Cristina Sciannamblo

Mozilla, raggiunto l'accordo col fisco

La Foundation ha raggiunto un accordo con l'ufficio delle imposte statunitense. Pagherà 1,5 milioni di dollari per la crescita vertiginosa dei bilanci dovuta agli accordi con Google

Roma - Mozilla dovrà rendere conto dal punto di vista monetario per le ingenti somme finite nelle sue casse grazie agli accordi siglati con Google negli ultimi anni. L'ufficio delle imposte statunitense (IRS) ha stabilito che i creatori di Firefox dovranno versare una cifra pari a 1,5 milioni di dollari (circa 1,17 milioni di euro) per le entrate provenienti da Mountain View.

In questo modo si chiude l'indagine sui conti appartenenti alla Foundation, autorizzata nel 2008 dal fisco statunitense

Mitchell Baker, presidente di Mozilla, ha confermato la fine dei controlli e l'offerta della cifra a sei zeri per raggiungere l'accordo. In questo modo, spiega la stessa Baker, i 15 milioni di dollari congelati in attesa della risoluzione della controversia potranno essere utilizzati per supportare l'opera della Foundation nel Web.
Maggiori dettagli sulle indagini condotte negli ultimi anni, afferma Baker, saranno trasmessi entro la fine dell'anno. (C.S.)
Notizie collegate
2 Commenti alla Notizia Mozilla, raggiunto l'accordo col fisco
Ordina