Alfonso Maruccia

Paesi Bassi, indagini a mezzo spyware

Un rappresentante del governo olandese propone l'istituzione di "super-poteri" in grado di garantire l'installazione di spyware da remoto, e persino la cancellazione di dati su sistemi presenti fuori dai confini

Roma - Mentre in Germania si continua a discutere sul trojan di stato, nei Paesi Bassi si invoca l'istituzione di nuove norme che permetterebbero alla polizia di installare spyware da remoto e fare anche di peggio. A proporre la ratifica di "super-poteri" telematici è nientemeno che il Ministro della Giustizia Ivo Opstelten, e le motivazioni sono naturalmente di sicurezza piuttosto che di spionaggio sui cittadini comuni.

La proposta di Opstelten prevede in particolare la possibilità di installare spyware per permettere alla polizia di "prendere il controllo" dei PC sospetti, fare ricerche sul sistema anche nel caso in cui questo si trovi fuori dai confini dei Paesi Bassi e persino distruggere i dati (presumibilmente illegali) trovati sui computer analizzati.

Privacy? Rogatorie? Giusto processo? Per il politico olandese è tutto superfluo o comunque meno importante della sicurezza e del contrasto ai rischi del cyber-crimine: grazie ai loro poteri di controllo, i poliziotti potrebbero in teoria mettere fuorigioco botnet e cancellare materiale pedopornografico individuato sui server sotto indagine.
Le associazioni per la difesa dei diritti digitali la vedono in maniera diversa, come prevedibile: Bits of Freedom evidenza i "rischi inaccettabili" insiti nella proposta di Opstelten soprattutto per quel che concerne la sicurezza, visto che installare spyware - ancorché "di stato" - diminuisce piuttosto che aumentare i problemi connessi alla salvaguardia dei sistemi informatici.

Contro una proposta di legge attesa al debutto in parlamento entro i prossimi mesi, l'associazione dei Paesi Bassi chiama a raccolta un'opposizione internazionale contro quella che potrebbe trasformarsi in una minaccia alla sicurezza e alla privacy anche altrove in Europa.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • AttualitàGermania, riemerge il trojan di stato?Un'interrogazione parlamentare per appurare cifre e obiettivi dell'attività di sorveglianza informatica statale agita lo spauracchio del trojan nazionale. Un'ipotesi che, a ben vedere, deve ancora essere dimostrata
46 Commenti alla Notizia Paesi Bassi, indagini a mezzo spyware
Ordina
  • insomma, basta con tutta questa mancanza di sicurezza!
    non si può più andare in giro per strada che ti ritrovi con esplosioni a destra e a manca, sventagliate di mitra, cacche di cane.
    La sicurezza prima di tutto! sono sicuro che dopo questa legge i cittadini saranno più sicuri della sicurezza!
  • - Scritto da: il solito bene informato
    > insomma, basta con tutta questa mancanza di
    > sicurezza!
    > non si può più andare in giro per strada che ti
    > ritrovi con esplosioni a destra e a manca,
    > sventagliate di mitra, cacche di
    > cane.
    > La sicurezza prima di tutto! sono sicuro che dopo
    > questa legge i cittadini saranno più sicuri della
    > sicurezza!

    01/10
  • Giusto. Intercettiamo tutto, così i criminali la smetteranno di andare in giro sparando a destra e a manca.
  • tempo un mese e tutti i portscan del mondo tracceranno quegli ip.
    tempo un mese e 1giorno tutti quei pc saranno una botnet pubblica.
    tempo un mese e 2giorni tutti quei pc saranno formattati da lameri di turno.
    tempo un mese e 3giorni l'economia del paese sarà crollata.

    Inoltre per distinguere il materiale illegale da quello legale dovrebbe essere prima visionato. il file "la_bimba_prende_gli_schizzi.jpg" potrebbe essere in realtà la foto di mia figlia sugli scogli.A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: asdasd
    > tempo un mese e tutti i portscan del mondo
    > tracceranno quegli
    > ip.
    > tempo un mese e 1giorno tutti quei pc saranno una
    > botnet
    > pubblica.
    > tempo un mese e 2giorni tutti quei pc saranno
    > formattati da lameri di
    > turno.
    > tempo un mese e 3giorni l'economia del paese sarà
    > crollata.

    Rotflmao.
    Come darti torto? Ma aggiungerei prima:
    Tempo [u]un anno[/u] e un mese e qualcuno si accorgerà che da quegli IP sono al centro di una botnet di proporzioni epiche.

    Saluti
    GT
  • Mi sembra una cosa fatta apposta per combattere il pedoporno e quindi ogni mezzo è lecito contro certe porcherie e io avrei anche qualche sospetto su chi si oppone a queste leggi.
    Spero che anche l'Italia segui l'esempio olandese.
    non+autenticato
  • - Scritto da: sbrodolo
    > Mi sembra una cosa fatta apposta per combattere
    > il pedoporno e quindi ogni mezzo è lecito contro
    > certe porcherie e io avrei anche qualche sospetto
    > su chi si oppone a queste
    > leggi.

    Giusto. Bravo.
    Presupponi pure che chi si oppone lo faccia per nascondere qualcosa e non per difendere la liberta' individuale della gente.
    E' per colpa di quelli come te che si finisce col diventare uno stato di polizia dove la censura e' lecita, il telecontrollo obbligatorio, e i reati come la pedofilia non vengono minimamente sfiorati.

    > Spero che anche l'Italia segui l'esempio olandese.
    Facci lei Fantocci.
  • 1/10 Trollata scarsa, scontata, ripetitiva.
    Sgabbio
    26177
  • - Scritto da: Sgabbio
    > 1/10 Trollata scarsa, scontata, ripetitiva.

    I tuoi commenti sono ripetitivi se non te ne fossi ancora accorto!
    non+autenticato
  • - Scritto da: La redazione
    > - Scritto da: Sgabbio
    > > 1/10 Trollata scarsa, scontata, ripetitiva.
    >
    > I tuoi commenti sono ripetitivi se non te ne
    > fossi ancora
    > accorto!

    specchio riflesso ?
    Sgabbio
    26177
  • sono d'accordo

    io propongo l'istituzione di una milizia apposita ( la chiemeremo camicie nere ) e io ne sarò il capo e ovviamente potrò decidere a mia discrezione di eseguire rastrellamenti e arresti di massa

    chiaramente gli arrestati verranno portati nei carceri della milizia e nessuno potrà fargli visita, nemmeno le autorità di polizia

    che ne pensi? spera solo di essermi simpatico, altrimenti ti massacrerò di sprangate in quei carceriA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: sbrodolo
    > Mi sembra una cosa fatta apposta per combattere
    > il pedoporno e quindi ogni mezzo è lecito contro
    > certe porcherie e io avrei anche qualche sospetto
    > su chi si oppone a queste
    > leggi.
    > Spero che anche l'Italia segui l'esempio olandese.

    Tutte le leggi contro il pedoporno che sono passate sono solo servite a beccare dei segaioli. Pensi che i veri criminali tengano i loro file in computer connessi alla rete? molto probabilmente se li scambiano ancora via posta... Quindi io ho dei sospetti su di te, che appoggi con fervore certe leggi.
  • - Scritto da: il solito bene informato
    > - Scritto da: sbrodolo
    > > Mi sembra una cosa fatta apposta per
    > combattere
    > > il pedoporno e quindi ogni mezzo è lecito
    > contro
    > > certe porcherie e io avrei anche qualche
    > sospetto
    > > su chi si oppone a queste
    > > leggi.
    > > Spero che anche l'Italia segui l'esempio
    > olandese.
    >
    > Tutte le leggi contro il pedoporno che sono
    > passate sono solo servite a beccare dei segaioli.
    Noooooooo, ma cosa mi dici mai?
    Sono tutti pericolosissimi pedopornoterrosatanisti!!!Occhiolino
    non+autenticato
  • Nell'era pre-internet si metteva sotto controllo il telefono. Ora volgiono fare lo stesso con i Computer connessi ma non è la stessa cosa e pericoloso, molto pericoloso per la privacy, con il computer non parli e basta (con il telefono intercettavi solo conversazioni, non documenti) e pieno di dati e informazioni dell'utente...

    Dubbi.

    1) Antivirus. Pagano i produttori software per non farli rilevare, ma poi chi si fiderà degli antivirus?

    2) Uno spyware che cancella i files da remoto. Per decidere se il possesso di quel file è illegale dovrebbe esserci sempre un processo, mica può decidere in autonomia la polizia cliccando remove/delete da remoto. Quindi a cosa serve, solo troppi poteri alla polizia..

    3) Perchè non si parla di autorizzazioni, mandati nell'articolo. Cioè la polizia può usare lo strumento senza autorizazzione di un procuratore, giudice (insomma come dovrebbe funzionare un sistema legale giusto).

    Insomma un altro modo per cercare du controllare tutti i cittadini. E' il pericolo deriva da quelle persone che dicono: lo fanno per la nostra sicurezza tanto io non ho niente da nascondere..Un mio amico diceva che scriveva della sua vita su facebook perchè mica faceva niente di illegale nella sua vita. Che vuole dire!! Allora visto che sono onesto e pulito non c'è problema se l'FBi e altri mi schedano, c'è gente che non sa che significa libertà.
    non+autenticato
  • - Scritto da: becker
    >>
    > Dubbi.
    >
    > 1) Antivirus. Pagano i produttori software per
    > non farli rilevare, ma poi chi si fiderà degli
    > antivirus?

    Usa linux, e' malware-free... Occhiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: uncle Bill
    > - Scritto da: becker
    > >>
    > > Dubbi.
    > >
    > > 1) Antivirus. Pagano i produttori software per
    > > non farli rilevare, ma poi chi si fiderà degli
    > > antivirus?
    >
    > Usa linux, e' malware-free... Occhiolino
    certo, certoA bocca aperta
    non+autenticato
  • Vorrei vedere come possano installare da remoto un malware su linuxA bocca aperta
    Sgabbio
    26177
  • - Scritto da: Sgabbio
    > Vorrei vedere come possano installare da remoto
    > un malware su linux
    >A bocca aperta
    esattamente come fanno su un derivato linux come android?
    non+autenticato
  • - Scritto da: atem
    > - Scritto da: Sgabbio
    > > Vorrei vedere come possano installare da
    > remoto
    > > un malware su linux
    > >A bocca aperta
    > esattamente come fanno su un derivato linux come
    > android?

    Ah, il solito virus albanese...
    krane
    22544
  • - Scritto da: becker
    > Nell'era pre-internet si metteva sotto controllo
    > il telefono. Ora volgiono fare lo stesso con i
    > Computer connessi ma non è la stessa cosa e
    > pericoloso, molto pericoloso per la privacy, con
    > il computer non parli e basta (con il telefono
    > intercettavi solo conversazioni, non documenti) e
    > pieno di dati e informazioni
    > dell'utente...
    >
    > Dubbi.
    >
    > 1) Antivirus. Pagano i produttori software per
    > non farli rilevare, ma poi chi si fiderà degli
    > antivirus?
    >
    > 2) Uno spyware che cancella i files da remoto.
    > Per decidere se il possesso di quel file è
    > illegale dovrebbe esserci sempre un processo,
    > mica può decidere in autonomia la polizia
    > cliccando remove/delete da remoto. Quindi a cosa
    > serve, solo troppi poteri alla
    > polizia..
    >
    > 3) Perchè non si parla di autorizzazioni, mandati
    > nell'articolo. Cioè la polizia può usare lo
    > strumento senza autorizazzione di un procuratore,
    > giudice (insomma come dovrebbe funzionare un
    > sistema legale
    > giusto).


    Guarda, la cosa e' molto piu' semplice di quello che sembra.
    Tu sei libero di subire il so preinstallato e infarcito di malware di stato, oppure sei libero di installare un sistema operativo libero, gratuito ed esente da tutta questa roba.

    Per quanto mi riguarda, possono fare tutto quello che credono, che tanto io "me ne frego" (cit.)

    > Insomma un altro modo per cercare du controllare
    > tutti i cittadini. E' il pericolo deriva da
    > quelle persone che dicono: lo fanno per la nostra
    > sicurezza tanto io non ho niente da
    > nascondere..

    Controlleranno solo gli utonti.
    Il cittadino consapevole e il criminale non saranno mai controllabili.

    > Un mio amico diceva che scriveva
    > della sua vita su facebook perchè mica faceva
    > niente di illegale nella sua vita. Che vuole
    > dire!!

    Uno che scrive su fessbuk, qualunque cosa scriva, si autodegrada.

    > Allora visto che sono onesto e pulito non
    > c'è problema se l'FBi e altri mi schedano, c'è
    > gente che non sa che significa
    > libertà.

    Chi rinuncia alla liberta' per la sicurezza non si merita ne' l'una ne' l'altra. (cit.)
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: becker
    >
    > Chi rinuncia alla liberta' per la sicurezza non
    > si merita ne' l'una ne' l'altra.
    > (cit.)

    Citazione buona per tutti gli articoli.
    I criminali di tutto il mondo ringraziano la fonte di questa perla di saggezza.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nome e cognome
    > - Scritto da: panda rossa
    > > - Scritto da: becker
    > >
    > > Chi rinuncia alla liberta' per la sicurezza non
    > > si merita ne' l'una ne' l'altra.
    > > (cit.)
    >
    > Citazione buona per tutti gli articoli.
    > I criminali di tutto il mondo ringraziano la
    > fonte di questa perla di
    > saggezza.

    La disse qualcuno che ci credeva nella liberta' e nella democrazia.
    Tu evidentemente sei nato suddito, e suddito vuoi morire.
  • - Scritto da: panda rossa
    >
    > La disse qualcuno che ci credeva nella liberta' e
    > nella
    > democrazia.
    > Tu evidentemente sei nato suddito, e suddito vuoi
    > morire.

    Figurati. Ma anche la sicurezza e' un diritto del cittadino, non credi?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nome e cognome
    > - Scritto da: panda rossa
    > >
    > > La disse qualcuno che ci credeva nella liberta'
    > e
    > > nella
    > > democrazia.
    > > Tu evidentemente sei nato suddito, e suddito
    > vuoi
    > > morire.
    >
    > Figurati. Ma anche la sicurezza e' un diritto del
    > cittadino, non
    > credi?
    quindi secondo te in paesi come cina ed ex urss il crimine non esiste?
    non+autenticato