Mauro Vecchio

Megaupload, il sogno di Kim Dotcom

Il boss del file hosting torna a cantare paragonandosi a Martin Luther King. Nuovo attacco all'industria hollywoodiana, accusata di arretratezza culturale. "Vinceremo noi", ha tuonato il founder

Roma - "Cara Hollywood, la Rete ti terrorizza. Ma la storia ci ha insegnato che le più importanti innovazioni vengono costruite sul dissenso. Eravate terrorizzati dal videoregistratore, ma alla fine avete guadagnato miliardi di dollari con la distribuzione delle videocassette". Inizia così la lunga lettera aperta inviata dal founder di Megaupload Kim Dotcom alla potente industria del cinema hollywoodiano. Le infinite potenzialità del file hosting - "il giorno in cui il trasferimento di terabyte di dati verrà misurato in secondi", profetizza Dotcom - contro il business tradizionale difeso ad oltranza dai vecchi dinosauri dell'entertainment.

"Il popolo della Rete si unirà. Mi aiuterà. Ed è molto più forte di voi - minaccia Dotcom nella lettera pubblicata sull'Hollywood Reporter - Avremo la meglio nella guerra per le libertà digitali". "Può esserci ancora un finale felice. Sto lavorando alla soluzione, chiamate me o i miei avvocati. Questa lettera è priva di copyright, prendetela liberamente".

Spavaldo e ottimista, Dotcom è tornato in studio di registrazione per una nuova filippica in salsa electro-rap. "Io ho un sogno, proprio come il Dr. King (Martin Luther King, nda)", spara il boss del file hosting. "Hollywood è controllata dalla politica, il governo uccide l'innovazione. Non lasciate che fili tutto liscio".

Tra profezie e paragoni illustri, Dotcom continua la sua battaglia legale con il Department of Justice (DoJ) che vorrebbe processare Megaupload per attività di stampo criminoso. Nonostante il business del cyberlocker risieda all'estero. I legali del founder hanno accusato le autorità statunitensi di voler riscrivere le regole giuridiche a proprio piacimento.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • AttualitàMegaupload, crimini a stelle e strisce?Il Dipartimento di Giustizia statunitense vuole processare l'impero del file hosting a livello penale. A sorpresa, il giudice neozelandese lascia il caso per dichiarazioni troppo radicali
  • AttualitàMegaupload, Dotcom si consegna agli StatesIl founder propone un accordo alla giustizia statunitense. E' disponibile a farsi processare subito, a condizione di ricevere un giusto processo con tanto di scongelamento dei fondi per pagare i suoi avvocati
  • AttualitàKim Dotcom, il MegaritornoIl founder di Megaupload torna online dopo l'ordine restrittivo diramato dal giudice neozelandese. Un abbraccio a Steve "Megawoz" Wozniak e poi la dichiarazione di guerra: il progetto Megabox stenderÓ le grandi etichette
195 Commenti alla Notizia Megaupload, il sogno di Kim Dotcom
Ordina
  • so che verrai attaccato dagli schiavetti di punto informatico sempre proni e pronti a difendere governi e media mainstream dopo ore e ore di formazione davanti grande fratello e facebook ma questo coacervo di rottami umani fortunatamente rappresenta un'esigua minoranza. Kim, puoi sfruttare questo paradosso giuridico per portare all'attenzione del mondo le tematiche legate alla diffusione dei media digital, nuovi modelli di business che premino gli artisti e non le solite case cine/disco grafiche, hai la fama , hai la legge dalla tua parte e circa 6 miliardi a 200 milioni di esseri senzienti.. praticamente tutti coloro che non sono stati lobotomizzati e in quanto tali son finiti su facebook in stato neurovegetativo
    non+autenticato
  • Hai mangiato funghi particolari a cena?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Rover
    > Hai mangiato funghi particolari a cena?


    Probabilmente ha fatto indigestione:


    Clicca per vedere le dimensioni originali
    non+autenticato
  • - Scritto da: Rover
    > Hai mangiato funghi particolari a cena?

    Ah eccoli i mirabolanti argomenti del clone di Allibito.
    non+autenticato
  • Ah rieccolo!!
    Di allibente ci sono certamente le tue argomentazioni senza sostanza.
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • >"Cara Hollywood, la Rete ti terrorizza. Ma la storia ci ha insegnato che le >più importanti innovazioni >vengono costruite sul dissenso. Eravate >terrorizzati dal videoregistratore, ma alla fine avete >guadagnato >miliardi di dollari con la distribuzione delle videocassette".

    infatti il videoregistratore lo definivano "jack lo squartatore" figuratevi voi!!

    >"Il popolo della Rete si unirà. Mi aiuterà. Ed è molto più forte di voi .Avremo la meglio nella guerra >per le libertà digitali". "Può esserci ancora >un finale felice. Sto lavorando alla soluzione"

    Pieno sostegno Kim dai che vinciamo... non puo' andare diversamente con milioni di persone...
    dal momento che milioni di persone possano far cambiare governi e politiche economiche e
    persino far apparentemente cambiare opinione ai "cani da guardia del potere"...

    non+autenticato
  • Ha ragione dotcom, palesemente ragione, è innegabile, chi lo nega probabilmente è un videotecaro ammuffito o ha qualche interesse economico che verrebbe a mancare. Il futuro è la distribuzione digitale a basso costo, nonostante qualche dinosauro cerchi di bloccare l'intero progresso, daltronde come potrebbero continuare a pagarsi le ville milionarie, coca, mignotte e viaggi iperlusso? Mi dispiace per i videotecari che si hanno mangiato la liquidazione dei genitori e si sono indebitati fino al midollo per comprare macchinari da decine di migliaia di euro che ora non vuole nessuno nemmeno a regalo, si sapeva almeno dal 2005 come sarebbe andata a finire! Kim o non KIm questo è il futuro, ci saranno accessi ad internet da centinaia di mb/s che andranno sfruttati.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ABOLIRE LE VIDEOTECHE
    > Ha ragione dotcom, palesemente ragione, è
    > innegabile, chi lo nega probabilmente è un
    > videotecaro ammuffito o ha qualche interesse
    > economico che verrebbe a mancare. Il futuro è la
    > distribuzione digitale a basso costo, nonostante
    > qualche dinosauro cerchi di bloccare l'intero
    > progresso, daltronde come potrebbero continuare a
    > pagarsi le ville milionarie, coca, mignotte e
    > viaggi iperlusso? Mi dispiace per i videotecari
    > che si hanno mangiato la liquidazione dei
    > genitori e si sono indebitati fino al midollo per
    > comprare macchinari da decine di migliaia di euro
    > che ora non vuole nessuno nemmeno a regalo, si
    > sapeva almeno dal 2005 come sarebbe andata a
    > finire! Kim o non KIm questo è il futuro, ci
    > saranno accessi ad internet da centinaia di mb/s
    > che andranno
    > sfruttati.

    Certo quello che scrivi e come lo scrivi parla per te. Uno che scrive "si hanno mangiato la liquidazione" ha ragione ad essere arrabbiato con il mondo, non aver potuto fare le elementari negli anni 2000 deve essere frustrante.
    Tornando al tema, confondi lo sviluppo della tecnologia, con gli atti illeciti. La tecnologia nessuna la vuole fermare, i contenuti li metteranno direttamente in testa e basterà pensare al titolo per averlo, ma sempre li dovrai pagare. Io + che abolire le videoteche che non fanno danno a nessuno ma anzi forniscono ancora un servizio per chi non vuole avere a che fare con il pc o decoder, abolirei i troll come te, perchè non servono a nulla, se non a recare disturbo a civili scambi di opinioni.
    Torna scuola, informati e poi magari scrivi, ma solo in quest'ordine.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito
    > - Scritto da: ABOLIRE LE VIDEOTECHE
    > > Ha ragione dotcom, palesemente ragione, è
    > > innegabile, chi lo nega probabilmente è un
    > > videotecaro ammuffito o ha qualche interesse
    > > economico che verrebbe a mancare. Il futuro è la
    > > distribuzione digitale a basso costo, nonostante
    > > qualche dinosauro cerchi di bloccare l'intero
    > > progresso, daltronde come potrebbero continuare
    > a
    > > pagarsi le ville milionarie, coca, mignotte e
    > > viaggi iperlusso? Mi dispiace per i videotecari
    > > che si hanno mangiato la liquidazione dei
    > > genitori e si sono indebitati fino al midollo
    > per
    > > comprare macchinari da decine di migliaia di
    > euro
    > > che ora non vuole nessuno nemmeno a regalo, si
    > > sapeva almeno dal 2005 come sarebbe andata a
    > > finire! Kim o non KIm questo è il futuro, ci
    > > saranno accessi ad internet da centinaia di mb/s
    > > che andranno
    > > sfruttati.

    > Certo quello che scrivi e come lo scrivi parla
    > per te. Uno che scrive "si hanno mangiato la
    > liquidazione" ha ragione ad essere arrabbiato con
    > il mondo, non aver potuto fare le elementari
    > negli anni 2000 deve essere frustrante.

    Anche doversi aggrappare a questi argomenti dev'essere frustrante...

    > Tornando al tema, confondi lo sviluppo
    > della tecnologia, con gli atti illeciti.

    Tipo che e' illecito entrare in alcune citta' americane con l'auto o senza avere una persona davanti che sventola una bandiera rossa, o superare piu' dei 10km/h (leggi ancora in vigore).

    > La tecnologia
    > nessuna la vuole fermare, i contenuti li
    > metteranno direttamente in testa e basterà
    > pensare al titolo per averlo, ma sempre li dovrai
    > pagare.

    Forse, a meno che la stessa tecnologia non mi consenta allo stesso modo di raccontare un film ai miei amici.

    > Io + che abolire le videoteche che non
    > fanno danno a nessuno ma anzi forniscono ancora
    > un servizio per chi non vuole avere a che fare
    > con il pc o decoder, abolirei i troll come te,
    > perchè non servono a nulla, se non a recare
    > disturbo a civili scambi di opinioni.

    La scomparsa delle videoteche e' come la scomparsa dei venditori di ghiaccio.

    > Torna scuola, informati e poi magari scrivi, ma
    > solo in quest'ordine.

    ...E ancora complimenti per gli argomenti.
    krane
    22544
  • Complimenti per i tuoi, di argomenti.
    Visto che la lingua è una convenzione e la corretta espressione dovrebbe consentire la comprensione del pensiero che si vuole esporre, vien da se' che se non si conosce decentemente la lingua è facile venire travisati. Il progresso non passa ne' per il furto di proprietà intellettuale (dotcom) ne' per l'abuso della stessa (apple, per dire il caso che riempie i post di PI).
    E comunque consiglio di leggere un buon LIBRO piuttosto che postare non sensi su PI.
    non+autenticato
  • > Visto che la lingua è una convenzione e la
    > corretta espressione dovrebbe consentire la

    http://it.wikipedia.org/wiki/Argumentum_ad_hominem
    non+autenticato
  • - Scritto da: Rover
    > Complimenti per i tuoi, di argomenti.
    > Visto che la lingua è una convenzione e la
    > corretta espressione dovrebbe consentire la
    > comprensione del pensiero che si vuole esporre,
    > vien da se' che se non si conosce decentemente la
    > lingua è facile venire travisati.

    Infatti, per questo e' buona policy sia cercare di essere compresibili sia cercare di essere comprensivi.

    > Il progresso non passa ne' per il furto
    > di proprietà intellettuale (dotcom) ne'
    > per l'abuso della stessa (apple, per
    > dire il caso che riempie i post di PI).

    Infatti: il progresso e' progresso e la societa' vi si deve adattare.

    > E comunque consiglio di leggere un buon
    > LIBRO piuttosto che postare non sensi
    > su PI.

    In ufficio mi e' scomodo.
    krane
    22544
  • Più che altri verresti cazziato.
    Io posso perchè sono in convalescenza da un piccolo intervento ad una spalla, anche se da casa continuo a lavorare. Con qualche pausa, come vedi....
    non+autenticato
  • - Scritto da: Rover
    > Complimenti per i tuoi, di argomenti.

    Complimenti al fatto che sei un clone di Allibito la cui giustificazione all'esistenza è solo quella di tenere bordone allo stesso.

    Come se "apparire" in 2 a dire le stesse ridicole sciocchezze che dici in 1, dia maggiore credibilità alle stesse cose incredibili che scrivete, probabilmente senza nemmeno diventare paonazzi dalla vergogna.
    non+autenticato
  • Acqua, anzi diluvio.
    Ritenta, sarai più fortunato!
    non+autenticato
  • - Scritto da: whatdahell
    > - Scritto da: Rover
    > > Complimenti per i tuoi, di argomenti.
    >
    > Complimenti al fatto che sei un clone di Allibito
    > la cui giustificazione all'esistenza è solo
    > quella di tenere bordone allo
    > stesso.
    >
    > Come se "apparire" in 2 a dire le stesse ridicole
    > sciocchezze che dici in 1, dia maggiore
    > credibilità alle stesse cose incredibili che
    > scrivete, probabilmente senza nemmeno diventare
    > paonazzi dalla
    > vergogna.
    In questo siete insuperabili, fate spalla contro spalla per cercare di far reggere in piedi veri e propri sproloqui negando l'evidenza e ripetendo fino alla nausea gli stessi ridicoli concetti a cui neanche voi credete.
    non+autenticato
  • > In questo siete insuperabili, fate spalla contro
    > spalla per cercare di far reggere in piedi veri e
    > propri sproloqui negando l'evidenza e ripetendo
    > fino alla nausea gli stessi ridicoli concetti a
    > cui neanche voi
    > credete.

    Parli di te stesso e della tua posizione contro quella che tu chiami pirateria e che per il resto del mondo è un comportamento socialmente accettabile?
    non+autenticato
  • Bisogna essere realisti. Pur avendo tutte le ragioni, queste cavolate in salsa electro/rap e i paragoni fuori luogo con M.L. King saranno controproducenti per Dotcom e lo trasformeranno da paladino della liberta' di rete in un fenomeno da baraccone. Peccato.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Carletto
    > Bisogna essere realisti. Pur avendo tutte le
    > ragioni, queste cavolate in salsa electro/rap e i
    > paragoni fuori luogo con M.L. King saranno
    > controproducenti per Dotcom e lo trasformeranno
    > da paladino della liberta' di rete in un fenomeno
    > da baraccone.
    > Peccato.

    Fenomeno da baraccone lo era già.
    La cura dimagrante, nella forma di numerosi decenni di gabbio, si avvicina...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Carletto
    > Bisogna essere realisti. Pur avendo tutte le
    > ragioni, queste cavolate in salsa electro/rap e i
    > paragoni fuori luogo con M.L. King saranno
    > controproducenti per Dotcom e lo trasformeranno
    > da paladino della liberta' di rete in un fenomeno
    > da baraccone.
    > Peccato.
    La cosa bella è che di ragioni non ne ha nessuna... ha commesso una lunga lista di reati, sfrutta il lavoro degli altri e parla di evoluzione? Canterà ancora ma come fece Buscetta.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito
    > - Scritto da: Carletto
    > > Bisogna essere realisti. Pur avendo tutte le
    > > ragioni, queste cavolate in salsa electro/rap e
    > i
    > > paragoni fuori luogo con M.L. King saranno
    > > controproducenti per Dotcom e lo trasformeranno
    > > da paladino della liberta' di rete in un
    > fenomeno
    > > da baraccone.
    > > Peccato.
    > La cosa bella è che di ragioni non ne ha
    > nessuna... ha commesso una lunga lista di reati,
    > sfrutta il lavoro degli altri e parla di
    > evoluzione? Canterà ancora ma come fece
    > Buscetta.

    Ok mi correggo: pur avendo molte ragioni... Imbarazzato

    Ma ormai cos'ha da cantare? L' FBI conosce vita morte e miracoli di Dotcom.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Carletto
    > - Scritto da: Allibito
    > > - Scritto da: Carletto
    > > > Bisogna essere realisti. Pur avendo tutte le
    > > > ragioni, queste cavolate in salsa electro/rap
    > e
    > > i
    > > > paragoni fuori luogo con M.L. King saranno
    > > > controproducenti per Dotcom e lo
    > trasformeranno
    > > > da paladino della liberta' di rete in un
    > > fenomeno
    > > > da baraccone.
    > > > Peccato.
    > > La cosa bella è che di ragioni non ne ha
    > > nessuna... ha commesso una lunga lista di reati,
    > > sfrutta il lavoro degli altri e parla di
    > > evoluzione? Canterà ancora ma come fece
    > > Buscetta.
    >
    > Ok mi correggo: pur avendo molte ragioni... Imbarazzato
    >
    > Ma ormai cos'ha da cantare? L' FBI conosce vita
    > morte e miracoli di
    > Dotcom.
    Cercherà di addossare tutte le responsabilità a qualche poveretto, dirà che è stato raggirato. Peccato che tali capacità si siano perse nella furbizia, distruggendo il lavoro altrui invece di produrre qualcosa.
    non+autenticato
  • Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    - Scritto da: Allibito
    > - Scritto da: Carletto
    > > - Scritto da: Allibito
    > > > - Scritto da: Carletto
    > > > > Bisogna essere realisti. Pur avendo tutte le
    > > > > ragioni, queste cavolate in salsa
    > electro/rap
    > > e
    > > > i
    > > > > paragoni fuori luogo con M.L. King saranno
    > > > > controproducenti per Dotcom e lo
    > > trasformeranno
    > > > > da paladino della liberta' di rete in un
    > > > fenomeno
    > > > > da baraccone.
    > > > > Peccato.
    > > > La cosa bella è che di ragioni non ne ha
    > > > nessuna... ha commesso una lunga lista di
    > reati,
    > > > sfrutta il lavoro degli altri e parla di
    > > > evoluzione? Canterà ancora ma come fece
    > > > Buscetta.
    > >
    > > Ok mi correggo: pur avendo molte ragioni... Imbarazzato
    > >
    > > Ma ormai cos'ha da cantare? L' FBI conosce vita
    > > morte e miracoli di
    > > Dotcom.
    > Cercherà di addossare tutte le responsabilità a
    > qualche poveretto, dirà che è stato raggirato.
    > Peccato che tali capacità si siano perse nella
    > furbizia, distruggendo il lavoro altrui invece di
    > produrre
    > qualcosa.
    Sgabbio
    26177
  • - Scritto da: Allibito
    > - Scritto da: Carletto
    > > Bisogna essere realisti. Pur avendo tutte le
    > > ragioni, queste cavolate in salsa electro/rap e
    > i
    > > paragoni fuori luogo con M.L. King saranno
    > > controproducenti per Dotcom e lo trasformeranno
    > > da paladino della liberta' di rete in un
    > fenomeno
    > > da baraccone.
    > > Peccato.
    > La cosa bella è che di ragioni non ne ha
    > nessuna... ha commesso una lunga lista di reati,
    > sfrutta il lavoro degli altri e parla di
    > evoluzione? Canterà ancora ma come fece
    > Buscetta.

    Non sto qui a risponjderti in dettaglio perchè non capisci nulla della tua mentalità da pirte heters su questi argomenti.

    Oltre ad ignorare che il processo manco e stato fatto che già lo dai colpevole.
    Sgabbio
    26177
  • - Scritto da: Sgabbio
    > - Scritto da: Allibito
    > > - Scritto da: Carletto
    > > > Bisogna essere realisti. Pur avendo tutte le
    > > > ragioni, queste cavolate in salsa electro/rap
    > e
    > > i
    > > > paragoni fuori luogo con M.L. King saranno
    > > > controproducenti per Dotcom e lo
    > trasformeranno
    > > > da paladino della liberta' di rete in un
    > > fenomeno
    > > > da baraccone.
    > > > Peccato.
    > > La cosa bella è che di ragioni non ne ha
    > > nessuna... ha commesso una lunga lista di reati,
    > > sfrutta il lavoro degli altri e parla di
    > > evoluzione? Canterà ancora ma come fece
    > > Buscetta.
    >
    > Non sto qui a risponjderti in dettaglio perchè
    > non capisci nulla della tua mentalità da pirte
    > heters su questi
    > argomenti.
    >
    > Oltre ad ignorare che il processo manco e stato
    > fatto che già lo dai
    > colpevole.

    Sei un tantino scarso di argomenti, i reati commessi sono tutti certi, è vero che si deve ancora fare il processo, ma l'unica cosa dove non esistono dubbi è che lui abbia commesso ciò di cui è imputato. Forse nella tua scarsa cognizione, avresti vovuto dire che manca una condanna, questa non è certa, sappiamo già di vizi di forma, ma nessuno mette in dubbio i reati contestati e accertati.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito

    > Sei un tantino scarso di argomenti, i reati
    > commessi sono tutti certi, è vero che si deve
    > ancora fare il processo,

    Mi pare che te lo avessi già detto: pronunciare sentenze di condanna in anticipo, come se tu conoscessi tutti gli atti istruttori, è di pessimo gusto, fosse pure per un ragazzo sorpreso a spacciare qualche grammo di fumo.

    Tra l'altro la situazione di Kim Dotcom è ancora più complicata, perché l'estradizione negli Usa non è affatto garantita. E senza estradizione, niente processo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Leguleio
    > - Scritto da: Allibito
    >
    > > Sei un tantino scarso di argomenti, i reati
    > > commessi sono tutti certi, è vero che si deve
    > > ancora fare il processo,
    >
    > Mi pare che te lo avessi già detto: pronunciare
    > sentenze di condanna in anticipo, come se tu
    > conoscessi tutti gli atti istruttori, è di
    > pessimo gusto, fosse pure per un ragazzo sorpreso
    > a spacciare qualche grammo di
    > fumo.
    >
    > Tra l'altro la situazione di Kim Dotcom è ancora
    > più complicata, perché l'estradizione negli Usa
    > non è affatto garantita. E senza estradizione,
    > niente
    > processo.

    oltre al fatto che FBI ha agito fuori giurisdizione, se non erro.
    Comunque quella di dare già una sentenza, prima ancora dei processi è una pratica tipica di certi giornalisti di pochi scrupoli.
    Sgabbio
    26177
  • > > Tra l'altro la situazione di Kim Dotcom è ancora
    > > più complicata, perché l'estradizione negli Usa
    > > non è affatto garantita. E senza estradizione,
    > > niente
    > > processo.
    >
    > oltre al fatto che FBI ha agito fuori
    > giurisdizione, se non
    > erro.


    Sì, ma c'è una spiegazione giuridica che, almeno sulla carta, non fa una piega. Vediamo che ne pensa il giudice Usa il 27 luglio.
    Ne ho parlato qui, con tanto di link:

    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3565771&m=356...
    non+autenticato
  • A parte la forzatura della citazione, non vedo come sancho panza possa proporre un business LEGALE e SOSTENIBILE, ma soprattutto ACCETTATO dal popolo delle rete.

    Non mi dispiacerebbe però avere torto marcio. Fino ad allora, attendo.
  • - Scritto da: ThEnOra
    > A parte la forzatura della citazione, non vedo
    > come sancho panza possa proporre un business
    > LEGALE e SOSTENIBILE, ma soprattutto ACCETTATO
    > dal popolo delle
    > rete.
    >
    > Non mi dispiacerebbe però avere torto marcio.
    > Fino ad allora,
    > attendo.

    megabox?
    Sgabbio
    26177
  • Ma è LIVE?
  • "Tutti gli utenti di Megabox dovranno dunque scaricare un'applicazione - Megakey - per l'ascolto gratuito di brani supportati dalla pubblicità fornita dalla stessa piattaforma di Dotcom. Gli altri potranno invece acquistare le canzoni per lo scaricamento su vari dispositivi multimediali."


    http://punto-informatico.it/3551800/PI/News/megabo...
    non+autenticato
  • - Scritto da: embe
    > "Tutti gli utenti di Megabox dovranno dunque
    > scaricare un'applicazione - Megakey - per
    > l'ascolto gratuito di brani supportati dalla
    > pubblicità fornita dalla stessa piattaforma di
    > Dotcom. Gli altri potranno invece acquistare le
    > canzoni per lo scaricamento su vari dispositivi
    > multimediali."
    >
    >
    > http://punto-informatico.it/3551800/PI/News/megabo

    A scanso di equivoci, ripeto la domanda: è LIVE?
  • - Scritto da: ThEnOra
    > - Scritto da: embe

    > http://punto-informatico.it/3551800/PI/News/megabo

    > A scanso di equivoci, ripeto la domanda: è LIVE?

    A scanso di equivoci: cosa intendi per LIVE ?
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • Questa merita!A bocca aperta
  • Se è operativo.
  • Pensavo intendessi se funziona "in straming" oppure "a download".
    No, non è operativo, è stato annunciato ma senza una data di lancio.
    non+autenticato
  • Ma va? Non nel senso se funziona...
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)