Mauro Vecchio

Microsoft, piastrelle abusive?

Una società dell'Oregon accusa BigM per lo sfruttamento indebito delle Live Tiles su Windows 8 e sui più recenti sistemi operativi mobile. Il brevetto su cui fa leva è stato ottenuto nel lontano 2004

Roma - Nemmeno il tempo di vendere 4 milioni di licenze Windows 8. Microsoft è stata denunciata da SurfCast, piccola società dell'Oregon specializzata nelle attività di design nell'ambito dei sistemi operativi. Il gigante di Redmond è dunque accusato di violazione di brevetto nella feature Live Tiles, le mattonelle animate che compongono gli schermi dei sistemi operativi mobile e desktop.

I vertici di SurfCast si sono rivolti ad una corte distrettuale del Maine per denunciare lo sfruttamento indebito del brevetto 6,724,403, a tutela di un "metodo computerizzato per la presentazione delle informazioni da una varietà di fonti sullo schermo di un dispositivo". SurfCast avrebbe ottenuto i diritti di sfruttamento nell'aprile 2004, dopo aver inoltrato la richiesta nel 2000.

tecnologia di surfcast

Alla base del metodo ideato dalla società statunitense, le piastrelle presenti sui sistemi operativi Windows Phone 7 e 8 (a livello mobile) e sul nuovo Windows 8 (desktop PC). Il brevetto depositato da SurfCast menziona le mattonelle animate, capaci di aggiornarsi in maniera indipendente al singolo tocco dell'utente.
Stando alle accuse della società di design, BigM incoraggerebbe le violazioni invitando i suoi sviluppatori a realizzare applicazioni basate sulle Live Tiles. I legali di SurfCast vogliono un risarcimento economico non meglio specificato. Il gigante di Redmond avrebbe copiato la tecnologia, ottenendo un brevetto otto anni dopo quello di SurfCast.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • BusinessMetro UI diventerà Windows 8?Indiscrezioni provenienti da Microsoft parlerebbero della sostituzione del nome sin qui impiegato per la nuova interfaccia a piastrelle con il marchio commerciale dell'OS che l'adotterà, Windows 8
  • BusinessMicrosoft, logo piastrellatoUn nuovo logo, dopo 25 anni. Per rappresentare l'interfaccia con cui Microsoft si relazionerà con tutti i suoi utenti
  • AttualitàBuild2012/ Live Keynote - giorno 1In diretta da Seattle la cronaca del keynote della prima giornata di Build 2012. La più importante conferenza di Microsoft per gli sviluppatori, che nel 2011 ha lanciato Windows 8
70 Commenti alla Notizia Microsoft, piastrelle abusive?
Ordina
  • Un proverbio dice:
    "Chi di spada ferisce di spada perisce".
    Cylon
  • Le schermate sono in bianco e nero, l'interfaccia di W8 è colori !!!
    non+autenticato
  • Si accorgono che MS viola un loro brevetto DOPO che MS ha presentato W8 e WP8!
    Prima non si erano accorti di nulla? O vivono sulla luna o fanno i furbi...sono mesi e mesi che MS ci bombarda con 'ste live tiles!!!!
    A certa gente non solo non gli darei ragione, ma gli impedirei per i prossimi 20 anni di poter fare delle società e di poter brevettare alcunchè.
  • - Scritto da: The Dude
    > Si accorgono che MS viola un loro brevetto DOPO
    > che MS ha presentato W8 e
    > WP8!
    > Prima non si erano accorti di nulla? O vivono
    > sulla luna o fanno i furbi...sono mesi e mesi che
    > MS ci bombarda con 'ste live
    > tiles!!!!
    > A certa gente non solo non gli darei ragione, ma
    > gli impedirei per i prossimi 20 anni di poter
    > fare delle società e di poter brevettare
    > alcunchè.

    Si chiamano submarine patents.

    I brevetti banali sono un disastro, siamo d'accordo. Probabilmente si vuol arrivare al fascismo di un oligopolio di produttori da una parte, o alla totale eliminazione della brevettabilità e del copyright dall'altra. In entrambi i casi chi è forte di fatto prevale sulle nuove entrate, o impedendo loro di produrre coi brevetti, o fregando loro l'idea quando si andasse ad eliminarli.
    non+autenticato
  • - Scritto da: vuoto
    > - Scritto da: The Dude
    > > Si accorgono che MS viola un loro brevetto DOPO
    > > che MS ha presentato W8 e
    > > WP8!
    > > Prima non si erano accorti di nulla? O vivono
    > > sulla luna o fanno i furbi...sono mesi e mesi
    > che
    > > MS ci bombarda con 'ste live
    > > tiles!!!!
    > > A certa gente non solo non gli darei ragione, ma
    > > gli impedirei per i prossimi 20 anni di poter
    > > fare delle società e di poter brevettare
    > > alcunchè.
    >
    > Si chiamano submarine patents.
    >
    > I brevetti banali sono un disastro, siamo
    > d'accordo. Probabilmente si vuol arrivare al
    > fascismo di un oligopolio di produttori da una
    > parte, o alla totale eliminazione della
    > brevettabilità e del copyright dall'altra. In
    > entrambi i casi chi è forte di fatto prevale
    > sulle nuove entrate, o impedendo loro di produrre
    > coi brevetti, o fregando loro l'idea quando si
    > andasse ad
    > eliminarli.

    In linea generale sono d'accordo, ma permettere di brevettare le idee pure senza uno straccio di realizzazione è veramente assurdo: se Leonardo Da Vinci, Giulio Verne, Isaac Asimov o Gene Roddenberry fossero stati furbi ai livelli di questi patent troll, oggi non avremmo nulla di tutta la tecnologia che ci circonda, senza lasciar loro tonnellate di royalties...
  • Meno male che non hanno brevettato la corda e la ruota!
  • - Scritto da: Francesco_Holy87
    > Meno male che non hanno brevettato la corda e la
    > ruota!
    http://punto-informatico.it/61165/PI/News/tecnolog...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Francesco_Holy87
    > Meno male che non hanno brevettato la corda e la
    > ruota!

    Eh non parlare così! Deluso
    Se gli viene in mente, brevettano anche quelle... visto che nessuno le ha ancora brevettate! Rotola dal ridere
  • - Scritto da: rico
    > Microsoft lancia l'allarme sui pc prodotti in
    > cina:
    > http://www.agi.it/tech/14-settembre-2013/notizie/m
    invece di lanciare allarmi potrebbe lanciare un bell'antivirus gratuito, magari in forma virale
    non+autenticato
  • - Scritto da: Gianluca70
    > http://www.microsoft.com/security/pc-security/mse.
    >
    > Bastava googolare un po'...
    >
    > http://www.google.it/#hl=it&gs_nf=3&cp=21&gs_id=2v


    n.1 dovrebbe essere di serie nell'OS, visto le porcate che ci mettono potevano mettere anche questa che almeno ha una sua utilità.
    n.2 se l'applicazione fosse così "buona" le altre sarebbero sparite tutte invece prosperano e vendono, ovviamente MS non può mettere al tappeto quelli che sono i suoi migliori sviluppatori.
    n.3 la vulnerabilità di windows è insita nella sua architettura, visto che con l'8 lo hanno riscritto completamente ( così dicono) sarebbe stato il momento di intervenire a fondo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: pietro
    > - Scritto da: Gianluca70
    > >
    > http://www.microsoft.com/security/pc-security/mse.
    > >
    > > Bastava googolare un po'...
    > >
    > >
    > http://www.google.it/#hl=it&gs_nf=3&cp=21&gs_id=2v
    >
    >
    > n.1 dovrebbe essere di serie nell'OS, visto le
    > porcate che ci mettono potevano mettere anche
    > questa che almeno ha una sua
    > utilità.

    Anti-trust forse?
    Se fai il troll di professione almeno preparati, ma da come scrivi sei l'ennesimo che scrive SENZA cognizione di causa, noiso...

    > n.2 se l'applicazione fosse così "buona" le altre
    > sarebbero sparite tutte invece prosperano e
    > vendono, ovviamente MS non può mettere al tappeto
    > quelli che sono i suoi migliori
    > sviluppatori.

    Non ti sei preparato abbastanza...
    Forse che essendoci la BMW allora la Mercedes deve chiudere?
    Ma quante banalità qualunquistiche, da chi non conosce e non usa...

    > n.3 la vulnerabilità di windows è insita nella
    > sua architettura,

    Ripeti a memoria il mantra che ti hanno inculcato vero?
    Forza, vogliamo la dimostrazione tecnica, altro che professioni di fede...

    > visto che con l'8 lo hanno
    > riscritto completamente ( così dicono) sarebbe
    > stato il momento di intervenire a
    > fondo.

    Non sai nemmeno di cosa stai parlando eppure scrivi: grazie di esistere, avrò sempre più occasioni di trovare lavoro in giro con gente come voi.
  • - Scritto da: Gianluca70
    > - Scritto da: pietro
    > > - Scritto da: Gianluca70
    > > >
    > >
    > http://www.microsoft.com/security/pc-security/mse.
    > > >
    > > > Bastava googolare un po'...
    > > >
    > > >
    > >
    > http://www.google.it/#hl=it&gs_nf=3&cp=21&gs_id=2v
    > >
    > >
    > > n.1 dovrebbe essere di serie nell'OS, visto le
    > > porcate che ci mettono potevano mettere anche
    > > questa che almeno ha una sua
    > > utilità.
    >
    > Anti-trust forse?
    > Se fai il troll di professione almeno preparati,
    > ma da come scrivi sei l'ennesimo che scrive SENZA
    > cognizione di causa,
    > noiso...

    come dice più sotto Zucca vuota è di serie sull'8, non lo sapevo, (ma nemmeno tu) quindi nessun problema con l'antitrust, anzi il problema secondo me c'è quando al momento dell'installazione quel bell'antivirus ti dice di eliminare TUTTI gli altri antivirus presenti sul computer.
    prevedo denunce..

    > > n.2 se l'applicazione fosse così "buona" le
    > altre
    > > sarebbero sparite tutte invece prosperano e
    > > vendono, ovviamente MS non può mettere al
    > tappeto
    > > quelli che sono i suoi migliori
    > > sviluppatori.
    >
    > Non ti sei preparato abbastanza...
    > Forse che essendoci la BMW allora la Mercedes
    > deve
    > chiudere?

    se le BMW te le regalano non vedo molto spazio per le mercedes, a meno che le BMW gratis siano delle ciofeche.

    > > n.3 la vulnerabilità di windows è insita nella
    > > sua architettura,
    >
    > Ripeti a memoria il mantra che ti hanno inculcato
    > vero?
    > Forza, vogliamo la dimostrazione tecnica,

    a me come dimostrazione bastano le migliaia di malware esistenti per windows e i pochissimi per l'ambiente Unix.

    > > visto che con l'8 lo hanno
    > > riscritto completamente ( così dicono) sarebbe
    > > stato il momento di intervenire a
    > > fondo.
    >
    > Non sai nemmeno di cosa stai parlando eppure
    > scrivi:
    l'8 è l'ultima versione del nuovo windows, (da vista in poi) che è una riscrittura completa di Win 2000/XP, ovvio che non si mettono per ogni versione a riscrivere tutto.
    non+autenticato
  • - Scritto da: pietro
    > - Scritto da: Gianluca70
    > > - Scritto da: pietro
    > > > - Scritto da: Gianluca70
    > > > >
    > > >
    > >
    > http://www.microsoft.com/security/pc-security/mse.
    > > > >
    > > > > Bastava googolare un po'...
    > > > >
    > > > >
    > > >
    > >
    > http://www.google.it/#hl=it&gs_nf=3&cp=21&gs_id=2v
    > > >
    > > >
    > > > n.1 dovrebbe essere di serie nell'OS,
    > visto
    > le
    > > > porcate che ci mettono potevano mettere
    > anche
    > > > questa che almeno ha una sua
    > > > utilità.
    > >
    > > Anti-trust forse?
    > > Se fai il troll di professione almeno
    > preparati,
    > > ma da come scrivi sei l'ennesimo che scrive
    > SENZA
    > > cognizione di causa,
    > > noiso...
    >
    > come dice più sotto Zucca vuota è di serie
    > sull'8, non lo sapevo, (ma nemmeno tu)

    Ho la fortuna che il mio PC mi arrivi già preinstallato dall'IT, quindi non mi pongo questi problemi

    > quindi
    > nessun problema con l'antitrust, anzi il problema
    > secondo me c'è quando al momento
    > dell'installazione quel bell'antivirus ti dice di
    > eliminare TUTTI gli altri antivirus presenti sul
    > computer.
    > prevedo denunce..

    Veramente lo fa qualsiasi AV, si tratta di evitare conflitti di filter drivers, visto che farebbero lo stesso lavoro e male a quel punto.
    Ricapitolando:
    Windows 8 ha l'antivirus di default
    Windows 7/Vista/XP hanno l'antivirus MS gratis, per Home & SB fino a 10 PC e se si opta per quello, non è un default
    In pratica dovresti essere contento...

    >
    > > > n.2 se l'applicazione fosse così
    > "buona"
    > le
    > > altre
    > > > sarebbero sparite tutte invece
    > prosperano
    > e
    > > > vendono, ovviamente MS non può mettere
    > al
    > > tappeto
    > > > quelli che sono i suoi migliori
    > > > sviluppatori.
    > >
    > > Non ti sei preparato abbastanza...
    > > Forse che essendoci la BMW allora la Mercedes
    > > deve
    > > chiudere?
    >
    > se le BMW te le regalano non vedo molto spazio
    > per le mercedes, a meno che le BMW gratis siano
    > delle
    > ciofeche.

    Allora, Linux è regalato, ma Windows è ancora lì, la battuta sarebbe facileOcchiolino
    Fino a 7 il Security Essentials era solo per Home e SB fino a 10 postazioni, c'è spazio anche per la concorrenza
    Con 8 è integrato, bisogna vedere che tool di gestione centralizzata e reportistica mette a disposizione MS, altri fornitori (McAfee, Symantec, etc.) sono + avanti in questi ambiti

    >
    > > > n.3 la vulnerabilità di windows è
    > insita
    > nella
    > > > sua architettura,
    > >
    > > Ripeti a memoria il mantra che ti hanno
    > inculcato
    > > vero?
    > > Forza, vogliamo la dimostrazione tecnica,
    >
    > a me come dimostrazione bastano le migliaia di
    > malware esistenti per windows e i pochissimi per
    > l'ambiente
    > Unix.

    Non per insistere, non è una dimostrazione tecnica e si basa su preconcetti e pregiudizi tutt'altro che condivisi.
    Quindi non ti sedere sugli allori, e non lo scrivo io
    http://www.itsec.it/2012/09/11/wirenet-the-passwor.../

    Se non sei d'accordo, puoi andare a contestare quanto scritto direttamente dall'autore


    >
    > > > visto che con l'8 lo hanno
    > > > riscritto completamente ( così dicono)
    > sarebbe
    > > > stato il momento di intervenire a
    > > > fondo.
    > >
    > > Non sai nemmeno di cosa stai parlando eppure
    > > scrivi:
    > l'8 è l'ultima versione del nuovo windows, (da
    > vista in poi) che è una riscrittura completa di
    > Win 2000/XP, ovvio che non si mettono per ogni
    > versione a riscrivere
    > tutto.

    Così è meglio: Vista/7/8 sono tra di loro imparentati a livello di kernel alla stessa stregua di Windows 2000/XP/2003

    Un vero OS completamente riscritto da zero sarebbero
    Midori
    http://en.wikipedia.org/wiki/Midori_(operating_sys...)

    o Singularity
    http://en.wikipedia.org/wiki/Singularity_(operatin...)

    ma come minimo li vedremo tra 10 anni, dipende da come e se MS riuscirà a svincolarsi dal mondo legacy - la nuova interfaccia a mio avviso serve proprio a questo, l'OS sotto potrà cambiare e l'utente manco se ne accorgerà.
  • - Scritto da: Gianluca70
    ..
    > Ho la fortuna che il mio PC mi arrivi già
    > preinstallato dall'IT, quindi non mi pongo questi
    > problemi

    tu no ma gli altri?



    > Veramente lo fa qualsiasi AV, si tratta di
    > evitare conflitti di filter drivers, visto che
    > farebbero lo stesso lavoro e male a quel
    > punto.

    al massimo puoi richiedere di chiudere i programmi ma non di rimuoverli dal computer.
    Potrei volerli usare successivamente magari per rimuovere quei virus che il SW di microsoft non è riuscito ad eliminare.
    se la grande M$ non è in grado nemmeno di evitare problemi del genere è meglio evitarlo il suo SW-

    > Ricapitolando:
    > Windows 8 ha l'antivirus di default
    > Windows 7/Vista/XP hanno l'antivirus MS gratis,
    > per Home & SB fino a 10 PC e se si opta per
    > quello, non è un
    > default
    > In pratica dovresti essere contento...


    è già un buon risultato, se lo avessero fatto 10 anni fa la situazione malware sarebbe migliore e di parecchio.



    > Allora, Linux è regalato, ma Windows è ancora lì,
    > la battuta sarebbe facile
    >Occhiolino

    bè evidentemente anche linux pone dei problemi, come l'incompatibilità di tutto il SW acquistato dagli utenti o la mancanza di sw di alto livello come quelli di Adobe o Autodesk per esempio.


    > Non per insistere, non è una dimostrazione
    > tecnica e si basa su preconcetti e pregiudizi
    > tutt'altro che
    > condivisi.

    due problemi di architettura si chiamano registro e DLL, non c'è nessun dubbio che la maggioranza dei problemi di windows vengano da lì.
    In unix non esistono (implementati in quel modo) e funziona perfettamente lo stesso.


    > Un vero OS completamente riscritto da zero
    > sarebbero
    > Midori
    > http://en.wikipedia.org/wiki/Midori_(operating_sys
    >
    > o Singularity
    > http://en.wikipedia.org/wiki/Singularity_(operatin
    >
    > ma come minimo li vedremo tra 10 anni, dipende da
    > come e se MS riuscirà a svincolarsi dal mondo
    > legacy - la nuova interfaccia a mio avviso serve
    > proprio a questo, l'OS sotto potrà cambiare e
    > l'utente manco se ne
    > accorgerà.

    non confondiamo 'interfaccia con l'OS, si può avere qualunque interfaccia con qualunque OS.
    non+autenticato
  • - Scritto da: pietro

    > al massimo puoi richiedere di chiudere i
    > programmi ma non di rimuoverli dal
    > computer.

    L'architettura di supporto agli AV di Windows è un po' più complessa di ciò che pensi. Il problema è che gli AV utilizzano degli hook molto profondi nel sistema e possono produrre problemi (infatti da Vista in poi Microsoft con i produttori di AV ha creato dei meccanismi appositi). Inoltre c'è sempre stato il problema dei conflitti sulle firme. Ricorda che gli AV agiscono in tempo reale e con tecniche euristiche e spesso un AV ha comportamenti simili a quelli dei malware (in positivo ovviamente). Qui non parliamo di softwarini banali.

    > Potrei volerli usare successivamente magari per
    > rimuovere quei virus che il SW di microsoft non è
    > riuscito ad
    > eliminare.

    Ci sono gli scanner e i remover offline per questo. Ma comunque è difficile prendere un virus oggi senza l'aiuto dell'utente. Nella mia azienda c'è un'area che si occupa di sicurezza e tratta anche gli antivirus. La quasi totale parte dei problemi è dovuta a utenti che fanno cavolate e agli amministratori di rete che non vogliono/possono togliere alcuni privilegi (perché sennò l'amministratore delegato si arrabbia). Vorrei vedere cosa succede se avessero UNIX gestito alla stessa maniera.

    > se la grande M$ non è in grado nemmeno di evitare
    > problemi del genere è meglio evitarlo il suo
    > SW-

    Vorrei vedere chi è in grado di evitare problemi del genere. A parlare sono tutti bravi.

    > è già un buon risultato, se lo avessero fatto 10
    > anni fa la situazione malware sarebbe migliore e
    > di
    > parecchio.

    Microsoft ha introdotto anni fa un "rimuovitore" di malware mensile installato ed eseguito via Windows Update (ma bisogna fare gli update per usarlo) da XP in su. Il problema dell'AV era più che altro legale. Mi sono stupito infatti che ne abbiano inserito uno completo in Windows 8 (anche se tarpato nelle funzioni aziendali).

    > bè evidentemente anche linux pone dei problemi,
    > come l'incompatibilità di tutto il SW acquistato
    > dagli utenti o la mancanza di sw di alto livello
    > come quelli di Adobe o Autodesk per
    > esempio.

    Un sistema si valuta anche per le applicazioni, no?

    >

    > due problemi di architettura si chiamano registro
    > e DLL, non c'è nessun dubbio che la maggioranza
    > dei problemi di windows vengano da
    > lì.

    Siamo fermi ancora a Windows 95? Per prima cosa il problema dei conflitti con le DLL è stato risolto da anni con vari meccanismi. Quanto al registro (che non può essere sostituito facilmente) veramente non capisco dove sia il problema. Continuate a riempirvi la bocca con questo ma spiegazioni convincenti non ne ho mai sentite. Di solito se il registro si rompe è dovuto ad errori nel disco fisso. Se poi avete programmi (fatti male) che vanno a scrivere (come amministratore e con accesso privilegiato evidentemente) a casaccio nel registro...    

    > In unix non esistono (implementati in quel modo)
    > e funziona perfettamente lo
    > stesso.

    UNIX non gestisce un insieme di decine di migliaia di oggetti. Perché, ti ricordo, Windows ha un sistema ad oggetti sotto. Non ci sono alternative semplici e valide al registry (che tecnicamente è un database gerarchico con accesso controllato). Ti faccio un esempio: se usi un sistema CORBA (magari su UNIX) o J2EE hai a che fare con registro di oggetti che devi consultare e gestire.

    > non confondiamo 'interfaccia con l'OS, si può
    > avere qualunque interfaccia con qualunque
    > OS.

    E Windows con il suo kernel ibrido è messo meglio di altri. ReFS è un esempio visto che somiglia a NTFS per le applicazioni ma è totalmente diverso. Ma perché cambiare Windows? Al momento funziona bene ed è tecnologicamente allineato (forse anche in po' più avanti) ai suoi concorrenti. In fondo se ci accontentiamo di un kernel vecchio stile come quello di Linux perché non usarne uno un po' più moderno come quello di Windows?

    Il problema vero è che voi anti-Windows continuate a parlare per slogan senza conoscere veramente il sistema operativo. Sicuramente siete aiutati in questo anche dalla massa degli utenti di Windows ignoranti (ma perché poi dovrebbero interessarsi di cosa gira sotto?). Sarebbe bello che studiaste un po' di più e che smetteste di parlare di problemi che forse c'erano con XP (che, vi ricordo, ha 12 anni ed è in fase di sostituzione ovunque - anche se ne rimarrà sicuramente qualcuno: ho visto gente che usa ancora oggi Windows 95).
    non+autenticato
  • - Scritto da: Zucca Vuota.

    > > due problemi di architettura si chiamano
    > registro e DLL, non c'è nessun dubbio che la
    > maggioranza dei problemi di windows vengano da lì.
    >
    > Siamo fermi ancora a Windows 95? Per prima cosa
    > il problema dei conflitti con le DLL è stato
    > risolto da anni con vari meccanismi. Quanto al
    > registro (che non può essere sostituito
    > facilmente) veramente non capisco dove sia il
    > problema. Continuate a riempirvi la bocca con
    > questo ma spiegazioni convincenti non ne ho mai
    > sentite. Di solito se il registro si rompe è
    > dovuto ad errori nel disco fisso. Se poi avete
    > programmi (fatti male) che vanno a scrivere (come
    > amministratore e con accesso privilegiato
    > evidentemente) a casaccio nel registro...   
    >
    ..

    non mi convinci, fino a quando ci saranno programmi che riparano e ricostruiscono i registri vorrà dire che i registri sono un problema.


    > Il problema vero è che voi anti-Windows
    > continuate a parlare per slogan senza conoscere
    > veramente il sistema operativo. Sicuramente siete
    > aiutati in questo anche dalla massa degli utenti
    > di Windows ignoranti (ma perché poi dovrebbero
    > interessarsi di cosa gira sotto?). Sarebbe bello
    > che studiaste un po' di più e che smetteste di
    > parlare di problemi che forse c'erano con XP
    > (che, vi ricordo, ha 12 anni ed è in fase di
    > sostituzione ovunque - anche se ne rimarrà
    > sicuramente qualcuno: ho visto gente che usa
    > ancora oggi Windows
    > 95).

    Ma perché un utente dovrebbe studiare per usare un OS? Un utente l'OS non dovrebbe nemmeno accorgersi che c'è, ad un utente interessa usare i programmi, l'OS dovrebbe essere completamente trasparente per l'utente e fare solo il suo lavoro: FUNZIONARE e non dare problemi. Fino a quando non ci sarà un OS così, l'OS sarà sempre fatto male.
    non+autenticato
  • - Scritto da: pietro

    >
    > Ma perché un utente dovrebbe studiare per usare
    > un OS? Un utente l'OS non dovrebbe nemmeno
    > accorgersi che c'è, ad un utente interessa usare
    > i programmi, l'OS dovrebbe essere completamente
    > trasparente per l'utente e fare solo il suo
    > lavoro: FUNZIONARE e non dare problemi. Fino a
    > quando non ci sarà un OS così, l'OS sarà sempre
    > fatto
    > male.

    L'OS cosi' esiste e si chiama linux.
    Dal punto di vista dell'utente, l'os linux manco esiste.
    Il desktop manager ci mette quello che vuole.
    I programmi li scarica dal repository senza neanche porsi il problema di dove installarli e come installarli...
    Zero pericolo virus
    Zero pericolo infrazioni di copyright
    Zero pericolo di intrusioni non autorizzate
    Sicurezza totale.
    E fa anche figo!
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 13 discussioni)