Claudio Tamburrino

Apple, danni che valgono miliardi

Negli USA chiede a Samsung 2,5 miliardi di dollari per violazione brevettuale

Roma - Apple ha chiesto a Samsung 2,5 miliardi di dollari come totale dei danni per le violazioni di proprietà intellettuale che contesta a Samsung davanti ai tribunali statunitensi.

A tale cifra Cupertino sarebbe giunta sommando le royalty dovute per ogni tecnologia da essa brevettata ed impiegata, a suo avviso illecitamente, da Samsung nei suoi dispositivi.

Si tratta di diversi brevetti legati a funzionalità del touchscreen: 2,02 dollari per ogni unità con incorporata la tecnologia che avvisa con una leggera vibrazione di aver raggiunto il fondo di una pagina scorsa, 3,10 dollari per coprire la funzione lo scrolling di tali dispositivi e 2,02 per i gesti per zoomare e navigare. Tuttavia a tali miliardi si giunge soprattutto per quanto richiesto per la violazione dei brevetti di design: addirittura 24 dollari per ogni dispositivo ritenuto in violazione. (C.T.)
Notizie collegate
16 Commenti alla Notizia Apple, danni che valgono miliardi
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)