Alfonso Maruccia

LHC, l'Apocalisse una causa persa

La donna che voleva fermare (nei tribunali) l'acceleratore del CERN per un presunto rischio di distruzione planetaria perde anche in appello: un'ipotesi impossibile, giudica la corte

Roma - Non è ancora tempo di Apocalisse per il Large Hadron Collider, l'acceleratore di particelle europeo che secondo una donna tedesca potrebbe portare alla distruzione dell'interno Pianeta. La causa, già aperta due anni fa, finisce con un niente di fatto anche alla sentenza di appello.

Riferendosi ai rapporti di sicurezza comunicati dal CERN nel 2003 e nel 2008, i giudici della Corte di Appello di Mnster hanno stabilito che, secondo l'attuale conoscenza scientifica, un rischio di disastro connesso al funzionamento dell'LHC è "impossibile".

La donna che voleva salvare il mondo impedendo l'accensione dell'acceleratore non la spunta, dunque, sulla comunità scientifica che ha costruito e messo in funzione i 9.000 super-magneti sparsi per gli oltre 27 chilometri di tunnel dell'LHC situati sotto i confini di Francia e Svizzera.
Né hanno suscitato la benché minima preoccupazione questi due anni in cui l'LHC ha lavorato a pieno regime, d'altronde, contribuendo a importanti scoperte scientifiche, buon ultima la scoperta quasi certa della sfuggente particella elementare nota come bosone di Higgs.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaLHC, fermo per un annoMa senza passare dalla prigione: nonostante il tentativo di una donna che prima ad una corte francese e poi ad una tedesca ha denunciato il CERN per attentato alla Terra
  • AttualitàCERN: Higgs a portata di manoDa Ginevra arrivano ottime notizie per la ricerca. La sfuggente particella ormai all'angolo: gli scienziati l'hanno scovata. Ma ora ci sono da studiare le implicazioni della scoperta
66 Commenti alla Notizia LHC, l'Apocalisse una causa persa
Ordina
  • Tanto finirà tutto il 21/12. In lacrimeIn lacrimeIn lacrimeIn lacrimeIn lacrime
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nostradamus
    > Tanto finirà tutto il 21/12. In lacrimeIn lacrimeIn lacrimeIn lacrimeIn lacrime

    È vero. A dicembre 2012 non ci sarà più nemmeno iRoby.
    non+autenticato
  • scommetto che la tizia ascolta Radio Maria.
    non+autenticato
  • Sicuramente crederà agli oroscopi, più deficient* di così è difficile ...
    non+autenticato
  • Visto che ha tanto paura della ricerca spero che, per coerenza, viva in una caverna piuttosto che godere delle comodita' del progresso.
    non+autenticato
  • Ovviamente usando il solito perito che usa i fondi di caffé, perché la scienza è una cosa oscura.
    Certo viene in mente subito la sentenza dell'Aquila. Ma anche sentenze meno tragiche, ma altrettanto "bizzarre", come quella del giudice del Nord Est che per oscurare un sito offensivo ha fatto bloccare il numero IP del server: così è riuscito a bloccare qualche centinaio di siti che erano nello stesso server.
    Quello che più stupisce in questo caso è che il giudice non sia stato invitato a dare le dimissioni o a pagare i danni gravi: invece una settimana dopo si stava ancora discutendo di tutti questi siti bloccati.
  • - Scritto da: massimo1940

    > Quello che più stupisce in questo caso è che il
    > giudice non sia stato invitato a dare le
    > dimissioni o a pagare i danni gravi: invece una
    > settimana dopo si stava ancora discutendo di
    > tutti questi siti
    > bloccati.

    Perchè ci sono intoccabili ancora più intoccabili degli intoccabili.
    Se un giudice è cretino, e ce ne sono, pottrà fare qualcunque danno senza colpa appellandosi alla propria libertà di giudizio
    non+autenticato
  • - Scritto da: massimo1940
    > Ovviamente usando il solito perito che usa i
    > fondi di caffé, perché la scienza è una cosa
    > oscura.

    In Italia prima ci voleva

    - commissione
    - seconda commissione
    - protesta di piazza
    - fermo per 1 anno
    - terza commissione
    - commissione parlamentare
    - commissione giudiziaria
    - rinvio a giudizio di qualcuno
    - arresto
    - vari gradi di giudizio
    - critiche alla polizia
    - penalizzazione, rifai il giro da capo senza passare dal via.

    - se tutto va bene vendi il tutto ad un paese estero, solo che i soldi invece di prenderli li dai e gli paghi pure le spese.

    - compri eventuali risultati utili.

    - magari facciamo un referendum che deve abrogare o vietare qualcosa ma fatto in modo vago( sia chiaro, molto vago ).
  • Ma perché prendersela con l'esperimento (per altro stupido) alla ricerca di qualcosa di tanto inutile, dato che l'universo è virtuale e "bohmiano"?

    Ci sono esperimenti molto più pericolosi che si stanno facendo a danno dell'umanità.
    Le onde elettromagnetiche di cellulari e wifi/wimax sono il più grande esperimento a danno dell'umanità, poiché non si è mai studiato bene e a lungo cosa comporta l'esposizione continua a quelle frequenze.

    Poi ci sono gli esperimenti nucleari sotterranei, con i neutroni.
    Si dice che stiano alterando la struttura della crosta terrestre.

    E gli esperimenti meteorologici con le onde EMF, che però tutti i governi continuano a negare.

    E gli esperimenti genetici sulle popolazioni africane attraverso i vaccini.
    iRoby
    7803
  • Basta solo discutere dei diserbanti per capire che solo questi sono un danno irreparabile per l'uomo e per la natura
  • - Scritto da: iRoby
    > Ma perché prendersela con l'esperimento (per
    > altro stupido) alla ricerca di qualcosa di tanto
    > inutile, dato che l'universo è virtuale e
    > "bohmiano"?
    >
    > Ci sono esperimenti molto più pericolosi che si
    > stanno facendo a danno
    > dell'umanità.
    > Le onde elettromagnetiche di cellulari e
    > wifi/wimax sono il più grande esperimento a danno
    > dell'umanità, poiché non si è mai studiato bene e
    > a lungo cosa comporta l'esposizione continua a
    > quelle
    > frequenze.
    >
    > Poi ci sono gli esperimenti nucleari sotterranei,
    > con i
    > neutroni.
    > Si dice che stiano alterando la struttura della
    > crosta
    > terrestre.
    >
    > E gli esperimenti meteorologici con le onde EMF,
    > che però tutti i governi continuano a
    > negare.
    >
    > E gli esperimenti genetici sulle popolazioni
    > africane attraverso i
    > vaccini.

    ma guarda cosa combinano gli oscuri nazipedoterrosatanisti illuminati...
  • - Scritto da: shevathas

    > ma guarda cosa combinano gli oscuri
    > nazipedoterrosatanisti
    > illuminati...
    Mannò, è tutto un complotto pluto giudaico massonico
    http://www.linkiesta.it/sites/default/files/imagec...

    (e' per ridere eh?)

    GT
  • - Scritto da: Guybrush
    > - Scritto da: shevathas
    >
    > > ma guarda cosa combinano gli oscuri
    > > nazipedoterrosatanisti
    > > illuminati...
    > Mannò, è tutto un complotto pluto giudaico
    > massonico
    > http://www.linkiesta.it/sites/default/files/imagec
    >
    Rotola dal ridere
  • - Scritto da: Guybrush
    > Mannò, è tutto un complotto pluto giudaico

    pluto intendi quello di Topolino ?
    non+autenticato
  • però è vero che sulle emissioni EM dei dispositivi mobili non sono mai state fatte ricerche estensive e di lungo periodo

    aldilà delle cosprirazioni, questi sono dati di fatto

    idem si può dire per gli OGM, mai testati secondo i protocolli medici in vigore ( le regole le hanno stabilite loro, eh!?! )

    penso sia ormai lampante che i capitalisti passerebbero sui cadaveri delle loro madri, pur di far soldi e questo non mi tranquillizza per niente
    non+autenticato
  • "Ricerche estensive e di lungo periodo" è esattamente quello che si sta facendo adesso.

    Per inciso, dopo 20 anni di adozione di massa del cellulare e relative ricerche su milioni di utilizzatori, l'unica "evidenza" che si è trovata è un aumento di incidenza del tumore al cervello di qualche millesimo di punto percentuale, e di cui non si sa ancora dire se sia dovuto agli EMF, al calore, allo stress o altro.

    Statisticamente parlando, se dopo 20 anni e miliardi di utilizzatori di ogni età e ceto sociale non salta fuori una relazione misurabile, o non c'è nessuna relazione o la stessa è talmente fiebile da essere trascurabile all'atto pratico.
    non+autenticato
  • Il Cnr ha pubblicato un rapporto non molto edificante la scorsa primavera, purtroppo non se ne parla.
    Suggerisco a tutti di andarlo a cercare, leggerlo e prendere le dovute precauzioni.
    non+autenticato
  • interessante

    e da quando prima si diffonde la tecnologia e poi si fanno ricerche sul suo impatto su larga scala?

    se le aziende farmaceutiche agissero allo stesso modo, saremmo tutti morti a quest'ora
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)