Luca Annunziata

Kobo Glo, l'altro e-reader

L'azienda canadese si allea in Italia con Mondadori. E i suoi prodotti arrivano sugli scaffali del Belpaese. Punto Informatico mette alla prova il modello più evoluto della sua offerta

« Indietro
Foto 1 di 13

Roma - L'ultimo grido in fatto di e-reader si chiama "illuminazione": non la retroilluminazione tipica dei tablet e degli schermi LCD, qualcosa di diverso e più leggero, quanto basta a leggere in ogni condizione. I principali player del settore hanno adottato soluzioni simili nei propri device: non fa eccezione neppure Kobo, azienda canadese di buon successo soprattutto in Nordamerica e nel Regno Unito, che nell'ultima infornata di apparecchi non si è fatta mancare un prodotto con illuminazione - che in questo caso è chiamata "ComfortLight" - e comandi touch. Il Kobo Glo.

In Italia Kobo arriva forte di una partnership con Mondadori: gli oltre 300 negozi dell'editore dispongono di un angolo dedicato al lettore con gli apparecchi e gli accessori in vendita, con i device in mostra per essere provati prima dell'acquisto e oltre 60mila volumi in lingua italiana disponibili sulla piattaforma abbinata al lettore (30mila gratuiti). Mondadori ha messo in campo anche una promozione per consentire di ricevere in regalo col lettore 3 titoli a scelta su una rosa di 9 (ci sono anche best-seller come 1Q84, libro 1 e 2 di Haruki Murakami e Steve Jobs di Walter Isaacson) così da invogliare all'acquisto del prodotto. A conti fatti un coupon da 30 euro circa.

Il device messo alla prova per questa recensione è un Kobo Glo di colore bianco/argento (in alternativa si possono avere le combinazioni bianco/blu, bianco/rosa e infine tutto nero). Costa 129 euro e si può acquistare online o nei negozi Mondadori. L'unità è dominata dallo schermo da 6 pollici: nella struttura liscia del frontale non ci sono tasti o connettori, mentre sul fondo dell'unità c'è la porta per collegarla al PC, sulla sommità il tasto di accensione dell'illuminazione e il cursore per l'accensione/spegnimento/standby, sul fianco sinistro la fessura per la memoria aggiuntiva.
Il processore del Kobo Glo opera alla frequenza di 1GHz, ed è in grado di supportare più che adeguatamente lo schermo eInk Pearl a 16 toni di grigio e risoluzione 1024x758. Chiudono il quadro 2GB di memoria (1GB circa disponibile per l'archiviazione dei testi, all'incirca 1.000 volumi) espandibili tramite microSD, porta micro USB, e connettività WiFi: non è prevista alcuna versione 3G, nè alcuna possibilità di archiviare musica, ascoltare i propri brani o di fruire di audiolibri. L'unità pesa 185 grammi, ed è spessa 10 millimetri: le dimensioni ricalcano quelle di un piccolo tascabile (114x157mm), e il device è assolutamente facile da maneggiare e riporre in una tasca o una borsa.

La confezione del Kobo è essenziale: appena aperta il lettore salta subito fuori, subito sotto si trovano i manuali di utilizzo e un cavo USB-micro USB. Non c'è molto altro: le istruzioni per l'utilizzo sono piuttosto semplici da sfogliare e comprendere, per lo più l'apparecchio è assimilabile a una sorta di chiavetta USB da montare e smontare sul PC per caricare e scaricare i libri. Gli acquisti effettuati sullo store online di Kobo/Mondadori possono essere trasferiti automaticamente con l'apposito software sull'apparecchio, i contenuti dell'utente semplicemente trascinati e copiati via Esplora Risorse.
80 Commenti alla Notizia Kobo Glo, l'altro e-reader
Ordina
  • Perfavore
    qual è un ebook che permette di ascoltare audiolibri ?
    grazie
    non+autenticato
  • Ho trovato il kobo dall'inghilterra ad un prezzo decisamente inferiore a quello praticato da mondadori. Ne vale la pena acquistarlo dall'inghilterra?
    non+autenticato
  • E’ stato un acquisto sbagliato ed una fiducia mal riposta sopratutto per una azienda importante come Mondadori. Acquistato un kobo arc da mondadori a gennaio 2013 (199 euro quando adesso costa appena 99) dopo pochi mesi lo schermo si è incrinato a causa di un forte sbalzo di temperatura (sono passato da un ambiente a 40° ad uno a 13°) e l’amara sorpresa è stata la totale inesistenza della assistenza Mondadori dove era stato acquistato. Vendono prodotti elettronici come fossero libri cartacei e non hanno in realtà un settore tecnico adeguato per supportare i clienti. Oltre a non aver vista riconosciuta la garanzia non sono riusciti neanche a farmi un preventivo per la riparazione. Devo adesso gettare tutto nella spazzatura.

    Anche sulla politica commerciale ci si sarebbe aspettato altro passare da 200 euro a meno della metà in pochi mesi è considerare il cliente un “pollo da spennare”. Non riconoscere poi la garanzia sostenendo “arbitrariamente” senza neanche aver in mano il prodotto che “probabilmente le deve essere caduto”, cosa assolutamente non vera, è offensivo oltreché lesivo dei miei diritti di consumatore. (a meno di intentare una causa per 99 euro ?)

    Meno male comunque, perchè stavo per acquistarne altri 2 (uno per mio figlio ed uno per mia moglie) ma vista la totale inaffidabilità della assistenza e della garanzia ho preferito rivolgermi ad altre marche che mi fanno dormire tranquillo come asus memo pad 7 e 10 pollici. Eccellente prezzo ma caratteristiche superiori ed una assistenza che ho avuto modo di provare in varie occasioni in tanti anni e che mi danno la garanzia di non aver gettato via i miei soldi. Sconsiglio vivamente l’acquisto dei prodotti Kobo e sopratutto dimenticare Mondadori, se non per qualche buon libro cartaceo.

    Tale pessima esperienza è stata “subita” anche da altri clienti…. vedete qui ad esempio :

    http://www.quintadicopertina.com/index.php?option=...
    non+autenticato
  • Lasciate perdere...oppure andate in un negozio Mondadori e guardate sul campo la resa e le prestazioni di questo "giocattolino" per rendervi conto sul campo se risponde alle vostre aspettative.Ma assolutamente..gurdatelo dal vivo prima. Erano anni che sentivo parlare di e-book reader e della loro tecnologica che "non stanca" gli occhi. Ora che li ho visti e ne ho comprato uno per regalo a Natale..bisogna solo ammettere che fanno ancora pena.
    1)SCHERMO ...Il Kobo Glo..ha uno schermo davvero striminzito (con la smania della portabilità..hanno ridotto a dimensioni assurde lo schermo...molto più piccolo di un tradizionale libro tascabile - quello del kobo mini è ancora peggio..quasi indistinguibile da uno smarthpone). Si dirà...che vi frega..si possono variare le dimensioni del carattere....ma se dovete fare un regalo a persone con più di 40 anni...potete stare certi che non si troveranno a loro agio...con pagine di massimo due,tre frasi..che hanno bisogno di essere girate ogni 20-30 secondi per proseguire nella lettura....
    2) RETROILLUMINAZIONE... Se in assenza della retroilluminazione...la lettura appare non del tutto dissimile da quella di un tradizionale pezzo di carta...con la retroilluminazione..lo schermo diventa una specie di LCD! Praticamente la novità che hanno spacciato come l'opzione più trendy di questi affari....ha una resa tristissima.Provate per credere. Non leggetevi le recensioni...ma andatelo a guardare dal vivo e vedrete. E dicono pure che quella cosa non stanca gli occhi?
    3)CARICAMENTO LIBRI....scordatevi di comprarlo, accenderlo e collegarlo con l'usb al pc per riempirlo dei vostri pdf ed epub in 5 minuti..perchè non funziona cosi. Prima di tutto dovrete attivare il dispositivo collegandolo in rete e lasciando la vostra posta elettronica per aprire l'account kobo...da cui verrà scaricato un orrendo e lentissimo programma per comprare libri dallo store Mondadori.Nel programma ufficiale non c'è nessuna possibilità di scaricare la vostra roba.O comprate o rimanete col dispositivo vuoto.Non pensate di mettere epub o pdf in una sd e poi inserirla..perchè ancora una volta non è cosi semplice. Kobo non si crea da solo la struttura di file che servono per indicizzare l'epub e il pdf (con relativa copertina e informazioni generali)nel catalogo..ma ha bisogno di un programma che lo faccia per lui. I file possono essere trasferiti solo con programmi. Calibre è il migliore...ma sfido...una ragazza o un utente con capacità informatiche medio-basse a destreggiarsi nella marea di opzioni di quell'interfaccia.
    Questa cosa la vendono a 139 euro. COn lo stesso prezzo..su ebay..potete acquistare un tablet cinese dual core android 4, 7 pollici a dignitosissima definizione (1024x768) con uscita hdmi, porta otg-usb host e batteria della durata di 8-10 ore..con cui non solo leggere libri..ma guardare filmati, ascoltare musica, andare in rete, telefonare con voip o installarci ubuntu e farlo diventare un netbook
    non+autenticato
  • Tutte balle , ho 52 anni , si legge benissimo non stanca !!!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: max
    > Lasciate perdere...oppure andate in un negozio
    > Mondadori e guardate sul campo la resa e le
    > prestazioni di questo "giocattolino" per rendervi
    > conto sul campo se risponde alle vostre
    > aspettative. Ma assolutamente..gurdatelo dal vivo
    > prima.
    Visto, piaciuto, acquistato e usato quotidianamente da 2 mesi.
    Sia chiaro: mondadori mi sta cmq sulle O_O per via dei suoi attuali padroni, e 'sta cosa dell'esclusiva pure.

    > Erano anni che sentivo parlare di e-book
    > reader e della loro tecnologica che "non stanca"
    > gli occhi.
    Non stanca gli occhi. Non più di un libro.

    > Ora che li ho visti e ne ho comprato
    > uno per regalo a Natale..bisogna solo ammettere
    > che fanno ancora pena.
    Non sono daccordo.

    > 1)SCHERMO ...Il Kobo Glo..ha uno schermo davvero
    > striminzito (con la smania della
    > portabilità..hanno ridotto a dimensioni assurde
    > lo schermo...molto più piccolo di un tradizionale
    > libro tascabile - quello del kobo mini è ancora
    > peggio..quasi indistinguibile da uno smarthpone).

    Il 6 pollici è lo standard per queste unità rimanendo in questa fascia di prezzo. Lo alterno ad un lcd da 26" e nei primi minuti di utilizzo mi sembrava un tantino strano. Poi ho cominciato a pensarlo come un libro tascabile e non più come un pc: problema risolto. Rispetto ai modelli precedenti hanno aumentato la risoluzione e quel che viene visualizzato è di qualità più che buona.


    > Si dirà...che vi frega..si possono variare le
    > dimensioni del carattere....
    Si regolano molto bene, compresi margini ed interlinea, e una volta trovata la propria combinazione ottimale non occorre più smanettarci.

    > ma se dovete fare un
    > regalo a persone con più di 40 anni...
    Età superata, grazie! Sta a vedere che il problema di quelli non è l'età, ma la beluina ignoranza in campo informatico...

    > potete
    > stare certi che non si troveranno a loro
    > agio...con pagine di massimo due,tre frasi..che
    > hanno bisogno di essere girate ogni 20-30 secondi
    > per proseguire nella
    > lettura....
    Ma fammi il piacere: se lo regoli decentemente (margini minimizzati...) c'è ben poca differenza rispetto a leggersi un tascabile cartaceo.

    > 2) RETROILLUMINAZIONE... Se in assenza della
    > retroilluminazione...la lettura appare non del
    > tutto dissimile da quella di un tradizionale
    > pezzo di carta...con la retroilluminazione..
    Non è retroilluminato. Come ottengano l'effetto non l'ho approfondito (preferisco gustarmi gli epub Occhiolino ), ma di sicuro retroilluminato non è.

    > lo
    > schermo diventa una specie di LCD! Praticamente
    > la novità che hanno spacciato come l'opzione più
    > trendy di questi affari....ha una resa
    > tristissima.Provate per credere.
    Provato e con soddisfazione.

    > Non leggetevi le
    > recensioni...ma andatelo a guardare dal vivo e
    > vedrete. E dicono pure che quella cosa non stanca
    > gli occhi?
    Non più che leggersi un normale libro cartaceo. A proposito, hai testato quanto ti stanca leggere un libro cartaceo? No, così, sai, per curiosità...


    > 3)CARICAMENTO LIBRI....scordatevi di comprarlo,
    > accenderlo e collegarlo con l'usb al pc per
    > riempirlo dei vostri pdf ed epub in 5
    > minuti..perchè non funziona cosi. Prima di tutto
    > dovrete attivare il dispositivo collegandolo in
    > rete e lasciando la vostra posta elettronica per
    > aprire l'account kobo...da cui verrà scaricato un
    > orrendo e lentissimo programma per comprare libri
    > dallo store Mondadori.
    Finalmente un punto in cui sono daccordo con te, e ci aggiungo che le istruzioni allegate sono vergognosamente carenti.
    Rimediamo con un bel tutorial:
    collegarsi al sito e e con il solito browser scaricarsi l'orrendo programmino;
    installare l'orrendo programmino, collegare il Kobo al pc, attivare il Kobo, scollegare il Kobo, disinstallare l'orrendo programmino.
    Poi tutta la gestione si farà con Calibre.

    > Nel programma ufficiale non
    > c'è nessuna possibilità di scaricare la vostra
    > roba.O comprate o rimanete col dispositivo
    > vuoto.Non pensate di mettere epub o pdf in una sd
    > e poi inserirla..perchè ancora una volta non è
    > cosi semplice. Kobo non si crea da solo la
    > struttura di file che servono per indicizzare
    > l'epub e il pdf (con relativa copertina e
    > informazioni generali)nel catalogo..ma ha bisogno
    > di un programma che lo faccia per lui. I file
    > possono essere trasferiti solo con programmi.
    > Calibre è il migliore...
    Tutta la gestione si farà con Calibre. Il guaio è che nelle istruzioni del Kobo non te lo dicono.


    > ma sfido...una ragazza o
    > un utente con capacità informatiche medio-basse a
    > destreggiarsi nella marea di opzioni di
    > quell'interfaccia.
    Soluzione: ti scarichi la versione portable di calibre, la decomprimi, lo lanci e gli fai tutte le impostazioni (ricordati di disattivare uno dei 2 plug-in per Kobo touch, quello più vecchio), scrivi 4 righe in un leggimi.txt su come utilizzare il tutto, lo salvi in un CD-R. Poi alleghi il CD al regalo.


    > Questa cosa la vendono a 139 euro.
    129 euro l'ho pagato io, e la tirchiona non mi ha voluto fare neanche un po' di sconto.

    > COn lo stesso
    > prezzo..su ebay..potete acquistare un tablet
    > cinese dual core android 4, 7 pollici a
    > dignitosissima definizione (1024x768)
    che è la stessa "dignitosissima definizione" del Kobo Glo, ottenuta però su uno schermo da 6 pollici.

    > con uscita
    > hdmi, porta otg-usb host e batteria della durata
    > di 8-10 ore..
    una carica del Kobo dura 2 mesi, o 55 ore con l'illuminazione sempre attivata...

    > con cui non solo leggere libri..
    i libri non si leggono così bene come su un e-book reader

    > ma
    > guardare filmati,
    me li gusto col 26", non gradisco i francobolli animati...

    > ascoltare musica, andare in
    > rete, telefonare con voip
    meglio il pc (IMHO Occhiolino )

    > o installarci ubuntu e
    > farlo diventare un netbook
    Se un micro-netbook soddisfa le tue esigenze, non è mica una brutta idea. Però poi non arrabbiarti se non riesci a leggere bene un epub come col Kobo Glo!
    non+autenticato
  • Si possono anche tranquillamente scaricare ebook da negozi online o nei siti tipo liberliber e poi trascinarli nel kobo connesso con usb.
    Quindi senza calibre, se necessario.
    non+autenticato
  • ..... se non hanno drm ovviamente.
    non+autenticato
  • Ma è possibile far leggere al bobo glo i video divx?
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 14 discussioni)