Alfonso Maruccia

Mozilla simula OS e programma nuovi engine

La fondazione del Panda Rosso distribuisce la prima main release del suo Firefox OS Simulator, mentre il futuro porta in dote un nuovo layout engine progettato per girare al meglio sulle architetture multi-core

Roma - Non ci ha messo molto, Mozilla, a trasformare quella che solo tre settimane fa era una versione provvisoria in una prima "main release". Il software in oggetto è Firefox OS Simulator, tool per mettere alla prova il futuro sistema mobile in sviluppo presso la fondazione statunitense: ora arriva alla versione 1.0.

Disponibile per l'installazione sotto forma di add-on per il browser Mozilla, Firefox OS Simulator 1.0 è "pronto per essere testato" ma viene sempre considerato una preview di una tecnologia di là da venire: l'add-on è usabile, ma tanto lavoro resta ancora da fare sia sul fronte della virtualizzazione che per quanto riguarda lo stesso OS mobile virtualizzato su Firefox.


Sia come sia, le novità Mozilla del momento non si limitano al solo OS Simulator: un'importante aggiunta alle future versioni di Firefox sarà ad esempio la possibilità di usare il "Private Browsing" su una sola scheda piuttosto che per l'intera sessione, una funzionalità che ha apparentemente richiesto la riprogrammazione dell'intero meccanismo di browsing anonimo per funzionare a dovere.
Nel futuro non tanto prossimo ci sarà infine il debutto di un nuovo layout engine, presumibilmente destinato a sostituire lo storico Gecko (sin qui usato da Mozilla per tutti i suoi prodotti orientati al web e all'uso del codice HTML): noto con il nome in codice di Servo, l'engine è scritto in linguaggio Rust ed è progettato per trarre vantaggi prestazionali dall'uso delle oramai onnipresenti architetture multi-core.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
4 Commenti alla Notizia Mozilla simula OS e programma nuovi engine
Ordina