Cristina Sciannamblo

UK, un arpione a caccia di rifiuti spaziali

Uno strumento simile a una fiocina servirà per eliminare l'immondizia spaziale che infesta l'orbita. Per garantire spazio e sicurezza per i futuri progetti spaziali

Roma - Vecchi pezzi di vecchi satelliti, tracce di carburante radioattivo, sonde pronte a precipitare al suolo: sono i rifiuti hi-tech che costituiscono l'immondizia spaziale, problema al quale si sta cercando di trovare una soluzione definitiva. A tal riguardo, un team di ingegneri britannici sta sviluppando un sistema in grado di arpionare i frammenti di materiale aerospaziale dispersi per lanciarli nell'atmosfera.

Secondo i dati diffusi dall'agenzia spaziale europea (ESA), in orbita ci sono circa 22mila oggetti di dimensioni più grandi di una tazza da caffè, di cui solamente 1.100 sono in servizio. Ora l'azienda specializzata in tecnologie aerospaziali Astrium UK sta mettendo a punto uno strumento simile a una fiocina in grado di raggiungere il detrito e, attraverso un meccanismo di propulsione, trascinarlo verso il basso per lasciarlo bruciare nell'atmosfera.

"Lo spazio è diventato una parte critica della nostra infrastruttura, dalle previsioni atmosferiche all'osservazione della Terra fino al GPS e alle telecomunicazioni" spiega alla BBC Jaime Reed, progettista dell'apparecchio. Tutti questi servizi, ormai indispensabili per la buona riuscita delle attività umane quotidiane, sono minacciati dall'immondizia spaziale: per questo motivo - continua Reed - è indispensabile sviluppare tecnologie in grado di catturare e rimuovere il materiale spaziale di scarto.
Nello specifico, il sistema sviluppato da Reed è costituito da una lancia lunga 30cm montata su un "satellite inseguitore" che si avvicina al detrito a una distanza di 100 metri. A quel punto viene inviata un'immagine dell'oggetto alla base prima di procedere con il colpo.

Il progetto avviato da Astrium si trova ora nella fase di testing. Al momento è disponibile un prototipo allo studio preso la base di Stevenage.

Cristina Sciannamblo
Notizie collegate
  • TecnologiaSpazio, ultima frontiera dell'immondiziaLa sonda russa Phobos-Grunt si prepara a rientrare nell'atmosfera terrestre, con rischi non trascurabili che il carburante radioattivo raggiunga il suolo. Nel mentre la ISS fa manovra per evitare di finire tamponata
  • AttualitàNASA, relitto in caduta liberaOcchi puntati sul bollettino dell'agenzia spaziale statunitense, che monitora il rientro di un vecchio satellite andato in pensione. Ma nessuno è mai stato colpito dall'immondizia spaziale
  • AttualitàRifiuti spaziali, l'idea italianaUna ricerca dell'Agenzia Spaziale descrive un sistema robotico in grado di fare piazza pulita dei grossi detriti che infestano l'alta atmosfera. Ma il vero ostacolo è la politica
4 Commenti alla Notizia UK, un arpione a caccia di rifiuti spaziali
Ordina
  • I rifiuti più pericolosi sono quelli della grandezza di 1x1 pollici.

    Non si possono individuare, orbitano a velocità altissime, sono migliaia e sono dei veri proiettili vaganti.

    Con questi l'arpione serve a poco. Anzi... ho come la sensazione che con questo sistema il numero di questi oggetti potrebbe aumentare.
    non+autenticato
  • - Scritto da: crumiro
    > I rifiuti più pericolosi sono quelli della
    > grandezza di 1x1
    > pollici.
    >
    > Non si possono individuare, orbitano a velocità
    > altissime, sono migliaia e sono dei veri
    > proiettili
    > vaganti.
    >
    > Con questi l'arpione serve a poco. Anzi... ho
    > come la sensazione che con questo sistema il
    > numero di questi oggetti potrebbe
    > aumentare.

    Mi ricordo che sulla mia raccolta di videocassette di Universo (si parla prima del 2000) c'era Piero Angela che mostrava un pezzo di acciaio di qualche centimetro di spessore colpito da un bullone nello spazio. È stato colpito così forte che, anche se non lo ha trapassato, ha creato una sporgenza di diversi centimetri.
  • Gia faticano ad arrivare in orbita senza rimetterci le penne (vedi challenger e columbia), figuriamoci quanto possa essere fattibile una cosa del genere. Fantascienza.
    non+autenticato
  • Andare sulla luna? Gia' si fatica a far volare i dirigibili (vedi l'hindenburg).
    Fantascienza.
    non+autenticato