Mauro Vecchio

Gmail, messaggi per l'Africa

La Grande G annuncia un servizio gratuito per tutti gli utenti di Ghana, Nigeria e Kenya. Anche in totale assenza di connessione si potranno ricevere i propri messaggi di posta elettronica. In formato SMS su qualsiasi telefono

Roma - Cogliere al volo un'offerta di lavoro, ricevere fotografie, comunicare con i propri amici lontani. Solo alcune tra le innumerevoli funzionalità di un messaggio di posta elettronica. Ma cosa succede se non si hanno possibilità di connessione? Se la banda non riesce a garantire il traffico all'interno dei vari servizi email? Interrogativi posti dal gigante Google in un nuovo post pubblicato sul suo Africa Blog.

Gmail SMS è il nuovo servizio annunciato da BigG per tutti gli utenti in Ghana, Nigeria e Kenya. Che potranno ora visualizzare i propri messaggi di posta elettronica attraverso brevi messaggi di testo. E sarà possibile farlo su qualsiasi tipologia di telefono, anche se non connesso alle reti wireless o 3G.

"Gmail SMS funziona su qualsiasi telefono - spiega Geva Rechav, product manager di Google per la divisione mercati emergenti - anche quelli più basilari che supportano soltanto i servizi voce e SMS". In sostanza, la piattaforma di posta elettronica della Grande G provvederà ad inviare i singoli messaggi in formato SMS, con la possibilità offerta agli utenti africani di rispondere nella stessa modalità.
Il servizio è gratuito, basterà registrare il proprio telefono cellulare una sola volta tramite un account Gmail. Inserendo numero di telefono e codice di sicurezza, gli utenti africani potranno ricevere in qualsiasi momento i vari messaggi di posta. Un'idea apprezzata dagli osservatori, basata sullo sfruttamento delle infrastrutture cellulari al posto del broadband, spesso troppo costoso - o non disponibile affatto - nei paesi in via di sviluppo.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • AttualitàContrappunti/ Di bambini, Africa e YouTubedi M. Mantellini - La Rete che fa da amplificatore. La Rete che fa da investigatore su movente ed esecutore. La Rete che discute. Il caso Kony 2012 e cosa significa per la comunicazione
  • BusinessSMS, dai cellulari a FacebookIl social network č diventato il canale privilegiato per comunicare in maniera rapida. Molto di pių di altri servizi di instant messaging. La soluzione per gli operatori telefonici arriva dalla Danimarca
5 Commenti alla Notizia Gmail, messaggi per l'Africa
Ordina
  • ... sono stati scelti tre dei Paesi più stabili e prosperi (per quel continente) dell'Africa. Ora la, probabile, longa manus del dittatore qatariota sta cercando di destabilizzare la Nigeria ma resta uno dei Paesi più "in sfoggio" della zona (il tanto decantato Sudafrica invece ha completamente "cappottato", per esempio)
    Come è stata fatta la scelta?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Surak 2.0

    > ... sono stati scelti tre dei Paesi più stabili e
    > prosperi (per quel continente) dell'Africa. Ora
    > la, probabile, longa manus del dittatore
    > qatariota sta cercando di destabilizzare la
    > Nigeria ma resta uno dei Paesi più "in sfoggio"
    > della zona (il tanto decantato Sudafrica invece
    > ha completamente "cappottato", per
    > esempio)
    > Come è stata fatta la scelta?

    Suppongo basandosi sulla buona percentuale di telefonini per numero di abitanti abbinata a una bassa copertura della banda larga.
    Del Ghana non ho dati; per quanto riguarda Kenya e Nigeria hanno rispettivamente 71,3 e 64,7 telefonini ogni 100 abitanti. Una percentuale abbastanza alta, quindi.

    Perché il Sudafrica avrebbe capottato?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Leguleio
    > - Scritto da: Surak 2.0
    >
    > > ... sono stati scelti tre dei Paesi più stabili
    > e
    > > prosperi (per quel continente) dell'Africa. Ora
    > > la, probabile, longa manus del dittatore
    > > qatariota sta cercando di destabilizzare la
    > > Nigeria ma resta uno dei Paesi più "in sfoggio"
    > > della zona (il tanto decantato Sudafrica invece
    > > ha completamente "cappottato", per
    > > esempio)
    > > Come è stata fatta la scelta?
    >
    > Suppongo basandosi sulla buona percentuale di
    > telefonini per numero di abitanti abbinata a una
    > bassa copertura della banda larga.
    >
    > Del Ghana non ho dati; per quanto riguarda Kenya
    > e Nigeria hanno rispettivamente 71,3 e 64,7
    > telefonini ogni 100 abitanti. Una percentuale
    > abbastanza alta, quindi.

    Qui trovo dati diversi:
    http://www.indexmundi.com/g/r.aspx?v=4010&l=it

    rispettivamente:
    Kenya: 49,65 ogni 100 abitanti (bambini compresi che in Africa sono tanti)
    Nigeria: 48,98 (praticamente uno dopo l'altro)

    Il Ghana : 63,4 su 100.

    In pratica, sempre tenendo conto di Trilussa, ogni famiglia ha almeno un telefonino. Per sbrigare cose utili, sarebbe più che sufficiente

    Ci sono peròa nche Stati africani che hanno un tasso più alto come la Mauritania 69,72, Gambia 80,37 ecc.

    > Perché il Sudafrica avrebbe capottato?

    Perchè sta facendo scelte che lo stanno riportando al "selvaggio" da un punto di vista istituzionale.
    Dall'altra parte la delinquenza dilaga sempre più e riforme moderne non sembrano in previsione.
    Il Presidente è un poligamo convinto (quindi è facile imaginare che razza di idee porterà avanti).
    Viene forzatamente isnerita tra i "BRICS" dove la S è quellad el Sudafrica eppure non ha crescite così rapide come gli altri del gruppo ed anzi...gli ultimi tre anni è piuttosto basso per un paese povero che cresce:
    http://www.indexmundi.com/it/sudafrica/tasso_di_cr...

    senza contare il crollo del 2010 (che vale per molti).

    Per un confronto la Nigeria è così:
    http://www.indexmundi.com/it/nigeria/tasso_di_cres...

    e nonostante gli intrighi del dittatore del Qatar che non ama la convivenza tra religioni e l'islamismo "freddo"
    non+autenticato
  • - Scritto da: Surak 2.0
    > - Scritto da: Leguleio
    > > - Scritto da: Surak 2.0
    > >
    > > > ... sono stati scelti tre dei Paesi più
    > stabili
    > > e
    > > > prosperi (per quel continente) dell'Africa.
    > Ora
    > > > la, probabile, longa manus del dittatore
    > > > qatariota sta cercando di destabilizzare la
    > > > Nigeria ma resta uno dei Paesi più "in
    > sfoggio"
    > > > della zona (il tanto decantato Sudafrica
    > invece
    > > > ha completamente "cappottato", per
    > > > esempio)
    > > > Come è stata fatta la scelta?
    > >
    > > Suppongo basandosi sulla buona percentuale di
    > > telefonini per numero di abitanti abbinata a una
    > > bassa copertura della banda larga.
    > >
    > > Del Ghana non ho dati; per quanto riguarda Kenya
    > > e Nigeria hanno rispettivamente 71,3 e 64,7
    > > telefonini ogni 100 abitanti. Una percentuale
    > > abbastanza alta, quindi.
    >
    > Qui trovo dati diversi:
    > http://www.indexmundi.com/g/r.aspx?v=4010&l=it
    >
    > rispettivamente:
    > Kenya: 49,65 ogni 100 abitanti (bambini compresi
    > che in Africa sono
    > tanti)
    > Nigeria: 48,98 (praticamente uno dopo l'altro)
    >
    > Il Ghana : 63,4 su 100.
    >
    > In pratica, sempre tenendo conto di Trilussa,
    > ogni famiglia ha almeno un telefonino. Per
    > sbrigare cose utili, sarebbe più che
    > sufficiente
    >
    > Ci sono peròa nche Stati africani che hanno un
    > tasso più alto come la Mauritania 69,72, Gambia
    > 80,37
    > ecc.

    Senz'altro, tutti gli Stati del Nordafrica hanno tassi più alti. Credo che il terzo fattore sia la percentuale di smartphone fra i telefonini in circolazione, e, ipotizzo, anche la presenza di reti wi-fi. Perché diciamocelo chiaro in faccia: questo servizio di Google è totalmente inutile per chi ha uno smartphone.
    non+autenticato
  • Queste sono le innovazioni vere che cambiano il mondo e che mettono in contatto l'Europa con l'Africa: noi abbiamo le email e loro gli sms, quello di google è un gateway.