato lo schermo di selezione a 28 milioni di utenti di Windows 7 SP1, rompendo i patti stretti con la Commissione da febbraio 2011 in poi.

Qualora l'indagine confermasse le responsabilità di Microsoft, spiegano le autorità europee, la multa conseguente avrebbe delle dimensioni "importanti" che potrebbero raggiungere il 10 per cento dell'intero fatturato del colosso statunitense - 7 miliardi di dollari se calcolato sugli introiti attuali.
A quanto pare anche Microsoft ammette implicitamente che qualcosa non va come dovrebbe secondo l'accordo con la UE: Redmond conferma l'assenza del ballot screen dalle copie di Windows 7 aggiornate al Service Pack 1, ma la colpa andrebbe addebitata a "un errore tecnico" e non alla volontà di non rispettare i patti. La società dice di essere già al lavoro per risolvere il problema e si offre di estendere il periodo di inclusione del ballot screen di altri 15 mesi.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • AttualitàLettere/ Che fine ha fatto il Ballot Screen?Mistero al primo avvio di una macchina che monta Windows 7: il ballot screen sembra essersi volatilizzato. Il servizio di assistenza del produttore, che risponde prontamente, non sembra essere d'aiuto
  • AttualitàUE: da noi i browser tutti uguali L'Europa annuncia l'accordo con Microsoft. Il ballot screen arriverà in primavera, e accoglierà anche le modifiche dell'ultimo minuto. Mentre da Redmond arrivano altri segnali di interoperabilità
64 Commenti alla Notizia Microsoft, indagine europea sul ballot screen
Ordina
  • senza tante balle win e mac sono nella stessa posizione..non bisogna essere studenti o professori di economia x sapere cosa vuol dire monopolio..ad esempio la gtt ha il monopolio dei trasporti pubblici a torino..se vuoi usare un mezzo pubblico devi affidarti alla gtt..in questo caso win nn ha il monopolio..se una persona vuole un computer può liberamente sciegliere se comprare un win un mac o un linux(nn so troverà nei negozi ma basta cercare sul web..). Quello ke non capisco e come mai le cariatidi dell'ue fanno tutti sti casini..visto ke molti miei amici hanno mac, ne vedo molti in tv e in giro oltre a non capire il monopolio non capisco perchè mac non debba mettere la scelta del broswer se tanto dite(con rabbia)che non c'è nitinte di male..perchè le cariatidi non obbligano tutti i sistemi oprativi a questa scelta(secondo me ingiusta)??a me sembra una legge AD PERSONAM.. ne abbiamo dette tante su berlusca..e ora ke conviene a noi facciamo lo stesso...bah....se non avete capito rileggetelo anche 2 o 3 volte se vi incazzate leggendolo fatevi curare se dopo la terza volta ke lo leggete ancora non capite o vi incazzate avete grandi problemi..questo è un messaggio pacato e propone una ragione pacata e superpartes..e vivo bene..tanto bene..nemmeno vi immaginate qnt io viva bene in modo pacato e ragionevole..w l'amore!abbasso l'odio e la rabbia!w l'ugulianaza!e w il vincitore!se ha vonto era il migliore!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Andre
    > senza tante balle win e mac sono nella stessa
    > posizione..non bisogna essere studenti o
    > professori di economia x sapere cosa vuol dire
    > monopolio..

    Ma occorre studiare un minimo per capire la differenza tra essere monopolista ed abusare della propria posizione dominante.

    Non c'e' nessuna legge che vieta i monopoli, riguardano tutte l'abuso della posizione dominante.
    krane
    22544
  • Una cosa è il monopolio un altra è l'abuso che si fà di quella posizione. Dimentichi che forse questa legge scopiazzata male da qualche libro di economia vale in un contesto di mancanza di "sana" concorrenza. Se in un paesino esiste solo un fornaio e un giorno decide di usare la calce al posto della farina allora eserciterà un abuso della sua posizione. Siccome l'integrazione browser Microsoft l'ha fatta sin dall'inizio con il SO e solo dopo la concorrenza si è svegliata allora si è parlato di abuso. Abuso di cosa? Il consumatore poteva scegliere comunque, nel piccolo paesino nò perchè c'era solo uno che faceva il pane. Microsoft non è l'unica a "fare il pane" oggi quindi quello che sostieni e astorico per non dire fuori moda. Ti credi che Google e il suo motore non sia sansionabile? Apple? Devo ancora vedere una sansione da parte dell'UE a questi grandi monopolisti.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Gianfranco
    > Una cosa è il monopolio un altra è l'abuso che si
    > fà di quella posizione. Dimentichi che forse
    > questa legge scopiazzata male da qualche libro di
    > economia vale in un contesto di mancanza di
    > "sana" concorrenza. Se in un paesino esiste solo
    > un fornaio e un giorno decide di usare la calce
    > al posto della farina allora eserciterà un abuso
    > della sua posizione. Siccome l'integrazione
    > browser Microsoft l'ha fatta sin dall'inizio con
    > il SO e solo dopo la concorrenza si è svegliata
    > allora si è parlato di abuso. Abuso di cosa? Il
    > consumatore poteva scegliere comunque, nel
    > piccolo paesino nò perchè c'era solo uno che
    > faceva il pane. Microsoft non è l'unica a "fare
    > il pane" oggi quindi quello che sostieni e
    > astorico per non dire fuori moda. Ti credi che
    > Google e il suo motore non sia sansionabile?
    > Apple? Devo ancora vedere una sansione da parte
    > dell'UE a questi grandi monopolisti.

    Hai idea da quanto tempo vada avanti questa faccenda ? Leggiti qualcosa a riguardo va'.
    krane
    22544
  • Ho letto eccome. Per me è sbagliato comunque. Io sono proprietario di un software e aggiungo un altro software per farti navigare. Se poi si vive in una camnpana di vetro e non sai se Mozzilla ha creato un browser come google e compagnia il problema è tuo non di UE o Microsoft. Se poi installo un service pack che è in sostana un aggiornamento corposo dello stesso software allora forse si saranno fatti i conti in tasca: un utente medio compra il suo bel portatile con >SP1 istallato e vede solo IE: Giustamente Microsoft può dire è parte di un aggiornamento in quanto la scelta è stata fatta a priori. Ma come la metti metti è un puro accanimento politico per estorcere denaro. Se io consumatore sclgo windows mi aspetto ie ma posso istallarci tutti i browserche voglio. Se scelgo un mac posso usufruire del performante safari che non lo è su windows ma non posso istallare ie se non con una virtual machine. Se sclego linux ie non lo vedo neanche con il cannocchiale. Questi signori non sono sansionabili? Non vanno contro la legge sella "sana" concorrenza? Siamo bigotti e poi non ci lamentiamo se gli Americani e giapponesi lo dicono.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Gianfranco

    > Ho letto eccome. Per me è sbagliato comunque.

    Ma tu non sei un giudice, altrimenti saresti d'accordo con i giudici dell'unione che altro non fanno che seguire la legge.

    > Io sono proprietario di un software e aggiungo
    > un altro software per farti navigare.

    Se il tuo software raggiunge una popolarita' tale da rendenti monopolista, e tu utilizzi quella popolarita' per scoraggiare altri ad entrare in concorrenza con te i giudici ti potranno:
    - multare
    - costringerti a far pubblicita' ai tuoi concorrenti
    - scorporare la tua societa' in altre piu' piccole

    > Se poi si vive in una camnpana di vetro e
    > non sai se Mozzilla ha creato un browser
    > come google e compagnia il problema è tuo
    > non di UE o Microsoft.

    La questione e' un po' piu' complessa: http://europa.eu/rapid/pressReleasesAction.do?refe...

    > Se poi installo un service pack che è in
    > sostana un aggiornamento corposo dello
    > stesso software allora forse si saranno
    > fatti i conti in tasca: un utente medio
    > compra il suo bel portatile con SP1
    > istallato e vede solo IE: Giustamente
    > Microsoft può dire è parte di un
    > aggiornamento in quanto la scelta è
    > stata fatta a priori. Ma come la metti
    > metti è un puro accanimento politico per
    > estorcere denaro.

    No, e' lo strascico di azioni illegali che ha fatto microsoft, gia' riconosciute dall'antitrust usa, Canadese e in altri stati.

    > Se io consumatore sclgo windows mi aspetto
    > ie ma posso istallarci tutti i browserche
    > voglio.

    Sai vero che la causa e' iniziata nel 2004 ?

    > Se scelgo un mac posso usufruire del
    > performante safari che non lo è su
    > windows ma non posso istallare ie se
    > non con una virtual machine. Se sclego
    > linux ie non lo vedo neanche con il
    > cannocchiale. Questi signori non sono
    > sansionabili?

    NOOOooooo

    > Non vanno contro la legge sella "sana"
    > concorrenza ?

    No, non sono in posizione dominante o non abusano dell'esserlo.

    > Siamo bigotti e poi non ci
    > lamentiamo se gli Americani
    > e giapponesi lo dicono.

    Riprenditi...
    http://it.wikipedia.org/wiki/Antitrust#Argomenti_a...
    krane
    22544
  • > Ma tu non sei un giudice, altrimenti saresti
    > d'accordo con i giudici dell'unione che altro non
    > fanno che seguire la
    > legge.

    Povero ingenuo. I giudici seguono la legge? Ma dove vivi sulla terra o nel mondo virtuale. I giudici sono la categoria più compromessa che esista al mondo. Sono ingiudicabili e godono di poteri enormi. E sai meglio di me che alti poteri comportano grandi responsabilità. Seguono la legge è una risposta da libro di testo. Bravo che hai preso 30 e lode.
    >

    > Se il tuo software raggiunge una popolarita' tale
    > da rendenti monopolista, e tu utilizzi quella
    > popolarita' per scoraggiare altri ad entrare in
    > concorrenza con te i giudici ti
    > potranno:
    > - multare
    > - costringerti a far pubblicita' ai tuoi
    > concorrenti
    > - scorporare la tua societa' in altre piu' piccole


    Ti giuro ma questa è mixxxx che proprio non riesco a digerire. In un contesto di libera concorrenza io posso scoraggiare i competitors poi se per scoraggiare intendi l'estorsione allora sono daccordo con te. Il software l'ha creato l'azienda ed è libera di fare quello che vuole. E' il consumatore a scegliere. Se poi prendi per coglixxxx il consumatore sono problemi tuoi. Qui non si parla di farmaci da testare o di virus da combattere ma di un prodotto software proprietario fatta da un azienda privata che rischia un capitale investito e mira al profitto.

    >
    > > Se poi si vive in una camnpana di vetro e
    > > non sai se Mozzilla ha creato un browser
    > > come google e compagnia il problema è tuo
    > > non di UE o Microsoft.
    >

    Le solite risposte. I tempi sono cambiati. Oggi non puoi pensarla ancora così te lo dice anche l'articolo. Penso che MS abbia abbondantemente pagato quei strozzini dell'UE e precedenti.

    > La questione e' un po' piu' complessa:
    > http://europa.eu/rapid/pressReleasesAction.do?refe
    >
    > > Se poi installo un service pack che è in
    > > sostana un aggiornamento corposo dello
    > > stesso software allora forse si saranno
    > > fatti i conti in tasca: un utente medio
    > > compra il suo bel portatile con SP1
    > > istallato e vede solo IE: Giustamente
    > > Microsoft può dire è parte di un
    > > aggiornamento in quanto la scelta è
    > > stata fatta a priori. Ma come la metti
    > > metti è un puro accanimento politico per
    > > estorcere denaro.
    >
    > No, e' lo strascico di azioni illegali che ha
    > fatto microsoft, gia' riconosciute dall'antitrust
    > usa, Canadese e in altri
    > stati.

    Ancora? Lo strascico di cosa. Perchè l'intento vero non è seguire la legge come dici molto ingenuamente ma estorcere quote di mercato alla MS. E' un giro di affari troppo alto per parlare di strascichi. Essi ci sono ma ovviamente fa comodo continuare a propagarli. Il mercato è cambiato. Basta con queste cose. Microsoft ha gia pagato abbondamente ribadisco.

    >
    > > Se io consumatore sclgo windows mi aspetto
    > > ie ma posso istallarci tutti i browserche
    > > voglio.
    >
    > Sai vero che la causa e' iniziata nel 2004 ?

    ma va e quindi? Cioè stai parlando dell'era paleolitica? hai ragione in quell'anno esisteva solo ie. Ma un pò di cronologia no è?

    >
    > > Se scelgo un mac posso usufruire del
    > > performante safari che non lo è su
    > > windows ma non posso istallare ie se
    > > non con una virtual machine. Se sclego
    > > linux ie non lo vedo neanche con il
    > > cannocchiale. Questi signori non sono
    > > sansionabili?
    >
    > NOOOooooo
    Perchè forse ti pagano per dire noooooooooooooooo senza un motivo?
    >
    > > Non vanno contro la legge sella "sana"
    > > concorrenza ?
    >
    > No, non sono in posizione dominante o non abusano
    > dell'esserlo.

    Ah ah cioè tu mi vuoi dire che Google non abusa della sua posizione? Che la mela è più brava a scuola di Microsoft? Che la intel pur di aggiornare i suoi processori ti fa sborsare soldi se non stai attento ai benchmarc? Che le software house utilizzano driver proprietari per determinate schede video al fine di velocizzare solo alcune applicazioni CAD? Hai ragione lindi e pinti e potrei continuare ad iosa.

    >
    > > Siamo bigotti e poi non ci
    > > lamentiamo se gli Americani
    > > e giapponesi lo dicono.
    >
    > Riprenditi...
    > http://it.wikipedia.org/wiki/Antitrust#Argomenti_a

    Hai ragione dalle tue stronzate.
    non+autenticato
  • Mmmmm, forse è bene che ti vai a documentare perchè hai scritto cose del tutto false.
    Microsoft non ha mai creduto in internet e nel web che nacque con Mosaic, successivamente uno dei creatori fondò Netscape da cui il famoso browser (almeno il nome spero che l'hai letto da qualche parte).
    Microsoft puntava ad una rete proprietaria basata su un client chiamato MSN che l'avranno usata in 4 gatti e che era installata di default in vecchie versioni di Windows.
    Capito il mega ritardo e che la nascita di un mondo in cui il S.O. perdeva di potere (Netscape ed il neonato Java con cui scrivere applicazioni web client side erano multipiattaforma) incominciò a svilupare di fretta e furia un browser concorrente (Internet Explorer) che nelle prime versioni era una ciofeca paurosa con il solo scopo di bloccare gli utenti a Windows.
    Il balzo lo fece con IE4 che offriva più o meno le stesse caratteristiche della omonima versione di Netscape e che venne integrato nel sistema operativo Windows al punto tale che faceva da browser, da gestione risorse, da pannello di controllo, ecc. Vennè installato su tutti i PC di default rendendo di fatto inutile (o quanto meno superflua l'installazione di un browser come applicativo).
    Riallacciandoti al tuo esempio, diciamo che è come se nel tuo paese c'è un solo panettiere che fa il pane ed un altro bottegaio che ha fiutato il business dei panini imbottiti. Visto che i panini imbottiti vanno a ruba il fornaio che è molto ricco e potente include gratis nei suoi panini anche il salame rendendo quindi inutile comprare un panino imbottito, a meno che uno proprio non voglia il panino imbottito con salame ed un'acciuga; peccato che il costo dell'acciuga extra non possa coprire anche il costo del salame che il fornaio può letteralmente regalare perchè è ricco ed ha grossi introiti dalla vendita del pane e delle brioches.
    Morale nel giro di un anno Netscape fallisce e con essa l'evolutione dei browser.
    Finita la missione IE infatti si evolve di pochissimo per anni lasciando il mondo nelle mani di un pigro monopolista.
    Solo le prime buone versioni di firefox e il costante duro lavoro di una piccola società norvegese di nome Opera tengono vivo il progresso fino a quando effettivamente il mondo si accorge di quanto era diventato obsoleto IE.

    - Scritto da: Gianfranco
    > Siccome l'integrazione
    > browser Microsoft l'ha fatta sin dall'inizio con
    > il SO e solo dopo la concorrenza si è svegliata
    > allora si è parlato di abuso. Abuso di cosa? Il
    > consumatore poteva scegliere comunque, nel
    > piccolo paesino nò perchè c'era solo uno che
    > faceva il pane. Microsoft non è l'unica a "fare
    > il pane" oggi quindi quello che sostieni e
    > astorico per non dire fuori moda. Ti credi che
    > Google e il suo motore non sia sansionabile?
    > Apple? Devo ancora vedere una sansione da parte
    > dell'UE a questi grandi
    > monopolisti.
    apo
    100
  • Usavo Netscape, ma ad un certo punto si era ridotto che rispetto a IE era una vera ciofeca. E Netscape, a causa di un codice impossibile da evolvere sentenziò di chiudere e di rivedersi di lì a poco con un codice tutto riscritto. Poi sappiamo tutti come è andata. Hanno perso il treno e quando sono risaliti lo hanno fatto su un carro merci.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Rover
    > Usavo Netscape, ma ad un certo punto si era
    > ridotto che rispetto a IE era una vera ciofeca.

    Non era IE una ciofeca, erano gli standard web ad esserlo diventati a causa di microsfot. Chiedi a chi faceva siti all'epoca.

    > E Netscape, a causa di un codice impossibile da
    > evolvere sentenziò di chiudere e di rivedersi di
    > lì a poco con un codice tutto riscritto. Poi
    > sappiamo tutti come è andata. Hanno perso il
    > treno e quando sono risaliti lo hanno fatto su un
    > carro merci.
    krane
    22544
  • Concordo in toto. Sai cosa penso inoltre che si divertono a prenderci pure per i fondelli. Giustamente il consumatore è un coxxxxxx se non sa scegliere il suo browser e l'UE è tanto preoccupata per noi che non azioniamo il cervello. Con la scusa della "buona" legge popolare e democratica si rimpiguano le tasche e intanto noi mangiamo merda come ho già detto in un post precedente.
    non+autenticato
  • Cara unione europea ci costi eccome per mantenervi su quelle comode poltrone. Vi sollazzate parlando di cosa? Di come le banche non ce la fanno? Di non tassarle perchè sono al limite? Di imporre alla Grecia di restare perchè falsamente tutta la simbologia dell'UE parte da li? La cultura greca parte dell'identita culturale dell'Unione Europea...Ah Ah Ah.
    Non siete capaci di sviluppare i mercati europei? Volete imitare l'America e poi vi lamentate di Silvio che insiste che l'UE deve battere moneta come fa la federal reserve per non rischiare la caduta? Rispondete che aumenterebbe l'inflazione. Certo peggio di così. Andate a zappare stxxx rottixxx ix cxxxx. Avete organizzato un organismo sovrannazionale per fare cosa? I mercati muoiono e quello che sapete fare è concentravi sulla percentuale di succo da mettere nei barattoli e intanto vedi lo schifo sull'olio, sul concentrato di pomodoro cinese onnipresente ormai. Ecco perchè non tassate quelle porcate? tassate tutto quello che è americano o giapponese con criteri poco chiari e instabili oppure di scambiarvi i lavoratori (vedi il caso germania-spagna) senza favorire l'occupazione interna. Bravi tassate a caxxi vostri e concentratevi sui ballot screen e intanto la gente arranca a fine mese, le vacanze si dimezzano e i disoccupati salgono e devo anche regalarvi qualcosa dalla mia busta paga. Andate a zappare almeno si ritorna alle origini. A me piace farlo. Ah unica cosa buona che hanno fatto: il finanziamento di alcuni progetti europei per la difesa del patrimonio artistico e delle manifestazioni di interesse culturale che si sono consolidate in un arco abbastanza lungo. E ci voleva l'UE? I ballot li tenete in testa. Continuate a speculare su Microsoft quando credo che ormai questo tema sia ampiamente superato.
    non+autenticato
  • Ciao a Tutti !

    AL di là della questione Microsoft o chi per lei ...
    Io non mo mai capito perchè Microsoft dovrebbe fare sta mischiata della scelta del browser ...
    L' OS è di Microsoft e ci mette in bundle il suo software, sinceramente non ci vedo nulla di male, capirei se IMPEDISSE di installare un' altro browser ma così com'è non ho mai capito secondo quale regola una azienda non può fare quello che vuole con i suoi prodotti ...
    E chrome OS e/o mozilla OS che dovrebbero fare ?
    Poi c'è la questione Safari/iOS che è esattamente nella stessa posizione di MS ...
    Boh ...
  • - Scritto da: The_GEZ
    > Ciao a Tutti !

    > AL di là della questione Microsoft o chi per lei
    > ...
    > Io non mo mai capito perchè Microsoft dovrebbe
    > fare sta mischiata della scelta del browser
    > ...
    > L' OS è di Microsoft e ci mette in bundle il suo
    > software, sinceramente non ci vedo nulla di male,
    > capirei se IMPEDISSE di installare un' altro
    > browser ma così com'è non ho mai capito secondo
    > quale regola una azienda non può fare quello che
    > vuole con i suoi prodotti
    > ...
    > E chrome OS e/o mozilla OS che dovrebbero fare ?
    > Poi c'è la questione Safari/iOS che è esattamente
    > nella stessa posizione di MS
    > ...
    > Boh ...



    Perche' Microsoft e' in regime di monopolio e si e' provato l'abuso della sua posizione dominante, quindi e' soggetta a regole che possono imporle anche di favorire e fare pubblicita' ai suoi concorrenti.
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane

    > Perche' Microsoft e' in regime di monopolio [...]


    posizione dominante e monopolio sono due cose diverse?
  • - Scritto da: PuntoH
    > - Scritto da: krane

    > > Perche' Microsoft e' in regime di monopolio
    > [...]

    > posizione dominante e monopolio sono due cose
    > diverse?

    No, attenzione, hai saltato una parola:
    Una cosa e' la posizione dominande dovuta a monopolio, che provoca l'attenzione dell'antitrust ma non implica necessariamente multe e punizioni.

    Altra cosa e' l'abuso della posizione dominante, che quando dimostrato porta a multe ed in alcuni casi addirittura alla separazione della societa' in societa' piu' piccole (magari l'antitrust avesse ancora le OO che ha dimostrato con AT&T e Standard Oil).
    krane
    22544
  • Ok, spiegami l'abuso di MS... perché per me ha un monopolio dovuto alla posizione dominante e non viceversa.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 18 luglio 2012 17.35
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: PuntoH
    > Ok, spiegami l'abuso di MS... perché per me ha un
    > monopolio dovuto alla posizione dominante e non
    > viceversa.

    Visto tutte gli abusi di microsoft faccio prima a fornirti un sito:

    http://www.groklaw.net/staticpages/index.php?page=...
    krane
    22544
  • per gli appassionati del genere horror c'è anche questo

    http://it.wikipedia.org/wiki/Halloween_Documents

    qualche perla estratta

    "Linux può vincere finché i servizi e i protocolli di comunicazione sono pubblici."

    "[Microsoft dovrebbe] de-commoditizzare (cioè rendere proprietari e non documentati) i protocolli di comunicazione e le applicazioni."
  • Non mi interessano tutte le "litigations", solo il caso specifico...

    ...voglio dire quella dell'IE é una "panzana". Mentre quello di "obbligare" a comprare un PC con un determinato sistema operativo é secondo me un abuso molto grave...

    ma in tal caso ritengo non sia da punire l'azienda MS (che in fondo, ci mancherebbe, fa solo il suo interesse), ma il "mercato".

    Insomma: perché non si trova un PC veramente pulito (a meno di assemblarselo da soli)?

    Semplicemente perché - come notato da qualcun altro - l'utente vuole accendere il PC e si vuole che funzioni tutto e subito (apple lo ha capito prima di MS, questo é appurato, inoltre fa in modo che il "PC" funzioni anche "poi"Sorride

    Ma che colpa ne ha MS???
    Non sono forse i consumatori a dover essere educati in tal senso?
    Cioé dove sta la colpa di MS? (ma puoi sostituire MS con apple)

    Ecco che mi pare solo una "scusa" da parte di un antitrust per battere cassa e far vedere un po' di attivitá---
  • - Scritto da: PuntoH
    > Non mi interessano tutte le "litigations", solo
    > il caso specifico...

    Era il primo in alto: 2009 browser tying case

    > ...voglio dire quella dell'IE é una "panzana".
    > Mentre quello di "obbligare" a comprare un PC con
    > un determinato sistema operativo é secondo me un
    > abuso molto grave...

    > ma in tal caso ritengo non sia da punire
    > l'azienda MS (che in fondo, ci mancherebbe, fa
    > solo il suo interesse), ma il "mercato".

    Il mercato e' un mercato non si puo' punire, si mantiene sano, per mantenerlo sano bisogna eliminare i soggetti che abusano del loro potere commerciale.

    > Insomma: perché non si trova un PC veramente
    > pulito (a meno di assemblarselo da soli)?

    Perche' i produttori che si azzardano si trovano le licenze di windows costare 3 volte di piu', potere della dominanza del mercato.

    > Semplicemente perché - come notato da qualcun
    > altro - l'utente vuole accendere il PC e si vuole
    > che funzioni tutto e subito (apple lo ha capito
    > prima di MS, questo é appurato, inoltre fa in
    > modo che il "PC" funzioni anche "poi"
    >Sorride

    L'utente non ha scelta, come dimostrato dalla sentenza francese che ha obbligato a scorporare il prezzo del so dall'hw.

    > Ma che colpa ne ha MS???

    Tutte, ha inquinato il mercato utilizzando scientemente il suo potere per creare disparita' ed alzare le barriere di chi desiderava opporsi.

    > Non sono forse i consumatori a dover essere
    > educati in tal senso?
    > Cioé dove sta la colpa di MS? (ma puoi sostituire
    > MS con apple)

    No, non puoi,. non e' monopolista.

    > Ecco che mi pare solo una "scusa" da parte di un
    > antitrust per battere cassa e far vedere un po'
    > di attivitá---

    Comincia a leggere i link che ti hanno passato, studia come funziona il sistema economico e poi ridillo.
    krane
    22544
  • non se in pratica detiene più del 90% del mercatoOcchiolino
    non+autenticato
  • >
    >
    > Perche' Microsoft e' in regime di monopolio e si
    > e' provato l'abuso della sua posizione dominante,
    > quindi e' soggetta a regole che possono imporle
    > anche di favorire e fare pubblicita' ai suoi
    > concorrenti.

    allora su PI si dicono le bugie, l'altro giorno dicevano che tutti i professionisti usano solo distro linux, windows lo si usa solo per giocare.

    Ma allora non è vero, windows lo usano tutti.
  • La UE deve decidere gli standard Europei e sanzionare chi non si adegua a questi formati.
    Poi che sia Firefox, IE, Opera, Chrome, Safari... chissene...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Trollone
    > La UE deve decidere gli standard Europei e
    > sanzionare chi non si adegua a questi formati.
    >
    > Poi che sia Firefox, IE, Opera, Chrome, Safari...
    > chissene...

    Allora IE, Chrome ed Opera sono da multare, non supportano bene gli standard.

    FF non so se li supporta tutti, ma mi ha dato meno problemi.

    Safari non lo prendo in considerazioneOcchiolino
  • Il ballot per i browser è una st****t* pazzesca e non serve a niente, ballot o non ballot sempre più gente continuerà ad usare internet explorer solo per scaricare un altro browser. In realtà, se proprio volessero giocare pulito, dovrebbero mettere un ballot la prima volta che accendi il pc e che ti permetta di scegliere il sistema operativo tra windows, linux, macacos etc. etc. Ovviamente se scegli win caccia fuori la carta di credito e paga! Vorrei vedere quanti sceglierebbero linux e quanti spenderebbero denaro per avere windows. Nel giro di qualche anno la posizione dominante ed illegale di windows si estinguerebbe.
    non+autenticato
  • assolutamente irrealizzabile!!!
    Io compro un pc e poi, arrivato a casa, se scelgo windows o macosx devo pagare ancora?

    Bisogna capire le cose come stanno.
    Un pc con MS Windows costa di più o di meno dello stesso pc senza windows?

    primo caso: costa di più perchè i produttori includono il costo della licenza nel prezzo. Allora? che c'entra MS? La "colpa" è dei produttori che vendono pc con windows e non pc con Linux o altro, oppure senza niente. Ma il motivo a questo punto bisogna ricercarlo nel fatto che chi vuole un pc nel 98% dei casi lo vuole che può essere usato subito per tutto quello che vuole.

    secondo caso: costa di meno perchè MS (e non solo, anche le decine di altri software che vengono messi dal produttore a corredo e quelli si che sono porcherie) copre parte del costo del pc. Allora? Tanto meglio per tutti, chiunque può comprare un pc, risparmiare e poi metterci sopra quello che vuole, buttando la licenza di windows nel secchio o regalandola.

    perchè insistere ancora sulla scorrettezza di MS???
    Poi, MS fa il suo browser ed è normale che lo usi come browser di default!!

    Apple cosa fa? Usa safari, addirittura su iOS non permette di usare le librerie nitro e altre cose ai concorrenti per i propri browser, questa è concorrenza leale???
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...

    > [...]Apple cosa fa? Usa safari, addirittura su iOS non
    > permette di usare le librerie nitro e altre cose
    > ai concorrenti per i propri browser, questa è
    > concorrenza leale???

    Ecco questo é il punto. Che la legge sia applicata a tutti.
    Ma in realtá é solo la conferma che MS é dominante sul mercato. Trattasi di antitrust.
  • Ciao PuntoH !

    > Ecco questo é il punto. Che la legge sia
    > applicata a
    > tutti.

    Ma una mela morsicata fa miracoli !

    > Ma in realtá é solo la conferma che MS é
    > dominante sul mercato. Trattasi di
    > antitrust.

    In realtà no.
    Per l' utente sarebbe sufficiente informarsi un pelo prima dell' acquisto per avere un PC senza OS su cui installare quello che si vuole, basta rivolgersi ad un assemblatore, certo vuoi il minimo del costo ed un PC che funzioni appena tirato fuori dalla scatola ? Beccati il PC di UniEuro con sopra Windows, ma attenzione che c'è windows E' SEMPRE SCRITTO A CHIARE LETTERE.
  • Forse mi sono spiegato male: la sanzione si applica a MS per via delle leggi che regolano i comportamenti delle aziende dominanti sul mercato.
    Apple non viene considerata dominante.

    Io ho comprato il PC al centro commerciale, proprio per avere la licenza di Windows inclusa nel prezzo.
    Mi sono assemblato il mio cluster (chiaramente linux)... ma é un'altra storia.
    Ho pure un iPad (3) e un telefono android.

    Non sono un "fan", uso quello che mi serve al momento.
    Spero che il maiuscolo sia rivolto ad altri... perché qui sfondi una porta aperta.
  • io ho regalato un portatile a mio padre (il vecchio è svampatoA bocca aperta ) e l'ho preso si eprice ma sopra mi hanno installato linux e l'ho pagato ancora meno non avendo la licenza da pagare.

    Fortunatamente alle volte si trovano anche queste soluzioni!
    non+autenticato
  • - Scritto da: The_GEZ
    >
    > un PC che funzioni appena tirato fuori dalla scatola?
    > Beccati il PC di UniEuro con sopra Windows

    Rotola dal ridere
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)