Cristina Sciannamblo

Kindle Paperwhite anche in Italia

L'e-reader ora anche nel listino dell'Amazon del Belpaese. Disponibile da novembre. La contesa nel settore si fa serrata

Roma - Dopo le anticipazioni di settembre sui nuovi prodotti per la lettura, Amazon lancia anche sul mercato italiano il suo nuovo modello di Kindle, Paperwhite, concepito per essere "il più avanzato lettore di eBook mai realizzato al mondo".

Il nuovo e-reader presenta migliorie interessanti sul piano dell'hardware: il 62 per cento di pixel in più, un contrasto migliorato del 25 per cento, luce integrata nello schermo che permette di leggere in qualsiasi condizione di illuminazione, una batteria che dura fino a otto settimane e un design più leggero e sottile, il tutto al prezzo di 129 euro nella versione base.

I nuovi Kindle Paperwhite e Kindle Paperwhite Wi-Fi 3G sono disponibili in pre-ordine e le spedizioni inizieranno il 22 novembre. (C.S.)
Notizie collegate
  • HardwareAmazon, un settembre di novitàIl colosso statunitense ha presentato la sua nuova linea di tablet ed e-reader per l'autunno. Prezzi economici per un business che punta soprattutto sui contenuti, per dare battaglia a Google Android e all'iPad di Apple
  • HardwareE-reader, la proposta di KoboIl produttore canadese rinnova la propria offerta di ereader con tre nuovi dispositivi, uno dei quali ha funzionalità da tablet e sistema operativo Android. L'obiettivo è fare concorrenza a tutti, ad Amazon ma anche a Google
  • TecnologiaNook HD, Barnes&Noble rilancia sul tabletDue modelli da 7 e 9 pollici per fare concorrenza al Kindle Fire. E per riuscire nell'impresa ci sono anche accordi per riempire di contenuti la tavoletta
24 Commenti alla Notizia Kindle Paperwhite anche in Italia
Ordina
  • Sono un grande appassionato di libri. Vorrei sapere se vale la pena passare dal cartaceo al kindle: si ha la stessa esperienza di lettura? Conviene economicamente? Rispetta l'ambiente più dei libri cartacei? Grazie!
    non+autenticato
  • - Scritto da: n00body
    > Sono un grande appassionato di libri. Vorrei
    > sapere se vale la pena passare dal cartaceo al
    > kindle: si ha la stessa esperienza di lettura?
    > Conviene economicamente? Rispetta l'ambiente più
    > dei libri cartacei?

    diciamo che vale la pena passare all' ebook letti con l'e-ink, non al kindle!
    Ci sono una decina di lettori ebook sul mercato, personalmente uso Sony-PRS e mi trovo benissimo (qualche problema con i pdf... però il kindle i pdf neanche li legge).
    Per quanto riguarda "l'esperienza di lettura", quella è soggettiva: parlavo con una ragazza che non usava gli ebook reader perchè a suo avviso "l'odore della carta era una esperienza irrinunciabile durante la lettura"... personalemnte la ritengo una stronz@t@ ma tantè!!!
    Economicamente...fai un po' i conti di quanti libri cartacei devi comprareer ammortizzare il costo dell'e-book reader + l'acquisto dai vari store (sensibilmente inferiore al costo di un libro cartaceo) e vedrai che se leggi un po' più della media nazionale, ti conviene passare all' e-link!
    Visto che non vengono abattuti alberi per leggere libri, sicuramente la produzione di plastica e componentistica elettronica come salvaguardia dell'ambiente pende a favore dell' e-ink.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Axel
    > Per quanto riguarda "l'esperienza di lettura",
    > quella è soggettiva: parlavo con una ragazza che
    > non usava gli ebook reader perchè a suo avviso
    > "l'odore della carta era una esperienza
    > irrinunciabile durante la lettura"...
    > personalemnte la ritengo una stronz@t@ ma
    > tantè!!!

    Leggere un libro non è come leggere un manuale di istruzioni: il libro si legge per ricavare emozioni, dunque le emozioni sono il centro in cui ruotano i libri. L'odore della carta, ma anche la sensazione al tatto, il rumore dello sfogliare le pagine, la visione della copertina (e anche il tatto, quando ad esempio si ha una rilegatura di pregio, come ad esempio in pelle) e del libro stesso nello scaffale, sono elementi emozionali che accompagnano la lettura di un libro, e ne arricchiscono l'esperienza.
    Anche l'acquistarlo, il regalarlo, il riceverlo in regalo, il prestarlo, eccetera, riguardano la sfera emozionale.

    Gli eBook escludono molte di queste emozioni, dunque andrebbero rimpiazzate con altrettante emozioni possibili dalla tecnologia, come ad esempio i materiali e la perfezione costruttiva del lettore, che diventa l'equivalente del libro aperto e chiuso.
    In questo campo Apple è maestra, la perfezione del design e la scelta dei materiali costruttivi, la precisione dell'assemblaggio, il pregio di una custodia in pelle con agganci in alluminio.

    Certo, tutte cose agli antipodi rispetto la cultura di un nerd cantinaro che si diverte a montare schede in un bussolotto di lamiera o a rootare e installare rom cucinate su uno smartphone Android, tipico frequentatore di questo forum.

    Amazon deve fare ancora parecchia strada in questa direzione, ma comunque è un buon inizio, e oggi un Kindle rappresenta la scelta più razionale per leggere libri, accettando però una esperienza sul fronte emozionale molto inferiore al libro cartaceo.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 15 ottobre 2012 13.07
    -----------------------------------------------------------
    ruppolo
    33147
  • contenuto non disponibile
  • - Scritto da: unaDuraLezione
    > - Scritto da: ruppolo
    >
    > > Apple è maestra, la perfezione
    > > del design e la scelta dei materiali
    > costruttivi,
    > > la precisione dell'assemblaggio, il pregio
    > di
    > una
    > > custodia in pelle con agganci in
    > > alluminio.
    > >
    > > Certo, tutte cose agli antipodi rispetto la
    > > cultura di un nerd cantinaro che si diverte a
    > > montare schede in un bussolotto di lamiera o
    > a
    > > rootare e installare rom cucinate su uno
    > > smartphone Android, tipico frequentatore di
    > > questo
    > > forum.
    >
    >
    > Ma quanto soffri?

    Zero.
    ruppolo
    33147
  • contenuto non disponibile
  • > Leggere un libro non è come leggere un manuale di
    > istruzioni: il libro si legge per ricavare
    > emozioni, dunque le emozioni sono il centro in
    > cui ruotano i libri. L'odore della carta, ma
    > anche la sensazione al tatto, il rumore dello
    > sfogliare le pagine, la visione della copertina
    > (e anche il tatto, quando ad esempio si ha una
    > rilegatura di pregio, come ad esempio in pelle) e
    > del libro stesso nello scaffale, sono elementi
    > emozionali che accompagnano la lettura di un
    > libro, e ne arricchiscono
    > l'esperienza.

    mah questo è può andar bene se leggi, una volta ad ogni morte di papa, qualche bel codice miniato in stampa extralusso. Per un forte lettore si tratta di voci secondarie. Ti direi posso capire prendersi una bella edizione del signore degli anelli, ma, di lovecraft e howard mi son accontentato dell'opera omnia stampata, in formato economico, dalla newton.

    > Anche l'acquistarlo, il regalarlo, il riceverlo
    > in regalo, il prestarlo, eccetera, riguardano la
    > sfera
    > emozionale.
    >
    A bocca storta

    > Gli eBook escludono molte di queste emozioni,
    > dunque andrebbero rimpiazzate con altrettante
    > emozioni possibili dalla tecnologia, come ad
    > esempio i materiali e la perfezione costruttiva
    > del lettore, che diventa l'equivalente del libro
    > aperto e
    > chiuso.

    cioè se mi regali un iCoso mica lo schifo sai.

    > In questo campo Apple è maestra, la perfezione
    > del design e la scelta dei materiali costruttivi,
    > la precisione dell'assemblaggio, il pregio di una
    > custodia in pelle con agganci in
    > alluminio.
    >
    bene, ci dici quali dispositivi e-ink ha in catalogo la apple ?

    > Certo, tutte cose agli antipodi rispetto la
    > cultura di un nerd cantinaro che si diverte a
    > montare schede in un bussolotto di lamiera o a
    > rootare e installare rom cucinate su uno
    > smartphone Android, tipico frequentatore di
    > questo
    > forum.

    si parla di dispositivi e-ink se non l'hai capito (nota bene e-ink non i-ink)
    >

    > Amazon deve fare ancora parecchia strada in
    > questa direzione, ma comunque è un buon inizio, e
    > oggi un Kindle rappresenta la scelta più
    > razionale per leggere libri, accettando però una
    > esperienza sul fronte emozionale molto inferiore
    > al libro
    > cartaceo.

    L'ultimo libro che hai letto è il manuale dell'iphone 5 vero ?
  • - Scritto da: shevathas
    > > Leggere un libro non è come leggere un
    > manuale
    > di
    > > istruzioni: il libro si legge per ricavare
    > > emozioni, dunque le emozioni sono il centro
    > in
    > > cui ruotano i libri. L'odore della carta, ma
    > > anche la sensazione al tatto, il rumore dello
    > > sfogliare le pagine, la visione della
    > copertina
    > > (e anche il tatto, quando ad esempio si ha
    > una
    > > rilegatura di pregio, come ad esempio in
    > pelle)
    > e
    > > del libro stesso nello scaffale, sono
    > elementi
    > > emozionali che accompagnano la lettura di un
    > > libro, e ne arricchiscono
    > > l'esperienza.
    >
    > mah questo è può andar bene se leggi, una volta
    > ad ogni morte di papa, qualche bel codice miniato
    > in stampa extralusso. Per un forte lettore si
    > tratta di voci secondarie. Ti direi posso capire
    > prendersi una bella edizione del signore degli
    > anelli, ma, di lovecraft e howard mi son
    > accontentato dell'opera omnia stampata, in
    > formato economico, dalla
    > newton.

    Non credo che un lettore occasionale possa apprezzare un libro "extralusso".

    > > Anche l'acquistarlo, il regalarlo, il
    > riceverlo
    > > in regalo, il prestarlo, eccetera,
    > riguardano
    > la
    > > sfera
    > > emozionale.
    > >
    > A bocca storta

    Perché quella faccia? Gli eBook sono normalmente gestiti da un sistema DRM, quindi certe cose non si possono fare. Ma anche regalare o ricevere in regalo un libro fisico e un eBook sono due cose diverse.

    > > Gli eBook escludono molte di queste emozioni,
    > > dunque andrebbero rimpiazzate con altrettante
    > > emozioni possibili dalla tecnologia, come ad
    > > esempio i materiali e la perfezione
    > costruttiva
    > > del lettore, che diventa l'equivalente del
    > libro
    > > aperto e
    > > chiuso.
    >
    > cioè se mi regali un iCoso mica lo schifo sai.

    C'entra qualcosa?

    >
    > > In questo campo Apple è maestra, la
    > perfezione
    > > del design e la scelta dei materiali
    > costruttivi,
    > > la precisione dell'assemblaggio, il pregio
    > di
    > una
    > > custodia in pelle con agganci in
    > > alluminio.
    > >
    > bene, ci dici quali dispositivi e-ink ha in
    > catalogo la apple ?

    Nessuno, ho citato Apple quale esempio di prodotti emozionali.

    > > Certo, tutte cose agli antipodi rispetto la
    > > cultura di un nerd cantinaro che si diverte a
    > > montare schede in un bussolotto di lamiera o
    > a
    > > rootare e installare rom cucinate su uno
    > > smartphone Android, tipico frequentatore di
    > > questo
    > > forum.
    >
    > si parla di dispositivi e-ink se non l'hai capito
    > (nota bene e-ink non
    > i-ink)

    Non solo, si risponde ad un lettore che chiede se vale la pena passare dal cartaceo al Kindle.

    > > Amazon deve fare ancora parecchia strada in
    > > questa direzione, ma comunque è un buon
    > inizio,
    > e
    > > oggi un Kindle rappresenta la scelta più
    > > razionale per leggere libri, accettando però
    > una
    > > esperienza sul fronte emozionale molto
    > inferiore
    > > al libro
    > > cartaceo.
    >
    > L'ultimo libro che hai letto è il manuale
    > dell'iphone 5 vero
    > ?

    Verissimo, ma non è un libro, è un manuale, come tu stesso l'hai chiamato.
    ruppolo
    33147
  • > Perché quella faccia? Gli eBook sono normalmente
    > gestiti da un sistema DRM, quindi certe cose non
    > si possono fare. Ma anche regalare o ricevere in
    > regalo un libro fisico e un eBook sono due cose
    > diverse.

    Ma che dici? Gli ebook che si possono trovare gratuitamente in rete non hanno nessun DRM.

    Ci sono degli store online che vendono libri con DRM... ma chi sarebbe tanto stupido da pagare per avere un libro con DRM quando può avere gratis lo stesso libro senza DRM?


    > > L'ultimo libro che hai letto è il manuale
    > > dell'iphone 5 vero
    > > ?
    >
    > Verissimo, ma non è un libro, è un manuale, come
    > tu stesso l'hai
    > chiamato.

    Appunto: quindi non leggi quasi. Quindi non sei la persona più adatta a dare consigli.
    non+autenticato
  • > > > Anche l'acquistarlo, il regalarlo, il
    > > riceverlo
    > > > in regalo, il prestarlo, eccetera,
    > > riguardano
    > > la
    > > > sfera
    > > > emozionale.
    > > >
    > > A bocca storta
    >
    > Perché quella faccia? Gli eBook sono normalmente
    > gestiti da un sistema DRM, quindi certe cose non
    > si possono fare. Ma anche regalare o ricevere in
    > regalo un libro fisico e un eBook sono due cose
    > diverse.
    >

    e su questo credo concordiamo tutti. La questione però l'ha azzeccata mex, a te interessa leggere o avere qualcosa da regalare ?

    > > cioè se mi regali un iCoso mica lo schifo
    > sai.
    >
    > C'entra qualcosa?
    >

    vorrei provare queste emozioni. Passami un icoso e in cambio ti passo qualche tascabile che c'ho a casa.Sorride

    >
    > Nessuno, ho citato Apple quale esempio di
    > prodotti
    > emozionali.
    >
    Mah per me computer&Co sono principalmente strumenti. Preferisco emozionarmi per altre cose.

    > Non solo, si risponde ad un lettore che chiede se
    > vale la pena passare dal cartaceo al
    > Kindle.
    >

    e sei andato clamorosamente OT.
  • - Scritto da: ruppolo
    [...]
    > Leggere un libro non è come leggere un manuale di
    > istruzioni: il libro si legge per ricavare
    > emozioni, dunque le emozioni sono il centro in
    > cui ruotano i libri. L'odore della carta, ma
    > anche la sensazione al tatto, il rumore dello
    > sfogliare le pagine, la visione della copertina
    > (e anche il tatto, quando ad esempio si ha una
    > rilegatura di pregio, come ad esempio in pelle) e
    > del libro stesso nello scaffale, sono elementi
    > emozionali che accompagnano la lettura di un
    > libro, e ne arricchiscono
    > l'esperienza.

    Ruppolo...

    Non ho parole: devo quotarti. Sono d'accordo con te!

    > Anche l'acquistarlo, il regalarlo, il riceverlo
    > in regalo, il prestarlo, eccetera, riguardano la
    > sfera
    > emozionale.
    >
    > Gli eBook escludono molte di queste emozioni,
    > dunque andrebbero rimpiazzate con altrettante
    > emozioni possibili dalla tecnologia, come ad
    > esempio i materiali e la perfezione costruttiva
    > del lettore, che diventa l'equivalente del libro
    > aperto e
    > chiuso.

    Analisi ben espressa e condivisibile.
    +1.

    > In questo campo Apple è maestra, la perfezione
    > del design e la scelta dei materiali costruttivi,
    [...]

    Argh!!! Eri andato splendidamente fino a qui... Perché hai _dovuto_ per forza tirare in ballo Apple ed andare OT?

    Occhiolino
  • qualcuno che usa Amazon Whispernet (il 3g) in ITA, sa come funge realmente? (si, non ho mai usato un kindle 'cellulare')
    tipo
    - a che carrier si appoggia?
    - va a una velocita' umana?
    - se metti la sim in un telefono, che fa? che APN usa? Sara' (sicuramente?) bloccata... ma a che livello ? (blocco tcp/ip aka si passa da loro httpproxy, e accedi solo ad amazon e basta... o a layer + basso [simtoolkit o network gsm]? o non ci son blocchi?)
    - nei kindle c'e' un vero browser o vai solo di app nel amazon store?
    - e in un kindle "unlocked" e' eventualmente installabile un vero browser?
    non+autenticato
  • Accedi esclusivamente ad Amazon: totalmente inutile.

    Se hai bisogno di Whatsapp gratis, prendi una sim Tim, gli blocchi internet e usi whatsapp (sì, funziona gratuitamente).
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dodge
    > Accedi esclusivamente ad Amazon: totalmente
    > inutile.
    >
    > Se hai bisogno di Whatsapp gratis, prendi una sim
    > Tim, gli blocchi internet e usi whatsapp (sì,
    > funziona
    > gratuitamente).
    pur sapendo a malapena cos'e' Whatsapp, mi hai incuriosito...
    metti una sim tim dove? il sw per quale piattaforma intendevi?
    E perche dovrebbe fungere gratis? cioe qual'e' la ratio?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dodge
    > Accedi esclusivamente ad Amazon: totalmente
    > inutile.

    Perché, gli eBook libri dove li compri?

    > Se hai bisogno di Whatsapp gratis,
    Forse ha bisogno di leggere libri...

    > prendi una sim
    > Tim, gli blocchi internet e usi whatsapp (sì,
    > funziona
    > gratuitamente).

    Forse hai sbagliato sito, tuttogratis.it è da un'altra parte.
    ruppolo
    33147
  • Il 3g di amazon funziona solo per wikipedia e lo store di amazon

    C'è un browser sperimentale che funziona con webkit e che puoi usare solo tramite wifi
    non+autenticato