Mauro Vecchio

FileSonic, la caduta del file hosting

Crolla il flusso di visitatori verso una delle più battute coste della condivisione di contenuti online. Il dominio .com del sito è fuori uso per alcune modifiche a livello DNS. Un suicidio? Tempi difficili per i cyberlocker

Roma - Come nel classico effetto domino, i vari tasselli del file hosting globale erano caduti in seguito al disturbo delle autorità statunitensi nell'impero di Megaupload. Grande protagonista tra i cyberlocker - tra le prime 10 piattaforme del file sharing su Internet - FileSonic aveva deciso di bloccare le sue funzionalità legate alla condivisione dei contenuti online.

In breve, gli utenti di FileSonic non sono più riusciti ad effettuare il download di file altrui - solo quelli caricati in prima persona - restando al di fuori dei meccanismi di ricompensa a disposizione degli uploader più attivi. Alla fine di quest'estate, il dominio .com del cyberlocker è diventato inaccessibile a livello planetario.

Come riportato dalla redazione della testata specializzata TorrentFreak, alcune modifiche alle impostazioni DNS del sito filesonic.com hanno tagliato tutti i ponti verso il dominio. Gestito da una società con base alle Seychelles (Renovatio Management Limited) l'indirizzo .com di FileSonic è di fatto l'unico ad aver cambiato i valori a livello DNS, risultando così irraggiungibile agli utenti.
Studiando i grafici offerti dalla società specializzata in traffico web Alexa, il flusso dei visitatori verso il sito del file hosting è crollato ancor prima del blocco del dominio. L'ennesima testa digitale a rotolare, dopo quelle di Demonoid, UKNova e Surfthechannel. Mentre il boss di Megaupload Kim Dotcom promette un trionfale ritorno sulle scene cibernetiche, la condivisione di file non se la passa tanto bene.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • AttualitàFile hosting, effetto Megaupload?FileSonic. e non è il solo, chiude le funzionalità di condivisione dei file caricati dagli utenti. RapidShare e MediaFire non temono. Kim Dotcom vorrebbe uscire su cauzione e rinuncia temporaneamente alla causa contro Universal Music
  • AttualitàUcraina, bombardamento su DemonoidUn attacco DDoS ha messo KO i server ucraini del popolare tracker BitTorrent. Ma è solo l'inizio: le autorità locali bloccano gli indirizzi IP. Si mormora di pressioni da parte degli Stati Uniti
  • AttualitàUK, addio ai torrent radiotelevisiviA quasi dieci anni dalla sua fondazione, chiude i battenti UKNova, il tracker che permetteva ai cittadini britannici di seguire programmi in differita o privi di restrizioni geografiche. Merito di una minacciosa missiva
17 Commenti alla Notizia FileSonic, la caduta del file hosting
Ordina
  • Quando da mero file hosting e diventato di botto una specie di brutto clone di dropbox, ma con gli stessi limiti di chi non faceva l'abbonamento ai suoi servizi, le persone hanno abbandonato del tutto, anche perchè, non aveva senso fare un "cloud" con file sonic se poi dopo tot tempo mi cancellano tutto, quando con dropbox, li tegno a vita natural durante ?

    Cioè hanno voluto suicidarsi, questo è il risultato.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 03 settembre 2012 21.54
    -----------------------------------------------------------
    Sgabbio
    26177
  • Gli è tremato l'elastico delle mutande.
    A torto o a ragione.
    In ogni caso dopo il putiferio di MU, scatenato dall'FBI,
    di certo non è stato l'unico.
  • Megaupload, Filesonic e Fileserve sono andati giù contemporaneamente e la "chiusura" dei 3 file hosting ha generato la nascita di circa 7/8 nuovi siti di filehosting. perchè non li chiudono?
    non+autenticato
  • secondo te lo stesso stile contro DOtcom non lo potevano fare contro i signori della droga? contro la pdopornografia, contro la tratta degli esseri umani, contro la prostituzione!!!
    semplice perchè vi è sempre un giro di soldi notevoli e dove ci sono soldi in abbondanza vuoi che non ci siano sempre el solite multinazionali!!
    questo del cloud specie di Dotcom è un pò come fumo negli occhi della presunta legalità o perchè lui non voleva dividere la torta, altrimenti lo avrebbero lasciato in pace.
    non+autenticato
  • - Scritto da: utente
    > secondo te lo stesso stile contro DOtcom non lo
    > potevano fare contro i signori della droga?

    Gli USA hanno armi con le quali possono colpire un uovo a decine di chilometri, ma i campi di droga che hanno intorno non li toccano, è evidente che il governo USA è dalla parte dei signori della droga con l'obiettivo di eliminare la gioventù americana ...
    non+autenticato
  • - Scritto da: prova123

    > Gli USA hanno armi con le quali possono colpire
    > un uovo a decine di chilometri, ma i campi di
    > droga che hanno intorno non li toccano     li gestiscono , è

    FIXED

    > evidente che il governo USA è dalla parte dei
    > signori della droga con l'obiettivo di eliminare
    > la gioventù americana
    > ...

    nah, scendono in campo contro i concorrenti http://news.yahoo.com/200-us-marines-join-anti-dru...

    ricordi quando fu ucciso Escobar? il traffico di cocaina triplicò nei mesi successivi

    a buon intenditor...
    non+autenticato
  • - Scritto da: prova123
    > Megaupload, Filesonic e Fileserve sono andati giù
    > contemporaneamente e la "chiusura" dei 3 file
    > hosting ha generato la nascita di circa 7/8 nuovi
    > siti di filehosting. perchè non li
    > chiudono?

    C'è ne stanno un infinità, a me mi spiace per quei 3, erano gli unici che ti permettevano di scaricare a banda piena senza fare i veri premium.
    Sgabbio
    26177
  • Secondo me il discorso banda piena dipende da chi fornisce il servizio ADSL, ho la sensazione che ogni provider abbia i suoi prediletti Occhiolino
    non+autenticato
  • No no, certi servizi di file hosting, se non fai un abbonamento preimium, ti non ti fanno scaricare a banda piena, spesso si va a velocità veramente ridicole.
    Sgabbio
    26177
  • - Scritto da: Sgabbio
    > No no, certi servizi di file hosting, se non fai
    > un abbonamento preimium, ti non ti fanno
    > scaricare a banda piena, spesso si va a velocità
    > veramente
    > ridicole.

    Normalmente non "scarico" (ho altre fonti legali e gratuite di approvvigionamento), ma ho provato a farlo più volte per analizzare il comportamento dei providers e/o delle piattaforme cyberlocker, verificando strozzature del traffico assurde, in particolare in certe ore e per certuni di essi particolarmente ostici: ritengo che i provider non c'entrino, nel mio caso FastWeb (fibra), che non mi ha mai tradito, ma i bastoni tra le ruote ce li mettono (IMHO) le suddette piattaforme, con i paletti più fantasiosi per rendere difficoltoso l'accesso, oltre che con le suddette strozzature di traffico. Per queste ultime si tratta di una sorta di andamento a singhiozzo, ma sempre a velocità piena nel momento in cui il trasferimento è attivo; peccato che nell'arco di ogni secondo il tempo di attività non superi i 2 decimi, contro gli oltre otto decimi di inattività: si va cioè a sprazzi di due decimi di secondo ogni secondo, quindi praticamente a velocità di un quinto di quella che si può raggiungere quando, in qualche momento della giornata, decidono di "fare i buoni". Questo almeno prima delle ferie; ora non ho più provato.
  • - Scritto da: prova123
    > Megaupload, Filesonic e Fileserve sono andati giù
    > contemporaneamente e la "chiusura" dei 3 file
    > hosting ha generato la nascita di circa 7/8 nuovi
    > siti di filehosting. perchè non li
    > chiudono?

    mega è l'unico che è stato chiuso... gli altri han fatto tutto da solo.. ma per far chiuder mega han dovuto trovare dei cavilli, se no i siti di hosting sono servizi perfettamente legali e riconosciuti come tali (vedi rapidshare)..
    per ora non è così semplice..
    al momento stanno facendo chiudere oron (ex re del porno, già sostituito da altri host) e wupload se la passa male..
    ne rimangono comunque circa una 50ina aperti e in crescita..
    non+autenticato