Alfonso Maruccia

Stallman e il pericolo di Steam su Linux

Il guru del free software commenta la recente mossa di Valve e il prossimo approdo della piattaforma Steam su Linux: Ŕ un bene, dice Stallman, ma anche un male. Comunque, meglio su Linux che su Windows

Roma - Cosa pensa Richard Stallman della decisione di Valve di lanciare un client Steam appositamente progettato per girare su Linux? Nel suo ultimo messaggio alla community, il guru del Free Software evidenzia i pro e i contro dell'iniziativa e invita a supportare progetti giocosi davvero "open" e senza componenti proprietari.

Valve si è mossa verso Linux per garantirsi nuovi sbocchi commerciali nel caso in cui Microsoft decidesse di blindare fino in fondo il suo discusso Windows 8 trasformandolo in un mero ricettacolo di app controllate dall'esterno, ma a Stallman l'idea che su Linux girino giochi proprietari proprio non va giù.

La distribuzione di software closed-source (come i videogiochi di Valve sono) su OS Linux non è "etica", dice Stallman, perché suddetto software nega agli utenti del Pinguino la libertà di fare quello che vogliono con il codice e gli asset artistici.
Nondimeno, concede il fondatore della Free Software Foundation, far girare Left 4 Dead e gli altri titoli su Linux piuttosto che su Windows è un fatto positivo perché usare Windows è comunque una prospettiva peggiore (dal punto di vista del movimento FOSS) che usare gli OS basati su Linux.

In definitiva Steam su Linux può essere un fatto "sia negativo che positivo", dice Stallman: la possibilità di installare i giochi Valve su Linux può incoraggiare gli utenti a passare da Windows a un OS open, ma la presenza di software proprietario sul sistema del Pinguino ha effetti educativi sbagliati sulla community. La soluzione al problema, conclude Stallman, è dedicare le proprie energie di sviluppo al supporto di progetti videoludici pienamente aperti.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaValve su Linux, Steam su UbuntuLa pluripremiata software house statunitense annuncia in via ufficiale il supporto al sistema operativo del Pinguino. Presto su Ubuntu arriveranno il client di Steam, Left 4 Dead e l'engine Source
  • BusinessWindows 8 e la scommessa di SurfaceMicrosoft comunica la data di commercializzazione del suo primo tablet ARM, e ammette la possibilitÓ che il prodotto allontani i suoi partner OEM tradizionali. Windows 8 non entusiasma nemmeno le case videoludiche
223 Commenti alla Notizia Stallman e il pericolo di Steam su Linux
Ordina
  • Stallman, SEI RIDICOLO, e ogni volta che apri bocca lo confermi.

    "è un bene, dice Stallman, ma anche un male. Comunque, meglio su Linux che su Windows"

    Come dire tutto e non dire niente! Povero fenomeno da 4 soldi, certo, gli brucia il cuBo che il codice non sia open ma gli fa comodo perchè fa diventare linux piu' usato e quindi utile per le sue inutili chiacchiere. IPOCRITA!

    Stallman, ma che ti credi, che centinaia di persone sviluppino giochi da migliaia di giorni/uomo e poi li regalino anche? Ma dove vivi, sulla luna o nel paese delle meraviglie??
    non+autenticato
  • Non c'è assolutamente niente di ridicolo nelle affermazioni di Stallman, l'articolo è stato redatto per sommi capi ed è anche equivoco in alcuni punti.
    Se conosci l'inglese fatti un giro su youtube a vedere le sue conferenze in tutto il mondo e le tematiche di cui parla sono temi politici di portata universale e quantomai attuali.
    Prima di usare un videogioco, una app, un e-book, un software per l'ufficio o un visualizzatore multimediale per quanto tecnicamente utili o validi.
    Siamo uomini liberi.
    1)liberi di usare il software (gratuito o comprato)
    2)liberi di vedere il codice sorgente del software (bevi una bevanda e sai cosa c'è dentro=non essere spiati o infettati da malware)
    3)liberi di modificarlo il codice sorgente (cambiano le esigenze=cambio il software ne dispongo come voglio difendo e mi difendo da malware e spie)
    4)liberi di redistribuire e condividere l'originale e o il modificato (il software è patrimonio di tutti e tutti possono condividerne la crescita e il miglioramento).
    Queste libertà sul software corrispondono alla libertà di parola, alla libertà di espressione e di opinione dell'uomo e della collettività.
    Questo è il software libero (NB free software diverso da open source).
    Il resto, il software proprietario sopprime queste libertà.
    Libera scelta dell'utilizzatore se essere spiato e schiavo sottomesso in balia del proprietario o essere libero.
    Io penso che abbia ragione Stallman, io voglio essere libero e non avere un grande fratello che sa tutto quello che faccio 24/7 attraverso quello che digito.
    non+autenticato
  • ma si tranquillo pinco...bobby è la classica persona che non sa cosa vuol dire free software...è normale che ti venga a dire che per lui vuol dire gratis...ma perchè prima di sparare sentenze non vi informate?? povero mondo!!
    non+autenticato
  • Credo ci potranno essere diversi problemi di Steam over W8 e diveri motivi per andare su Linux.
    1) Steam è una applicazione che fa girare altre applicazioni, funge da Sistema operativo di 2o livello, ha anche un suo file system. Come struttura è paragonabile ad Oracle. Questo tipo di applicazione che scavalca in tante funzioni Windows potrebbe essere un giorno bandita da Microsoft su W8.
    2) Se Microsoft vuole "tassare" tutte le Applicazioni non gratuite, vorrà il pizzo su ogni gioco venduto all'interno della piattaforma Steam.
    3) L'obbiettivo del prossimo futuro potrebbe essere quello di evolvere Steam in qualcosa di diverso, far girare i giochi on cloud, cioè tu ricevi solo il flusso video di un videogioco e la computazione viene fatta lato server (esiste già l'hw) in questo caso il sistema operativo che hai sotto è completamente ininfluente come anche l'hw.
    4) Da tempo girano voci di corridoio che portano alla creazione di una Console Steam, con s.o. basato su kernel linux. Se faranno ciò che ho detto al punto 3, tale console avrà un costo bassissimo, poche decine di euro, adatto a quasi tutti i televisori, per i più nuovi (le Smart-TV) potrebbe essere sufficiente anche una semplice App.
    non+autenticato
  • > 3) L'obbiettivo del prossimo futuro potrebbe
    > essere quello di evolvere Steam in qualcosa di
    > diverso, far girare i giochi on cloud, cioè tu
    > ricevi solo il flusso video di un videogioco e la
    > computazione viene fatta lato server (esiste già
    > l'hw) in questo caso il sistema operativo che hai
    > sotto è completamente ininfluente come anche
    > l'hw.

    Questo esiste già, si chiama onLive.
    non+autenticato
  • ma non è Steam
    non+autenticato
  • ma che strano...

    questo articolo, nonostante la bellezza di 193 commenti, è COMPLETAMENTE SPARITO dalla homa page di PI...

    che qualche inserzionista a caso si sia "lamentato"???
    non+autenticato
  • - Scritto da: phan tom
    > ma che strano...
    >
    > questo articolo, nonostante la bellezza di 193
    > commenti, è COMPLETAMENTE SPARITO dalla homa page
    > di
    > PI...
    >
    > che qualche inserzionista a caso si sia
    > "lamentato"???

    Un sacco di articoli il giorno dopo non sono in homepage, se li tenessero tutti l'home page per vederla tutta dovresti consumare la rotella del mouse.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dottor Stranamore
    > - Scritto da: phan tom
    > > ma che strano...
    > >
    > > questo articolo, nonostante la bellezza di
    > 193
    > > commenti, è COMPLETAMENTE SPARITO dalla homa
    > page
    > > di
    > > PI...
    > >
    > > che qualche inserzionista a caso si sia
    > > "lamentato"???
    >
    > Un sacco di articoli il giorno dopo non sono in
    > homepage, se li tenessero tutti l'home page per
    > vederla tutta dovresti consumare la rotella del
    > mouse.

    Si ma in teoria in home page dovrebbero esserci i più letti, ad esempio vedo che molta gente ha voglia di andare in In Montagna col Leone, visto che è ancora li' da giorniA bocca aperta
  • - Scritto da: phan tom
    > ma che strano...
    >
    > questo articolo, nonostante la bellezza di 193
    > commenti, è COMPLETAMENTE SPARITO dalla homa page
    > di
    > PI...
    >
    > che qualche inserzionista a caso si sia
    > "lamentato"???

    Non si sa mai che la gente si concentri troppo sulle cose sbagliate.
    Shiba
    4103
  • - Scritto da: phan tom
    > ma che strano...
    >
    > questo articolo, nonostante la bellezza di 193
    > commenti, è COMPLETAMENTE SPARITO dalla homa page
    > di
    > PI...
    >
    > che qualche inserzionista a caso si sia
    > "lamentato"???

    e anno kancellato pure il mio intervento! e ora kome facio a torvare lavoro se queli di Micosfot non mi posono legere? komunque se ci siete, dato che il cus cus ed il kebab non mi piaciono, agiungete al curliculim che sono espereto di angriberd, l'o cuasi azerato. Grazieee!?!?!??!?!?!?
    non+autenticato
  • "Valve si è mossa verso Linux per garantirsi nuovi sbocchi commerciali nel caso in cui Microsoft decidesse di blindare fino in fondo il suo discusso Windows 8 trasformandolo in un mero ricettacolo di app controllate dall'esterno"

    Fonte... ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Carlo
    > "Valve si è mossa verso Linux per garantirsi
    > nuovi sbocchi commerciali nel caso in cui
    > Microsoft decidesse di blindare fino in fondo il
    > suo discusso Windows 8 trasformandolo in un mero
    > ricettacolo di app controllate
    > dall'esterno"
    >
    > Fonte... ?

    http://www.dailytech.com/Microsoft+Bans+LinuxAndro...
    non+autenticato
  • - Scritto da: killing joke
    > - Scritto da: Carlo
    > > "Valve si è mossa verso Linux per garantirsi
    > > nuovi sbocchi commerciali nel caso in cui
    > > Microsoft decidesse di blindare fino in
    > fondo
    > il
    > > suo discusso Windows 8 trasformandolo in un
    > mero
    > > ricettacolo di app controllate
    > > dall'esterno"
    > >
    > > Fonte... ?
    >
    > http://www.dailytech.com/Microsoft+Bans+LinuxAndro

    In quell'articolo non si fa il minimo riferimento a Valve e alla ragione della sua "mossa verso linux".
    Posso dedurne che sia l'ennesima invenzione di Maruccia?
    non+autenticato
  • "After this work, Left 4 Dead 2 is running at 315 FPS on Linux. That the Linux version runs faster than the Windows version (270.6) seems a little counter-intuitive, given the greater amount of time we have spent on the Windows version. However, it does speak to the underlying efficiency of the kernel and OpenGL."

    http://blogs.valvesoftware.com/linux/faster-zombie.../

    A quanto pare Windows è una schifezza anche per giocare.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 02 agosto 2012 09.20
    -----------------------------------------------------------
    Shiba
    4103
  • Questo è un bello smacco per Winzozz.

    Ma la cosa si sapeva.

    Se vedessi come vola Ubuntu Server anche su un "misero" Atom D2800 dual core a 2,13Ghz. Ci avevo fatto un webserver da soli 27watt di consumo. Poi ho visto che era talmente scarico che ho pensato di fargli fare da DHCP e DNS server.
    iRoby
    9691
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 23 discussioni)