Alfonso Maruccia

Jolla, l'OS per smartphone si mostra

La societÓ che intende far rinascere MeeGo con i denari degli investitori cinesi mostra per la prima volta all'opera il nuovo OS: reminiscenze di Windows Phone e multitasking per la nuova GUI

Roma - Jolla fa sul serio e, dopo aver raccolto centinaia di milioni di dollari per il suo progetto di nuovo ecosistema smartphone, mette ora in mostra quello a cui ha sin qui lavorato: Sailfish, l'OS rinato dalle ceneri di MeeGo grazie agli sforzi - imprenditoriali e di sviluppo - di ex-dipendenti Nokia, è finalmente in grado di mettersi a nudo in dimostrazioni dal vivo e video di presentazione "ufficiali".

Svelato in occasione della conferenza Slush di Helsinki, Sailfish è basato su Mer (distro open source a sua volta basata sul defunto MeeGo sviluppato da Nokia, Intel e Linux Foundation), ha un'interfaccia grafica basata su MeeGo Handset UX e componenti tratti da Nemo Mobile.


La versione di Sailfish mostrata da Jolla durante conferenza girava su un Nokia N950 per sviluppatori, mettendo in mostra un'interfaccia che appare come una via di mezzo tra a quella "a piastrelle" di Windows Phone e la solita griglia di icone su schermo presentata da Apple iOS e Google Android.
Interamente basata su Qt, l'interfaccia di Sailfish permette di gestire più app in multitasking e di interagire con le diverse funzionalità delle singole app anche quando queste vengono presentate come "piastrelle" sulla schermata home dell'OS.


Jolla comunica che un SDK per lo sviluppo di applicazioni per Sailfish verrà presto reso disponibile, mentre il primo smartphone basato sul nuovo OS mobile è atteso al debutto nella seconda metà del 2013. La società finlandese pianifica di dare in licenza Sailfish ai produttori OEM e carrier telefonici - esattamente come fa al momento Google con il suo Android.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • BusinessJolla, MeeGo rinasce in CinaLa societÓ fondata dagli ex-dipendenti Nokia presenta i piani di sviluppo del nuovo progetto. Che parte dall'Oriente per concquistare l'Asia e poi il mondo
35 Commenti alla Notizia Jolla, l'OS per smartphone si mostra
Ordina
  • Utilizza il server x o usa le qt in altre modalità?
    non+autenticato
  • no no, non sia mai

    usa qt su framebuffer e opengl es
    non+autenticato
  • Il concetto originale di "piastrelle", prende spunto da un libro sul comportamento umano dello psicologo russo Vygotsky e questo fu alla base del progetto di Harmattan, una interfaccia per Maemo 6.

    La storia dei vari prodotti Nokia, l'ha pubblicata taskumuro :

    http://taskumuro.com/artikkelit/the-story-of-nokia...

    Personalmente l'ho trovata molto interessante da leggere dal punto di vista didattico, perché si vedono gli errori grossolani di marketing che hanno disperso fiumi di denaro in opere assurde, benché estremamente innovative.

    Diciamo che hanno fatto per anni esattamente ciò che non si doveva fare, nemmeno nelle aziende più piccole : partiva una idea, veniva sviluppata dai creativi, passava ai tecnici che si dannavano per realizzarla, poi appena arrivata al marketing, la cestinavano o ne facevano pochi esemplari e poi passavano a qualcosa di completamente diverso, distruggendo il patrimonio economico e morale.

    Non stupisce quindi che ora Ex dipendenti cerchino di riprendere quei progetti, anche se sinceramente non so quale percentuale di successo possano avere.
    non+autenticato
  • Te la faccio semplice: la rivoluzione dell'interfaccia grafica stile Mac (o Xerox, se preferisci) è che è "discoverable". Cioè tutti i comandi sono sui menu, widget, icone, ecc A PORTATA DI MOUSE. Vai in giro con il mouse e li scopri da te.

    Prima di questo dovevi leggerti il manuale e impararti i comandi a MEMORIA.

    Beh, con le piastrelle torniamo al passato: le funzionalità sono NASCOSTE e per sapere cosa devi fare devi leggerti un manuale.

    È progresso questo? NO. Tanto semplice.
  • - Scritto da: MacGeek
    > Te la faccio semplice: la rivoluzione
    > dell'interfaccia grafica stile Mac (o Xerox, se
    > preferisci) è che è "discoverable". Cioè tutti i
    > comandi sono sui menu, widget, icone, ecc A
    > PORTATA DI MOUSE. Vai in giro con il mouse e li
    > scopri da
    > te.
    >
    > Prima di questo dovevi leggerti il manuale e
    > impararti i comandi a
    > MEMORIA.

    Quindi col metodo mac, se non sai che una certa funzionalita' esiste, non provi neppure a cercarla, e non la userai mai, nonostante tu l'abbia pagata.

    Col vecchio metodo del RTFM vieni a conoscenza di tutte le funzionalita' del sistema e come si raggiungono.
    E siccome il manuale non lo butti, ma lo consulti quando ti serve, non devi imparare a memoria proprio niente.

    Manuale batte Mac 3-0
  • - Scritto da: panda rossa
    [...]
    > Manuale batte Mac 3-0

    <set devil-lawyer modeSorpresan>
    Ma in ambiente mac quel che non vedi non ti serve
    quindi non devi "apprendere" nozioni che non siano utili.
    <set devil-lawyer modeSorpresaff>

    Mac rimonta il manuale 3-1
    Resta poi da vedere la nozione di "progresso". Quando ero piccolo esistevano i terminali, postazioni dalla ridotta capacità di calcolo che davano i risultati di un programma in funzione solo nell'elaboratore centrale.

    Oggi ci sono le app...
    ...neanche questo lo riesco a chiamare progresso.
    GT
  • - Scritto da: Guybrush
    > - Scritto da: panda rossa
    > [...]
    > > Manuale batte Mac 3-0
    >
    > <set devil-lawyer modeSorpresan>
    > Ma in ambiente mac quel che non vedi non ti serve
    > quindi non devi "apprendere" nozioni che non
    > siano
    > utili.
    > <set devil-lawyer modeSorpresaff>
    >
    > Mac rimonta il manuale 3-1
    > Resta poi da vedere la nozione di "progresso".
    > Quando ero piccolo esistevano i terminali,
    > postazioni dalla ridotta capacità di calcolo che
    > davano i risultati di un programma in funzione
    > solo nell'elaboratore
    > centrale.
    >
    > Oggi ci sono le app...
    > ...neanche questo lo riesco a chiamare progresso.
    > GT

    C'è vero progresso solo quando i vantaggi di una nuova tecnologia diventano per tutti. (Henry Ford)

    L'interfaccia a icone/finestre (mac, win, linux, non importa) ha permesso a centinaia di milioni di persone di utilizzare un computer, l'interfaccia testuale avrebbe limitato l'uso ai soli "esperti"
    Lo stesso vale per le App.
    Il progresso è rendere inutili gli "esperti"
    non+autenticato
  • E' parzialmente errato pensare che il progresso rende inutili gli esperti!

    Il progresso non è rendere "inutili gli esperti" perché un'esperto non potrà mai essere reso "inutile" dal progresso durante la sua generazione, piuttosto è corretto dire che il progresso può essere visto come "rendere utili gli inesperti": il progresso permette a mia madre di realizzare un sito web con word, ma il sito web fatto con word non potrà mai essere paragonato al mio lavoro "artigianale".

    Se, ovviamente, non ci limitiamo a guardare la generazione ove il progresso si sviluppa ma guardiamo un raggio più amplio di centinaia e centinaia di anni di storia possiamo dire che alcune categorie di mestieri sono stati eradicati ma l'essere "esperto o meno" non c'entra comunque

    - Scritto da: pietro
    > C'è vero progresso solo quando i vantaggi di una
    > nuova tecnologia diventano per tutti. (Henry
    > Ford)
    >
    > L'interfaccia a icone/finestre (mac, win, linux,
    > non importa) ha permesso a centinaia di milioni
    > di persone di utilizzare un computer,
    > l'interfaccia testuale avrebbe limitato l'uso ai
    > soli
    > "esperti"
    > Lo stesso vale per le App.
    > Il progresso è rendere inutili gli "esperti"
    non+autenticato
  • non hai notato le virgolette?
    "esperti"
    non sono realmente degli esperti, sono quelli che potremmo chiamare i power users, è chiaro che gli esperti, quelli veri serviranno sempre, quelli per esempio che scrivono un programma, ma poi il vero progresso è proprio non avere bisogno di un utente esperto, chiunque ( grazie al lavoro dei veri esperti) è in grado di fare anche le cose più complesse, diventate ormai semplici.
    non+autenticato
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: MacGeek

    > > Prima di questo dovevi leggerti il manuale e
    > > impararti i comandi a MEMORIA.

    > Quindi col metodo mac, se non sai che una certa
    > funzionalita' esiste, non provi neppure a
    > cercarla, e non la userai mai, nonostante tu
    > l'abbia pagata.

    Infatti il tipico utente mac clicca a vanvera e spera che succeda quello che vuole lui Rotola dal ridere
    krane
    22544
  • In realtà non volevo entrare nella polemica Windows-Mac-Linux ecc...

    Volevo solo dire che non è Nokia o chi gestisce il progetto ora, ad avere copiato in qualche modo da Windows ma che come dice il link il progetto dell'interfaccia a "piastrelle" cioè di aree ATTIVE e non passive come le iconcine di XEROX, faceva parte del progetto Harmattan di MAEMO 6:

    Clicca per vedere le dimensioni originali

    Clicca per vedere le dimensioni originali
    non+autenticato
  • e aggiungerei questo :

    Clicca per vedere le dimensioni originali

    Che sembrava troppo complicato e allora l'hanno ripensato così :

    Clicca per vedere le dimensioni originali

    e purtroppo non è uno scherzo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Quelo
    > e aggiungerei questo :
    >
    > [img]http://plaza.fi/s/f/editor/images/X-201210102
    >
    > Che sembrava troppo complicato e allora l'hanno
    > ripensato così
    > :
    >
    > [img]http://plaza.fi/s/f/editor/images/X-201210102
    >
    > e purtroppo non è uno scherzo.
    Un raro post intelligente e sintetico che dice le cose essenziali in poche parole..
    Volevo farlo io ma quando ho visto che diventava troppo lungo ho rinunciato...
    Tu hai fatto meglio.
    non+autenticato
  • Sailfish e' derivato da Meego e non credo sia la copia proprio di neinte.

    Tra l'altro consiglio a tutti di provare l'N9 prima di sparare sentenze... e' il miglio telefono che abbia mai utilizzato!

    Peccato che Nokia sia passata dalla parte del nemico... Sorride
    non+autenticato
  • Tecnicamente ottimo. C'è il miglior sistema operativo e kernel del mondo.
    Le migliori librerie di widget del mondo (le qt). Pieno multitasking e opensource.

    L'interfaccia, beh insomma... Usabilità così così. Ma è una prima preview...

    Il nome poi, Jolla (o Ciolla) in Sicilia non è sinonimo di "Minchia"?

    Non importa quanta innovazione abbia, se è ben fatto è da preferire ad Android, che si sta pigliando tutto nonostante le sue idiocincrasie causate più dai produttori che dal sistema in se...
    E poi le qt le so programmare, sono ottime librerie, ci si fa del buon software.
    iRoby
    7801
  • Sì, ma Jolla lo dovresti pronunciare più come giolla, con la g dolce.
    Teniamoci però l'opzione Ciolla per i primi hands onSorride
    non+autenticato
  • > Teniamoci però l'opzione Ciolla per i primi hands
    > on
    >Sorride

    Va bene tener la Ciolla hands on... però poi passala, non mangiar pollo
    non+autenticato
  • - Scritto da: iRoby
    > Tecnicamente ottimo. C'è il miglior sistema
    > operativo e kernel del
    > mondo.

    Rotola dal ridere

    The best gag EVER!

    Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • Per la cronaca, Jolla in finlandese è un tipo di barca a vela.
    E si pronuncia "iolla", non "giolla"! Occhiolino
    non+autenticato
  • tutte le volte che linux vuole proporre qualcosa sul mercato, riesce solo a copiar male le idee altrui. La cosa peggiore e' che sono sempre remix malriusciti.
    Meglio investire sul'originale
    non+autenticato
  • - Scritto da: nano.ano
    > tutte le volte che linux vuole proporre qualcosa
    > sul mercato, riesce solo a copiar male le idee
    > altrui. La cosa peggiore e' che sono sempre remix
    > malriusciti.
    > Meglio investire sul'originale

    Chi è che propone cosa? Newbie, inesperto
  • Me lo chiedevo anch'io. Non ho ben capito chi sia il soggetto... Linux propone? E da quando un kernel propone?

    Mah, quando si vuole commentare solo per criticare e non si sa neppure chi criticare...

    Piove, governo ladro... Sorride
    iRoby
    7801
  • > Piove, governo ladro... Sorride

    ...non piove piu...si son rubati pure la pioggiaTriste
    non+autenticato
  • - Scritto da: nano.ano
    > tutte le volte che linux vuole proporre qualcosa
    > sul mercato, riesce solo a copiar male le idee
    > altrui. La cosa peggiore e' che sono sempre remix
    > malriusciti.
    > Meglio investire sul'originale

    Non sapevo che linux avesse una propria vonta', tale da proporre...
    krane
    22544
  • > Non sapevo che linux avesse una propria vonta',
    > tale da
    > proporre...

    questo post mi ricorda il film Terminator dove Skynet acquisisce autocoscienza e fa scoppiare la terza guerra mondiale
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dig Dug
    > > Non sapevo che linux avesse una propria vonta',
    > > tale da proporre...

    > questo post mi ricorda il film Terminator dove
    > Skynet acquisisce autocoscienza e fa scoppiare
    > la terza guerra mondiale

    Lui segue il programma: e' stato programmato per distruggere i nemici, e i suoi "padroni" erano di ostacolo in questo.
    krane
    22544
  • - Scritto da: Dig Dug
    > > Non sapevo che linux avesse una propria vonta',
    > > tale da
    > > proporre...
    >
    > questo post mi ricorda il film Terminator dove
    > Skynet acquisisce autocoscienza e fa scoppiare la
    > terza guerra
    > mondiale

    Il pinguino malvagio ci ucciderà tutti!!!!!
    I Maya avevano ragione!!!!! Questo è l'anno di Linux!!!
  • peccato che meego è nato qualche anno prima di windows piastrelloso e che le piastrelle non sono altro che widget compattati presenti in linux dal 2008
    non+autenticato
  • Ehm.. così a memoria: l'active desktop di win98 nell'intenzione originale era una roba simile alle piastrelle animate di oggi.<p/>
    Inusabile allora.. quasi inusabile oggi (ma io non faccio testo: mi sono innamorato dello Z10).
  • Sì, e io volevo proporre a linux di andare a bere un caffè...
    per piacere eh...