Mauro Vecchio

Apple: per la gloria, non il denaro

Jonathan Ive all'ultimo Creative Summit, spiega l'importanza del design nella creazione di prodotti di successo. Alla Mela non importerebbe tanto il profitto, piuttosto la realizzazione di prodotti apprezzati dalla gente

Roma - "Siamo davvero soddisfatti dei profitti, ma il nostro obiettivo non è il guadagno. Suona un po' irriverente, ma è la pura verità. Il nostro scopo, quello che ci elettrizza, è la creazione di grandi prodotti. Se ci riusciamo, la gente li amerà. E se saremo competenti a livello operativo, avremo i nostri guadagni".

Parola di Jonathan Ive, attuale vicepresidente alla divisione design industriale del colosso Apple. Una delle figure storiche al quartier generale della Mela, tra i principali artefici del design di prodotti come il primo iMac, iPod, iPhone.

Intervenuto nel corso dell'ultima edizione del Creative Summit presso l'ambasciata britannica negli States, Ive ha parlato a ruota libera della filosofia al gusto Mela. "Non credo che il design sia importante, piuttosto dovrebbe essere un prerequisito".
"Apple dice no a molte, molte buone idee - ha spiegato Ive - al fine di concentrare tutte le energie su un numero estremamente ristretto, scelto tra quelle più interessanti e innovative". E redditizie. (M.V.)
Notizie collegate
100 Commenti alla Notizia Apple: per la gloria, non il denaro
Ordina
  • ...i dividendi non interessano, neh?
    Bisogna essere veramente ma veramente sciocchi a credere ad un'affermazione del genere...
    Funz
    12989
  • - Scritto da: Funz
    > ...i dividendi non interessano, neh?
    > Bisogna essere veramente ma veramente sciocchi a
    > credere ad un'affermazione del
    > genere...
    gli azionisti investono se il prodotto è buono e quindi promette molti utili.
    non+autenticato
  • - Scritto da: pietro
    > - Scritto da: Funz
    > > ...i dividendi non interessano, neh?
    > > Bisogna essere veramente ma veramente
    > sciocchi
    > a
    > > credere ad un'affermazione del
    > > genere...
    > gli azionisti investono se il prodotto è buono e
    > quindi promette molti
    > utili.
    è una mela, quindi si mangia, è buono per forzaA bocca aperta
    non+autenticato
  • che blaterano "se non lo fanno per i soldi perhcè non vendono a prezzo di costo?"

    Intanto perché devi poter INVESTIRE nella ricerca di nuovi prodotti, nonché pagare materiali, supporto, parti di ricambio etc etc…

    Ma soprattutto è una questione di "mentalità"

    Se Apple corresse dietro ai soldi e non a i "prodotti" avrebbe già fatto un iPhone da 4 pollici di schermo tanto per competere con gli ultimi modelli di Android, iPad in diverse risoluzioni per aggredire il mercato dei tablet ancora di più, Lion in 3 versioni "pro, ultimate e basic" con costi di licenza diversa etc etc…

    Apple invece fa 1 prodotto con giusto qualche opzione sulla dotazione HW per poter avere un minimo di gioco sui prezzi, pensate ad altre aziende che hanno a catalogo:
    1 solo modello di telefono
    3 modelli di portatili
    1 modello desktop
    guardate cosa fanno HP, Dell, Asus… ogni sei mesi iniettano sul mercato la stessa solfa con design insulso il cui unico scopo e saturare il mercato
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 01 agosto 2012 14.33
    -----------------------------------------------------------
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 01 agosto 2012 14.33
    -----------------------------------------------------------
    MeX
    16897
  • - Scritto da: MeX
    > Intanto perché devi poter INVESTIRE nella
    > ricerca di nuovi prodotti, nonché pagare
    > materiali, supporto, parti di ricambio etc
    > etc…

    Allora sono gli altri a lavorare per la gloria?A bocca aperta

    >
    > Ma soprattutto è una questione di "mentalità"
    >

    Puoi ordinare le fors del colore che vuoi purchè sia nero?A bocca aperta
    non+autenticato
  • tu mi ricordi il bue che del cornuto all'asino. la tua si' che e' una trollata bella e buona, soprattutto quando associ apple a ricerca
    non+autenticato
  • - Scritto da: MeX
    > che blaterano "se non lo fanno per i soldi
    > perhcè non vendono a prezzo di
    > costo?"
    >
    > Intanto perché devi poter INVESTIRE nella
    > ricerca di nuovi prodotti, nonché pagare
    > materiali, supporto, parti di ricambio etc
    > etc…
    >
    > Ma soprattutto è una questione di "mentalità"
    >
    > Se Apple corresse dietro ai soldi e non a i
    > "prodotti" avrebbe già fatto un iPhone da 4
    > pollici di schermo tanto per competere con gli
    > ultimi modelli di Android, iPad in diverse
    > risoluzioni per aggredire il mercato dei tablet
    > ancora di più, Lion in 3 versioni "pro, ultimate
    > e basic" con costi di licenza diversa etc
    > etc…
    >
    > Apple invece fa 1 prodotto con giusto qualche
    > opzione sulla dotazione HW per poter avere un
    > minimo di gioco sui prezzi, pensate ad altre
    > aziende che hanno a
    > catalogo:
    > 1 solo modello di telefono
    > 3 modelli di portatili
    > 1 modello desktop
    > guardate cosa fanno HP, Dell, Asus… ogni sei mesi
    > iniettano sul mercato la stessa solfa con design
    > insulso il cui unico scopo e saturare il
    > mercato
    ------------------------------------------------

    per la serie "stessa solfa" mi pare che iphone e ipad siano piuttosto vecchiotti e riproposti sempre identici nella forma e nella sostanza da anni ormai..... non sarebbe questa la "stessa solfa" ?

    aggiungerei anche che il design inizia a essere un po datato, non ci sono piu' idee alla apple ?
    non+autenticato
  • E' il loro problema ovvero idea fissa: tribunali
    non+autenticato
  • E' il loro problema ovvero idea fissa: tribunali
    non+autenticato
  • Ecco perché hanno pagato 2,6 milioni di dollari per impedire la concorrenza: per la GLORIA!!! Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • "...non importerebbe tanto il profitto, piuttosto la realizzazione di prodotti apprezzati dalla gente..."

    Certo, certo... e Moana Pozzi (r.i.p.) è morta vergine...
    non+autenticato
  • Spiegatemi, questi qua utilizzano manodopera cinese e poi ci vengono a parlare di quanto non gli interessi guadagnare dollaroni sonanti?? Ma chi ci crede ad una bufala del genere? Facciamo così, chiudete le fabbriche cinesi ed apritele negli USA, poi ne possiamo riparlare. Ci sarebbe da ridere se non fosse che ogni pochi giorni qualche operaio cinese si suicida per le condizioni penose in cui è costretto a lavorare.
    non+autenticato
  • - Scritto da: controlli
    > Spiegatemi, questi qua utilizzano manodopera
    > cinese e poi ci vengono a parlare di quanto non
    > gli interessi guadagnare dollaroni sonanti?

    Non ha detto che non gli interessano per niente i soldi, ma che non sono il suo obiettivo principale.
    Se tu per esempio mi dici che per te il lavoro è tutto non vuol dire che per esempio se morisse qualcuno della tua famiglia non ne saresti dispiaciuto.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dottor Stranamore
    > - Scritto da: controlli
    > > Spiegatemi, questi qua utilizzano manodopera
    > > cinese e poi ci vengono a parlare di quanto
    > non
    > > gli interessi guadagnare dollaroni sonanti?
    >
    > Non ha detto che non gli interessano per niente i
    > soldi, ma che non sono il suo obiettivo
    > principale.
    > Se tu per esempio mi dici che per te il lavoro è
    > tutto non vuol dire che per esempio se morisse
    > qualcuno della tua famiglia non ne saresti
    > dispiaciuto.

    Ecco un altro episodio della serie "Esempi che non c'entrano una mazza" B-).
    Qua si parla dell'azienda Apple... non della vita privata di Stefano
  • - Scritto da: sbrotfl
    > - Scritto da: Dottor Stranamore
    > > - Scritto da: controlli
    > > > Spiegatemi, questi qua utilizzano
    > manodopera
    > > > cinese e poi ci vengono a parlare di
    > quanto
    > > non
    > > > gli interessi guadagnare dollaroni
    > sonanti?
    > >
    > > Non ha detto che non gli interessano per
    > niente
    > i
    > > soldi, ma che non sono il suo obiettivo
    > > principale.
    > > Se tu per esempio mi dici che per te il
    > lavoro
    > è
    > > tutto non vuol dire che per esempio se
    > morisse
    > > qualcuno della tua famiglia non ne saresti
    > > dispiaciuto.
    >
    > Ecco un altro episodio della serie "Esempi che
    > non c'entrano una mazza"
    > B-).
    > Qua si parla dell'azienda Apple... non della vita
    > privata di
    > Stefano

    Non è l'esempio che non c'entra. Sei tu che non l'hai capito affatto e sinceramente non richiedeva un grosso sforzo.

    Spiegazione semplificata per sbrotfl:
    Dire che l'obiettivo principale di una persona sia una cosa, non vuol dire che il resto non conti niente.
    Quindi se per una persona l'obiettivo è fare ottimi prodotti, non vuol dire che dei soldi non gliene freghi niente.
    Così come per Stefano l'obiettivo principale della sua vita potrebbe essere avere dei bei fiori in giardino o vincere al circolo del tennis, ciò non si tradurrebbe in un disinteresse totale per tutto il resto.

    Spero che questa volta tu abbia capito, i disegnini però non te li faccio.
    non+autenticato
  • - Scritto da: sbrotfl
    > Ecco un altro episodio della serie "Esempi che
    > non c'entrano una mazza"
    > B-).
    > Qua si parla dell'azienda Apple... non della vita
    > privata di
    > Stefano

    Ah fra l'altro qui si parlava delle dichiarazioni fatte da Jon Ive e che riguardano proprio l'argomento principale dell'articolo:

    "Siamo davvero soddisfatti dei profitti, ma il nostro obiettivo non è il guadagno. Suona un po' irriverente, ma è la pura verità. Il nostro scopo, quello che ci elettrizza, è la creazione di grandi prodotti. Se ci riusciamo, la gente li amerà. E se saremo competenti a livello operativo, avremo i nostri guadagni".

    Il bello è che tiri fuori Steve e poi dici "esempi che non c'enntrano una mazza" Perplesso
    non+autenticato
  • - Scritto da: controlli
    > Spiegatemi, questi qua utilizzano manodopera
    > cinese e poi ci vengono a parlare di quanto non
    > gli interessi guadagnare dollaroni sonanti?? Ma
    > chi ci crede ad una bufala del genere? Facciamo
    > così, chiudete le fabbriche cinesi ed apritele
    > negli USA, poi ne possiamo riparlare. Ci sarebbe
    > da ridere se non fosse che ogni pochi giorni
    > qualche operaio cinese si suicida per le
    > condizioni penose in cui è costretto a
    > lavorare.
    Foxconn dà lavoro a circa un milione di lavoratori, e peroduce per quasi tutti i marchi dell'informatica, Hp, Dell, et. se dovesse chiudere probabilmente i suicidi sarebbero molti di più.
    La loro situazione è analoga a quella dell'Italia del dopoguerra quando sorsero moltissime aziende americane, e intorno a loro si formò un indotto che costituisce oggi la forza dell'industria Italiana.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 15 discussioni)