Cristina Sciannamblo

Apple Store, lo studio dietro al negozio

Un video fuorisucito dagli archivi di Cupertino racconta le idee alla base dei punti vendita Apple cosė come si conoscono. Grande attenzione all'estetica e alla costruzione dell'esperienza da offrire al cliente

Roma - Se c'è un aspetto che Apple ha sempre mostrato di trattare con estrema cura è il marketing e, in particolare, la costruzione del brand che ha reso la mela morsicata tra i marchi commerciali più famosi del mondo. Tra le icone che compongono l'universo di Cupertino vi è sicuramente l'Apple Store, un punto vendita che si avvicina in molti casi a un'opera di design più che a un semplice negozio. Ora, un video fuoriuscito dagli archivi interni racconta la filosofia adottata per costruire il modello dello store di Apple.



Un vero e proprio mondo, spiega Ron Johnson, ex CEO dell'area retail di Cupertino, raccolto in un ambiente moderno, accogliente, bello, situato nelle zone pulsanti dei centri urbani come la Quinta Strada, l'Upper West Side, rue de Rivoli o Regent Street. Un luogo, si narra nel breve filmato, che sia capace di trasmettere al cliente il senso di comunità.
Il video è stato realizzato dalla società di produzione audiovisiva Washington Square Films, probabilmente alla fine del 2011, qualche mese prima che Johnson lasciasse Cupertino per J.C. Penney. (C.S.)
Notizie collegate
6 Commenti alla Notizia Apple Store, lo studio dietro al negozio
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)