Alfonso Maruccia

NASA: acqua su Mercurio, niente su Marte

L'agenzia spaziale statunitense comunica la scoperta di acqua ghiacciata sul primo pianeta del Sistema Solare. NASA tiene invece a ridurre le aspettative su Marte: non ci sono alieni. E nemmeno plastica

Roma - Mercurio è depositario di importanti scorte di acqua ghiacciata: così le ultime notizie rilasciate da NASA arricchiscono le conoscenze sul primo pianeta del Sistema Solare e gettano potenzialmente le basi per le future missioni di colonizzazione umana.

Dunque NASA comunica che c'è ghiaccio su Mercurio, per la precisione ai suoi poli: le condizioni sulla superficie del pianeta più vicino sono proibitive, con temperature di oltre 426 gradi centigradi all'equatore. Storia completamente diversa ai poli, dove la temperatura scende fino a -223 gradi.

In quelle regioni così fredde non arrivano i raggi solari, e la sonda Messenger ha scoperto che il ghiaccio lì presente è in effetti composto da acqua ed è disponibile in quantità più che abbondanti - oltre 100 miliardi di tonnellate, per la precisione.
NASA ha scoperto l'acqua anche in uno dei pianeti più inospitali del Sistema Solare, e i ricercatori prendono ora in seria considerazione la possibilità di sfruttare questi immani giacimenti di H2O per future missioni umane: non è un'ipotesi "così folle", dice il professore dell'UCLA David Paige.

Folle sarebbe invece sperare NASA comunichi di aver individuato molecole o composti organici su Marte, e a dirlo è la stessa agenzia spaziale nel tentativo di raffreddare gli animi in vista della sua prossima conferenza stampa sull'attività del rover Curiosity.

Al massimo, su Marte c'è la plastica. Ma è uno scherzo.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaMercurio, scatti ravvicinatiIl pianeta è stato fotografato dalla NASA grazie alla sonda Messenger da poco in orbita. Primo capitolo dell'esplorazione dei pianeti interni del Sistema Solare
21 Commenti alla Notizia NASA: acqua su Mercurio, niente su Marte
Ordina
  • chessa se almeno troveranno mercurio su Marte...
    non+autenticato
  • Ho la strana sensazione che la NASA stia ultimamente lanciando scoop (veri o falsi) per solleticare curiosità ed allettanti quanto fantomatiche prospettive al fine di sopperire finanziamenti, che attualmente sono in calo.
    non+autenticato
  • Più che altro lo scoop lo creano i giornalisti generalisti con cultura scientifica prossima allo zero: la nasa ci va parecchio cauta nel fare affermazioni riguardo a scoperte scientifiche importanti, l'uso del condizionale nei suoi comunicati è uno standard, non mancano nemmeno di precisare ogni volta che la presunta scoperta andrà confermata in un secondo tempo, poi naturalmente la stampa e i siti specialistici ci vanno ugualmente cauti nel riportare la notizia.
    Poi arrivano i giornalisti mainstream in cerca di scoop che editano le notizie originali facendo sparire il condizionale o farcendo le notizie di particolari aggiuntivi al fine di far notizia, vendere di più e anche scatenare infinite flame.
    non+autenticato
  • Infatti, molti degli "scoop" sono originati da persone che guardando le foto o i video si immaginano oggetti, tracce, elementi che pubblicano su internet e subito i giornali li fanno passare come Notizie
    non+autenticato
  • A leggere solo il titolo, sembra che sia l'acqua che manca su Marte. Al contrario c'è eccome, o meglio, c'è il ghiaccio.
    Invece, ma dovrei controllare, non è che l'aqua su Mercurio sia ai poli, ma sulla faccia nascosta (al sole) che rimane costantemente al buio, anche se il pianeta fosse inclinato su un "fianco", sarebbe solo un polo ad essere nel buio.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Surak 2.0
    > A leggere solo il titolo, sembra che sia l'acqua
    > che manca su Marte. Al contrario c'è eccome, o
    > meglio, c'è il
    > ghiaccio

    Beh, è un articolo di Maruccia Clicca per vedere le dimensioni originali
    non+autenticato
  • - Scritto da: Lumaco Scarafoni
    > Beh, è un articolo di Maruccia
    > [img]http://farm2.staticflickr.com/1001/603391753_

    MESSENGER Finds New Evidence for Water Ice at Mercury's Poles

    http://www.nasa.gov/mission_pages/messenger/media/...
  • Sveglia Maruccia, parlava del fatto che dal titolo sembra che su Marte non ci sia acqua, svegliaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!

    - Scritto da: Alfonso Maruccia
    > - Scritto da: Lumaco Scarafoni
    > > Beh, è un articolo di Maruccia
    > >
    > [img]http://farm2.staticflickr.com/1001/603391753_
    >
    > MESSENGER Finds New
    > Evidence for Water Ice at Mercury's
    > Poles

    >
    >
    > http://www.nasa.gov/mission_pages/messenger/media/
    non+autenticato
  • "Given its proximity to the Sun, Mercury would seem to be an unlikely place to find ice. But the tilt of Mercury's rotational axis is almost zero -- less than one degree -- so there are pockets at the planet's poles that never see sunlight. Scientists suggested decades ago that there might be water ice and other frozen volatiles trapped at Mercury's poles."

    E questa volta Maruccia ha ragione.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Lumaco Scarafoni
    > - Scritto da: Surak 2.0
    > > A leggere solo il titolo, sembra che sia l'acqua
    > > che manca su Marte. Al contrario c'è eccome, o
    > > meglio, c'è il
    > > ghiaccio
    >
    > Beh, è un articolo di Maruccia "rutti & Scorrenge"
    > [img]http://farm2.staticflickr.com/1001/603391753_

    FIXED
    non+autenticato
  • - Scritto da: Surak 2.0
    > A leggere solo il titolo, sembra che sia l'acqua
    > che manca su Marte. Al contrario c'è eccome, o
    > meglio, c'è il
    > ghiaccio.
    > Invece, ma dovrei controllare, non è che l'aqua
    > su Mercurio sia ai poli, ma sulla faccia nascosta
    > (al sole) che rimane costantemente al buio, anche
    > se il pianeta fosse inclinato su un "fianco",
    > sarebbe solo un polo ad essere nel
    > buio.

    A. i titoli attira-lettori li fa quel genio di annunziata.

    B. mercurio NON ha una faccia nascosta: ruota su se stesso (in circa 59 giorni) l'aqua c'e' ai poli c'e' perche' si tratta di ghiaccio meteorico precipitato all'interno di crateri profondi che sono sempre all'ombra, cioe' non sono mai illuminati dal sole in quanto Mercurio ha una inclinazione che e' meno di un terzo di quella terretre, per cui non ha un ciclo stagionale apprezzabile.

    Si, avresti dovuto controllare...
    non+autenticato
  • - Scritto da: 123
    > - Scritto da: Surak 2.0
    > > A leggere solo il titolo, sembra che sia l'acqua
    > > che manca su Marte. Al contrario c'è eccome, o
    > > meglio, c'è il
    > > ghiaccio.
    > > Invece, ma dovrei controllare, non è che l'aqua
    > > su Mercurio sia ai poli, ma sulla faccia
    > nascosta
    > > (al sole) che rimane costantemente al buio,
    > anche
    > > se il pianeta fosse inclinato su un "fianco",
    > > sarebbe solo un polo ad essere nel
    > > buio.
    >
    > A. i titoli attira-lettori li fa quel genio di
    > annunziata.
    >
    >
    > B. mercurio NON ha una faccia nascosta: ruota su
    > se stesso (in circa 59 giorni)

    No, il giorno è si 176 giorni e l'anno di 88...ed il bello è che lo sapevo
    (o meglio, sapevo di saperlo quando l'ho riletto) ma per un lapsus logico mi ero immaginato Mercurio "bloccato" dal Sole come la Luna dalla Terra in modo da giustificare il ghiaccio.
    Sinceramente immaginavo Mercurio come un sassolone bello caldo, per cui anche se non ci batteva direttamente il sole, pure i poli dovessero avere una temperatura tale da impossibilitare la conservazione di ghiaccio.
    A quanto pare la conducibilità termica del suolo mercuriano non è coem la immaginavo

    > l'aqua c'e' ai
    > poli c'e' perche' si tratta di ghiaccio meteorico
    > precipitato all'interno di crateri profondi che
    > sono sempre all'ombra, cioe' non sono mai
    > illuminati dal sole in quanto Mercurio ha una
    > inclinazione che e' meno di un terzo di quella
    > terretre, per cui non ha un ciclo stagionale
    > apprezzabile.

    Si ok, ma vista la vicinanza del sole presumevo che il terreno fosse sufficientemente caldo e conduttivo da scaldare sopra lo zero pure zone del genere, anche perchè a vedere le foto della NASA , il ghiaccio è molto diffuso (disperso). Nel lapsus che dicevo, veniva speigata come una faccia costanetemente al buio, quindi il calore dell'altro lato era ininfluente. Non è così

    > Si, avresti dovuto controllare...

    Già, ma andavo di fretta.
    Fortunatamente ho la buona abitudine di usare formule prudenziali, se nons ono così certo delle mie affermazioni Occhiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: Surak 2.0
    > A leggere solo il titolo, sembra che sia l'acqua
    > che manca su Marte. Al contrario c'è eccome, o
    > meglio, c'è il
    > ghiaccio.
    > Invece, ma dovrei controllare, non è che l'aqua
    > su Mercurio sia ai poli, ma sulla faccia nascosta
    > (al sole) che rimane costantemente al buio, anche
    > se il pianeta fosse inclinato su un "fianco",
    > sarebbe solo un polo ad essere nel
    > buio.
    Costantemente al buio una beata fava.
    http://en.wikipedia.org/wiki/Mercury_(planet)
    Paragrafo Spin-orbit resonance.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Trollollero

    > Costantemente al buio una beata fava.

    Ok, avevo letto questo articolo di sfuggita:
    http://www.ansa.it/scienza/notizie/rubriche/spazio...
    dove si parla di zone costantemente in ombra, ma non avevo memorizzato il "polo nord"

    > http://en.wikipedia.org/wiki/Mercury_(planet)
    > Paragrafo Spin-orbit resonance.

    Wikipedia esiste pure initaliano
    non+autenticato
  • - Scritto da: Surak 2.0
    > - Scritto da: Trollollero
    >
    > > Costantemente al buio una beata fava.
    >
    > Ok, avevo letto questo articolo di sfuggita:
    > http://www.ansa.it/scienza/notizie/rubriche/spazio
    > dove si parla di zone costantemente in ombra, ma
    > non avevo memorizzato il "polo nord"
    >
    >
    > > http://en.wikipedia.org/wiki/Mercury_(planet)
    > > Paragrafo Spin-orbit resonance.
    >
    > Wikipedia esiste pure initaliano
    E fa generalmente pena.
    Impara l'inglese.
    non+autenticato