Decolla la Laurea in Sicurezza informatica

Il Polo cremasco dell'Università di Milano lancia quella che definisce la prima laurea italiana in Sicurezza dei sistemi e delle Reti informatiche. Tutti i dettagli

Roma - Da poche ore il Polo Universitario di via Bramante a Crema ha presentato la Laurea triennale in Sicurezza dei sistemi e delle Reti informatiche, una specialità che secondo l'ateneo non ha precedenti in Italia.

Il nuovo corso di laurea triennale si affianca a quelli in Informatica e Tecnologie per la Società dell?Informazione già presenti presso il Polo universitario cremasco dell?Università di Milano.

"Il nuovo corso di laurea - ha affermato Pierangela Samarati, presidente del Consiglio di Coordinamento Didattico del Polo universitario cremasco e del gruppo di lavoro Sicurezza dell?AICA - permetterà di travasare nella didattica universitaria le competenze nate da una serie di progetti internazionali ?made in Crema? sulla sicurezza dei sistemi, e si avvarrà della collaborazione di esperti e consulenti industriali in prima fila nella lotta ai virus e alla criminalità informatica".
Gli insegnamenti del corso di laurea prevedono materie che vanno da "Architetture e reti logiche" ad "Algoritmi e strutture dati" passando per "Elementi di sicurezza e privatezza" e "Diritto dell'informatica".

"Il laureato in Sicurezza - ha spiegato Samarati - sarà un esperto di prim?ordine in fatto di informatica e di reti di computer e, insieme, un professionista della lotta alle crescenti intrusioni nei sistemi informatici capace di garantire una protezione efficace dei sistemi aziendali da visite indesiderate e da attacchi e contagi di virus".

Il sito dedicato alla nuova Laurea è disponibile a questo indirizzo: http://www.dti.unimi.it/corso.php?z=0;id_corso=7
TAG: italia
127 Commenti alla Notizia Decolla la Laurea in Sicurezza informatica
Ordina
  • laprofessionalita' informatica si acquisisce solo sul campo con la pratica e passione la preparazione universitaria e' solo teorica.GIUSTAMENTE COME BEN SAPETE UNO VA ALL'UNIVERSITA' PERCHE'PENSA DI TROVARE UN LAVORO IN UNA PRESTIGIOSA AZIENDA MA ALLA FINE POI NESSUNO TI PRENDE SE NON SEI RACCOMANDATO.IO HO FATTO LA MINI LAUREA IN INFORMATICA APPLICATA SPERANDO DI TROVARE LAVORO IN QUALCHE AZIENDA ADESSO MI RITROVO A LAVORARE NELLA SCUOLA COME ASSISTENTE AMMINISTRATIVO CON UNO STIPENDIO MISERO DOPO TANTI SACRIFICI CHE HO FATTO.
    non+autenticato
  • Il corso fa schifo, non andate nel CREMASCO!
    non+autenticato
  • avete rotto i coglioni che non serve una mazza la laurea in sicurezza .Io sono uno studente del corso di laurea online di sicurezza, l' informatico vero non è una persona presuntuosa ma bensì vuole apprendere ogni cosa (lo spirito dell' ethical hacker),puoi essere il più grande programmatore di tutti i tempi ma magari non sai scrivere delle regole per il tuo firewall con packet filter ,non sai implementare una vpn sicura con ipsec, non conosci il penetration testing ,non sai operare su WAN di grandi dimensioni con i sistemi operativi più disparati , quindi tutti sti grandi cervelli farebbero meglio a farsi due conti... Un laureato in sicurezza informatica se ha veramente passione per la materia non smette di studiare e di aggiornarsi , non è che dopo la laurea esci e sei un super hacker , smettiamola !!! , piuttosto le persone che si credono tanto dei sapientoni voglio proprio vedere se hanno la laurea o se sono sono solo dei tecnici informatici
    non+autenticato
  • Ho letto un bel po' di commenti... ma credo che molti non sanno di cosa parlano... ho sentito dire "laurea che non serve a nulla"... "queste sono cose che non si imparano all' università"... forse qualcuno dimentica, per fare un "piccolo" esempio, il MIT... ma probabilemente molti degli autori dei post non sanno nemmeno cosa sia... cmq lasciamo stare questo... è inutile accanirsi su un corso di studio ( a tal proposito... qualcuno di voi ha avuto almeno la decenza di andare a vedere i programmi degli insegnamenti? ovviamente adesso tutti mi diranno che li hanno visti e analizzati per bene )... sicurezza non vuol dire solo saper smanettare... ci sono insegnamenti che approfondiscono anche gli aspetti legali che sono importanti... in ogni caso, oltre agli insegnamenti ci sono anche i laboratori ( tutti voi a casa hanno laboratori? )... Io non nego il fatto che ci siano ingegneri incapaci, ma non potete avere la presunzione che, tra chi si iscrive all' Università, non ci siano persone che hanno la stessa vostra passione...
    Il mio parere è che un corso del genere può essere molto interessante... inoltre credo ci siano vari lati positivi, tra cui anche il fatto che sicuramente, per forza di cose, ci saranno probabilmente dei corsi piu' attuali e al passo coi tempi...
    non+autenticato
  • Affitta delle linee, metti sul un paio di belle macchine, attiva servizi http, chat, news, dai accesso pubblico tramite telnet ecc...

    Poi scrivi alle varie riviste in Internet vantandoti di essere un esperto in sicurezza in grado di "inchiappettare" qualsiasi hacker osi mettere, o solo cercar di cambiare, un bit non autorizzato sul tuo sistema, ed aspetta...

    Se il tuo sistema sopravvive per una settimana..
    SEI LAUREATO A bocca aperta
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 17 discussioni)