Alfonso Maruccia

Acer contro Surface: Microsoft, ripensaci

Il management taiwanese lancia i primi avvertimenti a Redmond. Le conseguenze saranno serie. Ma quali alternative hanno gli OEM?

Roma - Microsoft Surface per Acer non s'ha da fare, e Redmond farebbe bene a "pensarci due volte" alla sua ultima iniziativa hardware da affiancare al prossimo debutto di Windows 8. Parole particolarmente chiare, quelle del management dell'azienda taiwanese, così come sono chiari gli avvertimenti sul potenziale impatto negativo sull'intera industria dei PC (Wintel).

Secondo l'opinione del CEO di Acer, JT Wang, la scommessa che Microsoft sta tentando con Surface potrebbe avere un impatto negativo non solo sulle strategie commerciali di Acer ma anche su quelle degli altri brand più noti attivi nel settore personal computer.

Gli fa eco Campbell Kan, presidente della divisione PC della multinazionale che si chiede: "che cosa dovremmo fare" nel caso in cui Surface approdasse in massa sul mercato? "Dovremmo ancora contare su Microsoft o trovare delle alternative?" chiede ancora Kan.
Acer aveva già in passato criticato l'iniziativa Surface, e ora che le parole di biasimo arrivano dai vertici dell'azienda suonano come un avvertimento che Microsoft farebbe bene a tenere in grandissima considerazione.

Per lo sviluppatore Mozilla Asa Dotzler, invece, le minacce di Acer sono solo un fuoco di paglia che nulla cambia in merito all'inscindibile sodalizio tra i produttori OEM e il sistema operativo Windows: non ci sono alternative]], non ne sono state costruite in questi anni, e dunque Acer come chiunque altro non ha scelta. La minaccia "non è credibile": potranno Linux, Firefox OS, Chrome OS, Android o qualunque altro OS costituire un'ancora di salvezza nel caso Surface stravolgesse gli equilibri del mercato?

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • BusinessWindows 8 e la scommessa di SurfaceMicrosoft comunica la data di commercializzazione del suo primo tablet ARM, e ammette la possibilità che il prodotto allontani i suoi partner OEM tradizionali. Windows 8 non entusiasma nemmeno le case videoludiche
88 Commenti alla Notizia Acer contro Surface: Microsoft, ripensaci
Ordina
  • Il problema di Microsoft sono gli OEM che pensano solo a fare hardware economico perchè la fascia medio-alta del mercato richiede(va) investimenti che non si sa quale ritorno producano.

    Ora Apple ha dimostrato che esiste un mercato per prodotti di fascia medio-alta ma ancora pochissimi dei grandi OEM si sono mossi.

    Microsoft ha deciso di produrre dei prodotti di riferimento perchè gli OEM non lo fanno. E questi prodotti non saranno al momento neanche disponibili nei canali GDO ma solo in USA attraverso vendita diretta (Microsoft Store fisico o online).

    Al momento gli unici che tentano di fare qualcosa di nuovo nel mondo PC sono solo Intel e Microsoft.

    Invece di piangere il morto quelli di Acer (e anche gli altri) dovrebbero produrre delle macchine belle e interessanti. Qualche segnale in proposito c'è ma non basta.
    non+autenticato
  • i problema degli oem è che prima piaceva microsoft, perchè artificiosamente obbligava ad upgrape Hw vario.
    Però poi quando si cerca di fare qualcosa di diverso, microsoft comincia a lagnarsi.

    Adesso microsoft cercadi tagliar fuori gli OEM è quest'ultimi si lagnagno che non ci sono alternative. SE non si fossero legati mani e piedi a microsoft, questa situazione non ci sarebbe.
    Sgabbio
    26178
  • Penso che surface si rivolga alla fascia alta dell'utenza.
    Tantolo costruirà lo stesso cinese che fa acer, asus, ecc
    non+autenticato
  • Non capisco... se google fa Nexus, andando a competere con gli altri produttori che distribuiscono telefoni con il suo sistema operativo, nessuno dice nulla.

    Se lo fa Microsoft, scoppia il casino.

    Idem per i browser. Come mai non esiste un ballot screen su android?
    non+autenticato
  • perchè google non ha posizione dominnate sul mercato, stessa identica cosa vale per apple, puoi installare altri browser e metterli come predefiniti su ios?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Jacopo
    > perchè google non ha posizione dominnate sul
    > mercato,

    Questa è la più grande bufala che abbia mai sentito.
    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: Gianfranco
    > - Scritto da: Jacopo
    > > perchè google non ha posizione dominnate sul
    > > mercato,
    >
    > Questa è la più grande bufala che abbia mai
    > sentito.
    > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere

    Non mi sembra che tutti abbiano tablet e smartphone targati google, anzi la situazione ttra il surface di microsoft e i vari nexsus di google è molto differente.

    I vari nexsus sono fatti in collaborazione con i suoi partner.
    Sgabbio
    26178
  • - Scritto da: Gianfranco
    > - Scritto da: Jacopo
    > > perchè google non ha posizione dominnate sul
    > > mercato,
    >
    > Questa è la più grande bufala che abbia mai
    > sentito.
    > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere

    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3510587&m=351...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Jacopo
    > puoi installare altri browser e metterli come
    > predefiniti su
    > ios?

    Il caldo gioca brutti scherzi. Confondi la banana con la pera.
    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • non confondo nulla...ora come ora android ha il 68 e rotti percento del mercato smartphone ma Google non ha una posizione predominante in quanto non obbliga nessuno ad utilizzare il suo SO come le lo crea e lascia che vengano installati tutti i programmi che si vogliono, non si ha quindi il problema di imposizione di un browser!
    non+autenticato
  • > Google ... non obbliga nessuno ad utilizzare il suo
    > SO come le lo crea e lascia che vengano
    > installati tutti i programmi che si vogliono, non
    > si ha quindi il problema di imposizione di un
    > browser!

    Sempre la solita manfrina. Ma che vi siete imparati la pappardella a memoria. Questa causa è stata a lunga perpetrata ma per ragioni diverse da quelle che dici su qualche articolo scopiazzato. La questione era: ie pùo essere considerato parte del sistema operativo? Ossia come funzionalità aggiunta comuni alle altre? Allora siccome IE era di fatto il browser più diffuso ma non perchè Microsoft era monopolista (una caxxata ormai difficile da debellare) ma perchè è stato incluso nel sistema operativo; di conseguenza il mercato dei browser si è sviluppato molto dopo quando cioè si sono resi conto che all'utente medio basta un borwser per navigare e non Mz, Google etc. Ormai questa questione è superata. E' stato aggiunta la scelta del proprio browser ad ogni istallazione (non so se mai hai provato ad istallare un sistema operativo). Certo è che un discorso che ormai ha proprio rotto perchè puzza quanto un alcolista cronico. Su apple non puoi istallare ie, Safari è ottimizzato meglio su Mac che PC con evidenti Bug, Google utilizza installer free che se non fai attenzione ti istalla il suo browser e inoltre anche sul suo motore di ricerca ti invita ad istallarlo. Insomma ognuno sfrutta la sua posizione di dominio e quindi secondo il tuo ragionamento tutti dovrebbero essere monopolisti; così non lo e. Se oggi Microsoft decidesse di mettere solo ie (metro e desktop) su win8 non mi pare che sia una scelta monopolista anzi un rischio imprenditoriale enorme. Poi mi puoi fare tutte le differenze che vuoi tra essere monopolista e posizione dominante. Si crea una posizione dominante quando non c'è un contesto di "sana concorrenza" in grado di competere. Se fosse come dici tu oggi la quota di Chrome non crescerebbe e Firefox non perderebbe punti per la sua maestosità lentezza. Poi confondi il mercato mobile con quello desktop e separi le cose. Se chromebook avesse avuto successo non pensare che avremo visto ie anzi un bel so di google. Poi il Monopolio è imposizione quando nessun cittadino ha facoltà e possibilità di scegliere, psicologico se c'è ad esempio il monopolio di un farmaco nel creare dipendenza e software se ci fosse un unica schermata di avvio. Ma se pensi nel 2012 ancora a queste cose beh mi viente in mente solo una cosa: che il quinto potere (stampa) può fare danni enormi.
    non+autenticato
  • complimenti! hai cautizzato il discorso.
    Sgabbio
    26178
  • ma non perchè Microsoft era monopolista
    > (una caxxata ormai difficile da debellare)

    ahahaha!!!
    ma fammi il piacere.
    no no il monpolio sw era dei rettiliani
    non+autenticato
  • Scusami Gian, dove ho scritto monopolio? o dove ho confuso monopolio con posidione dominante?

    Infatti c'è posizione dominante in quanto (come hai scritto tu) è stata portata da politi scorrette da parte di microsoft, o vuoi negare che ci siano state? Perchè se è così chiudo il discorso subito e i auguro una buona giornata!
    non+autenticato
  • Quanti pc che si rompono dopo un anno con effetti strani di rallenatmento e blocco. Acer vende grazie alla sua politica di prezzi bassi e sarei contento se si spostassero su linux così farebbero proprio un abella figura. Fino ad adesso Acer è l0unica a preocciparsene mentre Asus e Sony se ne stanno tranquilli. La loro qualità è riconosciuta sul mercato acer no ma vende alla massa e questo gli rode; intanto i problemi di assistenza che hanno rispetto all'hp sono nettamente maggiori. Che si distacchi e punti su Linux. Microsoft potrebbe alzare così il suo target e offrire una qualità migliore dell'hardware mentre Acer rendere Linux il protagonista delle masse visto che è quello il suo intento. Basta che vediate gli assemblati acer un concentrato di disequilibrio e imperfezione. Mai più un acer. Avranno anche un prezzo al di sotto della concorrenza ma a che serve s epoi ti dura giuto il peiodo della garanzia? Per non parlare delle schedi madri dove fatichi a trovare i driver che sono perlopiù a "famiglia allargata".
    non+autenticato
  • Aspetta! Dipende: se distribuissero una distro Linux user-friendly e ampiamente supportata come Ubuntu ci sta pure, ma se mettono di nuovo quella schifezza di Linpus Linux, spingeranno soltanto gli utenti a installarsi comunque Windows, comprato o crackato.
    Comunque sia, ultimamente la qualità dei prodotti Acer è diversa da quella di qualche anno fa, lo si deve ammettere: trovo molti più computer HP danneggiati, che portatili Acer.
    Per i pre-assemblati invece, stiamo ancora molto indietro.
  • Su un Acer non credo giri bene anche Ubuntu ahime ma quando avrò l'occasione devo provare. Comunque siamo sempre lì. Compreresti un Acer? Anche se dovessi regararlo a tua nonna? Forse solo quando devi fare un regalo in economiaSorride
    non+autenticato
  • Beh ho avuto un Aspire ONE, mai un problema, fila una bellezza e ce l'ho da 3 anni. Mio fratello poi ha avuto un Acer Aspire con Linpus Linux preinstallato, in vendita a 299€ comprato circa 5 anni fa, lo ha avuto fino all'anno scorso senza mai alcun problema, poi l'ha venduto per comprarsi un portatile più potente.
    Insomma, la serie Extensa ed altre serie ho visto che danno problemi, ma difficilmente ho visto un Aspire rotto o difettoso.
    Per quanto riguarda i computer fissi preassemblati, tutti difettosi, soprattutto il vano CD che è il primo a incasinarsi.
  • Aspire ONE? La serie più merdxxxxxx dell'Acer. Mah! Veramente molto ma molto strano

    - Scritto da: Francesco_Holy87
    > Beh ho avuto un Aspire ONE, mai un problema, fila
    > una bellezza e ce l'ho da 3 anni. Mio fratello
    > poi ha avuto un Acer Aspire con Linpus Linux
    > preinstallato, in vendita a 299€ comprato circa 5
    > anni fa, lo ha avuto fino all'anno scorso senza
    > mai alcun problema, poi l'ha venduto per
    > comprarsi un portatile più
    > potente.
    > Insomma, la serie Extensa ed altre serie ho visto
    > che danno problemi, ma difficilmente ho visto un
    > Aspire rotto o
    > difettoso.
    > Per quanto riguarda i computer fissi
    > preassemblati, tutti difettosi, soprattutto il
    > vano CD che è il primo a
    > incasinarsi.
    non+autenticato
  • Io devo dire che ho avuto più problemi con HP che con acer! su 8 portatili due hp hanno bruciato scheda madre ed un il chipset wifi i due acer (normalissimi aspire) problemi 0... per carità non hanno le rifiniture di hp e compagnia infatti sono più bruttini ma a livello hw non mi hanno mai dato rogne, fanno il loro lavoro e lo fanno dignitosamenteSorride
    non+autenticato
  • Guarda che sono daccordo con te. Hp e Acer sono a mio avviso le marche da evitare: acer prezzo basso e scarsissima assistenza, hp prodotti leggermente superiori ad acer a con un assistenza abbastanza efficace. Io ho avuto un hp compaq 6720s e ho dovuto cambiare tastiera e touchpad due volte comprati su ebay.
    non+autenticato
  • A me si sono rotti entrambi i portatili Aspire che ho posseduto.
    Aleb
    429
  • La qualità dei monitor acer è come quella del macbook.
    Provato con spyder 3. Se sai di cosa parlo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: rover
    > La qualità dei monitor acer è come quella del
    > macbook.
    > Provato con spyder 3. Se sai di cosa parlo.

    Senti non mi venire a fare questi paragoni del cavolo. Ma se i monitor Acer soffrono di anomalie sul colore (sfumature) arrivando a non coprirle correttamente tutte. Vabbè se vuoi paragonare Acer all'Asus come affidabilità, garanzia o la Sony libero di farlo. Io parlo per esperienza e non ho mai visto un grafico usare un monitor Acer ne un PC. Inoltre se sai si sapere come dici i Monitor Acer non vengono minimamente considerati nei benchmark. Sai che hanno il tasso di radiazioni più alto rispetto agli altri monitor perchè costruito con materiali scadenti? Contento te e per i tuoi occhi. Poi se mi paragoni pure un momitor Acer ad un Mac significa veramente non capire la differenza tra due monitor. Si a Spiderman ci ho giocato.Sorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: Gianfranco
    > - Scritto da: rover
    > > La qualità dei monitor acer è come quella del
    > > macbook.
    > > Provato con spyder 3. Se sai di cosa parlo.
    >
    > Senti non mi venire a fare questi paragoni del
    > cavolo. Ma se i monitor Acer soffrono di anomalie
    > sul colore (sfumature) arrivando a non coprirle
    > correttamente tutte. Vabbè se vuoi paragonare
    > Acer all'Asus come affidabilità, garanzia o la
    > Sony libero di farlo. Io parlo per esperienza e
    > non ho mai visto un grafico usare un monitor Acer
    > ne un PC. Inoltre se sai si sapere come dici i
    > Monitor Acer non vengono minimamente considerati
    > nei benchmark. Sai che hanno il tasso di
    > radiazioni più alto rispetto agli altri monitor
    > perchè costruito con materiali scadenti? Contento
    > te e per i tuoi occhi. Poi se mi paragoni pure un
    > momitor Acer ad un Mac significa veramente non
    > capire la differenza tra due monitor. Si a
    > Spiderman ci ho giocato.
    >Sorride

    Senti maaaa... dopo figuracce del genere non sarebbe il caso di ritirarsi?
    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3510587&m=351...
    non+autenticato
  • Se Acer se ne uscisse con un suo sistema operativo, o con 'idea di abbandonare windows e utilizzare solo Linux...
    Microsoft avrebbe voce in capitolo?

    Io credo proprio di no.
    non+autenticato
  • considerando come si è sempre comportata con gli oem in questi casi, direi che di voce in capitolo ne ha avuta fin troppa
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > Se Acer se ne uscisse con un suo sistema
    > operativo, o con 'idea di abbandonare windows e
    > utilizzare solo
    > Linux...
    > Microsoft avrebbe voce in capitolo?
    >
    > Io credo proprio di no.

    voglio ricordare il caso dei primi Eeepc: successo incredibile, ma soprattutto a un certo punto il 30% degli eeepc venivano venduti nella versione Linux. Certo, globalmente era solo una goccia nel mare, ma tanto bastò che Asus dovette fare addirittura un sito dedicato (www.itsbetterwithwindows.com, non più attivo, ma basta cercare con google per trovare molti riferimenti alla bizzarra campagna pubblicitaria), dal titolo "è meglio con windows" in cui Asus stessa spiegava perché la versione windows del suo eeepc era migliore della versione con linux, da lei stessa prodotta! E dici che Microsoft non ha voce in capitolo?
    non+autenticato
  • di quel 30% pensi che tutti abbiano tenuto linux per più di un giorno?


    i pc linux oggi sono per il 90% un modo per non pagare la licenza windows, facendosi installare windows craccato appena arrivati a casa dall'amico nerd, oppure direttamente dal rivenditore che offre pacchietti del tipo "windows 7 + office 2010 a 30 euro"... certo che se vendi due notebook uguali, uno con la licenza windows e l'altro no, e una differenza di prezzo di 50/100 euro, chi può farsi installare windows gratis sceglie la versione linux...

    anche su ebay se guardi, dicono solo "linux" generico senza specificare neanche che distro è installata, proprio perché alla maggior parte della gente non gliene frega niente di linux...
    non+autenticato
  • - Scritto da: pallino pinco
    > di quel 30% pensi che tutti abbiano tenuto linux
    > per più di un giorno?
    >
    >
    >
    > i pc linux oggi sono per il 90% un modo per non
    > pagare la licenza windows, facendosi installare
    > windows craccato appena arrivati a casa
    > dall'amico nerd, oppure direttamente dal
    > rivenditore che offre pacchietti del tipo
    > "windows 7 + office 2010 a 30 euro"... certo che
    > se vendi due notebook uguali, uno con la licenza
    > windows e l'altro no, e una differenza di prezzo
    > di 50/100 euro, chi può farsi installare windows
    > gratis sceglie la versione
    > linux...
    >
    > anche su ebay se guardi, dicono solo "linux"
    > generico senza specificare neanche che distro è
    > installata, proprio perché alla maggior parte
    > della gente non gliene frega niente di
    > linux...

    Ma anche no.
    Sgabbio
    26178
  • > Ma anche    quasi mai no.

    Fix'd
    Aleb
    429
  • - Scritto da: il signor rossi
    > - Scritto da: ...
    > > Se Acer se ne uscisse con un suo sistema
    > > operativo, o con 'idea di abbandonare windows e
    > > utilizzare solo
    > > Linux...
    > > Microsoft avrebbe voce in capitolo?
    > >
    > > Io credo proprio di no.
    >
    > voglio ricordare il caso dei primi Eeepc:
    > successo incredibile, ma soprattutto a un certo
    > punto il 30% degli eeepc venivano venduti nella
    > versione Linux. Certo, globalmente era solo una
    > goccia nel mare, ma tanto bastò che Asus dovette
    > fare addirittura un sito dedicato
    > (www.itsbetterwithwindows.com, non più attivo, ma
    > basta cercare con google per trovare molti
    > riferimenti alla bizzarra campagna
    > pubblicitaria), dal titolo "è meglio con windows"
    > in cui Asus stessa spiegava perché la versione
    > windows del suo eeepc era migliore della versione
    > con linux, da lei stessa prodotta! E dici che
    > Microsoft non ha voce in
    > capitolo?

    se n'erano usciti con quella schifezza castrata di Xandros, se avessero all'epoca optato per una distro più fruibile, ed aperta, avrebbe avuto un successo migliore
  • - Scritto da: P.Inquino
    > - Scritto da: il signor rossi
    > > - Scritto da: ...
    > > > Se Acer se ne uscisse con un suo sistema
    > > > operativo, o con 'idea di abbandonare
    > windows
    > e
    > > > utilizzare solo
    > > > Linux...
    > > > Microsoft avrebbe voce in capitolo?
    > > >
    > > > Io credo proprio di no.
    > >
    > > voglio ricordare il caso dei primi Eeepc:
    > > successo incredibile, ma soprattutto a un
    > certo
    > > punto il 30% degli eeepc venivano venduti
    > nella
    > > versione Linux. Certo, globalmente era solo
    > una
    > > goccia nel mare, ma tanto bastò che Asus
    > dovette
    > > fare addirittura un sito dedicato
    > > (www.itsbetterwithwindows.com, non più
    > attivo,
    > ma
    > > basta cercare con google per trovare molti
    > > riferimenti alla bizzarra campagna
    > > pubblicitaria), dal titolo "è meglio con
    > windows"
    > > in cui Asus stessa spiegava perché la
    > versione
    > > windows del suo eeepc era migliore della
    > versione
    > > con linux, da lei stessa prodotta! E dici che
    > > Microsoft non ha voce in
    > > capitolo?
    >
    > se n'erano usciti con quella schifezza castrata
    > di Xandros, se avessero all'epoca optato per una
    > distro più fruibile, ed aperta, avrebbe avuto un
    > successo
    > migliore

    all'epoca dei primi netbook, non esisteva un distrio pensata anche per quel tipo di hw.
    Con il tempo ne sono uscite di distrio che girano tranquillamente sui netbook, tra l'altro ubuntu, tirava fuori un interfaccia pensata per gli schermi piccoli di tali oggetti.
    Sgabbio
    26178
  • ...per le scelte fatte negli utlimi 20 anni. Se i grandi produttori di hardware avessero avuto il coraggio di creare un SO alternativo (magari su base BSD o LINUX) negli ultimi 10/15 anni al posto di calare sempre le braghe a microsoft, non si ritroverebbero cosi' dipendenti da un marchio che sta cambiando le proprie mire.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ogekury
    > ...per le scelte fatte negli utlimi 20 anni. Se i
    > grandi produttori di hardware avessero avuto il
    > coraggio di creare un SO alternativo (magari su
    > base BSD o LINUX) negli ultimi 10/15 anni al
    > posto di calare sempre le braghe a microsoft, non
    > si ritroverebbero cosi' dipendenti da un marchio
    > che sta cambiando le proprie
    > mire.

    e cosa avrebbero dovuto fare? Acer & co. non hanno mai avuto il know-how tecnologico per realizzare un SO alternativo, e non ce n'era neppure il bisogno! Anche perchè se ogni produttore si fosse messo a produrre pc (o tablet, in questi ultimi anni) ciascuno con sistema operativo proprietario, quale vantaggio ne avrebbe potuto ricavare? Non tutti sono Apple, l'unico che potrebbe farlo sarebbe Samsung, ma ci ha provato (con Bada), ma è stato un buco nell'acqua!
  • Potevano denunciare microsoft, ququando minaccio quest'ultimi, quando provarono a fare accordi con altre software house.

    il caso di BeOS mi sembra un esempio.
    Sgabbio
    26178
  • - Scritto da: Sgabbio
    > Potevano denunciare microsoft, quando minaccio
    > quest'ultimi, quando provarono a fare accordi con
    > altre software
    > house.
    >
    > il caso di BeOS mi sembra un esempio.

    All'epoca credo che nessuno l'avrebbe fatto (a parte BeOS, ovviamente), se non altro per non perdere una partnership importante! Del resto non era mica il caso di contrariare l'azienda leader in ambito desktop, giusto?

    Ad ogni modo la reazione di Acer alle mosse di Microsoft mi sembra davvero esagerata...Che pensassero maggiormente ai loro prodotti Android, e a come ampliare la loro fetta di mercato!
  • - Scritto da: Mela avvelenata

    >
    > All'epoca credo che nessuno l'avrebbe fatto (a
    > parte BeOS, ovviamente), se non altro per non
    > perdere una partnership importante! Del resto non
    > era mica il caso di contrariare l'azienda leader
    > in ambito desktop,
    > giusto?

    NI: Se il tuo parnert con pratica scorrette t'impedisce di far affari altrove, mi sembra il minimo denunciarla, il fatto che se tutti i produttori HW facevano cosi, la situazione sarebbe stata diversa.

    > Ad ogni modo la reazione di Acer alle mosse di
    > Microsoft mi sembra davvero esagerata...Che
    > pensassero maggiormente ai loro prodotti Android,
    > e a come ampliare la loro fetta di
    > mercato!

    Peccato che con andorid la microsoft vuole il pizzo...sempre per quella storia delle pratiche scorrette.
    Sgabbio
    26178
  • - Scritto da: Sgabbio

    > Peccato che con andorid la microsoft vuole il
    > pizzo...sempre per quella storia delle pratiche
    > scorrette.

    Dimenticavo che MS vuole il giusto pizz...ehm, compenso per dei brevetti farlocchi...Si meriterebbe che TUTTI gli OEM la boicottassero!
  • - Scritto da: Mela avvelenata
    > - Scritto da: Sgabbio
    >
    > > Peccato che con andorid la microsoft vuole il
    > > pizzo...sempre per quella storia delle
    > pratiche
    > > scorrette.
    >
    > Dimenticavo che MS vuole il giusto pizz...ehm,
    > compenso per dei brevetti farlocchi...Si
    > meriterebbe che TUTTI gli OEM la
    > boicottassero!

    Più semplicemente, dovrebbero fare muro, per la storia del pizzo su android che è una cosa veramente vergognosa.

    E lo dice uno che usa iphone, eh ?
    Sgabbio
    26178
  • - Scritto da: Sgabbio
    > Potevano denunciare microsoft, ququando minaccio
    > quest'ultimi, quando provarono a fare accordi con
    > altre software
    > house.

    se firmi un contratto di esclusiva poi non lamentarti.
  • - Scritto da: pippo75

    >
    > se firmi un contratto di esclusiva poi non
    > lamentarti.

    Se è capestro e l'azienda che fa questi accordi si trova in una posizione palesemente dominante, mica tanto.
    Sgabbio
    26178
  • - Scritto da: Sgabbio
    > Potevano denunciare microsoft, ququando minaccio
    > quest'ultimi, quando provarono a fare accordi con
    > altre software
    > house.
    >
    > il caso di BeOS mi sembra un esempio.

    ed haiku-os va a rilentoPerplesso
  • - Scritto da: P.Inquino

    >
    > ed haiku-os va a rilentoPerplesso

    Peccato, perchè ha del grosso potenziale, ci vorrebbe qualcuno che larghe vedute e sopratutto risorse sufficenti per mandarlo avanti.
    Sgabbio
    26178
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)