Claudio Tamburrino

YouTube? Non c'è un'app su iOS 6

Niente app del Tubo sul prossimo OS mobile di Cupertino. Il sito resterà visibile via Web. In attesa che Google sforni la sua interpretazione

Roma - Con la nuova versione del sistema operativo mobile di Apple, iOS 6, tra le app di default non vi sarà più quella di YouTube: una app presenta da quando nel 2007 iPhone è arrivato nelle mani degli utenti. Il motivo ufficiale è legato a questioni contrattuali: "La nostra licenza - ha spiegato un portavoce di Apple - per includere l'app YouTube in iOS è scaduta"

In ogni caso si tratta di una novità che non impedirà la fruizione dei video sui dispositivi con la Mela: gli utenti di iOS 5 e versioni precedenti avranno ancora l'app, mentre quelli di iOS 6 "potranno utilizzare YouTube - spiega ancora Apple - attraverso il browser Safari, mentre Google sta lavorando ad una nuova app da mettere a disposizione tramite App Store".

D'altra parte, l'app YouTube di iOS sembrava bloccata da anni senza un miglioramento sostanziale, per cui il cambiamento potrebbe portare vantaggi agli utenti che potranno avere un'app cui ha lavorato direttamente YouTube, il cui portavoce ha riferito "di star collaborando con Apple per offrire la migliore esperienza possibile agli utenti iOS".
Inoltre, Apple non ha più bisogno di un'app ad hoc dal momento che l'HTML5 si è nel frattempo imposto come standard per i video online: inizialmente, invece, ha sfruttato proprio l'app per spingere la conversione dei video al formato compatibile con il suo sistema operativo.

Dal punto di vista del rapporto Google-Apple, il cambiamento potrebbe andare oltre la conclusione di un normale rapporto di licenza, che avrebbe potuto essere rinegoziato: al centro, secondo alcuni osservatori, potrebbe anche esserci la volontà o meno di introdurre la pubblicità che al momento non trova spazio all'interno dell'app. La questione della licenza scaduta, d'altronde, potrebbe rappresentare inoltre la volontà di YouTube di riprendere il controllo della sua app oppure quella di Apple di slegarsi in parte da Google: l'esemplificazione dei rapporti tesi tra Cupertino e Mountain View, sempre più concorrenti diretti nel settore mobile.

Recentemente, d'altronde, Cupertino ha annunciato anche l'abbandono di Google Maps a favore di una propria app di mappe, novità che si è già concretizzata su iPhoto dove si appoggia a OpenStreetMap (OSM), e stretto i legami con Facebook sottoscrivendo un accordo per portare il social network su iPhone e iPad, altra mossa letta da alcuni osservatori in funzione anti-Google.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • BusinessGoogle a dieta per l'estateMountain View continua a sfoltire i suoi servizi. Stavolta è il turno di iGoogle, Google Mini, Google Video e altri
  • HardwareIn Montagna col Leonedi D. Galimberti - Recensione ragionata del nuovo sistema operativo Apple. Cercando di pescare le novità più interessanti, i bug e le mancanze. E cercando di capire se l'upgrade sia consigliato a tutti
156 Commenti alla Notizia YouTube? Non c'è un'app su iOS 6
Ordina
  • SEMPLICEMENTE cambia chi detta le condizioni.

    Se Apple vuole mettere una App per YouTube deve stare alle condizioni
    di licensing di YouTube.

    Se YouTube vuole mettere una App su iPhone deve stare alle condizioni
    di licensing di Apple.

    Credo che si scorneranno anche sul discorso pubblicità.
    Mi pare (ma non sono sicuro) che le App non possano mettere la pubblicità
    che vogliono ma debbano passare da Apple. (Di questo chiedo conferma ad altri + esperti)

    Gio
  • - Scritto da: orlangio
    > SEMPLICEMENTE cambia chi detta le condizioni.

    No, non cambia.

    Le condizioni le dettò Apple a suo tempo (conversione dei video in H.264/AAC) e le detta oggi (HTML 5).
    ruppolo
    33147
  • il formato non è il punto chiave in questo momento,
    ma come/quanta/che tipo di pubblicità si possa fare.

    Ripeto:
    Se sviluppo una App devo sottostare alla licenza scritta da Apple.
    Se Apple sviluppa una App per YouTube deve sottostare alla licenza di YouTube,

    non mi pare un semplice "sofismo"...
  • - Scritto da: orlangio
    > il formato non è il punto chiave in questo
    > momento,
    > ma come/quanta/che tipo di pubblicità si possa
    > fare.

    Esattamente, quello è il core business di Google.

    >
    > Ripeto:
    > Se sviluppo una App devo sottostare alla licenza
    > scritta da
    > Apple.

    Per questo Google ha perso.

    > Se Apple sviluppa una App per YouTube deve
    > sottostare alla licenza di YouTube,

    No, è successo il contrario: È YouTube che ha dovuto convertire il H.264 tutto il suo archivio.
    E dentro l'app YouTube niente pubblicità.
    Chi è quindi che si è calato le braghe?
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > E dentro l'app YouTube niente pubblicità.

    seh, beato te...
    ma la pubblicità non era il core business di google?
    e allora?
    dormi in piedi ruppolo?
    non+autenticato
  • > Le condizioni le dettò Apple a suo tempo
    > (conversione dei video in H.264/AAC) e le detta
    > oggi (HTML
    > 5).

    Apple non detta un bel niente perché non ha il potere di farlo.
    Alla fine sono gli utenti a scegliere.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Free world
    > > Le condizioni le dettò Apple a suo tempo
    > > (conversione dei video in H.264/AAC) e le
    > detta
    > > oggi (HTML
    > > 5).
    >
    > Apple non detta un bel niente perché non ha il
    > potere di
    > farlo.
    > Alla fine sono gli utenti a scegliere.

    Diglielo ad Adobe.

    Hint: Flash.
    maxsix
    9878
  • I macachi quando è uscito iphone hanno fatto i salti mortali per convincere tutti che vedere i contenuti tramite app era meglio che vederli sui siti... ora come faranno a fare marcia indietro?
    non+autenticato
  • Se leggi sopra hanno già cominciato!!! e pensa a tutte le volte che è stata fatta notare la mancanza totale di app sul market android...ora si rotrovano senza maps e youtube...due dei servizi più utilizzati a livello globale!!!
    non+autenticato
  • non temere, adesso cominceranno una massiccia revisione storica, la cui conclusione sarà che i siti in html5 sono molto meglio delle app nativeA bocca aperta

    è tipico dei fanboy della mela negare ciò che avevano affermato fino al giorno prima
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > non temere, adesso cominceranno una massiccia
    > revisione storica, la cui conclusione sarà che i
    > siti in html5 sono molto meglio delle app native
    >A bocca aperta

    Fosse per me, l'app per Youtube non la farei proprio e li lascerei fuori!
    Magari poi succedesse anche con Facebook (che su Android FAREBBE BENE a rimuoverla l'app per quanto fa schifo... tanto ci sono già altre app tipo Fast for Facebook!), vedrei una bella mela marcia e tante persone passare a piattaforme ben più aperte!Con la lingua fuori
    non+autenticato
  • - Scritto da: Alessio
    > - Scritto da: collione
    > > non temere, adesso cominceranno una massiccia
    > > revisione storica, la cui conclusione sarà che i
    > > siti in html5 sono molto meglio delle app native
    > >A bocca aperta
    >
    > Fosse per me, l'app per Youtube non la farei
    > proprio e li lascerei
    > fuori!

    Fosse per me lascerei fuori dalla porta Google, quando verrà a implorare di accettare le sue app.

    > Magari poi succedesse anche con Facebook (che su
    > Android FAREBBE BENE a rimuoverla l'app per
    > quanto fa schifo... tanto ci sono già altre app
    > tipo Fast for Facebook!), vedrei una bella mela
    > marcia e tante persone passare a piattaforme ben
    > più aperte!
    >Con la lingua fuori

    Per ora chi ha provato le piattaforme aperte fa ritorno in casa Apple:
    http://blogs.strategyanalytics.com/WSS/post/2012/0...

    Gli altri devono ancora rompersi le corna, tra un annetto torneranno all'ovile.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: collione
    >
    > non temere, adesso cominceranno una massiccia
    > revisione storica, la cui conclusione sarà che i
    > siti in html5 sono molto meglio delle app native
    >A bocca aperta
    >
    > è tipico dei fanboy della mela negare ciò che
    > avevano affermato fino al giorno
    > prima

    quando avete finito di menarvelo a vicenda potete notare che google rilascerà le app per chi fosse interessato

    tra l'altro maps non scompare assolutamente, semplicemente cambino le mappe utilizzate
  • bhè se maps utilizzerà altre mappe non potrà più essere map in quanto l'Maps (che è di google) è un serivio completo solo con le due mappe.

    Se Apple utilizzerà altre mappe creerà un suo servizio, se poi Google porterà maps e youtube sullo store tanto meglio, in quanto potrà aggiornarli con le ultime feature e suo piacimento! Quindi sarà tutto di guadagnato per l'utenza AppleOcchiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: collione
    > >
    > > non temere, adesso cominceranno una massiccia
    > > revisione storica, la cui conclusione sarà
    > che
    > i
    > > siti in html5 sono molto meglio delle app
    > native
    > >A bocca aperta
    > >
    > > è tipico dei fanboy della mela negare ciò che
    > > avevano affermato fino al giorno
    > > prima
    >
    > quando avete finito di menarvelo a vicenda potete
    > notare che google rilascerà le app per chi fosse
    > interessato

    Quando lo farà gli farei leccare la polvere dello zerbino a Infine Loop 1 Rotola dal ridere

    > tra l'altro maps non scompare assolutamente,
    > semplicemente cambino le mappe
    > utilizzate

    Già, da bitmap a vettoriali. Una vera figata.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > Già, da bitmap a vettoriali. Una vera figata.

    già qui non mi hai risposto:
    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3576857&m=357...

    ora che fai, torni alla carica?
    se proprio sei contento così..:








    si hai ragione ruppolo
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > non temere, adesso cominceranno una massiccia
    > revisione storica, la cui conclusione sarà che i
    > siti in html5 sono molto meglio delle app native
    >A bocca aperta

    Questo non sarà mai vero.

    Ma pensa, se si avverasse significherebbe che Steve Jobs aveva ragione a non voler inquinare l'iPhone con altre app!

    > è tipico dei fanboy della mela negare ciò che
    > avevano affermato fino al giorno
    > prima

    Da parte mia continuo ad affermare che le app sono meglio, ma quelle di iOS, che sono scritte in C, non certo quelle di Android scritte con linguaggi interpretati come le webapp.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: Jacopo
    > Se leggi sopra hanno già cominciato!!! e pensa a
    > tutte le volte che è stata fatta notare la
    > mancanza totale di app sul market android...ora
    > si rotrovano senza maps

    Senza cosa?

    > e youtube...due dei
    > servizi più utilizzati a livello
    > globale!!!

    Sei fumato?
    ruppolo
    33147
  • Apple TV usa iOS, e lì non c'è Safari. Che ne sarà dell'applicazione YouTube?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Alan
    > Apple TV usa iOS, e lì non c'è Safari. Che ne
    > sarà dell'applicazione
    > YouTube?

    Speriamo non la si faccia e che si perda il supporto. E via, una periferica in meno!
    non+autenticato
  • bhè se c'è l'app store e google la reinserisce non ci saranno problemi!
    non+autenticato
  • Sul serio.
    Se volevo vedere qualcosa passavo sempre attraverso Safari.
    maxsix
    9878
  • e come mai? io trovo molto più comodo utilizzare un app dedicata che (almeno su android) è molto efficiente!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Jacopo
    > e come mai?

    Mancavano un sacco di opzioni, anche io alla fine guardavo i video da safari.
    non+autenticato
  • ah ok! bhè speriamo allora che venga reinserita da google al pari di quella per android che a mio avviso è completa e ben fatto!Sorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: Jacopo
    > e come mai? io trovo molto più comodo utilizzare
    > un app dedicata che (almeno su android) è molto
    > efficiente!

    Hmmm, fammici pensare....
    Per 2 motivi:
    1. L'abitudine a surfare costantemente con Safari, quindi più facile saltare da chessò da un post su PI a un video su youtube rimanendo nella stessa applicazione.
    2. Vari link su pagine / mail che jumpano direttamente su Safari.

    Altro non mi viene in mente.
    maxsix
    9878
  • si si tranquillo chiedevo solo per curiosità!
    Se io clicco su di un link youtube mi chiede semplicemente se voglio aprirlo con l'app o con il browser e se voglio salvare la mia scelta, una volta finito il video se clicco indietro mi riporta dov'ero prima quindi non ho il problema di dover switchare tra un app e l'altra.

    Comunque spero la aggiornino in modo tale da offire a tutti un esperienza miglioreSorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: Jacopo
    > si si tranquillo chiedevo solo per curiosità!
    > Se io clicco su di un link youtube mi chiede
    > semplicemente se voglio aprirlo con l'app o con
    > il browser e se voglio salvare la mia scelta,

    Io invece guardo il video.
    ruppolo
    33147
  • Quindi? ti da così fastidio poter scegliere cosa fare?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Jacopo
    > Quindi? ti da così fastidio poter scegliere cosa
    > fare?

    Se tocco un link di un video, ciò che voglio è vedere il video, non iniziare una carriera da regista o fare un viaggio a Hollywood. Semplicemente vedere il video.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: Jacopo
    > > Quindi? ti da così fastidio poter scegliere
    > cosa
    > > fare?
    >
    > Se tocco un link di un video, ciò che voglio è
    > vedere il video, non iniziare una carriera da
    > regista o fare un viaggio a Hollywood.
    > Semplicemente vedere il
    > video.


    Ruppolo sei un genio, poche idee e sbagliate, se vuoi rivederlo devi riscaricarlo quindi visto che non li tiene in cache obbligandoti a pagare 2 volte il traffico per lo stesso video
    non+autenticato
  • - Scritto da: guest
    > - Scritto da: ruppolo
    > > - Scritto da: Jacopo
    > > > Quindi? ti da così fastidio poter scegliere
    > > cosa
    > > > fare?
    > >
    > > Se tocco un link di un video, ciò che voglio è
    > > vedere il video, non iniziare una carriera da
    > > regista o fare un viaggio a Hollywood.
    > > Semplicemente vedere il
    > > video.
    >
    >
    > Ruppolo sei un genio, poche idee e sbagliate, se
    > vuoi rivederlo

    PRIMA DI RI-VEDERLO, VOGLIO VEDERLO !

    > devi riscaricarlo quindi visto che
    > non li tiene in cache obbligandoti a pagare 2
    > volte il traffico per lo stesso
    > video

    Mi dai un link di un contratto in cui lo ri-scaricare un filmato comporta un addebito?
    ruppolo
    33147
  • Scommetto sforneranno un servizio "alternativo" che avrá successo tanto quanto ping Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: Gennarino B
    > Scommetto sforneranno un servizio "alternativo"
    > che avrá successo tanto quanto ping
    > Rotola dal ridere

    Già fatto da anni, si chiama HTML5/H.264
    ruppolo
    33147
  • eh? html5 è un servizio di videostreaming?

    buhahahahahahahahahahaha

    riguardo h264 ci sarà da ridere quando riceverà la scomunica del w3c perchè non è open Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    >
    > eh? html5 è un servizio di videostreaming?

    io ho letto HTML5/H.264, che di fatto rendono l'app superflua, soprattutto se google ne pubblica una sua

    >
    > buhahahahahahahahahahaha
    >
    > riguardo h264 ci sarà da ridere quando riceverà
    > la scomunica del w3c perchè non è open
    > Rotola dal ridere

    h264 è già uno standard di fatto: è il formato adottato dai circuiti pirati p2p

    è come quando il porno ha deciso la vittoria di VHS su betamax
  • Calma qui si sta facendo casino.
    HTML5 non sostituisce youtube ma ti permette di visualizzarlo da browser quindi a google non cambia niente. L'app di per se è inutile come tante altre che altro non sono che la copia della web app di turno.
  • Bhè l'app di youtube (sopratutto quella di JB) è fatta molto bene ed ha poco a che spartire con il sito in versione mobile
    non+autenticato
  • Mi riferivo all'app per iOS
  • ah ok scusami non avevo capitoSorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: collione
    > >
    > > eh? html5 è un servizio di videostreaming?
    >
    > io ho letto HTML5/H.264, che di fatto rendono
    > l'app superflua, soprattutto se google ne
    > pubblica una
    > sua
    >
    > >
    > > buhahahahahahahahahahaha
    > >
    > > riguardo h264 ci sarà da ridere quando
    > riceverà
    > > la scomunica del w3c perchè non è open
    > > Rotola dal ridere
    >
    > h264 è già uno standard di fatto: è il formato
    > adottato dai circuiti pirati
    > p2p
    >
    > è come quando il porno ha deciso la vittoria di
    > VHS su
    > betamax

    E quindi ? Non mi sembra che il w3c ha deciso di adottarlo come codifica stantard, anche per evidenti incompatibilità con le loro linee guida.
    Sgabbio
    26178
  • invece Flash era parte dello standard HTML4?
    MeX
    16902
  • flash non lo è mai stato ma non era nemmeno un componente integrato come invece dev'esserlo h264
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)