Editoria/ Rifondazione firma la petizione

Bertinotti ha ieri confermato a Punto Informatico che il responsabile stampa di Rifondazione Comunista ha firmato la petizione contro la legge sull'editoria. Il tutto mentre Giulietti e Chiti si ritirano in trincea

Editoria/ Rifondazione firma la petizioneGiulietti: "Nessun pericolo alla libertà in Internet dalla legge sull'editoria"

Comunicato stampa del 9 aprile 2001

La legge sull'editoria non ha mai avuto tra i suoi obiettivi quello di imbrigliare le attività editoriali sulla rete. Sono quindi falsi gli allarmi e le preoccupazioni diffusi in tal senso.
Anzi per la prima volta questa legge, a partire dall'articolo 1, dà piena dignità di impresa alle nuove aziende della multimedialità. Sono sicuro che sarà la stessa presidenza del Consiglio, di intesa con il dipartimento dell'editoria e sentita l'Autorità di garanzia per le Comunicazioni, a fornire una interpretazione ufficiale che possa dissipare paure e diffidenze che non devono esistere.

La legge è stata fatta anche per aiutare le aziende che operano su Internet, non per creare problemi. Proprio grazie a questa legge le aziende editoriali che lo vorranno, comprese quelle per la multimedialità, potranno avere pieno accesso al credito di imposta per progetti di potenziamento, ristrutturazione e riqualificazione.

Ciò non era consentito prima dell'entrata in vigore della nuova legge sull'editoria. Solo nel caso si faccia richiesta di accedere al credito è del tutto evidente che l'impresa debba essere registrata ed avere i requisiti propri di tutte le altre imprese.

E non c'è nessun rischio per le cosiddette attività amatoriali e per le libere attività già in atto nella rete. Non c'è mai stato il problema di ridurne la libertà e il loro raggio di azione. In ogni caso, siccome non si può mettere in discussione la libertà della rete, ribadisco che ci sarà immediatamente un chiarimento autorevole e definitivo per ogni allarme e per ogni paura ingiustificata."
152 Commenti alla Notizia Editoria/ Rifondazione firma la petizione
Ordina
  • La libertà di parola, di pensiero, ma sopra ogni cosa la conoscenza... In questo modo, chiudendo ancor più le frontiere di Internet in Italia continueremo sicuramente ad essere i cavernicoli della comunicazione, sottostando sempre più alle virtuosità d'oltre oceano.
    Mi domando, ma tutte quelle volgarità presenti nel web che, con una semplice variazione dell'estensione a dominio, continuano ad esistere e produrre profitti per se stessi e chissà quanti altri, alimentando rovinosamente le menti già perverse a nutrire ancor più i loro miseri bisogni, come mai vivono ancora?
    Signori, lo sviluppo di internet, a mio avviso, non avrà mai un buon corso nel nostro Paese e, tutto ciò, senza neanche pensare alle alte tariffe telefoniche alle quali siamo obbligati.
    non+autenticato
  • Trovate un link a :
    http://punto-informatico.it/petizione.asp

    Dove? sul Corriere della Sera di ieri pag. 31!
    Nel caso non lo trovaste subito, è in alto a sinistra...
    Quanto spazio dedica il Corriere a questo problema?
    Beh, ci dedica una colonna con ben 5 righe!
    Parla vagamente di una petizione sulla libertà su Internet (scusate ma non ricordo la frase esatta).
    Nessun cenno a censura, legge pro-giornalisti e altro...

    Comunque mi sono stupito di vedere il link...
    non+autenticato
  • Che Bertinotti faccia firmare la petizione al suo addetto stampa, è solo una manovra pre-elettorale, tipica dei rifondaroli. Il bel gesto in ogni caso, serve solo a screditare la politica dell'ulivo, e Bertinotti non poteva fare di meglio che approfittarne. Rifonadazione...affossi il centro sinistra! Se Berlusconi è unto dal Signore, Bertinotti, chi ti unge?
    non+autenticato
  • Bertinotti sembra goda a far male ai "poveracci" che dovrebbe rappresentare!
    Ma che sia vero che prende soldi da Berlusconi per il giornale di partito?

    - Scritto da: http://www.charry.it
    > Che Bertinotti faccia firmare la petizione
    > al suo addetto stampa, è solo una manovra
    > pre-elettorale, tipica dei rifondaroli. Il
    > bel gesto in ogni caso, serve solo a
    > screditare la politica dell'ulivo, e
    > Bertinotti non poteva fare di meglio che
    > approfittarne. Rifonadazione...affossi il
    > centro sinistra! Se Berlusconi è unto dal
    > Signore, Bertinotti, chi ti unge?
    non+autenticato
  • Voglio sapere tutto su Giulietti.

    Ha famiglia? Di che partito e'?
    Cosa ha fatto? A chi sei e' venduto?
    non+autenticato


  • - Scritto da: Giulietti
    > Voglio sapere tutto su Giulietti.
    >
    > Ha famiglia? Di che partito e'?
    > Cosa ha fatto? A chi sei e' venduto?
    Questa e la sua scheda alla camara dei deputai
    http://www.camera.it/chiosco.asp?content=deputati/...

    Qui tutte le altre schede
    http://www.camera.it/index.asp?content=deputati/co.../
    non+autenticato


  • - Scritto da: Giulietti
    > Voglio sapere tutto su Giulietti.
    >
    > Ha famiglia? Di che partito e'?
    > Cosa ha fatto? A chi sei e' venduto?
    Questa e la sua scheda alla camara dei deputai
    http://www.camera.it/chiosco.asp?content=deputati/...

    Qui tutte le altre schede
    http://www.camera.it/index.asp?content=deputati/co.../
    non+autenticato


  • - Scritto da: Giulietti
    > Voglio sapere tutto su Giulietti.
    >
    > Ha famiglia? Di che partito e'?
    > Cosa ha fatto? A chi sei e' venduto?

    Se non ricordo male, Giulietti era un giornalista rai e segretario dell' usigrai (il sindacato dei giornalisti rai). Non l' ho mai visto in tv come giornalista, ma me lo ricordo con più capelli e più barba, parlare in vari dibattiti televisi con un linguaggio vetero-marxista e con una parlantina veloce tipica dell' assemblearismo sessantottino.
    Non mi sorprende per nulla che un tipo come lui abbia prodotto una legge del genere.
    non+autenticato
  • Non condivido le tue idee, anzi ne sono molto lontano, ma stavolta hai fatto la cosa giusta.

    Sei un persona di cui ho moltissimo rispetto.
    non+autenticato
  • Chissà come godrà Bertinotti, ci tiene tanto a far bella figura con gli "avversari" di destra.
    E gli "avversari" di destra lo stimano tanto e lo RISPETTAO ANCHE TANTO. Chissà perchè?

    - Scritto da: Gaspare Ressa
    > Non condivido le tue idee, anzi ne sono
    > molto lontano, ma stavolta hai fatto la cosa
    > giusta.
    >
    > Sei un persona di cui ho moltissimo rispetto.
    non+autenticato
  • Vi diro' di piu', talmente è bravo a favorire la destra, che pretende cose allucinanti. Torino: per il patto di desistenza Rifondazione chiede: che ai Comunisti Italiani, non sia data nessuna presidenza di circoscrizione e nemmeno nessuna presidenza di commissione. Chissà magari vuole pure togliergli il simbolo. Morale della favola, è probabile che i comunisti italiani correranno da soli. Bertinotti...ma chi ti unge? Sei cosi' bravo a disgregare, che mi fai venire voglia di lasciare l'italia per la siberia....



    - Scritto da: Cecco
    > Chissà come godrà Bertinotti, ci tiene tanto
    > a far bella figura con gli "avversari" di
    > destra.
    > E gli "avversari" di destra lo stimano tanto
    > e lo RISPETTAO ANCHE TANTO. Chissà perchè?
    >
    > - Scritto da: Gaspare Ressa
    > > Non condivido le tue idee, anzi ne sono
    > > molto lontano, ma stavolta hai fatto la
    > cosa
    > > giusta.
    > >
    > > Sei un persona di cui ho moltissimo
    > rispetto.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | Successiva
(pagina 1/10 - 49 discussioni)