Cristina Sciannamblo

Egitto, vade retro porno

Un pubblico ministero de Il Cairo ordina di bloccare i siti a luci rosse. I contenuti presentati offenderebbero la moralitÓ dei cittadini egiziani. Molte le preoccupazioni espresse circa l'applicazione tecnica dei filtri

Roma - Il rapporto tra le autorità egiziane e la libertà di espressione offline e online è sempre stato abbastanza conflittuale. Ancor più la tolleranza nei confronti dei contenuti pornografici: dopo l'istituzione di una commissione di inchiesta volta ad accertare le possibilità di filtrare o siti a luci rosse, le autorità giudiziarie hanno ora deciso di bloccare il fluire del porno in Rete.

Il mandato arriva per ordine del pubblico ministero Abdel Meguid Mahmud, rivolto ai ministeri dell'Interno, delle Telecomunicazioni e dell'Informazione, con l'indicazione di "adottare misure per bloccare scene o immagini pornografiche su Internet per motivi religiosi, morali e patriottici".

Secondo i resoconti trasmessi dalle fonti, l'organo dello stato avrebbe deliberato in favore di una prima sentenza emanata tre anni fa, nella quale si sosteneva che il potere di restrizione della "libertà di espressione e dei diritti pubblici" era giustificato dalla necessità di eliminare contenuti "avvelenati e ignobili", capaci di corrompere "l'impostazione religiosa, morale e patriottica" dei cittadini egiziani.
Secondo un anonimo rappresentante del governo, l'ordine del pubblico ministero risponde alle linee generali della campagna condotta dall'ultraconservatrice fazione salafita denominata "Internet pura", accompagnata da dimostrazioni davanti alla sede dell'Alta Corte de Il Cairo, in richiesta di un inasprimento dei filtri online contro i contenuti pornografici, accusati di "violare i costumi e i valori egiziani".

Tentativi di imporre un blocco ai siti a luci rosse si sono registrati anche durante il regime di Hosni Mubarak, che si è distinto per i frequenti episodi di repressione nei confronti del dissenso politico espresso anche attraverso la Rete. Non è un caso, del resto, che Il Cairo sia da sempre risultato nelle blacklist dei paesi che operano la censura online.

Mohamed Nour, portavoce salafita del Partito al-Nūr, plaude al provvedimento sulla pornografia, spiegando che il blocco non ostacolerà la libertà privata e pubblica poiché "la società egiziana è conservatrice per natura e disprezza siti a luci rosse". Al di là dei giudizi di valore, permangono molti dubbi su come tecnicamente potrà essere realizzato il filtraggio selettivo dei contenuti.

Cristina Sciannamblo
Notizie collegate
29 Commenti alla Notizia Egitto, vade retro porno
Ordina
  • .. e' solo un paravento che nasconde la volonta' di salvare dal fallimento il business model dei videotechini egiziani, che cosi' potranno riempire il registratore di cassa dei loro polverosi baracchini grazie all'enorme flusso di clienti in cerca di materiale a luci rosse, diventato improvvisamente inaccessibile con mezzi informaticiSorride
    non+autenticato
  • Inacessibile è un parolone, da quando i filtri in internet sono diventati efficaci?
  • Ma che c'entrano i videotechini egiziani? Collega il cervello alle dita prima di scrivere.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nome e cognome
    > Ma che c'entrano i videotechini egiziani? Collega
    > il cervello alle dita prima di
    > scrivere.
    Ironia, questa cosa ignota
  • Inutile stracciarsi tanto le vesti sulle decisioni delle autorità egiziane.
    Sembra tanto strano a noi europei, abituati ad una società secolarizzata e di conseguenza edonista, ma esistono ancora civiltà in cui i valori morali contano qualcosa.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dino A.
    > Inutile stracciarsi tanto le vesti sulle
    > decisioni delle autorità
    > egiziane.
    > Sembra tanto strano a noi europei, abituati ad
    > una società secolarizzata e di conseguenza
    > edonista, ma esistono ancora civiltà in cui i
    > valori morali contano
    > qualcosa.

    I valori morali imposti per legge significano stato etico e non è una cosa assolutamente positiva, come sembrerebbe trasparire dal tuo commento. Quando la morale personale o religiosa diventa norma legale si torna al medioevo, punto, nessuna discussione.

    La pornografia (non quella che coinvolge minori sia chiaro) non arreca danno a terzi quindi lo stato deve farsi i fatti suoi. Se il legislatore sente il bisogno sotto la spinta di lobby religiose di imporre una certa morale per legge significa che questa morale è bella e che morta.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dino A.
    > Inutile stracciarsi tanto le vesti sulle
    > decisioni delle autorità
    > egiziane.
    > Sembra tanto strano a noi europei, abituati ad
    > una società secolarizzata e di conseguenza
    > edonista, ma esistono ancora civiltà in cui i
    > valori morali contano
    > qualcosa.

    I valori morali sono solo dannosi quando puntano a reprimere la natura umana: i musulmani bloccano la pornografia e, dall'altra parte, promuovono una società fortemente repressiva della sessualità, ma non è uno stile di vita che un essere umano può sostenere senza scoppiare od impazzire: non per niente sono proprio i più grandi moralisti e repressori ad essere prima o poi beccati in scandali di sesso e droga. Pensa anche alla società giapponese o a tante ragazze musulmane che, per mantenere la tanto sacra verginità, concedono l'altra "porta"...
    Il punto è che tu, politico, puoi sforzarti di far apparire la società bella e morale quanto vuoi, ma il marcio c'é e se lo nascondi sotto il tappeto, dopo un po' il suo puzzo dà la nausea.

    Pur ammettendo di esserne fruitore, devo dire, a mente fredda, che l'idea "in sè" della pornografia non mi piace; ma la pornografia non può essere considerata un male, quanto un sintomo. Pur avendo tette e culi esposti in qualsiasi forma di comunicazione, la nostra è una società che rimane sessualmente repressiva ed il porno, allora, diventa un palliativo allo sfogo di certi istinti. Ora sarebbe facile dire: "va fuori a scopare" ma con un indottrinamento culturale, appena percettibile ma minuzioso, che ci spinge a vivere il sesso come un qualcosa di dannoso ed immorale, si può scopare quanto si vuole ma non si sarà mai realmente liberi di viverlo.
    Vuoi abolire la pornografia? promuovi la libertà e l'educazione sessuale. Ma non lo faranno mai, perché la sessualità è una parte preminente dell'individualità dell'essere umano.
  • - Scritto da: Dino A.
    > Inutile stracciarsi tanto le vesti sulle
    > decisioni delle autorità
    > egiziane.
    > Sembra tanto strano a noi europei, abituati ad
    > una società secolarizzata e di conseguenza
    > edonista, ma esistono ancora civiltà in cui i
    > valori morali contano
    > qualcosa.

    Bravo, quando ti ci trasferisci?
    Funz
    12989
  • C'era un venticello fresco e un sole tiepido. Sembrava primavera. Invece era autunno.
    non+autenticato
  • 2012, ancora a vietare le pippe...
    che perdita di tempo...
    non+autenticato
  • - Scritto da: vbn
    > 2012, ancora a vietare le pippe...
    > che perdita di tempo...

    Fossero solo le pippe il problema....
    Le pippe sono solo una scusa per poter avere uno strumento legale per censurare tutto cio' che disturba il manovratore (nel cui computer i porno non mancano di sicuro)
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: vbn
    > > 2012, ancora a vietare le pippe...
    > > che perdita di tempo...
    >
    > Fossero solo le pippe il problema....
    > Le pippe sono solo una scusa per poter avere uno
    > strumento legale per censurare tutto cio' che
    > disturba il manovratore (nel cui computer i porno
    > non mancano di
    > sicuro)

    Quoto, ogni scusa è buona per censurare.

    Poi guarda che scusa.

    CITAZIONE ARTICOLO:
    " I contenuti presentati offenderebbero la moralità dei cittadini egiziani"

    Quindi per loro i cittadini egiziani sono tutti uguali. C'è chi si offende per alcuni contenuti, non è obbligato a guardarli, poi c'è chi invece non ha problemi con il porno..ognuno è libero di vedere quello che gli interessa nessuno e costretto a gurdare quello che non gli piace,

    Se conoscete Star Trek (una serie di fantascienza) sapete che c'è una razza chiamata Borg che assimila tutte le altre razze. Bene i borg hanno una mente colletiva che li governa (tutti pensavano nello stesso modo, non hanno idee e pensieri propri) e la regina Borg controlla l'alveare. Bene questo è il sogno di tutti i regimi. Mi dispiace per l'Egitto ma a quanto pare la "Primavera Araba" non ha portato molti cambiamenti
  • - Scritto da: thebecker
    > - Scritto da: panda rossa
    > > - Scritto da: vbn
    > > > 2012, ancora a vietare le pippe...
    > > > che perdita di tempo...
    > >
    > > Fossero solo le pippe il problema....
    > > Le pippe sono solo una scusa per poter avere uno
    > > strumento legale per censurare tutto cio' che
    > > disturba il manovratore (nel cui computer i
    > porno
    > > non mancano di
    > > sicuro)
    >
    > Quoto, ogni scusa è buona per censurare.
    >
    > Poi guarda che scusa.
    >
    > CITAZIONE ARTICOLO:
    > " I contenuti presentati offenderebbero la
    > moralità dei cittadini
    > egiziani"
    >
    > Quindi per loro i cittadini egiziani sono tutti
    > uguali. C'è chi si offende per alcuni contenuti,
    > non è obbligato a guardarli, poi c'è chi invece
    > non ha problemi con il porno..ognuno è libero di
    > vedere quello che gli interessa nessuno e
    > costretto a gurdare quello che non gli
    > piace,
    >
    > Se conoscete Star Trek (una serie di
    > fantascienza) sapete che c'è una razza chiamata
    > Borg che assimila tutte le altre razze. Bene i
    > borg hanno una mente colletiva che li governa
    > (tutti pensavano nello stesso modo, non hanno
    > idee e pensieri propri) e la regina Borg
    > controlla l'alveare. Bene questo è il sogno di
    > tutti i regimi. Mi dispiace per l'Egitto ma a
    > quanto pare la "Primavera Araba" non ha portato
    > molti
    > cambiamenti
    Ti sbagli, li ha portati. Fino ad oggi i porno potevano vederli.
    non+autenticato
  • > Se conoscete Star Trek (una serie di
    > fantascienza)...

    E' una battuta, vero? Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: Name & Surname
    > > Se conoscete Star Trek (una serie di
    > > fantascienza)...
    >
    > E' una battuta, vero? Rotola dal ridere

    Siamo in un sito italiano. Se ero in sito UK, USA. Germania la davo per scontata la fama di Star Trek. Alcuni giornalisti italiani che si occupano di spettacolo/Tv ancora sbagliano a scrivere i nomi dei personaggi.
  • - Scritto da: thebecker
    > - Scritto da: Name & Surname
    > > > Se conoscete Star Trek (una serie di
    > > > fantascienza)...
    > >
    > > E' una battuta, vero? Rotola dal ridere
    >
    > Siamo in un sito italiano.

    Si, ma non e' mica il sito del grande fratello.
    applefan a parte, gli altri hanno tutti un minimo di cultura geek.

    > Se ero in sito UK,
    > USA. Germania la davo per scontata la fama di
    > Star Trek. Alcuni giornalisti italiani che si
    > occupano di spettacolo/Tv ancora sbagliano a
    > scrivere i nomi dei personaggi.

    I giornalisti che si occupano di spettacolo e tv sono il peggio della gia' rivoltante categoria.
  • - Scritto da: thebecker
    > Siamo in un sito italiano. Se ero in sito UK,
    > USA. Germania la davo per scontata la fama di
    > Star Trek. Alcuni giornalisti italiani che si
    > occupano di spettacolo/Tv ancora sbagliano a
    > scrivere i nomi dei
    > personaggi.

    Spero vivamente che lo si possa dare per scontato anche in Italia Sorride
  • - Scritto da: Name & Surname
    > > Se conoscete Star Trek (una serie di
    > > fantascienza)...
    >
    > E' una battuta, vero? Rotola dal ridere

    Il bello è che ha anche specificato "una serie di fantascienza"!!! Deluso
    Roba da chiudere il browser all'istante! thebecker eh ti chiami? Mi ricorderò di te.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Certo certo
    > - Scritto da: Name & Surname
    > > > Se conoscete Star Trek (una serie di
    > > > fantascienza)...
    > >
    > > E' una battuta, vero? Rotola dal ridere
    >
    > Il bello è che ha anche specificato "una serie di
    > fantascienza"!!!
    >Deluso
    > Roba da chiudere il browser all'istante!
    > thebecker eh ti chiami? Mi ricorderò di
    > te.

    Io ho visto tutte le serie di Star Trek e i Film, la conosco bene la serie, ma conosco anche bene l'ottusità del pubblico televisivo italiano e di alcuni utenti italiani in rete, forse ho sottovalutato gli utenti di PI...Forse pensavo di trovarmi su facebook, vi chiedo scusaA bocca aperta
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 09 novembre 2012 12.26
    -----------------------------------------------------------
  • beh la primavera araba ha portato molti cambiamenti..ad esempio, ora in libia le auto possono passare col rosso ai semafori, perché non c'è nessun corpo di polizia a controllare

    per il resto, è tutto come prima
    non+autenticato