Domenico Galimberti

iOS6, l'iPhone parlante

di D. Galimberti - Siri è senz'altro la novità più attesa. Ma non l'unica. E tra un'app delle mappe non del tutto matura e quella per i biglietti in cerca di partner, l'os di Apple fa un passo avanti

« Indietro
Foto 1 di 19

Roma - L'arrivo di una nuova major release di iOS è un evento che gli utenti Apple attendono sempre con entusiasmo, anche perché si tratta dell'occasione in cui i loro dispositivi tascabili (iPhone e iPod touch) o tablet (iPad) vengono dotati di nuove funzioni.

Nel caso specifico di iOS6, l'attesa coinvolgeva un pubblico molto ampio in quanto interessava, seppur a diversi livelli di funzionalità, gli utenti di iPhone 3GS (un telefono del 2009), iPhone 4, iPhone 4S, l'ultima generazione di iPod Touch, iPad 2 e il nuovo iPad. In molti si sono chiesti come mai il primo iPad (che comunque ha già usufruito di tre versioni di iOS) sia rimasto escluso da questo update che supporta addirittura un dispositivo più vecchio come iPhone 3GS: sicuramente si sono delle motivazioni commerciali, visto che iPhone 3GS era in vendita fino ad un paio di settimane fa (cioé fino alla presentazione dell'iPhone 5), mentre il primo iPad non è più in vendita da inizio anno, quando è arrivata la nuova versione del tablet con la mela.

Se però facciamo una verifica delle specifiche tecniche, scopriamo che il primo iPad aveva solo 256MB di memoria RAM, la metà di iPhone 4 (che utilizza lo stesso processore Apple A4) e la stessa quantità di iPhone 3GS, che però si trova a dover gestire una risoluzione ben inferiore: probabilmente il primo iPad avrebbe sofferto in prestazioni tant'è che anche iPhone 3GS e iPhone 4, nonostante siano interessati dall'update, non supportano tutte le funzioni di iOS6, funzioni che sono supportate in toto solo da iPhone 4S (oltre, ovviamente, all'iPhone 5 in uscita nei prossimi giorni).
Nonostante il prevedibile rischio di intasamento dei server, nel giro di un'oretta ho eseguito il backup e aggiornato sia iPhone 4S che iPad (mentre mia moglie aggiornava anche iPhone 4); più lento invece il successivo aggiornamento di tutte le App che hanno aggiunto la compatibilità al nuovo sistema o hanno approfittato dell'occasione per aggiungere funzioni o eseguire un restiling in vista dello schermo allungato di iPhone 5. Gli aggiornamenti hanno coinvolto pressoché tutte le App prodotte da Apple, e la sempre maggiore integrazione tra iOS e OSX (attraverso iCloud) si evince anche dal fatto che contestualmente è stato rilasciato anche un aggiornamento di Mountain Lion (per la precisione la versione 10.8.2) e di altre applicazioni Apple per Mac, in particolare Aperture e iPhoto, per supportare al meglio la nuova funzione di Photo Streaming condiviso.
702 Commenti alla Notizia iOS6, l'iPhone parlante
Ordina
  • Ma non è ora di togliere questo articolo dall'evidenza??? Perchè articoli molto più recenti ed interessanti di questo sono già spariti dalla home e bisogna andarli a cercare nel mese corrente, quando questo che è di settembre rompe le scatole ed occupa spazio inutile? Ed insieme a questo ce ne sono parecchi altri...
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > Ma non è ora di togliere questo articolo
    > dall'evidenza??? Perchè articoli molto più
    > recenti ed interessanti di questo sono già
    > spariti dalla home e bisogna andarli a cercare
    > nel mese corrente, quando questo che è di
    > settembre rompe le scatole ed occupa spazio
    > inutile? Ed insieme a questo ce ne sono parecchi
    > altri...

    credo serva per salire nella catalogazione di google oppure per via degli accordi con apple, nel senso che il portale si impegna a far vedere sempre un minimo di volte articoli inerenti il prodotto de cliente, il quale paga a fronte di presenza costante e articoli, per cosi dire "non contrari" al proprio prodotto.
    non+autenticato
  • Nota per l'articolista: "Qual è" e "un altro", in italiano vanno senza apostrofo. Siri o non Siri.
    non+autenticato
  • apple massacrata

    iPhone 5 versus Galaxy s3 da Telefonino.net

    quasi sempre dice ...cosa che non e' possibile fare nell iphone 5...

    http://www.youtube.com/watch?v=KFZ_7ssHk-s&feature...

    gia ero negativo prima ma dopo aver visto come l's3 se lo mangia a colazione...totalmente indifendibile apple.
    non+autenticato
  • - Scritto da: alvaro
    > apple massacrata
    >
    > iPhone 5 versus Galaxy s3 da Telefonino.net
    >
    > quasi sempre dice ...cosa che non e' possibile
    > fare nell iphone
    > 5...
    >
    > http://www.youtube.com/watch?v=KFZ_7ssHk-s&feature
    >
    > gia ero negativo prima ma dopo aver visto come
    > l's3 se lo mangia a colazione...totalmente
    > indifendibile
    > apple.

    Non lo guardo nemmeno.

    Sull'S3 ti posso dire che ha un display da cineseria, un inutile quad core che non riesce a far girare le app nemmeno lontanamente come le fa girare iPhone 5, autonomia scarsa, ingombrante, fragile... un plasticone.
    ruppolo
    33147
  • eeeh no tutto si ma non esageriamo ....
    l's3, tecnicamente, ha introdotto il linguaggio vocale in italiano ( con la funzione s.voice) prima dell'i phone con siri...ed ha il sensore ottico (cosa che il melino non ha).
    Il processore quad core è più potente del chip a6 perche pur essendo più potente dell'a5 rimane pur sempre un dual core. (ottimo ma sempre dual core).

    l's3 ha uno shape che si differenzia positivamente dai suoi predecessori e quindi ha dato un nuovo stile alla gamma futura osando maggiormente (cosa che da anni la apple non fa per paura di sbilanciarsi).
    l's3 ha uno schermo piu grande con tecnologia grafica "amoled" per la precisione la versione di punta super amoled plus hd che ha un'ottima risoluzione ed a livello di colori e contrasti schiaccia il tuo i phone.
    l's3 ha una fotocamera da 8mpxl ma che pare funzioni meglio dato che l'i phone equipaggia una fotocamera che sta dando parecchie noie agli utilizzatori.
    l's3 monta un fotocamera frontale più potente.
    l's3 utilizza soluzioni di peso come quella dello "smart stay" che spegne il telefono nonappena distogli lo sguardo da esso grazie al sensore ottico
    come il "direct call" che ti permette di sollevare il telefono all'orecchio e quest'ultimo chiama direttamente la persona di cui appare la foto sullo schermo quando la tagghi oppure quando il volto della persona interessata appare a sms ricevuto.
    lo "smart allert" sistema di avvertimento intelligente appena impugni e sollevi il telefono lui vibra indicandoti la presenza di notifiche varie ricevute in tua assenza.
    il "social tag " che ti permette di avere riscontro dello status di un tuo amico semplicemente premendo sul volto della persona stessa in qualsiasi foto che lo ritragga contenuta nel telefono
    l's3 ha la funzione "S beam" che ti permette , appoggiando il tuo s3 fisicamente ad un altro s3, di scambiare qualsiasi file in alte velocità senza cavi , ne bluetooth ne micro SD.
    E POTREI CONTINUARE ...E CONTINUARE.......,.

    l's3 costa circa 150/200 euro in meno dell'iphone
    (senza citare le varie questioni lacunose dell'iphone riguardo alla limitatezza del bluetooth ed alla questione slot micro sd).

    ...ah! dimenticavo....le mappe nell's3 funzionano meglio! e vedrai quelle nuove in 3d di google...
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 07 ottobre 2012 16.16
    -----------------------------------------------------------
  • vabbè, ma è come parlare con un muro....
    tutto quello che non è Apple è cineseria, plasticaccia e qualitativamente scarso, quando:
    1) Anche iPhone è fatto in Cina
    2) La scocca dell'iPhone 5 sta dando parecchi problemi perchè esce rovinata dalla fabbrica
    3) La qualità di iOs 6 è molto scadente:
       - Tolte le mappe che funzionavano e sostituite con altre che funzionicchiano
       - Tolto youtube
       - L'applicazione della posta ha seri problemi (invii una email, senti Beep beep che passa ma l'email non viene inviata
    ecc...ecc...

    Tutte cose risolvibili con altre applicazioni, ma è comunque un grosso danno di immagine per Apple.
    Ma per i macachi queste sono features... sono gli altri smart phones ad essere limitati.
    non+autenticato
  • Da alcuni dest il display dell'Galaxy III e del Note 2 risultano superiori all'iphone 5 niente da dire sull'ottica "Sony" di iPhone5 ma spalare merda su un dispositivo che vale quello che lo paghi ogni centesimo è troppo.
    non+autenticato
  • http://www.technologyreview.com/news/429442/google...

    questa è tecnologia con la T maiuscola

    alla faccia dei vari troll maxpeto e struppolo Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > http://www.technologyreview.com/news/429442/google
    >
    > questa è tecnologia con la T maiuscola
    >
    > alla faccia dei vari troll maxpeto e struppolo
    > Rotola dal ridere

    Noi però già usufruiamo dell'intelligenza artificiale, con Siri, a differenza tua Rotola dal ridere
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > Noi però già usufruiamo dell'intelligenza
    > artificiale, con Siri, a differenza tua
    > Rotola dal ridere

    Eh già... Proprio intelligente:
    Clicca per vedere le dimensioni originali
    Mmmmmm capodanno è passato...

    Poi mi sono accorto che SIRI non ha sentito l'articolo prima di "ultimo dell'anno" e oggi ho riprovato:
    Clicca per vedere le dimensioni originali

    Beh... Che dire è proprio intelligente SIRI!
    Prozac
    5083
  • Jean-Louis Gassée è un personaggio poco noto al grande pubblico. Di certo non è arrivato ai livelli di notorietà di Steve Jobs, ma ha avuto la sua fetta di successo per un certo periodo grazie ad alcune attività. Gassée è stato impiegato presso Apple dal 1981 al 1990, anno in cui ha lasciato l’azienda di Cupertino e ha fondato Be, Inc. Gassée ha voluto riservare qualche parola ad Apple mettendo in discussione il suo ruolo di forza innovatrice.

    In un articolo pubblicato sul Guardian, Gassée ha affermato che “Apple non ha inventato nulla“. Apple non ha mai rivoluzionato la tecnologia, non ha mai inventato niente: ha semplicemente preso gli ingredienti preparati da altri e li ha combinati in prodotti di successo.

    Un esempio è l’iPad: il concetto di tablet è stato pensato almeno 30 anni fa, ma solo con il prodotto Apple si è avuta larga diffusione dei tablet. Idem per l’iPhone: non è stato il primo smartphone, quanto una “ristrutturazione” dello smartphone.

    “Gli ingredienti di base sono gli stessi. Il software è tutto zeri e uni, dopotutto. La quantità e l’ordine può variare, ma questo è quanto. L’hardware è solo protoni, elettroni, neutroni e fotoni che si scontrano, niente di originale. Apple non ha ‘inventato’ niente, l’iPad è semplicemente la loro variazione, la loro interpretazione della ben nota ricetta del tablet.”
    non+autenticato
  • - Scritto da: alvaro
    > In un articolo pubblicato sul Guardian, Gassée ha
    > affermato che “Apple non ha inventato nulla“.
    > Apple non ha mai rivoluzionato la tecnologia, non
    > ha mai inventato niente: ha semplicemente preso
    > gli ingredienti preparati da altri e li ha
    > combinati in prodotti di
    > successo.

    Parole di un CEO buttato fuori.

    > Un esempio è l’iPad: il concetto di tablet è
    > stato pensato almeno 30 anni fa,

    Non solo, ma sono 12 anni che i tablet con Windows XP sono in vendita sugli scaffali dei negozi.

    > ma solo con il
    > prodotto Apple si è avuta larga diffusione dei
    > tablet.

    Ovvio, iPad a differenza degli altri è dotato di un sistema operativo progettato ad hoc, con relative centinaia di app nel primo giorno di vita.

    > Idem per l’iPhone: non è stato il primo
    > smartphone, quanto una “ristrutturazione” dello
    > smartphone.

    In questo devo contraddirti: l'iPhone è il primo smartphone. I presunti smartphone precedenti erano delle emerite prese per i fondelli, esattamente come un'automobile con il vano motore vuoto.

    > “Gli ingredienti di base sono gli stessi. Il
    > software è tutto zeri e uni, dopotutto. La
    > quantità e l’ordine può variare, ma questo è
    > quanto. L’hardware è solo protoni, elettroni,
    > neutroni e fotoni che si scontrano, niente di
    > originale. Apple non ha ‘inventato’ niente,
    > l’iPad è semplicemente la loro variazione, la
    > loro interpretazione della ben nota ricetta del
    > tablet.”

    E Gassée è fatto pure lui di protoni, elettroni, neutroni. Messi insieme diventano atomi, poi molecole, poi carne (bistecche, spezzatino, brodo...)
    ruppolo
    33147
  • Bene, se Gassée è uscito da Apple nel 1990 si è perso solo gli ultimi 22 anni come osservatore interno... e le scelte fatte da Apple negli anni 90 la stavano portando dritta verso il Chapter 11.

    C'è abbastanza letteratura in giro che analizza la "presunta" forza innovatrice di Apple Inc. Ma tutto si riduce, secondo me a scelte rischiose e azzeccate:
    - scelte nella selezione (non sempre invenzione) delle tecnologie
    - scelte nelle piattaforme
    - scelte nello svilupp e nel marketing dei prodotti

    faccio qualche esempio:
    - IBM "sceglie" di aprire l'architettura PC. Apple, Digital, Bull, Sun no. Chi ha fatto la scelta giusta?
    - Google "sceglie" di fondare il suo business confidando nella (futura) totale pervasività della connessione a Internet. Se Microsoft ci avesse creduto a partire dalla fine degli anni 90 (nonostante quello che Bill G. dichiarava all'epoca), avrebbe surclassato tutti i concorrenti, grazie alla sua posizione assolutamente dominante di allora.

    Per tornare alla mela, nonostante non sia un fan accanito, ma solo un utilizzatore professionale, posso elencare alcune scelte azzeccate (non necessariamente innovative):
    - mettere sul tavolo un miliardino di $ per la temporanea esclusiva delle tecnologie touch più avanzate dell'epoca (primo iPhone)
    - aver inventato il mela-store, quando il resto del mondo informatico li prendeva per pazzi.
    - iPod (!)
    - iPhone
    - OSX
    - iOS (non voglio fare l'esegesi del pensiero di Jobs, ma Google ha quantomeno... copiato con Android)
    - il concetto di App stores e il conseguente indotto.
    - marketing: reinventare il marketing del prodotto tecnologico come il marketing automotive: la funzione è la stessa o quasi, ma il mio prodotto è più sexy
    - ancora marketing: aver ignorato l'input di ricerche di mercato e focus groups, per esempio. Altrimenti iPad non sarebbe mai esistito. Infatti all'epoca nessun concorrente osava buttarsi nel mercato con un tablet. Apple l'ha fatto e ora domina il mercato con il tablet di riferimento.

    cordialmente
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | Successiva
(pagina 1/11 - 51 discussioni)