Claudio Tamburrino

Watson: elementare, Siri

IBM medita di lavorare ad una versione di Watson formato app, in grado di far fare una magra figura all'assistente vocale di Apple

Roma - IBM non smette di affinare le capacità del suo supercomputer Watson: potrebbe incarnarsi, suggerisce il dirigente di Big Blue Bernie Meyerson, in
una applicazione di assistenza a comando vocale per smartphone.

La tecnologia tanto lesta nell'individuare le informazioni richieste da riuscire a battere i campioni del quiz televisivo Jeopardy e da misurarsi con Wall Street appare certo abbastanza avanzata per minacciare Siri, l'assistente vocale protagonista dell'ultima versione del sistema operativo di Apple iOS.

Animato da server 10 rack di server IBM Power750 a Yorktown Heigts, con una potenza di calcolo di 6mila computer, Watson è in grado di comporre diversi dati a sua disposizione e le informazioni individuate su Internet per fornire soluzioni complesse: potrebbe per esempio consigliare ad un contadino quanto piantare il grano a partire da dati geolocalizzati, trend storici e studi scientifici in materia.
Prima di mettersi però al servizio degli smartphone, IBM dovrebbe necessariamente creare un'interfaccia per Watson: dargli una voce e magari la possibilità di riconoscere immagini, in modo tale che gli utenti possano interagirvi anche scattando foto. E poi lavorare sui consumi energetici. Si tratta di un lavoro meticoloso che IBM porterà avanti non pensando, come Siri, al mercato consumer, ma a quello business.

Pur non essendo per il momento praticabile in versione mobile via app, le possibilità sembrano d'altronde davvero vaste per IBM che ha già messo Watson alla prova in diversi settori, dalla finanza alle telecomunicazioni, passando per la sanità: entro il 2013 promette per esempio che Watson padroneggerà il campo dell'oncologia, oltre ad avere la possibilità di rilevare sintomi e studiare i decorsi delle malattie.
In ogni caso, non potrà ancora formulare la risposta alla vita, l'universo e tutto quanto.



Claudio Tamburrino
Notizie collegate
26 Commenti alla Notizia Watson: elementare, Siri
Ordina
  • Risposte di qualsiasi tipo a 10 centesimi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome
    > Risposte di qualsiasi tipo a 10 centesimi.
    anche ad un centesimo farebbero i soldi...
    non+autenticato
  • contrariamente a cosa pensa tamburrino
    "IBM medita di lavorare ad una versione di Watson formato app, in grado di far fare una magra figura all'assistente vocale di Apple"

    apple non ha mai collezionato belle figure con siri
    non+autenticato
  • Non vedo nessun nesso tra Siri e Watson. Deluso
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 30 agosto 2012 16.27
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: claudio.lande@yahoo.it
    > Non vedo nessun nesso tra Siri e Watson. Deluso
    > --------------------------------------------------
    > Modificato dall' autore il 30 agosto 2012 16.27
    > --------------------------------------------------

    Diciamo che sviluppando un interfaccia di controllo adeguata watson potrebbe essere l'AI e il sistema computazionale per l'elaborazione.

    Ma a questo punto anche un Cray.
    maxsix
    9964
  • - Scritto da: claudio.lande@yahoo.it
    > Non vedo nessun nesso tra Siri e Watson. Deluso

    la stessa differenza che passa tra un verme intestinale e un alieno superintelligente
    non+autenticato
  • - Scritto da: claudio.lande@yahoo.it
    > Non vedo nessun nesso tra Siri e Watson. Deluso
    > --------------------------------------------------
    > Modificato dall' autore il 30 agosto 2012 16.27
    > --------------------------------------------------

    Un articolo dovevano pur farlo... senno' chi porta a casa la pagnotta?Triste
  • LA Risposta la sappiamo già!!! ....42A bocca aperta

    PS
    se IBM dovesse impensierire qualcuno potrebbe essere Google visto che il è il suo campo la ricerca e sicuramente non SIRI che più volte è si è dimostrato inadeguato
    non+autenticato
  • - Scritto da: Jacopo
    > PS
    > se IBM dovesse impensierire qualcuno potrebbe
    > essere Google visto che il è il suo campo la
    > ricerca e sicuramente non SIRI che più volte è si
    > è dimostrato
    > inadeguato

    Quindi delle due l'una, o ad IBM piace vincere facile facile o Siri é realmente superiore al suo clone targato Google. Sorride
    non+autenticato
  • Quindi secondo il tuo parere Google, leader mondiale nella ricerca ha clonato da apple un'applicazione che effettua ricerche? Non ti sembra LEGGERMENTE ridicolo? Visto poi che la ricerca vocale è integrata in android da sempre?

    Per quanto riguarda IBM la storia è leggermente diversa dalla semplice ricerca di contenuti su web effettuata de Google o Apple.
    non+autenticato
  • Eppure IBM si confronta con Siri, strano visto che é Google il leader mondiale della ricerca vocale.

    Ne devo dedurre che in IBM ... pinci-ponci-po-po-po A bocca aperta
    non+autenticato
  • Scusami apex ma hai letto male, non si è confrontata con SIRI, bensì il redattore dell'articolo ha scritto che potrebbe intimorirla!
    Sono due cose ben distinte tra loro!!
    non+autenticato
  • E' il classico articolo fuffa allora. Occhiolino

    Peró , prendiamo per vero quanto scritto nell'articolo, in IBM non sono messi cosí bene se "potrebbe intimorire" Siri , a questo punto Google é inarrivabile.

    Ciao
    non+autenticato
  • Watson capisce veramente il parlato. A differenza di un Siri, un S voice, un Vlingo ecc.ecc.

    Watson è veramente AI. Capisce addirittura i giochi di parole.

    Cercate qualche video su youtube di jeopardy. Impressionante.
    non+autenticato
  • Per quel che ne so, Watson non capisce affatto il parlato. Le domande/istruzioni deve riceverle come testo scritto.
    non+autenticato
  • a confronto con quello che fa Watson, la speech recognition è una bazzecola

    comunque è vero che non la usa e ha quindi bisogno di un preprocessore che traduca il testo parlato in testo scritto

    per l'output ha invece un sintetizzatore vocale ( roba extralusso a giudicare dal video )
    non+autenticato
  • - Scritto da: crumiro

    > Watson capisce veramente il parlato. A differenza
    > di un Siri, un S voice, un Vlingo
    > ecc.ecc.
    >
    > Watson è veramente AI. Capisce addirittura i
    > giochi di parole.
    >
    > Cercate qualche video su youtube di jeopardy.
    > Impressionante.

    Ok, si tratta di ben altra roba.
    FDG
    10946
  • in realtà l'articolo è corretto, è sbagliato confrontare Watson con SIRI o Google Voice/Now

    sono cose completamente diverse tra loro!Sorride
    non+autenticato