Claudio Tamburrino

Google, uno stipendio è per sempre

Mountain View pensa ai familiari dei Googler anche dopo la loro morte. Versando loro metà stipendio per 10 anni

Roma - Per alcune questioni è innegabile che Google riesca a rispettare il suo motto don't be evil e la volontà di essere una grande azienda dal volto umano: in particolare nel rapporto con i suoi dipendenti, i cosiddetti googler.

Così, oltre a privilegi degni di un parlamentare italiano come una mensa da gourmet e tagli di capelli gratuiti, nonché un luogo di lavoro da sogno per comodità e servizi, ora il capo del personale di Mountain View Laszlo Bock ha raccontato che i vantaggi per i propri dipendenti non finisco qui. Dove per "qui" si intende questa vita.

Infatti i googler dal 2011 possono godere di benefici post-mortem che si concretizzeranno con il pagamento continuativo di metà del loro stipendio ai coniugi per i 10 anni successivi alla loro morte, e di mille dollari al mese per i figli fino al compimento dei 19 anni di età (o dei 23 se si tratta di studenti a tempo pieno). Un gesto che, spiega Google, l'azienda ha scelto di fare a prescindere dalla convenienza economica.(C.T.)
Notizie collegate
  • AttualitàGoogle, il primo anno di Larry PagePage riassume il suo primo anno di "regno" come CEO di Google e tratteggia le sfide che la Mountain View ha davanti a sé. Pochi i numeri, tanto il social. Perché tale sarà il futuro
39 Commenti alla Notizia Google, uno stipendio è per sempre
Ordina
  • ...ci stiamo avvicinando ad una Societá controllata dalle corporation.

    Al di lá che é un modo per dedurre introiti dalle tasse. Quelle tasse che se pagate dovrebbero (ahimé) portare a servizi simili da parte dello Stato.
    Si stanno sostituendo a un potere costituito.

    Insomma, a quando una inc. con tanto di esercito? C'era un bel film a riguardo, ma mi sfugge il titolo al momento...
    non+autenticato
  • Il film é "War, inc." con John Cusack! http://www.imdb.com/title/tt0884224/
    non+autenticato
  • Questi di Google sono veramente buoni, peccato che poi quando c'è da pagare le tasse fanno i "furbi" [ 1] come tutte le altre aziende.



    [ 1 ] - http://www.helloimpresa.com/index.php?option=com_c...
    non+autenticato
  • Qual'è il problema? Abbiamo un ministro che gestiva un gruppo bancario che ha accettato di pagare 250 M di euro di multa per aver "sbagliato" a pagare le tasse della banca che gestiva.
  • painlord2k guarda posso capire che tu difendi Google perche sei un fan o un impiegato perche cosa c'entra il discorso che fai tu ?

    Ormai siamo arrivati al ridicolo che le aziende licenziano il personale perche non hanno soldi per fare la beneficenza ai poveri di fine anno !!!!


    Ma la colpa alla fine non è loro... vuol dire che il gioco funziona e ci sono tanti polli che credono al "don't be evil" e altri motti ridicoli di queste multinazionali
    non+autenticato
  • Hai parlato di tasse, ecco cosa centra.

    Dall'altro lato, se Google ha seguito tutte le regole e le leggi alla lettera per pagare il meno possibile non dovrebbe essere penalizzata perché lo ha fatto solo per pagare meno tasse.

    Come diceva un Lord Inglese in un caso famoso: che l'esattore delle tasse abbia diritto a prendersi il mio fieno non si discute, ma non è mio dovere costruire un fienile che gli faciliti il lavoro.
  • >Hai parlato di tasse, ecco cosa centra.

    Quindi per te è moralmente giusto che noi morti di fame paghiamo giustamente le tasse e le multinazionali "buone" non pagano le tasse.

    >Dall'altro lato, se Google ha seguito tutte le regole e le leggi alla lettera per pagare il meno possibile non dovrebbe essere penalizzata

    Quindi per te se la legge permette di avvelenare le persone le multinazionali "buone" fanno bene ad avvelenarci ?!?!?


    Scusa ma la tua amata Google non è nata per migliorare il mondo, non è il "don't be evil" le tasse servono per i servizi del paese dove si va, per aiutare i meno fortunati ? ( che poi in italia ci stanno i ladri che ci mangiano con le tasse è un altro discorso )
    non+autenticato
  • Mi sembra ingiusto che noi paghiamo tante tasse.
    Ma la soluzione non è ammazzare gli altri di tasse (perché sono "ricchi" o perché sono "scapoli" o perché non fanno quello che vuole il politico di turno che comanda).
    La soluzione è ridurre le tasse a tutti.
    Se metti una tassa sul lavoro, la gente lavorerà di meno.
    Se metti una tassa sulla produzione, la gente produrrà di meno.

    Se lo stato me lo mette nel posteriore, non vado ad argomentare che tutti (per giustizia) devono riceverlo nel posteriore. Argomento che nessuno, me per primo, deve riceverlo nel posteriore.


    Se la legge permette di avvelenare la gente, vuol dire che i politici che hanno fatto la legge e quelli che non l'hanno cambiata sono da buttare. Vediamo di tagliare le radici e non i rami.


    Migliorare il mondo non significa cedere il proprio lavoro ad un branco di parassiti che se lo spendono in mignotte, truffe legalizzate (tipo i sussidi per le energie rinnovabili) ed altre amenità varie.
    Ricordati che i ricchi possono andare ad investire dove gli pare.
    Ricorda che la gente che lavora non può essere costretta a dare il massimo, neanche con la violenza.
    Bisogna lasciare libertà alla gente di lavorare e di tenere i frutti del loro lavoro.
    La crisi in cui siamo è dovuta principalmente a questo:
    non c'è libertà di lavorare e di tenere il frutto del proprio lavoro e quindi non si lavora, se non il minimo
  • Guarda sei fuori dal discorso io qui sto parlando del fatto che ancora c'è gente che crede a queste opere di marketing da 4 soldi, se c'è gente che ancora crede nelle "buone" multinazionali è inutile che poi da la colpa della crisi al politico di turno.....
    non+autenticato
  • C'è gente che crede ancora nei buoni politici e nei buoni governi.

    Almeno i privati fanno del bene per tornaconto personale con i loro soldi.
    Politici e governo dicono di fare del bene perché sono altruisti con i miei soldi.
  • Non riesco a capire perche vai sempre fuori discussione, qui si parla di Google e delle sue "buone" azioni... tu mi continui a parlare di politici...

    Sei consapevole che i politici di qualsiasi paese sono "finanziati" in maniera legale e non dalle varie multinazionali "buone"
    http://www.linkiesta.it/bye-bye-obama-google-adess...

    Ti continuo a ripetere che queste opere di marketing di Google le trovo tristi, questa ovviamente è una mia opinione tu la puoi pensare come vuoi ma non capisco perche cerchi di sviare il discorso principale parlando di politica etc....

    >Almeno i privati fanno del bene per tornaconto personale con i loro soldi.

    Ma sei sicuro ? Capita spesso che aziende ricevono degli incentivi per aprire in determinate aree con soldi statali, dopo aver preso i soldi scappano e aprono da un altra parte.... prendi ad esempio Nokia in Germania http://www.tomshw.it/cont/news/nokia-chiude-in-ger...
    non+autenticato
  • - Scritto da: painlord2k
    > Ricordati che i ricchi possono andare ad
    > investire dove gli
    > pare.
    > Ricorda che la gente che lavora non può essere
    > costretta a dare il massimo, neanche con la
    > violenza.
    > Bisogna lasciare libertà alla gente di lavorare e
    > di tenere i frutti del loro
    > lavoro.
    > La crisi in cui siamo è dovuta principalmente a
    > questo:
    > non c'è libertà di lavorare e di tenere il frutto
    > del proprio lavoro e quindi non si lavora, se non
    > il minimo

    > Se lo stato me lo mette nel posteriore, non vado
    > ad argomentare che tutti (per giustizia) devono
    > riceverlo nel posteriore. Argomento che nessuno,
    > me per primo, deve riceverlo nel
    > posteriore.

    Cè un problema nel tuo ragionamento.
    Se tutti "lo prendono nel sedere" (tutti rispettano una regola ritenuta non giusta), tutti sono motivati a esigere un cambiamento.
    Se "sistematicamente qualcuno lo prende nel sedere e molti altri no" dato che è un sacco di tempo che gli altri non lo prendono nel sedere, si disinteressano dall'esigere un cambiamento. Tanto loro il risultato lo hanno raggiunto e probabilmente anche migliore della più rosea delle ipotesi. Probabilmente si opporranno allo stesso cambiamento, perchè porta a un peggioramento della loro situazione, almeno fino al patatrack completo del sistema.

    non sono inoltre d'accordo sui principi generali del tuo discorso e ti spiego il perchè :

    1. se le regole ci sono vanno rispettate. Se le regole non si ritengono eque e sensate, si espone il problema, si motiva, si propongono altre soluzioni e si vota per le persone che sostengono e dimostrano di attenersi a quanto promesso.
    Sentirsi giustificati ad astenersi da una regola perchè non la si ritiene giusta astenendosi da una azione propositiva è deleterio. Non a caso in Italia siamo nella situazione in cui siamo. Per la stessa azienda è deleterio, salvo per un periodo temporaneo (vedi sotto)

    2. Il non rispetto delle regole da parte delle aziende, crea una concorrenza sleale nei raffronti delle aziende che le regole le rispettano. Quando poi è la stragrande maggioranza a non farlo, una azienda per restare sul mercato può essere costretta al non rispetto delle regole.
    Si crea cioè un circolo vizioso in cui non ha la meglio l'azienda a maggior valore aggiunto, ma quella che elude/infrange più regole per risparmiare sui costi. Quando tutte le aziende eludono le regole, si trovano comunque ad affrontare il problema di validità del prodotto.
    E allora cosa cambia ? Che in questo processo si è creato un enorme danno alla collettività (salute, finanza, condizioni di lavoro, qualità della vita etc etc).
    Sono le stesse aziende (oltre che il restante dei cittadini) che dovrebbero spingere per le politiche di controllo e per un rispetto delle regole e eventualmente chiedere a gran voce di cambiarle. Quà in Italia invece il costume comune è evadere, far finta di niente e lamentarsi solo quando si viene colti in fragranza di reato (cosa che accade veramente troppo poche volte).

    3. In Italia generalmente in questi decenni non si è evaso/eluso le tasse per essere più competitivi, per fare sopravvirere la propria azienda (non almeno nella maggioranza dei casi). Ma per il mero motivo di avere di più, per evadere la quota di contribuzione legata all'IRPEF.
    Se poi si può ottenere di più, non investendo, migliorando e rendendo più efficente la propria azienda, ma enormemente più facilmente evadendo le tasse con un basso rischio di essere sgamato, sai che bell'incentivo alla meritocrazia imprenditoriale.

    4. L'esistenza di una classe politica italiana che volontariamente fà passare il messaggio di giustificare, non intervenire o adirittura sostenere una evasione/elusione fiscale così diffusa, crea un disinteressamento sempre più marcato alle problematiche del paese da parte di questa ampia fascia di popolazione ("sperperano, mal gestiscono, si intascano direttamente o indirettamente i soldi pubblici ?
    va beh, che me frega, tanto non sono soldi miei. Sostengo piuttosto chi non viene a rompermi le uova nel mio paniere").
    Il disinteressamento è tanto più elevato, tanto minore è la contribuzione (relativamente alla sua disponibilità) da parte del cittadino.

    5. Nella situazione in cui siamo è giusto che contribuisca di più, chi ha maggiori disponibilità, e chi possiede di più.
    Non per criminalizzare la richezza, ma perchè la richezza è stata prodotta anche grazie al bene comune. Ma sopratutto perchè se togli 100 Euro a chi guadagna 1000 Euro al mese, rischi di farlo andare sotto un ponte. E bada che non stai limitando i danni alla singola persona, ma anche tagliando a 0 l'acquisto di beni di quella persona.
    Se tolgi 1000 Euro a una persona che ne guadagna 10000 al mese, sotto un ponte o di fame non muore.
    Andrebbe inoltre tarata la pressione fiscale su chi ha patrimoni che non producono valore aggiunto sul bene comune (possedimenti immobiliari per esempio o la speculazione finanziaria), creando invece incentivi a chi investe in attività produttive o di ricerca.
    Resta da risolvere il problema di tracciare il vero patrimonio di una persona. Una famiglia con 3 case che ha investito tutti i propri risparmi nel mattone, può essere infinitivamente meno ricca di una persona che di casa non ne ha (e magari vive in affitto in stanze da 10000 Euro al mese di canone)

    Per concludere non ritengo affatto che siamo nella situazione in cui siamo per "mancanza di libertà". Anzi.
    Si è data fin troppa libertà di infrangere le regole facendo finta che le conseguenze (finanziarie e sul piano della competitività delle aziende italiante) a medio-lungo termine non esistessero, magari cercando di scaricarle a tempo indeterminato sul futuro nascondendendole temporaneamente agli occhi della popolazione (debito pubblico), fomentando un sempre maggiordisinteresse per il bene pubblico.

    Il capitalismo ha i suoi aspetti positivi, ma solo posto sotto stretto controllo di regole che vanno costantemente fatte rispettare, volte al conseguimento di un circolo virtuoso che porta il miglioramento delle condizioni della collettività (meritocrazia imprenditoriale e lavorativa, condizioni di lavoro, inquinamento, servizi, potere di acuisto ...).
    Se poi le regole sono mal congeniate, permettere di infrangerle è tutt'altro che la soluzione (come 150-180 di miliardi di evasione l'anno con un debito di 2000 miliardi, la completa incapacità della stragrande maggioranza delle aziende italiane di essere competitiva su un mercato europeo/mondiale dimostrano).
    In Italia cè stato un finto capitalismo, non votato alla promozione della meritrocrazia imprenditoriale (ha la meglio il migliore), ma alla erezione di barriere alla libera concorrenza e alla conservazione di interessi e status già raggiunti.
    Pensate che si arriva all'indecenza di ordini professionali che minacciano l'espulsione di giovani inscritti all'albo che offrono prestazioni a prezzi stracciati rispetto al cartello del restante albo.
    non+autenticato
  • Ti quoto in toto
    non+autenticato
  • ma sono kostreto dalurgenza dela situazione. Magari i dirigenti di gugol sono interesati al mio curliculim. Sono un espereto di messenger, feisbuc, abbootel, nonche di iaooansuers, ed o una grande esperienza nei videogiochi o anche azzerato stritfaiter e sigarelli in saleta. Ero campione. atualmente posiedo un ipad e mi sto alenando con angriberd, ma sono gia pronto per cautersraic e diversi effepiesse. Vorei colaborare con voi ed avrei diverse bele idee da sotoporvi, ma sia kiaro ke io espongo solo le idee non facio la realizazione perké di skrivere non ne o volia. Limportante e ke mi diate una risposta in fretta ke e urgente, o mio padre mi manda a zapare in campagnia dallo zio ke dice ke non facio un kazzo tutto il giorno, inoltre il kompagnio di mia madre è marokino e mi vuole kostringere a mangiare il cuscus e non scuce i soldi per il mecdonald, sicome voi siete americani non pensate che questo sia un modo per farmi il lavagio del cervelo con ideali anti-amerikani? Non oh forse il dirito pure io di mangiarmi un bel panino italiano dal mecdonald? Almeno un eppimil? Mi rakkomando rispondete?!?!?!? Ma fate presto che o diverse oferte dalla eppol e dalla microsfot, inoltre sto organizando un bisnes locale con una videoteka ed i parenti marokini del kompagnio di mia madre?!?!?!?!?!??!?!
    non+autenticato
  • Troll alle prime armi.... non lo sai che se esageri vieni scoperto subito?

    - Scritto da: Esperrto
    > ma sono kostreto dalurgenza dela situazione.
    > Magari i dirigenti di gugol sono interesati al
  • è un umorista, non un trollSorride
    non+autenticato
  • SEI UN GRANDE!!!
    AHHAHAHAHHA

    - Scritto da: Esperrto
    > ma sono kostreto dalurgenza dela situazione.
    > Magari i dirigenti di gugol sono interesati al
    > mio curliculim. Sono un espereto di messenger,
    > feisbuc, abbootel, nonche di iaooansuers, ed o
    > una grande esperienza nei videogiochi o anche
    > azzerato stritfaiter e sigarelli in saleta. Ero
    > campione. atualmente posiedo un ipad e mi sto
    > alenando con angriberd, ma sono gia pronto per
    > cautersraic e diversi effepiesse. Vorei
    > colaborare con voi ed avrei diverse bele idee da
    > sotoporvi, ma sia kiaro ke io espongo solo le
    > idee non facio la realizazione perké di skrivere
    > non ne o volia. Limportante e ke mi diate una
    > risposta in fretta ke e urgente, o mio padre mi
    > manda a zapare in campagnia dallo zio ke dice ke
    > non facio un kazzo tutto il giorno, inoltre il
    > kompagnio di mia madre è marokino e mi vuole
    > kostringere a mangiare il cuscus e non scuce i
    > soldi per il mecdonald, sicome voi siete
    > americani non pensate che questo sia un modo per
    > farmi il lavagio del cervelo con ideali
    > anti-amerikani? Non oh forse il dirito pure io di
    > mangiarmi un bel panino italiano dal mecdonald?
    > Almeno un eppimil? Mi rakkomando
    > rispondete?!?!?!? Ma fate presto che o diverse
    > oferte dalla eppol e dalla microsfot, inoltre sto
    > organizando un bisnes locale con una videoteka ed
    > i parenti marokini del kompagnio di mia
    > madre?!?!?!?!?!??!?!
    non+autenticato
  • grande società da questo aspetto
    non+autenticato
  • - Scritto da: CCd
    > grande società da questo aspetto
    effettivamente e' una mezza folliaSorride positiva si intende... ma lo faranno proprio per tutti-tutti i dipendenti, o solo per quelli di una certa cerchia?
    non+autenticato
  • - Scritto da: bubba
    > - Scritto da: CCd
    > > grande società da questo aspetto
    > effettivamente e' una mezza folliaSorride positiva
    > si intende... ma lo faranno proprio per
    > tutti-tutti i dipendenti, o solo per quelli di
    > una certa
    > cerchia?

    Follia "relativa"..quanti dipendenti Google moriranno ogni anno?
    1? 2? Sono tutti relativamente giovani e di certo non fanno un mestiere pericoloso.
    Si fanno pubblicità con molto meno diquanto avrebebro speso per lo stesso risultato. Un po' come quelli che pagano il restauro di un'opera.
    Nulla toglie che comunque è positivo e che ci abbiano pensato a dispetto di tutti quelli che invece vorrebbero dare sempre meno ai lavoratori, però non è folia
    non+autenticato
  • - Scritto da: Surak 2.0
    > - Scritto da: bubba
    > > - Scritto da: CCd
    > > > grande società da questo aspetto
    > > effettivamente e' una mezza folliaSorride positiva
    > > si intende... ma lo faranno proprio per
    > > tutti-tutti i dipendenti, o solo per quelli di
    > > una certa
    > > cerchia?
    >
    > Follia "relativa"..quanti dipendenti Google
    > moriranno ogni
    > anno?
    > 1? 2? Sono tutti relativamente giovani e di certo
    > non fanno un mestiere
    > pericoloso.
    > Si fanno pubblicità con molto meno diquanto
    > avrebebro speso per lo stesso risultato. Un po'
    > come quelli che pagano il restauro di
    > un'opera.
    > Nulla toglie che comunque è positivo e che ci
    > abbiano pensato a dispetto di tutti quelli che
    > invece vorrebbero dare sempre meno ai lavoratori,
    > però non è
    > folia


    Hai ragione, sicuramente una società che vanta milliardi di capitalizzazione se lo può permettere questa cosina, però non voglio vedere sempre del marcio in "Montain View"A bocca aperta

    Questo è un grande incentivo, soprattutto con questa crisi, sapere che mia moglie o i miei figli verranno tutelati, non è poco per il morale, anzi.
    non+autenticato
  • >
    > Follia "relativa"..quanti dipendenti Google
    > moriranno ogni
    > anno?
    > 1? 2? Sono tutti relativamente giovani e di certo
    > non fanno un mestiere
    > pericoloso.
    > Si fanno pubblicità con molto meno diquanto
    > avrebebro speso per lo stesso risultato. Un po'
    > come quelli che pagano il restauro di
    > un'opera.
    > Nulla toglie che comunque è positivo e che ci
    > abbiano pensato a dispetto di tutti quelli che
    > invece vorrebbero dare sempre meno ai lavoratori,
    > però non è
    > folia

    Guarda, a mio avviso questi non fanno altro che fare un'assicurazione sulla vita dei dipendenti, che per fascia di età e settore lavorativo probabilmente gli costa 2 lire...

    avranno valutato che un simile benefit gli portava un ritorno in termini pubblicitari comparabile alla spesa, che poi è il fine ultimo del "don't be evil", ovvero riuscire a creare un circolo virtuoso che faccia bene a tutti, non ultimo - ovviamente - il proprio business.
    non+autenticato
  • In questo batte Apple 10 a 0.
  • E pensare che una simile visione innovativa della funzione dell'imprenditore l'avevamo anche noi in Italia e più di 50 anni prima di Apple e Google.

    Lavoratori come una risorsa (pagati il doppio del contratto nazionale), attenzione al design (Xanti Schawinsky) e controllo maniacale della qualità (firma degli operai dopo ogni pezzo della catena di montaggio!), fanno pensare più alla California 2.0 che all'Italia povera degli anni '50.

    Se avessimo ora un altro Adriano Olivetti...
    non+autenticato
  • > Se avessimo ora un altro Adriano Olivetti...

    Parole Sante!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Talking Head
    > E pensare che una simile visione innovativa della
    > funzione dell'imprenditore l'avevamo anche noi in
    > Italia e più di 50 anni prima di Apple e
    > Google.
    >
    > Lavoratori come una risorsa (pagati il doppio del
    > contratto nazionale), attenzione al design (Xanti
    > Schawinsky) e controllo maniacale della qualità
    > (firma degli operai dopo ogni pezzo della catena
    > di montaggio!), fanno pensare più alla California
    > 2.0 che all'Italia povera degli anni '50.
    >
    >
    > Se avessimo ora un altro Adriano Olivetti...

    Sottoscrivo.
    Dello stesso periodo ed anche ispiratore ci fu pure Mattei.
    Mario Tchou fu un capo ingegneri fondamentale.

    Tutti e tre sono morti prematuramente e tutto a vantaggio degli "alleati" americani. Che gli altri abbiano capito che conveniva adeguarsi?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Talking Head
    >
    > Se avessimo ora un altro Adriano Olivetti...

    Arriverebbe un altro De Benedetti e distruggerebbe il suo operato (dopo essersi trasferito in Svizzera).
    non+autenticato