Mauro Vecchio

Net neutrality, l'Europa chiede pareri

La Commissione Europea avvia una fase di consultazione pubblica per raccogliere informazioni sulla gestione del traffico Internet. Con attenzione agli ultimi dati pubblicati dal BEREC

Roma - Raccogliere risposte sulle questioni più spinose, dalla gestione del traffico Internet alle effettive opportunità offerte agli utenti per il cambio di operatore (switching). La Commissione Europea ha così scelto la strada della consultazione pubblica per sondare il terreno e decidere come tutelare i principi di apertura e neutralità della Rete.

Una consultazione che parte da lontano, nell'annoso dibattito sulla net neutrality. La Commissione d'Europa ha dunque analizzato nel dettaglio i recenti risultati del Body of European Regulators of European Communications (BEREC), sulla reale qualità dei servizi legati al broadband.

"Oggi i consumatori non sono in grado di fare scelte efficaci quando si tratta di offerte Internet - ha spiegato il commissario europeo per l'Agenda Digitale Neelie Kroes - Userò questa consultazione per colmare questa mancanza, in vista della raccomandazione e per aiutare il BEREC ad attuarla".
Nel report pubblicato dal BEREC, risultati poco incoraggianti che hanno appunto portato le autorità europee a lanciare la fase di consultazione pubblica. Considerato nelle indagini un totale di 400 operatori, il 20 per cento dei netizen europei risulta vincolato - si parla ovviamente di contratti d'abbonamento - da restrizioni relative al P2P e al VoIP.

Sempre secondo i dati diramati dal BEREC, il 96 per cento degli operatori fissi arriva tecnicamente a soffocare la banda a quei servizi per la condivisione di file o le chiamate gratuite online. La Commissione del Vecchio Continente ha così chiamato a raccolta tutti i soggetti interessati, dal settore pubblico a quello privato.

Dagli stessi operatori alle associazioni di categoria, dai paladini dei consumatori ai vari siti specializzati nella comparazione delle offerte legate al broadband. Entro il prossimo 15 ottobre, le autorità europee vorrebbero raccogliere i pareri su fenomeni come la discriminazione dei servizi e i rapporti di concorrenza tra i vari provider.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • AttualitàNet neutrality, FCC viola la Costituzione?I carrier Verizon e MetroPCS tornano all'attacco della commissione guidata da Julius Genachowski. Il pacchetto di regole sulla neutralitÓ della rete violerebbe la libertÓ di espressione degli operatori
  • AttualitàUE, dati sulla neutralitàBEREC rilascia tre documenti con dati relativi agli ISP europei e alle rispettive offerte. Non tutte senza discriminazioni rispetto ai tipi di al traffico, non tutte chiarissime. Kroes propone trasparenza
  • AttualitàPaesi Bassi, l'alba della neutralitàE' il primo paese europeo a tutelare i principi della net neutrality per legge. I provider non potranno sfruttare tecnologie invasive come la DPI o disconnettere gli abbonati
30 Commenti alla Notizia Net neutrality, l'Europa chiede pareri
Ordina
  • L'unica net neutrality che conosco è la deregolamentazione, l'abbattimento dei prezzi per l'accesso e l'aumento della banda. Ne guadagnerebbero tutti.
    non+autenticato
  • - Scritto da: non abbia contenuto
    > L'unica net neutrality che conosco è la
    > deregolamentazione, l'abbattimento dei
    > prezzi per l'accesso e l'aumento della
    > banda. Ne guadagnerebbero tutti.

    Dove si scrive ? Facciamo una bella operazione di spam.
    krane
    22544
  • - Scritto da: non abbia contenuto
    > L'unica net neutrality che conosco è la
    > deregolamentazione, l'abbattimento dei prezzi per
    > l'accesso e l'aumento della banda. Ne
    > guadagnerebbero
    > tutti.

    Certo, banda veloce a bassissimo prezzo e piena libertà di fruire di film e chiamate gratis. Poi gli stipendi dei disoccupati li paghi tu e quando c'è da fare un cablaggio al paesino di montagna ti offri volontario e il materiale lo porti tu. Per i film ti basterà la tua videocamera del telefonino e qualche amico per attore. Non hai capito che se tutti dovessero fare chiamate gratis, i provider alzerebbero i canoni al punto da compensare? I conti devono quadrare, sia per i film che per la banda. Io pago 3 Gb di banda garantita e so bene quanto costa e quanto lavoro c'è dietro. La regolamentazione deve aumentare altro che toglierla.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito
    > - Scritto da: non abbia contenuto
    > > L'unica net neutrality che conosco è la
    > > deregolamentazione, l'abbattimento dei prezzi
    > per
    > > l'accesso e l'aumento della banda. Ne
    > > guadagnerebbero
    > > tutti.
    >
    > Certo, banda veloce a bassissimo prezzo e piena
    > libertà di fruire di film e chiamate gratis. Poi
    > gli stipendi dei disoccupati li paghi tu e quando
    > c'è da fare un cablaggio al paesino di montagna
    > ti offri volontario e il materiale lo porti tu.
    > Per i film ti basterà la tua videocamera del
    > telefonino e qualche amico per attore. Non hai
    > capito che se tutti dovessero fare chiamate
    > gratis, i provider alzerebbero i canoni al punto
    > da compensare? I conti devono quadrare, sia per i
    > film che per la banda. Io pago 3 Gb di banda
    > garantita e so bene quanto costa e quanto lavoro
    > c'è dietro. La regolamentazione deve aumentare
    > altro che
    > toglierla.

    Non hai capito una beata mazza.
    Sgabbio
    26178
  • - Scritto da: Sgabbio

    > Non hai capito una beata mazza.
    come sempre......
    non+autenticato
  • - Scritto da: non abbia contenuto
    > L'unica net neutrality che conosco è la
    > deregolamentazione, l'abbattimento dei prezzi per
    > l'accesso e l'aumento della banda. Ne
    > guadagnerebbero
    > tutti.

    Specialmente gli scrocconi, ossia coloro che rubano la banda a chi lavora.
  • - Scritto da: antiscrocconi

    > Specialmente gli scrocconi, ossia coloro che
    > rubano la banda a chi
    > lavora.

    HAHAHAH ma dai, questo e trollaggio trito e ritrito.
    Sgabbio
    26178
  • > Specialmente gli scrocconi, ossia coloro che
    > rubano la banda a chi
    > lavora.

    Chi lavora può accedere a offerte con banda garantita.
    Chi trolla, forse no.
    non+autenticato
  • Net neutrality =/= traffic shaping.

    Risolta la questione.
  • - Scritto da: ThEnOra
    > Net neutrality =/= traffic shaping.
    >
    > Risolta la questione.

    Cosa significa "=/="?
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: ThEnOra
    > > Net neutrality =/= traffic shaping.

    > > Risolta la questione.

    > Cosa significa "=/="?

    Ussignur...

    Simbolo matematico per: non-uguaglianza (≠) diverso da...
    krane
    22544
  • Suppongo significhi "diverso".

    È vero, qui molti di noi sono abituati ad usare il simbolo del C "!=", oppure quello del basic "<>", ma in matematica il simbolo usato è un uguale barrato

    http://www.maecla.it/Matematica/Tavola%20simboli%2...

    TheNora l'ha fatto con i caratteri... deduco che conosca abbastanza bene la matematica, ma non sappia nulla di programmazione.
    non+autenticato
  • - Scritto da: uno qualsiasi
    > Suppongo significhi "diverso".
    >
    > È vero, qui molti di noi sono abituati ad
    > usare il simbolo del C "!=", oppure quello del
    > basic "<>", ma in matematica il simbolo
    > usato è un uguale barrato
    >
    >
    > http://www.maecla.it/Matematica/Tavola%20simboli%2
    >
    > TheNora l'ha fatto con i caratteri... deduco che
    > conosca abbastanza bene la matematica, ma non
    > sappia nulla di
    > programmazione.

    Forse non sa come ottenere sulla tastiera del suo computer il simbolo ≠
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: uno qualsiasi
    > > Suppongo significhi "diverso".
    > >
    > > È vero, qui molti di noi sono abituati ad
    > > usare il simbolo del C "!=", oppure quello del
    > > basic "<>", ma in matematica il simbolo
    > > usato è un uguale barrato
    > >
    > >
    > >
    > http://www.maecla.it/Matematica/Tavola%20simboli%2
    > >
    > > TheNora l'ha fatto con i caratteri... deduco che
    > > conosca abbastanza bene la matematica, ma non
    > > sappia nulla di
    > > programmazione.
    >
    > Forse non sa come ottenere sulla tastiera del suo
    > computer il simbolo
    > ≠

    Beh, almeno sa cosa significa, che e' MOLTO piu' importante, io ho fatto copia incolla da google ad esempio.
    krane
    22544
  • > Beh, almeno sa cosa significa, che e' MOLTO piu'
    > importante, io ho fatto copia incolla da google
    > ad
    > esempio.

    E comunque, non tutti i forum si comportano bene quando si usano i caratteri speciali, quindi non conviene usarli.
    non+autenticato
  • - Scritto da: uno qualsiasi
    > > Beh, almeno sa cosa significa, che e'
    > > MOLTO piu' importante, io ho fatto
    > > copia incolla da google ad esempio.

    > E comunque, non tutti i forum si comportano
    > bene quando si usano i caratteri
    > speciali, quindi non conviene usarli.

    Vero, infatti ho usato l'anteprima per controllare, figurati che di solito non uso neanche gli accenti.
    krane
    22544
  • - Scritto da: uno qualsiasi
    > Suppongo significhi "diverso".
    >
    > È vero, qui molti di noi sono abituati ad
    > usare il simbolo del C "!=", oppure quello del
    > basic "<>", ma in matematica il simbolo
    > usato è un uguale barrato
    >
    >
    > http://www.maecla.it/Matematica/Tavola%20simboli%2
    >
    > TheNora l'ha fatto con i caratteri... deduco che
    > conosca abbastanza bene la matematica, ma non
    > sappia nulla di
    > programmazione.


    Beh, la matematica l'abbiam studiata tutti (eccetto ruppolo, mi sa), programmazione no, e in vita mia ho "programmato" solo in qbasic... cose complesse, ne! Tipo:

    10 print "Ruppolo non conosce la matematica"
    20 goto 10

    Però non saper programmare non vuol dire non saper nulla di programmazione.
  • - Scritto da: ThEnOra
    > Net neutrality =/= traffic shaping.
    >
    > Risolta la questione.

    Ora che mi hanno chiarito che con quei caratteri intendevi scrivere "diverso", concordo sull'equazione, e aggiungo: Libertà ≠ Net neutrality.
    Libertà è rispetto della libertà del prossimo, quindi chi intasa la rete col P2P non sta rispettando chi semplicemente naviga dei siti.

    Quindi Libertà = traffic shaping.

    E anche la questione del VoIP, benché faccia piacere a tutti telefonare gratis (e mangiare gratis e qualsiasi-altra-cosa-gratis) ci vuole il rispetto reciproco, per cui sarà lecito telefonare gratis nel momento in cui la quota mensile per Internet comprenderà tale costo (ovviamente forfetario). Altrimenti è solo una guerra tra ladri.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: ThEnOra
    > > Net neutrality =/= traffic shaping.
    > >
    > > Risolta la questione.
    >
    > Ora che mi hanno chiarito che con quei caratteri
    > intendevi scrivere "diverso", concordo
    > sull'equazione, e aggiungo: Libertà ≠ Net
    > neutrality.
    > Libertà è rispetto della libertà del prossimo,
    > quindi chi intasa la rete col P2P non sta
    > rispettando chi semplicemente naviga dei
    > siti.
    >
    > Quindi Libertà = traffic shaping.
    >
    > E anche la questione del VoIP, benché faccia
    > piacere a tutti telefonare gratis (e mangiare
    > gratis e qualsiasi-altra-cosa-gratis) ci vuole il
    > rispetto reciproco, per cui sarà lecito
    > telefonare gratis nel momento in cui la quota
    > mensile per Internet comprenderà tale costo
    > (ovviamente forfetario). Altrimenti è solo una
    > guerra tra
    > ladri.

    voip gratis? E perchè, visto che già pago la banda? Se io pago per avere 5 Gb al mese, saranno affari miei come li uso sti 5 Gb? Perchè mai (il perchè in realtà è ovvio) mail sì e voip no? Il costo del voip è già nel costo della banda.
    non+autenticato