IGF 2012, l'Italia conversa a Torino

L'edizione nostrana del Governance Forum della Rete si terrà nel capoluogo piemontese. Conferenza stampa in diretta su Web per anticipare i temi in vista del forum mondiale in Azerbaijan

Roma - L'appuntamento è fissato dal 18 al 20 ottobre al Centro Congressi Environment Park, per l'edizione italiana dell'IGF: Internet Governance Forum. Già dal pomeriggio di domani, però, si inizieranno a tracciare i contorni della discussione: in diretta streaming, la conferenza stampa degli organizzatori illustrerà al pubblico della Rete quali temi verranno toccati e analizzati nel corso della tre giorni piemontese, in vista dell'appuntamento mondiale di novembre che quest'anno si svolgerà a Baku, Azerbaijan.

L'edizione italiana 2012 dell'IGF promette di essere interessante: la recente pubblicazione del decreto Crescita 2.0 (con le sue luci e ombre) pone il Belpaese in una situazione molto differente dagli anni passati, con un fronte interno al Governo interessato (almeno in teoria) a favorire davvero lo sviluppo di una cultura digitale nazionale. Ci sono i presupposti per mandare all'appuntamento internazionale la rappresentanza italiana con proposte concrete e un'agenda precisa, con un indirizzo politico chiaro e una prospettiva per una volta spostata un po' più avanti del solo "adesso".

Alla diretta, che avrà inizio alle 14:30 e si potrà seguire su questa pagina o sul sito ufficiale dell'evento, prenderanno parte alcune delle personalità che animeranno anche il dibattito della conferenza: Sergio Duretti, direttore CSP - Innovazione nelle ICT, Juan Carlos De Martin, co-direttore Centro Nexa su Internet&Società del Politecnico di Torino (DAUIN), Roberto Moriondo, responsabile della Direzione Innovazione Ricerca e Università della Regione Piemonte, e infine Silvano Giorcelli, direttore generale di TOP-IX.
Nel pieno spirito della conversazione in Rete, si potranno anche formulare domande e richieste a cui ricevere risposta durante la conferenza stampa: per farlo basterà scrivere una email all'indirizzo 2012@igf-italia.it, o cinguettare il proprio pensiero durante la diretta con l'hashtag #IGFIT.

Notizie collegate
  • AttualitàIGF, Azuni d'ItaliaInternet non accetterebbe mai una forma di governance top-down. Bisognerebbe disegnare un metodo Azuni in un approccio multi-stakeholder. Alcuni estratti del delegato del ministro Brunetta alla conferenza di Vilnius
  • AttualitàLa cosa di Azunidi G. Scorza - Una bozza di un documento per favorire il dibattito sulla governance di Internet. Brunetta invita con urgenza alla partecipazione, ma gli obiettivi sono vaghi. E' solo l'ultima delle quattro "cose" del 2010
  • AttualitàIGF, niente poster sulla CinaIl personale di sicurezza delle Nazioni Unite obbliga i responsabili di OpenNet Initiative a rimuovere un cartellone durante la presentazione di un libro a Sharm El Sheikh. Parla della muraglia digitale cinese. Su cui interviene anche Obama