Fototessera? No, stampa 3D

Il primo chiosco fotografico in grado di riprodurre modelli tridimensionali del soggetto

La stampa tridimensionale, fino a qualche tempo fa ritenuta inutile ai fini pratici, inizia a farsi sempre più strada e, come per tutti i prodotti che promettono bene, c'è chi tenta di sfruttarla per scopi ragguardevoli e chi invece vuole semplicemente avvalersene per dar vita ad un grosso business. Quest'ultimo sembra essere proprio il caso dell'azienda giapponese Omote 3D che ha progettato il primo chiosco fotografico in grado di riprodurre modelli tridimensionali del soggetto in posa.

Omote


Il concetto è simile a quello della tradizionale cabina per fototessere: chiunque voglia una miniatura dovrà entrare all'interno della cabina e mettersi in posa. Un laser 3D inquadrerà il soggetto acquisendo tutti i dati relativi alla forma del corpo (compresi i vestiti) e li invierà ad un computer. Quest'ultimo elaborerà un modello tridimensionale e si occuperà di trasmettere le informazioni ad una stampante 3D, in grado di produrre una statuetta in materiale plastico.
Questo processo, certamente, non richiede pochi minuti come nel caso della "tradizionale" fototessera. Se fino ad ora, per ottenere un buon risultato, bastava sorridere per 5-10 secondi, adesso, qualora si voglia ottenere una miniatura il più precisa possibile, sarà necessario "stamparsi" un bel sorriso in viso per ben 15 minuti, ricordandosi di non fare il minimo movimento. Potrebbe sembrare una seccatura, ma questo è il prezzo da pagare per avere una statuetta perfetta che ci rappresenti.

Peccato, però, che questo "prezzo" non sia l'unico! Il costo delle miniature è, infatti, davvero notevole. Il dispositivo è in grado di produrre tre tipologie di statuette alte 10, 15 e 20 cm ad un costo rispettivamente di 210, 320 e 420 euro circa.

La cabina 3D sarà esposta all'evento Eye of Gyre di Harajuku a partire dal 24 novembre e sarà disponibile per tutti i visitatori fino al 14 gennaio. Dopo questo evento lancio, Omote 3D, si concentrerà sulla commercializzazione del prodotto.

(via The Verge)
TAG: gadget
4 Commenti alla Notizia Fototessera? No, stampa 3D
Ordina