Mauro Vecchio

Wozniak: odio la guerra dei brevetti

Il co-founder della Mela sogna un mondo dove le tecnologie vengono scambiate senza battaglie legali. E senza sconti per nessuno, neppure Apple. Quanto a iPhone 5, spera faccia belle foto

Roma - Giudizi che pesano, perchè provengono da quel garage tecnologico in cui venne partorita la filosofia differente di Apple. Da sempre legato ad una visione artigianale dell'innovazione, il co-founder della Mela Steve Wozniak si è scagliato con veemenza contro la sentenza miliardaria nella causa intentata dalla sua ex-azienda nella guerra dei brevetti contro il colosso coreano Samsung.

"La odio - ha esordito Wozniak a colloquio con la redazione di Bloomberg parlando della sentenza - Non credo che la decisione in California verrà mantenuta. E non sono affatto d'accordo con essa, sono quelle piccole cose che non definirei davvero innovative. Vorrei che tutti siano d'accordo nello scambiarsi i vari brevetti, e che tutti possano costruire il proprio modello preferito con l'utilizzo di tecnologie altrui".

Oltre alla bastonata al colosso di Cupertino, Wozniak ha offerto la classica carota parlando della presentazione ufficiale del nuovo Melafonino iPhone 5. "Sono sempre entusiasta per ciascuno dei prodotti iPhone - ha spiegato Woz - perché presentano sempre delle buone innovazioni".
Lo stesso Wozniak ha però sottolineato come Apple dovrà migliorare la qualità delle immagini fotografiche, dati i numerosi apprezzamenti ricevuti per le foto scattate con dispositivi alternativi, in primis il nuovo Galaxy SIII di Samsung e addirittura il modello Razr di Motorola. "Gli amici mi dicono sempre che sono migliori di quelle su iPhone 4", ha spiegato Woz.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
32 Commenti alla Notizia Wozniak: odio la guerra dei brevetti
Ordina
  • Se mettiamo in dubbio questo, allora tutti siamo liberi di utilizzare e copiare ciò che si vuole senza corrispondere a chi ha inventato quella cosa un compenso. Lo trovo ridicolo e assurdo...
  • - Scritto da: Wazzamalla
    > Se mettiamo in dubbio questo, allora tutti siamo
    > liberi di utilizzare e copiare ciò che si vuole
    > senza corrispondere a chi ha inventato quella
    > cosa un compenso. Lo trovo ridicolo e
    > assurdo...
    Hai perfettamente ragione,blocchiamo l'evoluzione per salvaguardare il profitto!
    non+autenticato
  • La tua risposta mi lascia perplesso. Pensa se non esistessero i brevetti ed il diritto d'autore. Io, per esempio, invento la penna biro, ci impiego fatica, denaro e tempo della mia vita e domani chiunque la può produrre e vendere. Ti rendi conto dell'abominio che hai scritto?
  • - Scritto da: Wazzamalla
    > La tua risposta mi lascia perplesso. Pensa se non
    > esistessero i brevetti ed il diritto d'autore.
    > Io, per esempio, invento la penna biro, ci
    > impiego fatica, denaro e tempo della mia vita e
    > domani chiunque la può produrre e vendere. Ti
    > rendi conto dell'abominio che hai
    > scritto?

    l'averla inventata ti mette in una posizione di vantaggio, che devi sapere mantenere migliorando e producendo prodotti migliori di chi ti copia. Il brevetto non serve.
    Di più. Tu hai inventato realmente la biro? No? Nemmeno io e tantissimi altri. Quindi io e tantissimi altri dovremmo pagare di più un oggettino solo perchè c'è il brevetto?
    non+autenticato
  • - Scritto da: mcmcmcmcmc
    > - Scritto da: Wazzamalla
    > > La tua risposta mi lascia perplesso. Pensa
    > se
    > non
    > > esistessero i brevetti ed il diritto
    > d'autore.
    > > Io, per esempio, invento la penna biro, ci
    > > impiego fatica, denaro e tempo della mia
    > vita
    > e
    > > domani chiunque la può produrre e vendere. Ti
    > > rendi conto dell'abominio che hai
    > > scritto?
    >
    > l'averla inventata ti mette in una posizione di
    > vantaggio, che devi sapere mantenere migliorando
    > e producendo prodotti migliori di chi ti copia.
    > Il brevetto non
    > serve.

    Figuriamoci. L'onere di fare meglio, se vuoi e se ci riesci, è il tuo non il mio che ho inventato.

    > Di più. Tu hai inventato realmente la biro? No?

    E tu hai inventato le gesture? No?

    > Nemmeno io e tantissimi altri. Quindi io e
    > tantissimi altri dovremmo pagare di più un
    > oggettino solo perchè c'è il
    > brevetto?

    Già lo fai. E non sta a me produttore dirtelo, non sono affari tuoi.
    maxsix
    9975
  • - Scritto da: maxsix
    > - Scritto da: mcmcmcmcmc
    > > - Scritto da: Wazzamalla
    > > > La tua risposta mi lascia perplesso.
    > Pensa
    > > se
    > > non
    > > > esistessero i brevetti ed il diritto
    > > d'autore.
    > > > Io, per esempio, invento la penna biro,
    > ci
    > > > impiego fatica, denaro e tempo della mia
    > > vita
    > > e
    > > > domani chiunque la può produrre e
    > vendere.
    > Ti
    > > > rendi conto dell'abominio che hai
    > > > scritto?
    > >
    > > l'averla inventata ti mette in una posizione
    > di
    > > vantaggio, che devi sapere mantenere
    > migliorando
    > > e producendo prodotti migliori di chi ti
    > copia.
    > > Il brevetto non
    > > serve.
    >
    > Figuriamoci. L'onere di fare meglio, se vuoi e se
    > ci riesci, è il tuo non il mio che ho
    > inventato.

    e chi non ci riesce, inventore o no, brevetto o no, è tagliato fuori. E quindi a che serve il brevetto?

    >
    > > Nemmeno io e tantissimi altri. Quindi io e
    > > tantissimi altri dovremmo pagare di più un
    > > oggettino solo perchè c'è il
    > > brevetto?
    >
    > Già lo fai. E non sta a me produttore dirtelo,
    > non sono affari
    > tuoi.

    Non ci siamo capiti, mi sa.

    Il brevetto è a solo e unico vantaggio di chi lo detiene e non della collettività, che anzi si ritrova a dover pagare di più per i lacci che il brevetto impone. Ciò che non porta vantaggi alla collettività deve essere vietato per legge. Il brevetto deve essere regolamentato per portare vantaggi a tutti. E tieni ben presente che ci sono brevetti ben più importanti di due movimenti, quattro spigoli e tre colori.
    non+autenticato
  • - Scritto da: mcmcmcmcmc
    > - Scritto da: maxsix
    > > - Scritto da: mcmcmcmcmc
    > > > - Scritto da: Wazzamalla
    > > > > La tua risposta mi lascia
    > perplesso.
    > > Pensa
    > > > se
    > > > non
    > > > > esistessero i brevetti ed il
    > diritto
    > > > d'autore.
    > > > > Io, per esempio, invento la penna
    > biro,
    > > ci
    > > > > impiego fatica, denaro e tempo
    > della
    > mia
    > > > vita
    > > > e
    > > > > domani chiunque la può produrre e
    > > vendere.
    > > Ti
    > > > > rendi conto dell'abominio che hai
    > > > > scritto?
    > > >
    > > > l'averla inventata ti mette in una
    > posizione
    > > di
    > > > vantaggio, che devi sapere mantenere
    > > migliorando
    > > > e producendo prodotti migliori di chi ti
    > > copia.
    > > > Il brevetto non
    > > > serve.
    > >
    > > Figuriamoci. L'onere di fare meglio, se vuoi
    > e
    > se
    > > ci riesci, è il tuo non il mio che ho
    > > inventato.
    >
    > e chi non ci riesce, inventore o no, brevetto o
    > no, è tagliato fuori.

    E sta dal lato del consumatore. Pace.
    Se poi il brevetto non serve perchè inutile al mercato fa la fine che merita.

    >E quindi a che serve il brevetto?

    A tutelare il singolo, le sue idee, il suo investimento nei confronti della collettività di araffoni, approfittatori, fondamentalmente ladri.

    Ah e paga eh per averlo il brevetto, non è una cosa che ti cade tra un corno e un altro.

    >
    > Non ci siamo capiti, mi sa.
    >
    Non mi sembra, comunque...

    > Il brevetto è a solo e unico vantaggio di chi lo
    > detiene e non della collettività, che anzi si
    > ritrova a dover pagare di più per i lacci che il
    > brevetto impone.

    Primo, i Borg lasciali su Star trek.
    Secondo, il brevetto è una tutela di un singolo qualunque sia la denominazione giuridica.
    E ci mancherebbe che non fosse così.

    > Ciò che non porta vantaggi alla
    > collettività deve essere vietato per legge. Il
    > brevetto deve essere regolamentato per portare
    > vantaggi a tutti.

    Per quello ci sono i FRAND. Ma se non sono FRAND, mi spiace o paghi o ti attacchi.


    >E tieni ben presente che ci
    > sono brevetti ben più importanti di due
    > movimenti, quattro spigoli e tre
    > colori.

    E' ininfluente, non sta alla collettività di araffoni di giudicare cosa gli è utile e cosa no.
    Mi spiace, la prossima volta inventate qualcosa voi.

    E' ora. Eppure passata.
    maxsix
    9975
  • - Scritto da: maxsix
    > - Scritto da: mcmcmcmcmc
    > > - Scritto da: maxsix
    > > > - Scritto da: mcmcmcmcmc
    > > > > - Scritto da: Wazzamalla
    > > > > > La tua risposta mi lascia
    > > perplesso.
    > > > Pensa
    > > > > se
    > > > > non
    > > > > > esistessero i brevetti ed il
    > > diritto
    > > > > d'autore.
    > > > > > Io, per esempio, invento la
    > penna
    > > biro,
    > > > ci
    > > > > > impiego fatica, denaro e tempo
    > > della
    > > mia
    > > > > vita
    > > > > e
    > > > > > domani chiunque la può
    > produrre
    > e
    > > > vendere.
    > > > Ti
    > > > > > rendi conto dell'abominio che
    > hai
    > > > > > scritto?
    > > > >
    > > > > l'averla inventata ti mette in una
    > > posizione
    > > > di
    > > > > vantaggio, che devi sapere
    > mantenere
    > > > migliorando
    > > > > e producendo prodotti migliori di
    > chi
    > ti
    > > > copia.
    > > > > Il brevetto non
    > > > > serve.
    > > >
    > > > Figuriamoci. L'onere di fare meglio, se
    > vuoi
    > > e
    > > se
    > > > ci riesci, è il tuo non il mio che ho
    > > > inventato.
    > >
    > > e chi non ci riesce, inventore o no,
    > brevetto
    > o
    > > no, è tagliato fuori.
    >
    > E sta dal lato del consumatore. Pace.
    > Se poi il brevetto non serve perchè inutile al
    > mercato fa la fine che
    > merita.
    >
    > >E quindi a che serve il brevetto?
    >
    > A tutelare il singolo, le sue idee, il suo
    > investimento nei confronti della collettività di
    > araffoni, approfittatori, fondamentalmente
    > ladri.
    >
    > Ah e paga eh per averlo il brevetto, non è una
    > cosa che ti cade tra un corno e un
    > altro.
    >
    > >
    > > Non ci siamo capiti, mi sa.
    > >
    > Non mi sembra, comunque...
    >
    > > Il brevetto è a solo e unico vantaggio di
    > chi
    > lo
    > > detiene e non della collettività, che anzi si
    > > ritrova a dover pagare di più per i lacci
    > che
    > il
    > > brevetto impone.
    >
    > Primo, i Borg lasciali su Star trek.
    > Secondo, il brevetto è una tutela di un singolo
    > qualunque sia la denominazione giuridica.
    >
    > E ci mancherebbe che non fosse così.
    >
    > > Ciò che non porta vantaggi alla
    > > collettività deve essere vietato per legge.
    > Il
    > > brevetto deve essere regolamentato per
    > portare
    > > vantaggi a tutti.
    >
    > Per quello ci sono i FRAND. Ma se non sono FRAND,
    > mi spiace o paghi o ti
    > attacchi.
    >
    >
    > >E tieni ben presente che ci
    > > sono brevetti ben più importanti di due
    > > movimenti, quattro spigoli e tre
    > > colori.
    >
    > E' ininfluente, non sta alla collettività di
    > araffoni di giudicare cosa gli è utile e cosa
    > no.
    > Mi spiace, la prossima volta inventate qualcosa
    > voi.
    >
    > E' ora. Eppure passata.

    credo tu conosca 4 spigoli e li conosca male.
    Informati un po' prima di parlare di cose che conosci poco.
    Guarda un po' qui
    http://goo.gl/qD9mQ
    per vedere quanto è utile il brevetto alla collettività.
    non+autenticato
  • > credo tu conosca 4 spigoli e li conosca male.
    > Informati un po' prima di parlare di cose che
    > conosci
    > poco.

    Sentiamo araffone.

    > Guarda un po' qui
    > http://goo.gl/qD9mQ
    > per vedere quanto è utile il brevetto alla
    > collettività.

    Cosa non hai capito di FRAND?

    Ma che sia chiaro, i FRAND non li decidi te scroccone di app da 1 euro.
    maxsix
    9975
  • - Scritto da: maxsix
    > > credo tu conosca 4 spigoli e li conosca male.
    > > Informati un po' prima di parlare di cose che
    > > conosci
    > > poco.
    >
    > Sentiamo araffone.
    >
    > > Guarda un po' qui
    > > http://goo.gl/qD9mQ
    > > per vedere quanto è utile il brevetto alla
    > > collettività.
    >
    > Cosa non hai capito di FRAND?
    >
    > Ma che sia chiaro, i FRAND non li decidi te
    > scroccone di app da 1
    > euro.

    spiegami un po' quale è il nesso tra FRAND e il link che ti ho girato.
    Rispondimi a questa domanda: cosa ne pensi del brevetto, per quanto riguarda il caso che ti ho linkato?

    P.S.: io non ho nulla di scroccato, nè su pc, nè su smartphone, nè su tablet, nè su ogni altro disopsitivo. Non apps, non mp3, non video. Tutto regolarmente open o pagato. Ciò nonostante ho lo spirito critico di capire che il sistema di diritto d'autore così come è stato regolamentato va solo a parare il sedere alle multinazionali, e non al vero autore. E, ripeto, la collettività (onesta) ci rimette.
    I brevetti, così come sono, non vanno bene.

    P.P.S.: mo' continua a dare dell'arraffone a destra e a manca, ma almeno sforzati di dare l'impressione di avere un minimo di senso critico.
    non+autenticato
  • - Scritto da: mcmcmcmcmc
    > - Scritto da: maxsix
    > > > credo tu conosca 4 spigoli e li conosca
    > male.
    > > > Informati un po' prima di parlare di
    > cose
    > che
    > > > conosci
    > > > poco.
    > >
    > > Sentiamo araffone.
    > >
    > > > Guarda un po' qui
    > > > http://goo.gl/qD9mQ
    > > > per vedere quanto è utile il brevetto
    > alla
    > > > collettività.
    > >
    > > Cosa non hai capito di FRAND?
    > >
    > > Ma che sia chiaro, i FRAND non li decidi te
    > > scroccone di app da 1
    > > euro.
    >
    > spiegami un po' quale è il nesso tra FRAND e il
    > link che ti ho
    > girato.

    Il nesso è che se ci fosse un ente superiore che decidesse cosa è FRAND e cosa non lo è, in tutti i casi, tutto sarebbe risolto.


    > Rispondimi a questa domanda: cosa ne pensi del
    > brevetto, per quanto riguarda il caso che ti ho
    > linkato?
    >
    Che ne ho visti di migliori. Di esempi.

    > P.S.: io non ho nulla di scroccato, nè su pc, nè
    > su smartphone, nè su tablet, nè su ogni altro
    > disopsitivo. Non apps, non mp3, non video. Tutto
    > regolarmente open o pagato. Ciò nonostante ho lo
    > spirito critico di capire che il sistema di
    > diritto d'autore così come è stato regolamentato
    > va solo a parare il sedere alle multinazionali, e
    > non al vero autore. E, ripeto, la collettività
    > (onesta) ci
    > rimette.

    L'autore molte volte (se non tutte) accede ai mezzi per realizzare le sue idee grazie alle multinazionali o più semplicemente alle aziende che gli danno fiducia, e buttano denaro sulle loro idee che molte volte sono pure delle ciofeche pazzesche.

    > I brevetti, così come sono, non vanno bene.
    >
    Perchè lo dici te da araffone invidioso rosicante quale sei.

    Inventati qualcosa che funziona, sul serio.
    Vai in cerca di venture capital per realizzarla, sul serio.
    Realizzala, sul serio.
    Diventa parte della tua vita e del tuo sostentamento economico, sul serio.

    Vediamo se non cambi idea sui brevetti poi, sul serio.

    > P.P.S.: mo' continua a dare dell'arraffone a
    > destra e a manca, ma almeno sforzati di dare
    > l'impressione di avere un minimo di senso
    > critico.

    Chi non capisce che le proprietà intellettuali, qualunque esse siano, vanno tutelate SONO degli araffoni.

    Chi non capisce che chi ci mette la grana su queste proprietà intellettuali va tutelato, è un araffone.

    Perchè se io, azienda, non posso tutelare il mio milione di euro sulla tua idea, mi spiace, ma la tua idea te la puoi tenere, io i soldi non li butto nello sciacquone.

    Alles clar?
    maxsix
    9975
  • E comincio a sospettare che anche lui dia delle grandi trincate.
    maxsix
    9975
  • - Scritto da: maxsix
    > E comincio a sospettare che anche lui dia delle
    > grandi
    > trincate.
    Già é un traditore infame osa pensare con la sua testa!
    non+autenticato
  • - Scritto da: stogazzi
    > - Scritto da: maxsix
    > > E comincio a sospettare che anche lui dia delle
    > > grandi
    > > trincate.
    > Già é un traditore infame osa pensare con la sua
    > testa!

    Chi ha detto che è un infame.
    Ho detto che trinca cabernet e poi parla con i giornalisti.
    E anche i suoi amici che trincano di brutto e dicono che la fotocamera dell'SIII è superiore a quella dell'iphone 4S.

    Un po' come una 500 abarth è superiore a una ferrari.

    Lo sai si che una fotocamera non si guarda solo per gli n mila megapixel scritti su un foglio di carta di formaggio?
    maxsix
    9975
  • certo, una fotocamera la si giudica a seconda che abbia o meno il marchio apple dietro, in tal caso è sicuramente migliore della migliore leica esistente
    non+autenticato
  • - Scritto da: Padrone
    > certo, una fotocamera la si giudica a seconda che
    > abbia o meno il marchio apple dietro, in tal caso
    > è sicuramente migliore della migliore leica
    > esistente

    Stai rodendo.
    maxsix
    9975
  • Si è un semplice ingegnere e programmatore, non capisce niente di queste cose..meglio ascoltare uno steve e il suo corso di calligrafia
    non+autenticato
  • - Scritto da: ego
    > Si è un semplice ingegnere e programmatore, non
    > capisce niente di queste cose..

    Di queste e molte altre, visto che, tirando striscia apple grazie a SJ è diventata una multinazionale che vale la nostra intera borsa.

    Woz, in fin dei conti è uno che starnazza ogni tanto come piedi puzzosi....

    Ma adesso non è mica che viene fuori che piedi puzzosi è Woz travestito?


    >meglio ascoltare
    > uno steve e il suo corso di
    > calligrafia

    Lo sai si che alla fine chi ha ragione è sempre quello che ha i numeri dalla sua parte.
    Vero?
    maxsix
    9975
  • - Scritto da: ego
    > Si è un semplice ingegnere e programmatore, non
    > capisce niente di queste cose..

    Di queste e molte altre, visto che, tirando striscia apple grazie a SJ è diventata una multinazionale che vale la nostra intera borsa.

    Woz, in fin dei conti è uno che starnazza ogni tanto come piedi puzzosi....

    Ma adesso non è mica che viene fuori che piedi puzzosi è Woz travestito?


    >meglio ascoltare
    > uno steve e il suo corso di
    > calligrafia

    Lo sai si che alla fine chi ha ragione è sempre quello che ha i numeri dalla sua parte.
    Vero?
    maxsix
    9975
  • - Scritto da: maxsix
    > E comincio a sospettare che anche lui dia delle
    > grandi
    > trincate.

    l'importante è che non si unga di vaselina
    non+autenticato
  • ruppolo potrebbe spiegare in 3 punti che le foto fatte con l'iphone4 sono le migliori al mondo, e poi se woz usa sgs3 e razr è sicuramente un pezzente
    non+autenticato
  • - Scritto da: Padrone
    >
    > ruppolo potrebbe spiegare in 3 punti che le foto
    > fatte con l'iphone4 sono le migliori al mondo, e
    > poi se woz usa sgs3 e razr è sicuramente un
    > pezzente

    woz ha circa 3 smartphone per tasca..

    restiamo tutti in attesa del suo commento una volta scattata qualche foto con iPhone5
  • > restiamo tutti in attesa del suo commento una
    > volta scattata qualche foto con
    > iPhone5

    Con il giroscopio volante e la cam basculante!
    non+autenticato
  • Dai bertuccia, che bisogno c'è di aspettare ?!? saranno sicuramente malafantastiche! Ahahah
    non+autenticato
  • - Scritto da: bertuccia

    > woz ha circa 3 smartphone per tasca..

    e poi dite che un sgs3 non entra in tasca!
    non+autenticato