Alfonso Maruccia

Windows 8, patch all'avvio

Microsoft preannuncia la disponibilità di un aggiornamento cumulativo durante la prima accensione dei nuovi dispositivi basati su Windows 8. L'update migliorerà le performance, le app e tutto quanto

Roma - A quasi due mesi di distanza dal raggiungimento dell'obiettivo RTM, Windows 8 va aggiornato ancora una volta: Microsoft ha annunciato la disponibilità di un aggiornamento cumulativo al "day-1", da applicare al nuovo OS alla prima accensione dei nuovi dispositivi (gadget e PC) Windows in commercio dalla fine di ottobre.

L'aggiornamento "General Availability Cumulative Update" verrà distribuito come al solito, ovverosia tramite canale Windows Update con tanto di "knowledge base" (bollettino) informativo specifico. L'update va a intaccare i componenti "fondamentali" di Windows, dice Microsoft, e si rende necessario per garantire una esperienza di Windows 8 più efficiente e soddisfacente per l'utente.

Compresi nell'update vi saranno un miglioramento dell'efficienza energetica per estendere la durata della batteria (sempre che il PC su cui gira Windows 8 ce l'abbia, una batteria), performance migliorate nelle app Windows 8 (interfaccia Metro/Modern) e nello "Start screen", nel playback audio/video e una maggiore compatibilità delle applicazioni e dei driver con il nuovo OS piastrellato.
L'update cumulativo è già disponibile per il download (Windows Update per utenti MSDN) dal 9 ottobre, e tra le altre cose Microsoft sottolinea l'utilità di un approccio che permette di migliorare (incrementalmente) il sistema anche senza la necessità di attendere la distribuzione dell'inevitabile Service Pack.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaWindows 8, RTM per tuttiVersione Pro per gli sviluppatori, Enterprise per chi ha voglia di provare per 90 giorni. La versione finale di Windows 6.2 si mostra al pubblico
21 Commenti alla Notizia Windows 8, patch all'avvio
Ordina