Alfonso Maruccia

Android, ultimatum alle app

Google annuncia importanti modifiche alla policy per le applicazioni messe in vendita sul canale Play. Al bando i cloni, quelle realizzate solo per vendere advertising e quelle che sono puro e semplice spam

Roma - Play è un canale di distribuzione di app abbastanza tumultuoso, il buttafuori che dovrebbe mettere ordine non ci vede granché e Google si vede costretta a intervenire in maniera energica per mettere un freno alle tendenze più "insalubri".

L'intervento d'imperio di Mountain View si concretizza con la modifica alla policy obbligatoria per gli sviluppatori di app, una serie di cambiamenti agli obblighi che i suddetti sviluppatori devono rispettare per far sì che il proprio lavoro continui a fare mostra di sé nella vetrina del canale Play.

Google stabilisce ora che le nuove app non possono risultare troppo simili a quelle preesistenti in fatto di nominativo e icona di identificazione, così da ridurre gli abusi e la confusione per gli utenti che quelle app dovranno poi scaricarle sui loro terminali mobile.
Molto più restrittivi anche i termini per quello che viene considerato "spam" o meno, con limitazioni alle scelte di design dell'interfaccia in funzione della somministrazione di advertising agli utenti. Google dà agli sviluppatori 30 giorni di tempo per modificare le app secondo le regole dettate dalla nuova policy, un periodo temporale oltre il quale le applicazioni impenitenti verranno definitivamente rimosse dal canale Play.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
277 Commenti alla Notizia Android, ultimatum alle app
Ordina
  • la scelta di google è (a mio avviso) giusta. il play store è sempre stato libero, nel senso che chiunque in grado di programmare per android può sviluppare applicazioni e pubblicarle (a pagamento o gratis); questa libertà iniziale, probabilmente dovuta alla paura di vedere vuoto il market, ora mostra il suo punto debole: se, oltre agli sviluppatori seri, anche cani e porci programmano, chiaramente fanno porcate.
    l'inserimento di nuove regole quindi mi sembra corretto, sia per quelli che sviluppano app originali, sia per gli utenti finali; e soprattutto non sembra una minaccia per la libertà di nessuno.
    ho letto poco sopra di "android gabbia dorata", e del fatto che google decide cosa sia giusto o sbagliato... niente di più falso.
    se a te non piace la regola "non fumare nei luoghi pubblici chiusi" non te la prendi con lo stato, dicendo "ah, è una dittatura!", perché sai bene che puoi sempre andare all'aperto e fumare lì.
    quando accettate le condizioni del play store, accettate determinate regole. se non vi piacciono, potete scegliere se accettare o meno, ma avrete comunque la possibilità di usufruire di altri marketplaces, con altre regole (sia per sviluppatori che per utenti).
    android sarà pure una gabbia dorata (anche se ho i miei dubbi motivati), ma almeno non bisogna fare un JAIL-BREAK per sfruttarlo al meglio...
    ricordo che una volta lessi un articolo su una nuova e utilissima app venduta sull'apple store, a soli 78 cents, che permetteva di fare una cosa utilissima... l'autoscatto per le foto. non so se questa funzione sia stata integrata nell'ultimo ios, ma... per fare chiamate che app usate?Sorride

    p.s.: sapete che apple NON integrerà più google maps negli iphone, ma userà ik tom-tom come navigatore di default? scommetto che il ceo avrà fatto un sondaggio per far scegliere agli utenti.... oppure avrà deciso che alla apple non conviene fare accordi con google? chi è in gabbia?
    non+autenticato
  • - Scritto da: emanuele
    > p.s.: sapete che apple NON integrerà più google
    > maps negli iphone, ma userà ik tom-tom come
    > navigatore di default? scommetto che il ceo avrà
    > fatto un sondaggio per far scegliere agli
    > utenti....

    Scommessa persa, Apple non tiene conto dei desideri degli utenti.

    > oppure avrà deciso che alla apple non
    > conviene fare accordi con google? chi è in
    > gabbia?

    Nessuno è in gabbia. Tutti possono scegliere se entrare nella gabbia Android o in quella iOS, oppure in nessuna delle due: lo smartphone non l'ha ordinato il dottore.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo

    > Scommessa persa, Apple non tiene conto dei
    > desideri degli
    > utenti.

    praticamente ti tratta come una pezza da piedi e tu paghi e sei pure contento?
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > - Scritto da: ruppolo
    >
    > > Scommessa persa, Apple non tiene conto dei
    > > desideri degli
    > > utenti.
    >
    > praticamente ti tratta come una pezza da piedi e
    > tu paghi e sei pure
    > contento?

    Praticamente non ci arrivi.
    ruppolo
    33147
  • > Scommessa persa, Apple non tiene conto dei
    > desideri degli
    > utenti.

    Infatti: voi continuate a subire.

    > Nessuno è in gabbia. Tutti possono scegliere se
    > entrare nella gabbia Android o in quella iOS,
    > oppure in nessuna delle due: lo smartphone non
    > l'ha ordinato il
    > dottore.

    Ruppolo, mi deludi proprio. E dire che in questo caso avevi la risposta vincente servita su un piatto d'argento, e non te ne sei accorto. Stai invecchiando.
    non+autenticato
  • - Scritto da: uno qualsiasi
    > > Scommessa persa, Apple non tiene conto dei
    > > desideri degli
    > > utenti.
    >
    > Infatti: voi continuate a subire.

    No, a godere. È diverso.

    >
    > > Nessuno è in gabbia. Tutti possono scegliere
    > se
    > > entrare nella gabbia Android o in quella iOS,
    > > oppure in nessuna delle due: lo smartphone
    > non
    > > l'ha ordinato il
    > > dottore.
    >
    > Ruppolo, mi deludi proprio. E dire che in questo
    > caso avevi la risposta vincente servita su un
    > piatto d'argento, e non te ne sei accorto. Stai
    > invecchiando.

    Non mi servono le risposte vincenti.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: uno qualsiasi
    > > > Scommessa persa, Apple non tiene conto
    > dei
    > > > desideri degli
    > > > utenti.
    > >
    > > Infatti: voi continuate a subire.
    >
    > No, a godere. È diverso.

    Certo, a godere. Capisco... in effetti ci sono persone che godono a prenderlo nel posteriore:

    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2787196&m=278...
    non+autenticato
  • Come vedi, a subire sei tu!
    ruppolo
    33147
  • ???
    Ma hai letto il link?
    non+autenticato
  • > Scommessa persa, Apple non tiene conto dei
    > desideri degli
    > utenti.

    Non eri un troll pro apple?Sorride

    > Nessuno è in gabbia. Tutti possono scegliere se
    > entrare nella gabbia Android o in quella iOS,
    > oppure in nessuna delle due: lo smartphone non
    > l'ha ordinato il
    > dottore.

    Su Android ci sono tante gabbie, su iOS solo una.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Free world
    > > Scommessa persa, Apple non tiene conto dei
    > > desideri degli
    > > utenti.
    >
    > Non eri un troll pro apple?Sorride
    >
    > > Nessuno è in gabbia. Tutti possono scegliere
    > se
    > > entrare nella gabbia Android o in quella iOS,
    > > oppure in nessuna delle due: lo smartphone
    > non
    > > l'ha ordinato il
    > > dottore.
    >
    > Su Android ci sono tante gabbie, su iOS solo una.

    Le gabbie Android sono tutte uguali. Cambia solo il numero della gabbia.
    ruppolo
    33147
  • Premetto che ho un IPHONE ed un IMAC, ergo potrei sembrarvi di parte ma cercherò di essere oggettivo.
    Se si vuole un sistema che appena preso funziona bene (alcuni amici smanettoni mi hanno detto che android devi configurarlo un po' per farlo funzionare più che bene) e che ha disponibilità di applicazioni/programmi che come sopra non crasciano e funzionano degnamente e siete STANCHI di smanettare allora entrate nel mondo apple.
    Ve lo dico da utente che per 20 anni ha smanettato su computer con ogni sorta di software..
    Se dopo le vostre giornate di lavoro tornate a casa e preferite smanettare per vario tempo sui vostri dispositivi perché è così che vi piace trascorrere il tempo allora vi DOVETE fare Android..
    Oramai di differenze di app non credo ce ne siano più o almeno rilevanti ergo a livello di funzionalità non credo ci siano più molte differenze.
    Io personalmente impiego il suddetto tempo di piacere giocando on-line, ma ciascuno fa quello che gli pare e piace..
    non+autenticato
  • - Scritto da: Luca
    > Oramai di differenze di app non credo ce ne siano
    > più o almeno rilevanti ergo a livello di
    > funzionalità non credo ci siano più molte
    > differenze.

    Le differenze sulle app sono ABISSALI.

    Sul fronte iOS troviamo app di tutti i soggetti che sviluppano app per campare, da piccoli sviluppatori alle più grosse software house.

    Sul fronte Android troviamo app di tutti i ragazzini che sviluppano a-gratis, app di gente senza scrupoli e pattume vario come sfondi e temi. Più qualche app seria, che sta lì a scopo promozionale e supportata economicamente dalla controparte iOS.

    I soldi si fanno su AppStore, ed è lì che c'è la roba migliore!
    ruppolo
    33147
  • > Le differenze sulle app sono ABISSALI.

    Confermo, a volte anche di 3-4 euro.

    > I soldi si fanno su AppStore

    Appunto
    non+autenticato
  • - Scritto da: ruppolo

    > I soldi si fanno su AppStore, ed è lì che c'è la
    > roba
    > migliore!

    Ma dai... veramente?

    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3576371&m=357...


    Questi due signori sviluppatori dicono che li la gente non vuole pagare.
    non+autenticato
  • - Scritto da: crumiro
    > - Scritto da: ruppolo
    >
    > > I soldi si fanno su AppStore, ed è lì che
    > c'è
    > la
    > > roba
    > > migliore!
    >
    > Ma dai... veramente?
    >
    > http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3576371&m=357
    >
    >
    > Questi due signori sviluppatori dicono che li la
    > gente non vuole
    > pagare.

    I primi 4 link forniti da Google cercando le tre parole appstore market fatturato:

    http://www.businessmagazine.it/news/sviluppatori-a...

    Sviluppatori Android: più facile monetizzare su Amazon Appstore

    http://www.techweekeurope.it/news/apple-batte-andr...

    Apple batte Android nel fatturato delle software house

    http://www.androidiani.com/news/amazon-app-store-r...

    Amazon App Store rende meglio dell’Android Market

    http://www.android-htc.it/2425/news/l-android-mark.../

    L’ Android Market guadagna troppo poco
    ruppolo
    33147
  • E poi, qualche mese più tardi, si scopre che era tutto FUD.
    Come dimostrato dagli articoli di ieri che ti ho postato.
    non+autenticato
  • - Scritto da: crumiro
    > E poi, qualche mese più tardi, si scopre che era
    > tutto
    > FUD.
    > Come dimostrato dagli articoli di ieri che ti ho
    > postato.

    Te ne servono qualche altra decina, di statistiche sul fatturato AppStore?
    Non sei stufo di essere sbugiardato?
    ruppolo
    33147
  • Cosa c'entra?
    Io parlo di quanto viene piratato. Dati certi, di due sviluppatori.
    Qualcun altro ha parlato anche di tutte le app (400000 circa) che sono lì, giusto per far dire a quelli come te dei numeroni.

    Quindi?

    Io vivo sull'utilizzo, non sulle statistiche. Quelle servono ai markettari per vendere.
    non+autenticato
  • ruppolo ma di che parli? c'è quasi mezzo milione di applicazioni che non vendono una cippa
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > ruppolo ma di che parli? c'è quasi mezzo milione
    > di applicazioni che non vendono una
    > cippa

    Anche se fossero mezzo miliardo, non cambia nulla: il fatturato generato da AppStore è di gran lunga superiore a quello generato da Android:

    http://www.gsmarena.com/apple_app_store_generates_...
    ruppolo
    33147
  • cosa su cui non tutti sono concordi e siccome l'appstore è decisamente opaco, non sapremo mai la verità

    ma rimane il fatto che pure sull'appstore ci sono un pugno di sviluppatori che fanno soldi e la stragrande maggioranza non riesce nemmeno a coprire i costi
    non+autenticato
  • Secondo me google fa bene a mettere qualche paletto almeno per tutelare gli sviluppatori seri ke si fanno il culo e cercano di portare qualcosa di positivo e non pensare solo a guadagnare con spam o rompere con applicazioni totalmente inutili ke servono solo per la pubblicità!!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ant_dev
    > Secondo me google fa bene a mettere qualche
    > paletto almeno per tutelare gli sviluppatori seri
    > ke si fanno il culo e cercano di portare qualcosa
    > di positivo e non pensare solo a guadagnare con
    > spam o rompere con applicazioni totalmente
    > inutili ke servono solo per la
    > pubblicità!!!

    Ma come, pensavo che le app gratis farcite di pubblicità fossero le più gradite, al popolo androide....
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    >
    > Ma come, pensavo che le app gratis farcite di
    > pubblicità fossero le più gradite, al popolo
    > androide....

    Ti do atto che Android (sarebbe più corretto dire Google) è quello che queste App le ha favorite, ma temo che il contagio si sia esteso rapidamente anche su iOS.

    D'altra parte questa è la conseguenza del "tutto gratis" ed il Sistema Operativo c'entra poco.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 03 agosto 2012 18.57
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: James Kirk
    > - Scritto da: ruppolo
    > >
    > > Ma come, pensavo che le app gratis farcite di
    > > pubblicità fossero le più gradite, al popolo
    > > androide....
    >
    > Ti do atto che Android (sarebbe più corretto dire
    > Google) è quello che queste App le ha favorite,
    > ma temo che il contagio si sia esteso rapidamente
    > anche su
    > iOS.
    >
    > D'altra parte questa è la conseguenza del "tutto
    > gratis" ed il Sistema Operativo c'entra
    > poco.

    È vero, in parte iOS è stato contagiato, ma per fortuna non in modo consistente.
    Le ottime app a prezzi popolari ci sono ancora.

    Da parte mia appena mi accorgo che un'app mi spara pubblicità la cancello immediatamente, non importa cosa fa. Ma accade raramente, le app gratuite non le guardo nemmeno (a meno che non siano legate a servizi a pagamento, come la banca o Sky, per capirci): prodotti di qualità come l'iPhone e l'iPad meritano software di qualità, e per fortuna la maggior parte del software costa veramente poco.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo

    >
    > Ma come, pensavo che le app gratis farcite di
    > pubblicità fossero le più gradite, al popolo
    > androide....
    Le app gratis farcite di pibblicità, sono tutt'altro che spam.
    E' la migliore forma di pagamento per un'app: all'utente non costa nulla e lo sviluppatore non incassa solo una tantum.
    non+autenticato
  • All'utente non costa nulla????

    Ci sono molti modi di pagare qualcosa, il denaro è solo uno dei tanti.
    ruppolo
    33147
  • Ok, dimmi cosa costa all'utente.

    Prevengo le risposte più scontate: non costa in più sulla connessione (se hai la tariffa flat, il fatto che scarichi la pubblicità non incide; se hai la tariffa a consumo, quando non navighi tieni la connessione dati chiusa, e quindi non scarichi proprio la pubblicità)

    Inoltre, l'eventuale sovrapprezzo sui prodotti di terze parti che mettono le loro inserzioni sulle app android viene pagato anche da chi non usa tali app, quindi non è un costo di tali app.
    non+autenticato
  • - Scritto da: uno qualsiasi
    > Ok, dimmi cosa costa all'utente.

    La vessazione di banner pubblicitari che non può evitare di vedere, visto che le ridotte dimensioni dello schermo fanno si che tutto lo schermo sia nel campo visivo di attenzione e messa a fuoco.

    Vessazione che io, ad esempio, non tollero, quindi scarto qualsiasi app che contenga banner pubblicitari permanenti o comunque presenti per un tempo superiore a qualche secondo.

    > Prevengo le risposte più scontate: non costa in
    > più sulla connessione (se hai la tariffa flat, il
    > fatto che scarichi la pubblicità non incide; se
    > hai la tariffa a consumo, quando non navighi
    > tieni la connessione dati chiusa, e quindi non
    > scarichi proprio la
    > pubblicità)
    >
    > Inoltre, l'eventuale sovrapprezzo sui prodotti di
    > terze parti che mettono le loro inserzioni sulle
    > app android viene pagato anche da chi non usa
    > tali app, quindi non è un costo di tali
    > app.

    Come immaginavo, anche tu ignori altre forme di pagamento oltre il denaro.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: Ant_dev
    >
    > Secondo me google fa bene a mettere qualche
    > paletto

    i paletti di google sono d'oro, sacri e giusti

    le regole dell'App Store sono il male
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: Ant_dev
    > >
    > > Secondo me google fa bene a mettere qualche
    > > paletto
    >
    > i paletti di google sono d'oro, sacri e giusti
    >
    > le regole dell'App Store sono il male

    Se Apple desse la possibilità di usare store alternativi avrebbe a mio avviso il miglior market del mondo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: crumiro
    >
    > Se Apple desse la possibilità di usare store
    > alternativi avrebbe a mio avviso il miglior
    > market del mondo.

    non mi ricordo più se hai figli o no.
    fa lo stesso: gliela daresti una pistola carica, per giocarci?

    certo che no.
    ma quando il bambino cresce, se proprio vuole si fa il porto d'armi e si prende sto cavolo di jailbreak. scusa volevo dire pistola.
  • Per fortuna che Google dà la libertà di far quel che si vuole, in fondo è questo il bello di Android.
    (poi potremmo anche discutere sul "troppo simile" ad un'altra App per ore ed ore e non uscirne, fortuna che ci penserà Google a stabilire ciò che è troppo simile)
    non+autenticato
  • ma tu non hai un iPhone?
    C'è qualcosa che mi sfugge...
    e comunque non esiste solo il market google su android

    ritenta


    (e tre... aspettiamo max e l'altro rinco che oggi sono in ritardo)
    non+autenticato
  • Non capisco per quale motivo debbano fanboyeggiare così.
    Un giro di vite andava fatto proprio per proteggere i più utonti.
    I meno utonti hanno comunque la possibilità di fare ciò che vogliono... poi mi dicono che sull'iMac avrei dovuto tenere OSX.

    Sicuramente, guarda...
    non+autenticato
  • ciao, mi spiace che non puoi scaricare più prono e cloni su Play Store, ma non temere, puoi usare market russi alternativi con trojan ancora più evoluti!
    MeX
    16897
  • - Scritto da: MeX
    > ciao, mi spiace che non puoi scaricare
    > più prono e cloni su Play Store, ma non
    > temere, puoi usare market russi alternativi con
    > trojan ancora più
    > evoluti!

    Se vuoi trollare trolliamo, ma nel caso tu fossi interessato a un discorso serio:

    A me google fa un favore se mi elimina i cloni dal suo store, non ci tenevo certo a scaricare applicazioni inutili o spara-pubblicità.
    Qualora dovesse esagerare e togliere qualcosa che invece mi serve non avrei problemi a reperire comunque l'app desiderata da altre fonti.
    Quindi sinceramente non vedo dove sia il problema, illuminami.

    La cosa che trovo comica è che gli unici commenti siano quelli di macachi, visto che apple applica la stessa politica al suo store con la differenza che lì non esistono market alternativi.
    Presente il bue che dà del cornuto all'asino?
    non+autenticato
  • sono sempre meno dotati di logica elementare...
    non+autenticato
  • - Scritto da: embe
    > Qualora dovesse esagerare e togliere qualcosa che
    > invece mi serve non avrei problemi a reperire
    > comunque l'app desiderata da altre
    > fonti.

    Sei interessato ad un discorso serio?
    Allora dimmi, per quale ragione uno sviluppatore non dovrebbe pubblicare la sua opera su Google Play?

    > Quindi sinceramente non vedo dove sia il
    > problema,
    > illuminami.

    Il problema è che fuori da Google Play c'è quello che su Google Play non viene accettato. E visto ciò che è stato accetto finora, non è difficile immaginare cosa si trova fuori da Google Play.

    > La cosa che trovo comica è che gli unici commenti
    > siano quelli di macachi, visto che apple applica
    > la stessa politica al suo store con la differenza
    > che lì non esistono market
    > alternativi.

    E MENO MALE!

    > Presente il bue che dà del cornuto all'asino?

    Spiegalo tu...
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: embe
    > > Qualora dovesse esagerare e togliere
    > qualcosa
    > che
    > > invece mi serve non avrei problemi a reperire
    > > comunque l'app desiderata da altre
    > > fonti.
    >
    > Sei interessato ad un discorso serio?
    > Allora dimmi, per quale ragione uno sviluppatore
    > non dovrebbe pubblicare la sua opera su Google
    > Play?

    E che ne so?
    Qualcuno gli impedisce di farlo?
    Qualcuno gli impedisce di non farlo?
    Possono scegliere? Tu sviluppatore iOS puoi scegliere?

    >
    > > Quindi sinceramente non vedo dove sia il
    > > problema,
    > > illuminami.
    >
    > Il problema è che fuori da Google Play c'è quello
    > che su Google Play non viene accettato. E visto
    > ciò che è stato accetto finora, non è difficile
    > immaginare cosa si trova fuori da Google
    > Play.

    Applicazioni create agli utenti di PI che raccolgono le tue opere di ingegno e ti prendono in giro?

    >
    > > La cosa che trovo comica è che gli unici
    > commenti
    > > siano quelli di macachi, visto che apple
    > applica
    > > la stessa politica al suo store con la
    > differenza
    > > che lì non esistono market
    > > alternativi.
    >
    > E MENO MALE!

    Come no. Non sia mai che ti disturbi ad usarlo, quello che porti nella testa.

    >
    > > Presente il bue che dà del cornuto all'asino?
    >
    > Spiegalo tu...

    Inutile spiegarti le cose.
    non+autenticato
  • > Sei interessato ad un discorso serio?
    > Allora dimmi, per quale ragione uno sviluppatore
    > non dovrebbe pubblicare la sua opera su Google
    > Play?

    ? Non ti seguo.
    Certo che uno sviluppatore ha interesse a pubblicare su google play. Ma potrebbe succedere che google play non accetta la sua app.
    Magari io sviluppo una app per crackare le reti wi-fi e un domani google decide che è inacettabile.

    > Il problema è che fuori da Google Play c'è quello
    > che su Google Play non viene accettato. E visto
    > ciò che è stato accetto finora, non è difficile
    > immaginare cosa si trova fuori da Google
    > Play.

    Continuo a non vedere il problema. Se installi una app fuori da google play lo fai consapevolmente. L'importante è che ci sia la possibilità di farlo.

    > > la stessa politica al suo store con la
    > differenza
    > > che lì non esistono market
    > > alternativi.
    >
    > E MENO MALE!
    >
    > > Presente il bue che dà del cornuto all'asino?
    >
    > Spiegalo tu...

    Difficile spiegarlo a chi, come te, è felice ("E MENO MALE") di avere meno scelta.
    Se c'è chi si sceglie una gabbia e poi ci vive felice chi sono io per giudicare? Mi fa sol ridere solo quando costui sbraita che gli altri sono rinchiusi, non rendendosi conto che le sbarre che vede sono le proprie.
    non+autenticato
  • - Scritto da: embe
    > > Sei interessato ad un discorso serio?
    > > Allora dimmi, per quale ragione uno
    > sviluppatore
    > > non dovrebbe pubblicare la sua opera su
    > Google
    > > Play?
    >
    > ? Non ti seguo.
    > Certo che uno sviluppatore ha interesse a
    > pubblicare su google play.

    E certamente hai ragione!

    > Ma potrebbe succedere
    > che google play non accetta la sua
    > app.

    Esattamente! E perché mai uno store che accetta cani e porci e schifezze di ogni sorta, non accetta la tua app?

    > Magari io sviluppo una app per crackare le reti
    > wi-fi e un domani google decide che è
    > inacettabile.

    Ahhhhhh.... solo Google ritiene che sia inaccettabile, vero?
    Non credi che anche il comune (spero) buon senso della gente onesta lo ritenga inaccettabile?

    Dunque che genere di app ci si può aspettare di trovare, fuori dal Google Play?

    >
    > > Il problema è che fuori da Google Play c'è
    > quello
    > > che su Google Play non viene accettato. E
    > visto
    > > ciò che è stato accetto finora, non è
    > difficile
    > > immaginare cosa si trova fuori da Google
    > > Play.
    >
    > Continuo a non vedere il problema.

    Mi spiace per te.

    > Se installi
    > una app fuori da google play lo fai
    > consapevolmente.

    Anche il malware lo installi consapevolmente?

    > L'importante è che ci sia la
    > possibilità di
    > farlo.

    Dunque l'importante è poter reperire app criminali e app che ti silurano. Questo è quello che tu ritieni importante, ho capito bene?

    >
    > > > la stessa politica al suo store con la
    > > differenza
    > > > che lì non esistono market
    > > > alternativi.
    > >
    > > E MENO MALE!
    > >
    > > > Presente il bue che dà del cornuto
    > all'asino?
    > >
    > > Spiegalo tu...
    >
    > Difficile spiegarlo a chi, come te, è felice ("E
    > MENO MALE") di avere meno
    > scelta.
    > Se c'è chi si sceglie una gabbia e poi ci vive
    > felice chi sono io per giudicare?

    Beh, potresti essere un giudice che giudica l'operato di un criminale.

    > Mi fa sol
    > ridere solo quando costui sbraita che gli altri
    > sono rinchiusi, non rendendosi conto che le
    > sbarre che vede sono le
    > proprie.

    Io le sbarre le vedo e sono FELICE che delle sbarre siano frapposte tra me e i criminali.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo

    > Io le sbarre le vedo e sono FELICE che delle
    > sbarre siano frapposte tra me e i
    > criminali.

    Sì, però quello dentro alla galera sei tu.
    non+autenticato
  • Poveri allocchi, avete solo il lato peggiore della medaglia della libertà Rotola dal ridere
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > Poveri allocchi, avete solo il lato peggiore
    > della medaglia della libertà
    > Rotola dal ridere
    A proposito di libertà vedo parecchie volte ios qui dentro:
    http://www.blackhat.com/html/bh-us-12/bh-us-12-arc...
    Arrabbiato
    non+autenticato
  • - Scritto da: metro
    > - Scritto da: ruppolo
    > > Poveri allocchi, avete solo il lato peggiore
    > > della medaglia della libertà
    > > Rotola dal ridere
    > A proposito di libertà vedo parecchie volte ios
    > qui
    > dentro:
    > http://www.blackhat.com/html/bh-us-12/bh-us-12-arc
    > Arrabbiato

    Oh certo, i delinquenti sono sempre all'opera, ma noi abbiamo le "forze dell'ordine" a vigilare, mentre i poveri utenti Android devono difendersi da soli.
    ruppolo
    33147
  • :D

    La famosa sicurezza Apple... quella che non è mai esistita.
    non+autenticato
  • - Scritto da: crumiro
    >A bocca aperta
    >
    > La famosa sicurezza Apple... quella che non è mai
    > esistita.

    Di fatto per Android esistono già decine di migliaia di malware, iOS... quanti?
    ruppolo
    33147
  • Il 75% delle app sul market?

    Spiegami questo, visto che hai il market chiuso:

    http://www.tuttoandroid.net/news/pirateria-piu-alt.../

    80%??? MA come? Non eravate quelli spendaccioni?
    non+autenticato
  • - Scritto da: crumiro
    >
    > 80%??? MA come? Non eravate quelli spendaccioni?

    beh il caso di uno sviluppatore che ha un'esperienza diametralmente opposta a quella della totalità degli sviluppatori è sicuramente un caso interessante..

    ci rifletteremo
  • È il caso di uno sviluppatore che ha fatto in modo dalla sua app di capire quando lo stava prendendo nel didietro.

    A differenza di altri che invece lo fanno "a livello statistico".
    non+autenticato
  • - Scritto da: crumiro
    >
    > È il caso di uno sviluppatore che ha fatto
    > in modo dalla sua app di capire quando lo stava
    > prendendo nel
    > didietro.
    >
    > A differenza di altri che invece lo fanno "a
    > livello statistico".

    infatti è come dicevo io.

    questo sviluppatore è sicuramente nel giusto, mentre la totalità degli altri che hanno un'esperienza diametralmente opposta sono sicuramente nel torto

    è ovvio che le cose stanno così
  • Hai dimenticato il tag ironia.

    Non dico che sia così, ovviamente, ma mi pare che i vari ruppoli qui sopra pensino invece questa cosa della situazione Android.

    Ripeto: in questo caso sono dati certi, rilevati dalla app.
    non+autenticato
  • - Scritto da: crumiro
    > Hai dimenticato il tag ironia.
    >
    > Non dico che sia così, ovviamente, ma
    > mi piace trollare.

    FIXED.
    ruppolo
    33147
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)