Che bravi quelli del Call Center

Ne parla un lettore che descrive una spassosa telefonata con un operatore e si chiede se non sia ora che, chi risponde, abbia una qualche preparazione tecnica

Roma - Lettera aperta ai responsabili dei call center di "Alice", "Tin.it" & C.
Buongiorno,
sono un "vecchio" utente ADSL sin dai primissimi contratti all'epoca gestiti da Edi&Sons di buona memoria (che rivendeva in realtà un servizio di Interbusiness), da allora ne è passata di acqua sotto i ponti e sono nate offerte e servizi ADSL vari e molteplici; negli anni ho provato Interbusiness con un paio di contratti, poi in seguito Tin.it per approdare in questi giorni alla ormai famosa 1280 per entrare nella "Casa Di Alice".

Non posso dire di non esser stato soddisfatto da quello che i vari gestori mi hanno fornito e sino ad un mese fa avevo una ottima linea Tin it 640; il vero problema è pero' il rapporto spesso continuo (dati i piccoli e grandi problemi tecnici che noi utenti riscontriamo soprattutto per attivare e far funzionare le nostre ADSL) che dobbiamo avere con le varie persone che rispondono al 187 all'803380 ecc.

Il personale dei call center sicuramente è estremamente gentile, cortese, disponibile nel cercare di aiutarci, ma assolutamente e totalmente lacunoso per quanto riguarda la parte "tecnica". Le loro risposte sarebbero davvero degne di un romanzo alla Woody Allen e ci si riderebbe sopra se non si fosse magari alterati perchè la propria linea dopo un mese ancora non consente di navigare.

Cito l'ultimo esempio estrapolando qualche brano dalla mia ultima chiamata al 187 per sapere che problema tecnico ci fosse. Premetto che il giorno prima mi aveva chiamato un tecnico Telecom (credo una ditta che ha l'appalto da Telecom) per venire a collegare la mia ADSL 1280 ma, giunto a casa, dopo aver fatto alcune verifiche, mi ha detto che in centrale (nel mio paese) era tutto ok, alla mia presa pure ma che dovevo chiamare il 187 perchè il router pur allineandosi non riceveva dati dalla portante e non andava UP.

La chiamata al 187

Io: buon giorno sono xxxx numero telefonico yyyy e il vostro tecnico mi ha detto di chiamare perchè ha riscontrato problemi durante il sopralluogo
OP: allora: innanzi tutto controlliamo che lei abbia settato bene il computer per installare il modem
Io:...non ho un modem, ho un router quindi ritengo non ci sia nulla da settare a parte l'indirizzo di rete e il gateway...
OP: (perplesso) ma i driver dovrà pure installarli no?
Io: come le dicevo non avendo un modem ma un router ethernet non occorrono driver ma basta configurare il router stesso...
OP: (con fare paternalistico) ok ok, iniziamo da capo... che sistema usa Win XP -2000 - 98 o Mac ?
Io: Linux....
OP: (lunga pausa)... ahhhh ecco perchè non funziona, con LinuS (testuale con la S) si pianta tutto!
Io: (un brivido mi percorre la schiena) ma veramente ho appena disdetto una linea Tin.it 640 e ho sempre usato linux
OP: Guardi, qui da noi che siamo Telecom possono funzionare solo PC e Mac, Tin è un altro gestore...
Io: Sì ma è sempre ADSL no?
OP: Non direi proprio che è la stessa cosa dato che Tin "usa Virgilio" mentro noi no!
Io: (mantenendo la calma decido di andare a vedere dove va a parare) Ok, faccia finta che non le ho detto nulla, ho appena buttato via il computer con linux ed ho acceso una macchina con Windows XP
OP: perfetto adesso sì... mi dica, ha messo il dischetto di installazione prima o dopo aver acceso il modem?
Io:...dunque, non mi occorre il dischetto (che non ho neppure) in quanto come le dicevo ho un router ethernet che funzionando come un computer non ha necessità di dischetti o driver o sistemi operativi...
OP: come non le occorre il dischetto? E come configura il modem?
Io: lasciamo stare... puo' verificare il protocollo assegnatomi? pppOE o pppOA?
OP: (lunghissima pausa) guardi... queste sigle che lei dice qui in telecom non esistono.. vedo solo USB ed Ethernet...
Io: sì, ma so che voi usate come riferimento USB per il pppOA e Ethernet per il pppOE, senza entrare in dettagli tecnici potrebbe gentilmente verificare?
OP:...ecco.. lei ha chiesto USB... e ma allora non funziona no se lei ha un "modem" ethernet...
Io: senta non vorrei contraddirla ma il metodo Telecom di identificare i protocolli non è proprio corretto dato che molti apparati (modem e router sia USB che non) supportano sia pppOA che pppOE...
OP: in ogni caso lei ha chiesto USB.. quindi...
Io: Scusi, ma non le risulta che adesso le centrali Telecom hanno l'autoriconoscimento del protocollo e si autosettano in funzione di quello che ricevono?

OP: (smarrito e confuso) autoriconoscimento??? Lei si sbaglia, per configurare il suo PC il dischetto è autoinstallante ma non autoriconoscente.... Comunque senta io non ci capisco niente di pp e di quelle sigle che dice lei ma qui vedo che è tutto a posto.. non sarà mica che....
Io:... che?
OP: Che non hanno fatto il giochetto in centrale?
Io: giochetto? Quale giochetto?
OP: Vede, in centrale ci sono dei cavetti e per passare da 640 a 1200 un tecnico deve fare il giochetto di spostare lo spinotto da uno all'altro....
Io: (oramai esausto) si, forse sarà proprio così... e mi dica... quanto tempo occorre per fare il giochetto?
OP: (sul contento per l'approssimarsi della fine delle mie domande) direi 3 4 giorni al massimo, ma in ogni caso provvedo a fare subito una e-mail per accelerare..
Io: la ringrazio è stata gentilissima..
OP: (felice) di nulla è il nostro dovere!

Questa ovviamente è sono una telefonata tipo, negli anni mi è capitato anche di peggio anche se ripeto che alla fine, magari dopo 2 mesi, le mie ADSL hanno sempre funzionato.

Ma la riflessione che ritengo a livello dirigenziale si debba fare è la seguente. Non sarebbe il caso - visto che ormai la media degli utenti è nella fascia medio-evoluta -rendere un pochettino più competenti i centralinisti addetti a disbrigare pratiche ADSL?

Alla fine sono solo quattro cose da sapere perchè la gentilezza e la disponibilità è certo importantissima ma un minimo di professionalità in più non farebbe certamente male all'immagine ormai ultradiffusa dei gestori nazionali di un servizio ormai di uso universale.

Cordiali Saluti
Marco T.
182 Commenti alla Notizia Che bravi quelli del Call Center
Ordina
  • Ma se è vero che utilizzi l'adsl da tempi immemorabili allora dovresti sapere che per qualsiasi informazione tecnica relativa alla tua adsl (pila protocollare, user, psw, i parametri vp/vc, dns...ecc) devi contattare una azienda (tin.it) all'803380!!!!!! Così avrai la possibilità di parlare con un tecnico ADSL e non con un operatore commerciale (187) che deve dare informazioni sui servizi telefonici e sulle proposte commerciali in genere dell'azienda.
    Tutte queste cose non le conosci? Chiama l'803380
    non+autenticato
  • Giustissimo, visto che ti vanti cosi tanto di essere un vecchio utente, devi contattatare i numeri giusti, e troppo semplice fare un munero a caso e sperare le informazioni piovano dal cielo.
    Posso dare tutto il mio supporto all'operatore, e vero quello è il tuo lavoro devi avere pazienza, e devi svolgere le mansioni per cui sei pagato entro certo limiti, nessuno credo, che venga pagato per ricevere insulti o per sentirsi dire, che è un ladro o simili.
    Siamo daccordo in tutto, e vero quello e un lavoro che si sceglie, ma come dice lo pseudo operatore in certe parti d'italia, nn si puo scegliere, o si prende quello che passa o si fa la fame..........
    non+autenticato
  • buon giorno sono l'utente xyz due mesi fa ho attivato un'adsl alice per i primi tempi andava tutto liscio ora faccio fatica a navigare ecc.......

    comincio ad indagare e dopo 30 minuti e vari insulti da parte dell'utente impaziente si scopre che ha due pc in rete e mentre su uno cerca di navigare sull'altro ha messo su un sistema di file sharing che scarica 24h/24 film alla massima velocità, che dite un bel vaffa non se lo meritava.

    buon giorno sono l'utente xzy l'adsl non mi va più ho cambiato il modem da un usb a router un mio amico mi ha detto che va più veloce, minuti spesi a chiedere questo e quello per poi scoprire che ha acquistato un router isdn, ma va a ......


    sono wqt non mi va l'adsl.
    un 'ora al telefono per scoprire che ha seguito un consiglio su un forum e ha cambiato delle chiavi nel registry che cambiano l'mtu o altro(quali booooo).
    suggerimento semplice reinstalla tutto, mi puo aiutare mentre reinstallo, si come no ma va a ......


    ecc....
    ecc...

    che dire di più bastano due soli giorni di lavoro in un call center per avere diritto al paradiso.


    non+autenticato
  • > che dire di più bastano due soli giorni di
    > lavoro in un call center per avere diritto
    > al paradiso.

    Non hai diritto al paradiso. E' il TUO incarico del lavoro che TU hai scelto e che NESSUNO ti ha imposto di fare.
    Se non ti senti in grado di farlo puoi cambiarlo.
    E' ovvio che ti occorra pazienza, perchè non tutti sono informaticamente avanzati, altrimenti non chiamerebbero proprio o chiamerebbero di meno.

    E come al solito si rigira la frittata..
    non+autenticato

  • > Non hai diritto al paradiso. E' il TUO
    > incarico del lavoro che TU hai scelto e che
    > NESSUNO ti ha imposto di fare.
    > Se non ti senti in grado di farlo puoi
    > cambiarlo.

    visto che non sai fare l'utente paziente cambia mestiere anche tu datti al defunto almeno non parli.

    > E' ovvio che ti occorra pazienza, perchè non
    > tutti sono informaticamente avanzati,
    > altrimenti non chiamerebbero proprio o
    > chiamerebbero di meno.

    no qui il discorso e diverso, ho assistito centinaia i utonti che non sapevano neanche che so utilizzavano, e loro con umilta hanno seguito i miei consigli e risolto, sono i ghe pensi mi come te, gli abbonati a pc week, ecc... che mi danno le grane peggiori, alla fine stufo faccio due pernacchie e aggancio.

    > E come al solito si rigira la frittata..

    no la frittata non la giro e i rompi come te che la girano in continuazione.

    non+autenticato
  • > no la frittata non la giro e i rompi come te
    > che la girano in continuazione.


    Scrivo solo una cosa perchè altrimenti potrei essere offensivo in quanto non svolgi il tuo lavoro come dovresti, iniziando ad avere un po' di passione e capire che ti pagano per quel che fai..

    I rompi come me PAGANO un canone e SONO CLIENTI della ditta per la quale ti PAGANO A FINE MESE. Quindi il resto vien da se.. Se non ti va bene, e ti viene il mal di fegato, a sentire le "storie" dei PAGANTI, cambiati lavoro.. Semplice.. E' il tuo mestiere e lo hai scelto TU. Come io ho scelto il mio di Resp EDP e ascolto le "pretese" dei miei utenti..
    non+autenticato
  • il mestiere che hai scelto ? ma di che cazzo parli ? io volevo fare il pompiere ... dio ci liberi agli utonti !!!
    non+autenticato

  • > che dire di più bastano due soli giorni di
    > lavoro in un call center per avere diritto
    > al paradiso.
    >

    Come han gia' osservato, e' il tuo mestiere, hai diritto allo stipendio.

    Comunque, sono d'accordo con te, ci sono un mare di somari in giro, che peraltro farebbero bene ad astenersi da certe pratiche (puters, ADSL, TV satellitare etc.).

    Ma questo NON giustifica automaticamente il fatto che, ad esempio, Infostrada ci metta quattro mesi per darmi l'ADSL come l'ho chiesta io, non come volevano loro (chiesto Libero Light, m'han dato SuperLight, che -combinazione- alla fine costa di piu'...), con telefonate su telefonate ad operatrici ed operatori per lo piu' del tutto impreparati.

    Cosi' come l'ignoranza diffusa, NON giustifica il fatto che il call center di SKY, appena appena si finisce sul complicato, conclude invariabilmente con "...deve chiamare il suo antennista". Anche quando l'impianto e' condominiale, e agli altri va bene. Anche quando alla fine a furia di insistere trovo una operatrice che mi manda un impulso alla scheda, e tutto va a posto.

    L'ignoranza, se vuoi anche la maleducazione di sia pur tanti NON GIUSTIFICANO QUESTE COSE. Punto.

    Bye!             Roberto
    non+autenticato
  • > Cosi' come l'ignoranza diffusa, NON
    > giustifica il fatto che il call center di
    > SKY, appena appena si finisce sul
    > complicato, conclude invariabilmente con
    > "...deve chiamare il suo antennista". Anche
    > quando l'impianto e' condominiale, e agli
    > altri va bene. Anche quando alla fine a
    > furia di insistere trovo una operatrice che
    > mi manda un impulso alla scheda, e tutto va
    > a posto.

    Pur lavorando nel call center Sky non ho una grande opinione di parte dei miei colleghi ma in questo caso mi sento di difenderli su due coseSorride
    1) Se bastava un impulso allora forse l'errore è dell'abbonato che andava sul difficile; davvero, non vedo come si possa andare sul difficile con un problema del tipo "non vedo alcuni canali dei vostri pacchetti ma vedo quelli in chiaro, vedo la barra informativa e non c'è nessun pallino/quadratino blu sullo schermo"
    2) Tutto il palazzo va bene tranne un singolo appartamento? Credimi, può davvero essere lo stesso l'impianto antenna da verificare.

    A questo punto, per correttezza, anche una critica ai colleghi: quando si ha l'iimpressione che il disguido sia complesso e che riguardi l'impianto bisognerebbe contattare il reparto tecnico che può fare qualche domanda più tecnica (appunto) per verificare la reale necessità di suggerire l'intervento di un antennista.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    Intanto, ti ringrazio per la risposta. Mi da' qualche spunto in piu', e mi permette di chiarire qualche punto:

    > > Cosi' come l'ignoranza diffusa, NON
    > > giustifica il fatto che il call center di
    > > SKY, appena appena si finisce sul
    > > complicato, conclude invariabilmente con
    > > "...deve chiamare il suo antennista".
    > Anche
    > > quando l'impianto e' condominiale, e agli
    > > altri va bene. Anche quando alla fine a
    > > furia di insistere trovo una operatrice
    > che
    > > mi manda un impulso alla scheda, e tutto
    > va
    > > a posto.
    >
    > Pur lavorando nel call center Sky non ho una
    > grande opinione di parte dei miei colleghi
    > ma in questo caso mi sento di difenderli su
    > due coseSorride
    > 1) Se bastava un impulso allora forse
    > l'errore è dell'abbonato che andava sul
    > difficile; davvero, non vedo come si possa
    > andare sul difficile con un problema del
    > tipo "non vedo alcuni canali dei vostri
    > pacchetti ma vedo quelli in chiaro, vedo la
    > barra informativa e non c'è nessun
    > pallino/quadratino blu sullo schermo"

    Il difficile era solo "Buongiorno, come mai fino a ieri vedevo regolarmente tutti i canali previsti dal mio abbonamento, mentre da stamane al posto di SKY Cinema1-2-3 e National Geographics ricevo solo un quadrato blu? ... Si' signorina, gli altri, ad esempio SKY Max e Autore, FOX, RAI SAT, Gambero rosso etc. -quindi sia in chiaro che criptati- li ricevo. Certo signorina, ho controllato gia', e ricontrollo insieme a lei nei settings... La banda di segnale e' quasi a cinque, di colore verde."

    Quindi, vedi, il prob era misto... Alcuni (Cine1.2.3) saltati, altri (max, autore) belli al loro posto... Il tutto con segnale forte e pulito (stando allo strumento, almeno...)

    > 2) Tutto il palazzo va bene tranne un
    > singolo appartamento? Credimi, può davvero
    > essere lo stesso l'impianto antenna da
    > verificare.

    Ti do' atto, essendo un informatico, non un antennista, che questo possa essere corretto. Pero', dal momento che poi -invece- un singolo impulso (della cui natura non so nulla, nemmeno se ce ne sia uno solo o diversi tipi) ha risolto il problema, io mi chiedo, perche' DI DEFAULT la procedura non prevede comunque di provarci? Credo che non costi niente, e se funziona smarcherebbe un po' di kasini nel giro di minuti....
    Credimi, per riuscire ad avere quell'impulso (lo volevo perche' gia' un'altra volta, in situazione simile, mi aveva riabilitato tutto) ci ho messo due telefonate, ed una mezza litigata.... Non mi pare il caso, no? Sorride

    >
    > A questo punto, per correttezza, anche una
    > critica ai colleghi: quando si ha
    > l'iimpressione che il disguido sia complesso
    > e che riguardi l'impianto bisognerebbe
    > contattare il reparto tecnico che può fare
    > qualche domanda più tecnica (appunto) per
    > verificare la reale necessità di suggerire
    > l'intervento di un antennista.

    Sigh.... Guarda, io so quello che mi raccontano gli operatori, pero' l'ultima volta, quella della litigata e dell'impulso finale, l'operatrice mi ha detto di aver appena parlato con la sua responsabile tecnica.    Boh?????? Io debbo crederle, naturalmente, per non giungere all'inevitabile conclusione che mi abbia preso per le terga. Ma allora, se non mi ha mentito, la sua responsabile tecnica, di qual genere di tecnica e' mai responsabile?????? Sorride

    Bye!                                 Roberto

    non+autenticato
  • > Il difficile era solo "Buongiorno, come mai
    > fino a ieri vedevo regolarmente tutti i
    > canali previsti dal mio abbonamento, mentre
    > da stamane al posto di SKY Cinema1-2-3 e
    > National Geographics ricevo solo un quadrato
    > blu? ...
    Questo tipo di telefonata mi è capitato... devo ammettere che non ricordo come l'ho risolto Triste
    Pero' abbiamo un bellissimo elenco di possibili problemi di pallino blu con o senza altri canali, peccato che non tutti gli operatori sappiano/ricordino che esiste.

    > lei nei settings... La banda di segnale e'
    > quasi a cinque, di colore verde."
    Per la cronaca, stando alle info che im sono giunte dall'ufficio tecnico, il livello del segnale indicato da goldbox/streambox non è poi troppo affidabile infatti dallo skybox (il nuovo decoder) hanno eliminato totalmente la possibilità di fare un simile controllo. ("meglio di niente" secondo me "meglio niente" secondo un capo responsabile del servizio tecnico)

    > Quindi, vedi, il prob era misto... Alcuni
    > (Cine1.2.3) saltati, altri (max, autore)
    > belli al loro posto... Il tutto con segnale
    > forte e pulito (stando allo strumento,
    > almeno...)
    Ok, ora inizio a ricordare, sembrerebbe (inizio a sentirmi off-topic ma tanto lo siamo già da un po'Occhiolino ) un problema di ricezione solo su uno o due transponder.
    A questo punto mi stupisce davvero che un impulso abbia sbloccato la situazione, quella che descrivi è davvero una situazione da controllo dell'impianto (preceduta da un suggerimento di risintonizzazione sia manuale sia automatica).

    > perche' DI DEFAULT
    > la procedura non prevede comunque di
    > provarci? Credo che non costi niente, e se
    > funziona smarcherebbe un po' di kasini nel
    > giro di minuti....
    A questa è facile rispondere:
    se a ogni problema di visione mandassimo un impulso, specialmente per i goldbox, poi il satellite sarebbe intasato di impulsi in coda in attesa di essere inviati e anzichè risolvere in dieci minuti risolveremmo in ore.
    In periodo di calma, quando gli impulsi inviati sono pressochè zero, il segnale arriva quasi immediatamente, durante le partite, quando il numero di impulsi inviati aumenta a dismisura, si arriva anche a tempi di 2-4 ore tra l'invio dell'impulso e la ricezione da parte del decorer.
    Una volta, a dire dei colleghi più "anziani", gli impulsi venivano mandati solo in occasioni rare come ultimissima soluzione ora, specialmente da Cagliari Roma e in generale dai nuovi assunti con contratto interinale, vengono sparati a raffica anche quando totalmente inutili solo per potersi togliere di torno l'abbonato il più in fretta possibile (salvo poi ritrovarlo in linea un'ora dopo infuriato perchè ancora non vede)

    > Credimi, per riuscire ad avere quell'impulso
    > (lo volevo perche' gia' un'altra volta, in
    > situazione simile, mi aveva riabilitato
    > tutto) ci ho messo due telefonate, ed una
    > mezza litigata.... Non mi pare il caso, no?
    > Sorride
    Durante il corso ci hanno detto che noi non dovemmo mai e poi mai litigare con gli abbonati, lasciarli sfogare un po' cercare di portarli verso il nostro punto di vista, dire che se continuano a urlare ci troveremo costretti ad appendere perchè siamo li per aiutare ma non per essere insultati ma MAI urlare a nostra volta.
    Certo che però a volte la tentazione di rispondere a tono a certi abbonati è forte Occhiolino

    > Sigh.... Guarda, io so quello che mi
    > raccontano gli operatori, pero' l'ultima
    > volta, quella della litigata e dell'impulso
    > finale, l'operatrice mi ha detto di aver
    > appena parlato con la sua responsabile
    > tecnica.
    Se ti ha messo in attesa per qualche minuto allora è possibile, altrimenti è difficile.
    Come to ho detto il problema che hai descritto sembra davvero quanto di più lontano da una situazione in cui inviare un impulso.

    >    Boh?????? Io debbo crederle,
    > naturalmente, per non giungere
    > all'inevitabile conclusione che mi abbia
    > preso per le terga.
    Ok ti svelo un segreto (anche se non dovrei visto che, appunto, è un segreto): a volte è più semplice raccontare una balla piuttosto che impelagarsi in una complessa spiegazione tecnica del perchè e percome si ritenga utile/inutile una certa soluzione; questo per quanto riguarda l'assistenza in prima linea (mi si cinceda la definizione) quando una telefonata viene presa in carico dal reparto tecnico invece le "verità aggiustate" vanno evitate, bisogna essere chiati e precisi.
    Prima che qualcuno faccia la domanda: no, in nessun corso ci dicono "se serve mentite" anzi... ma durante il lavoro parlando con i colleghi anziani e ascoltando le loro telefonate si impara in fretta che a volte è una questione di sopravvivenza.
    Mettiti per un secondo da questo lato del telefono: non posso tenere un singolo abbonato al telefono per un'ora perchè vorrebbe dire lasciare meno spazio agli altri abbonati in attesa di essere ascoltati.
    Speriamo che nessuno dei miei colleghi legga punto informatico, specialmente i capi, se mi sentissero sarei rovinato Deluso

    > Ma allora, se non mi ha
    > mentito, la sua responsabile tecnica, di
    > qual genere di tecnica e' mai
    > responsabile?????? Sorride
    Il reparto tecnico mi sta simpatico (e mi piacerebbe farne parte) quindi corro a difenderliOcchiolino
    Se l'operatrice con cui hai parlato ha capito male il tuo problema lo ha descritto ancora peggio al reparto tecnico ottenendo una risposta inutile alla tua situazione. Io quando li ho contattati ho sempre ricevuto risposte chiare e corrette al punto che a volte mi sono reso conto di non aver fatto io domande fondamentali all'abbonato :-/

    Ma guarda tu cosa sto facendo... sono uscito dall'ufficio alle 22.30 e sono qui a parlare di lavoro... mi sa che è meglio se mi cerco un bel sito di foto sconcie e torno a fare l'essere umano non stakanovistaA bocca aperta

    Buona notte
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    Mitico!!! Ti ringrazio di nuovo per avermi risposto, ora molte cose sono ben piu' chiare.

    > > lei nei settings... La banda di segnale e'
    > > quasi a cinque, di colore verde."
    > Per la cronaca, stando alle info che im sono
    > giunte dall'ufficio tecnico, il livello del
    > segnale indicato da goldbox/streambox non è
    > poi troppo affidabile infatti dallo skybox
    > (il nuovo decoder) hanno eliminato
    > totalmente la possibilità di fare un simile
    > controllo. ("meglio di niente" secondo me
    > "meglio niente" secondo un capo responsabile
    > del servizio tecnico)

    Beh, buono a sapersi, almeno ora prendero' l'indicazione con le pinze, piuttosto che assumerla come obbiettiva misurazione. Sorride

    >
    > > Quindi, vedi, il prob era misto... Alcuni
    > > (Cine1.2.3) saltati, altri (max, autore)
    > > belli al loro posto... Il tutto con
    > segnale
    > > forte e pulito (stando allo strumento,
    > > almeno...)
    > Ok, ora inizio a ricordare, sembrerebbe
    > (inizio a sentirmi off-topic ma tanto lo
    > siamo già da un po'Occhiolino ) un problema di

    Sorride

    > ricezione solo su uno o due transponder.
    > A questo punto mi stupisce davvero che un
    > impulso abbia sbloccato la situazione,

    Magari qualche tua collega ha un impulso atomico...

    > > provarci? Credo che non costi niente, e se
    > > funziona smarcherebbe un po' di kasini nel
    > > giro di minuti....
    > A questa è facile rispondere:
    > se a ogni problema di visione mandassimo un
    > impulso, specialmente per i goldbox, poi il
    > satellite sarebbe intasato di impulsi in
    > coda in attesa di essere inviati e anzichè
    > risolvere in dieci minuti risolveremmo in
    > ore.

    Da questo punto di vista non l'avevo considerata, la facevo molto piu' veloce....

    > In periodo di calma, quando gli impulsi
    > inviati sono pressochè zero, il segnale
    > arriva quasi immediatamente, durante le
    > partite, quando il numero di impulsi inviati
    > aumenta a dismisura, si arriva anche a tempi
    > di 2-4 ore tra l'invio dell'impulso e la
    > ricezione da parte del decorer.

    Pero'!!!

    > Una volta, a dire dei colleghi più
    > "anziani", gli impulsi venivano mandati solo
    > in occasioni rare come ultimissima soluzione
    > ora, specialmente da Cagliari Roma e in
    > generale dai nuovi assunti con contratto
    > interinale, vengono sparati a raffica anche
    > quando totalmente inutili solo per potersi
    > togliere di torno l'abbonato il più in
    > fretta possibile (salvo poi ritrovarlo in
    > linea un'ora dopo infuriato perchè ancora
    > non vede)

    E si finisce quindi con un rimedio peggiore del male, vero? Sorride

    >
    > > tutto) ci ho messo due telefonate, ed una
    > > mezza litigata.... Non mi pare il caso,
    > no?
    > > Sorride
    > Durante il corso ci hanno detto che noi non
    > dovemmo mai e poi mai litigare con gli
    > abbonati, lasciarli sfogare un po' cercare
    > di portarli verso il nostro punto di vista,
    > dire che se continuano a urlare ci troveremo
    > costretti ad appendere perchè siamo li per
    > aiutare ma non per essere insultati ma MAI
    > urlare a nostra volta.

    Mi sembra assolutamente corretto.

    > Certo che però a volte la tentazione di
    > rispondere a tono a certi abbonati è forte
    > Occhiolino

    E anche questo... Occhiolino

    >
    > > finale, l'operatrice mi ha detto di aver
    > > appena parlato con la sua responsabile
    > > tecnica.
    > Se ti ha messo in attesa per qualche minuto
    > allora è possibile, altrimenti è difficile.
    > Come to ho detto il problema che hai
    > descritto sembra davvero quanto di più
    > lontano da una situazione in cui inviare un
    > impulso.

    Boh? Comunque, si, ho aspettato sui tre minuti, se ricordo bene.

    >
    > >    Boh?????? Io debbo crederle,
    > > naturalmente, per non giungere
    > > all'inevitabile conclusione che mi abbia
    > > preso per le terga.
    > Ok ti svelo un segreto (anche se non dovrei
    > visto che, appunto, è un segreto): a volte è
    > più semplice raccontare una balla piuttosto
    > che impelagarsi in una complessa spiegazione
    > tecnica del perchè e percome si ritenga
    > utile/inutile una certa soluzione; questo

    Beh, certo, lo posso capire (seppure non approvare, stando "al di qua" del telefono).

    > per quanto riguarda l'assistenza in prima
    > linea (mi si cinceda la definizione) quando
    > una telefonata viene presa in carico dal
    > reparto tecnico invece le "verità
    > aggiustate" vanno evitate, bisogna essere
    > chiati e precisi.

    Concordo del tutto.

    > Prima che qualcuno faccia la domanda: no, in
    > nessun corso ci dicono "se serve mentite"
    > anzi... ma durante il lavoro parlando con i
    > colleghi anziani e ascoltando le loro
    > telefonate si impara in fretta che a volte è
    > una questione di sopravvivenza.

    Vero.

    > Mettiti per un secondo da questo lato del
    > telefono: non posso tenere un singolo

    Ci ho passato poco meno di un decennio, fortunatamente all'Help Desk di una multinazionale. Ma anche cosi'..... Brrrr... Sorride

    > abbonato al telefono per un'ora perchè
    > vorrebbe dire lasciare meno spazio agli
    > altri abbonati in attesa di essere
    > ascoltati.
    > Speriamo che nessuno dei miei colleghi legga
    > punto informatico, specialmente i capi, se
    > mi sentissero sarei rovinato Deluso

    Eheheheh.... Fregatene, sei Anonimo, no?

    > > Il reparto tecnico mi sta simpatico (e mi
    > piacerebbe farne parte) quindi corro a
    > difenderliOcchiolino
    > Se l'operatrice con cui hai parlato ha
    > capito male il tuo problema lo ha descritto
    > ancora peggio al reparto tecnico ottenendo
    > una risposta inutile alla tua situazione. Io
    > quando li ho contattati ho sempre ricevuto
    > risposte chiare e corrette al punto che a
    > volte mi sono reso conto di non aver fatto
    > io domande fondamentali all'abbonato :-/

    OK, i Tecnici stan simpatici pure a me, quindi sara' certamente andata che non ci siam capiti tra tutti.

    >
    > Ma guarda tu cosa sto facendo... sono uscito
    > dall'ufficio alle 22.30 e sono qui a parlare
    > di lavoro... mi sa che è meglio se mi cerco
    > un bel sito di foto sconcie e torno a fare
    > l'essere umano non stakanovistaA bocca aperta
    >

    Eheheheheheh....

    > Buona notte

    Bye!                             Roberto
    non+autenticato
  • i centralini di queste aziende sono erogatori di una base ristretta di informazioni *per scelta delle stesse aziende*
    in altre parole, le lamentele di una parte percentuale di utenti che possiamo chiamare "evoluti sono previste e accettate
    nessun dirigente si porrà mai il problema perché non è lì che si conquista ahimè il mercato
    se e quando sarà un call center semi-inutile fonte importante di contrazione del mercato di una azienda allora vedremo call center sempre migliori

    attualmente la spartizione del mercato dell'adsl (per esempio) è relativa a più fattori tra cui la posizione dell'incombente e l'onnipresente pubblicità
    per inciso potremmo formulare due assiomi (tralasciando le distorsioni, importantissimo, del post-monopolio)
    1. una compagnia telefonica acquisisce mercato in base alle dimensioni della propria campagna pubblicitaria
    2. una compagnia telefonica perde mercato in base alle disattese dell'erogazione del servizio, quando queste superano una certa percenutale di giorni in un mese, e se sono reiterate

    molti altri fattori in questo momento non mi vengono in mente

    parto per marte, arrivederciSorride




  • Parlando con un conoscente che lavora per Telecom ho riscontrato anche in lui belle lacune...alla mia domanda

    "ma vi fanno un corso prima di incominciare a lavorare"

    la sua risposta

    "No"

    E io

    "Ah ecco"...

    Cambiare i "centralinisti" Telecom e' un dovere dei vertici aziendali....
    non+autenticato
  • Guarda che per fare il centralinista occorre saperlo fare..
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > Guarda che per fare il centralinista occorre
    > saperlo fare..

    Infatti molti di quelli di Telecom non lo sanno fare!!!
    non+autenticato
  • A zappare devono!
    non+autenticato
  • governo ladro ... si stava meglio quando si stava peggio ... quando c'era "LUI" i treni arrivavano in orario ... se avete altre frasi fatte ...
    non+autenticato
  • > governo ladro ... si stava meglio quando si
    > stava peggio ... quando c'era "LUI" i treni
    > arrivavano in orario ... se avete altre
    > frasi fatte ...

    Bidibibodibibù mi magno questa mu!
    non+autenticato
  • ti hanno fatto un corso prima di scrivere?
    non+autenticato
  • Salve mi presento sono un ?pseudo? operatore tecnico dell?803380

    1° chiamate in coda dalle 8:00 (ero in attesa dalle 7 del mattino ? umm.. veramente il call center apre alleFicoso alle 24:01 (scusi devo installare il modem xxxyyy xchè non ho voglia di leggere due pagine di manuale allegato);

    risultato: ma non crederete che siamo delle macchine, dopo varie ore che rispondi a più non posso il cervello va in avaria, non so neanche come mi chiamo.

    2° non so gli operatori del 187 ma noi dell?803380 lavoriamo in ritenuta d?acconto a 4 euro l?ora (la babysitter prende di più) senza contributi, senza ferie, senza malattia, da lunedì alla domenica, dalle 8 alle 24, dal ferragosto al natale alla pasqua??.

    3° dato che è un numero verde tutti si sentono in dovere di chiamare:

    -    come si fanno i siti internet?
    -    Mi può aiutare a installare windows nel frullatore

    Risultato: linee intasate, operatori sclerali, clienti per SERI PROBLEMI incazzati per l?attesa di 2 ore (scusi per l?attesa ma stavo aiutando 20 clienti a installare windows nel frullatore).

    4° molti operatori dell?803380 sono laureati o sono studenti universitari (ingegneria,lettere,giurisprudenza), la loro colpa è quella di non essere figli di papà (sai ? quello delle persone che si devono auto finanziare per tirare avanti non è una favola ? non tutti possono fare master in Cambogia da 8000 euro )

    5° ma a 4 euro all?ora senza contratto chi credete che risponda la squadra speciale della microsoft o della cisco system

    6° un consiglio: rispettate gli operatori (sto aspettando da due ore bla bla bla bla ,block, un altro giro un?altra corsa)
    non+autenticato
  • Se non ti va di continuare questa "vita" nessuno ti ci costringe e puoi emigrare altrove. A meno che tu voglia ammettere chiaramente che non sai fare altro che rispondere al telefono e rispondere a domande con dei fogli predigeriti e che non sai gestire il tuo lavoro..

    Io l'ho fatto l'operatore helpdesk, ho alzato i tacchi e me ne sono andato, qualcun'altro leggo che ha fatto lo stesso.

    Buona fortuna.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Se non ti va di continuare questa "vita"
    > nessuno ti ci costringe e puoi emigrare
    > altrove.

    Caro lillo, il 90 % prima o poi se ne va , compreso me medesimo, dato che ho ben altre mire.

    A meno che tu voglia ammettere
    > chiaramente che non sai fare altro che
    > rispondere al telefono e rispondere a
    > domande con dei fogli predigeriti e che non
    > sai gestire il tuo lavoro..

    lavorare, studiare e fare tante altre 100 cose non è cosa da poco, comunque il mio sfogo non centra niente con la tua risposta, ma sicuramente sei una persona dalle limitate capacità intelletuali uguali al cliente che se gli chiedi il sistema operativo ti risponde "internet explorer", prima di premere a caso i tasti vedi di allineare il tuo unico neurone.

    > Io l'ho fatto l'operatore helpdesk, ho
    > alzato i tacchi e me ne sono andato,
    > qualcun'altro leggo che ha fatto lo stesso.

    > Buona fortuna.



    lo facciamo tutti insieme così non risponde nessuno al telefono, TU SI che hai delle buone IDEE

    Saluti GENIO

    p.s. da oggi usiamo tutti LINUX e montiamoci un router così potremo entrare nell'elite dei GENI
    non+autenticato
  • > Caro lillo, il 90 % prima o poi se ne va ,
    > compreso me medesimo, dato che ho ben altre
    > mire.

    Bene, significa che sai fare altro..

    >   A meno che tu voglia ammettere
    > > chiaramente che non sai fare altro che
    > > rispondere al telefono e rispondere a
    > > domande con dei fogli predigeriti e che non
    > > sai gestire il tuo lavoro..
    > lavorare, studiare e fare tante altre 100
    > cose non è cosa da poco, comunque il mio
    > sfogo non centra niente con la tua risposta,
    > ma sicuramente sei una persona dalle
    > limitate capacità intelletuali uguali al
    > cliente che se gli chiedi il sistema
    > operativo ti risponde "internet explorer",
    > prima di premere a caso i tasti vedi di
    > allineare il tuo unico neurone.

    Il mio unico neurone è sufficiente per fare il Responsabile EDP, in maniera seria. Lavorare studiare e fare altre cose lo fanno molti, con sacrificio ed umilità. Se non sei in grado di andare avanti non devi rinfacciarlo. Se il tuo fegato si distrugge a stare dietro un telefono e non ce la fai più a sostenere la cosa è UMANO andare via e cercare altro, ma basta essere all'altezza di fare anche altro e non come qualcuno che non sa fare niente e non sa che pesci prendere. Se sei qualificato invece trovi subito un altro lavoro. Questo è il mercato del lavoro.

    > > Io l'ho fatto l'operatore helpdesk, ho
    > > alzato i tacchi e me ne sono andato,
    > > qualcun'altro leggo che ha fatto lo stesso.
    > > Buona fortuna.
    > lo facciamo tutti insieme così non risponde
    > nessuno al telefono, TU SI che hai delle
    > buone IDEE

    Beh se TUTTI INSIEME sapeste lavorare bene e/o avrete un minimo di, le lamentele ti pare che non ci sarebbero o sarebbero in numero considerevole meno?

    > Saluti GENIO

    Non sono un genio, sono uno che è sul "campo" da un po' di anni e si è stufato di alcuni comportamenti di alcuni call center. Se è vero che il ruolo del call center è quello di fare da tramite tra il cliente e l'azienda, se questo viene meno per incapacità, o per ignoranza (nel senso di non sapere alcune informazioni), o per inesattezze, alla fine ci rimette l'utente che sta pagando poco o molto per un servizio.

    > p.s. da oggi usiamo tutti LINUX e
    > montiamoci un router così potremo entrare
    > nell'elite dei GENI

    Con questo dimostri ancora una volta che non hai una buona cultura informatica. Il router di per se se lo configuri come deve, ti funziona con QUALSIASI sistema tu usi. Poi puoi essere più bravo (se ti spetta ovviamente) e sai indicare i comandi che l'utente deve fare per usare il suo router per navigare con Windows o Linux, ma questo è un discorso a parte.

    Noto sempre che comunque viene girata la frittata. Il problema del caso in questione non era tanto il router e l'utilizzo di linux, bensì la richiesta di sapere quale protocollo fosse attivato in centrale e se era tutto ok. Ed un operatore di helpdesk per provider adsl NON può non sapere un MINIMO di nomenclatura del caso, tra le quali pppOA o pppOE, e forse non chiedo troppo a chiedere che non vengano dette certe castronerie, come dire che su certi sistemi si pianta tutto e/o non è possibile farla funzionare; dato che si tratterebbe di un minimo di formazione da fare agli addetti all'helpdesk.
    non+autenticato

  • > Bene, significa che sai fare altro..

    farò altro come tanti miei colleghi veramente in gamba

    > Il mio unico neurone è sufficiente per fare
    > il Responsabile EDP, in maniera seria.

    io fatto "l'insegnante per così dire" in un ente molto famoso che gestisce i corsi regionali (ahhahaha ma ne vogliamo parlare delle persone che ruotano in questi enti, le MELE MARCIE, compresi i responsabili)

    > Lavorare studiare e fare altre cose lo fanno
    > molti, con sacrificio ed umilità.

    Non lo faccio solo io, lo fanno in molti nel call-center dove pseudo lavoro

    Se non sei
    > in grado di andare avanti non devi
    > rinfacciarlo. Se il tuo fegato si distrugge
    > a stare dietro un telefono e non ce la fai
    > più a sostenere la cosa è UMANO andare via e
    > cercare altro, ma basta essere all'altezza
    > di fare anche altro e non come qualcuno che
    > non sa fare niente e non sa che pesci
    > prendere. Se sei qualificato invece trovi
    > subito un altro lavoro. Questo è il mercato
    > del lavoro.

    vieni in Sardegna a cercare lavoro poi ne riparliamo, e non mi dire la solita cosa "emigra" cosa facciamo andiamo tutti insieme in un'altra regione, ci vuole solo più tempo "IL LAVORO IN SARDEGNA" .

    >
    > Beh se TUTTI INSIEME sapeste lavorare bene
    > e/o avrete un minimo di, le lamentele ti
    > pare che non ci sarebbero o sarebbero in
    > numero considerevole meno?

    abbiamo lamentale, ma abbiamo tanti "la ringrazio tanto lei è un genio" anche se dei geni non siamo

    > Non sono un genio, sono uno che è sul
    > "campo" da un po' di anni e si è stufato di
    > alcuni comportamenti di alcuni call center.
    > Se è vero che il ruolo del call center è
    > quello di fare da tramite tra il cliente e
    > l'azienda, se questo viene meno per
    > incapacità, o per ignoranza (nel senso di
    > non sapere alcune informazioni), o per
    > inesattezze, alla fine ci rimette l'utente
    > che sta pagando poco o molto per un
    > servizio.

    hai pienamente ragione, ma dillo a chi gestisce queste aziende non chi prende 4 euro all'ora senza contratto che ci va solo per farsi quattro soldi per andare all'università

    > Con questo dimostri ancora una volta che non
    > hai una buona cultura informatica. Il router
    > di per se se lo configuri come deve, ti
    > funziona con QUALSIASI sistema tu usi. Poi
    > puoi essere più bravo (se ti spetta
    > ovviamente) e sai indicare i comandi che
    > l'utente deve fare per usare il suo router
    > per navigare con Windows o Linux, ma questo
    > è un discorso a parte.

    non attacarti alle parole era solo una battuta

    > Noto sempre che comunque viene girata la
    > frittata. Il problema del caso in questione
    > non era tanto il router e l'utilizzo di
    > linux, bensì la richiesta di sapere quale
    > protocollo fosse attivato in centrale e se
    > era tutto ok. Ed un operatore di helpdesk
    > per provider adsl NON può non sapere un
    > MINIMO di nomenclatura del caso, tra le
    > quali pppOA o pppOE, e forse non chiedo
    > troppo a chiedere che non vengano dette
    > certe castronerie, come dire che su certi
    > sistemi si pianta tutto e/o non è possibile
    > farla funzionare; dato che si tratterebbe di
    > un minimo di formazione da fare agli addetti
    > all'helpdesk.

    hai ragione sul fatto che è grave che un operatore non sappia cosa vuol dire pppoa o pppoe (detto tra noi - quelli del 187 ROMA - ci passano anche i clienti che hanno problemi con le fatture telefoniche (noi: VIRGILIO-TIN.it CAGLIARI - vallo a spiegare ai clienti che siamo due aziende diverse che gestiamo una parte di asistenza tecnica di alice - ahhahahaha non centriamo niente con le bollette telefoniche - ma mi hanno passato quelli del 187 - si signora lo so ma noi siamo un altra azienda blablabla .- non AVETE VOGLIA DI LAVORARE )

    morale della favola

    mi piacerebbe incontrare l'elite della telecom

    loro si che sono dei GENI - GENI DEL KAOS
    non+autenticato
  • haaaaaaa non dimentichiamoci delle persone che ci chiedono il cambio del modem

    -signore ho inserito i suoi dati, la richiesta per il cambio del modem è stata inviata alla centrale.

    --tutto qua, (INCAZZATO)

    - signore, aspetti un attimo che quelli di startreck mi hanno prestato il teletrasporto

    oppure

    senza neanche salutare SIETE DEI LADRI BLABLABLA

    -cosa ???? io???? cosa ho fatto

    non parliamo del traduttore del pensiero clientesco che ci vuole per capire se hanno un problema al lavandino o al computer

    oppure

    quale sistema operativo utilizza (bo! che ne so ,ALICE, INTERNET EXPLORER, non mi faccia domande troppo tecniche)

    quale modem utilizza? - tipica risposta IL VOSTRO

    ma il VOSTRO MODEM usb o ethernet?

    ho problemi di navigazione lenta! - quale tipo di abbonamento ha? 256,640,1200 - cosa vuol dire?

    no sa signora tra il 256 e 1200 c'è solo una grossa differenza in denaro - come fai ha non sapere quanto stai spendendo, butti i soldi dalla finestra senza guardare1

    non+autenticato
  • > - signore, aspetti un attimo che quelli di
    > startreck mi hanno prestato il teletrasporto
    Mi intrometto.
    Guarda che sono loro, i clienti, che ti pagano, perchè l'azienda per cui lavori fattura il costo del servizio, fra cui il costo dell'help desk, agli gnorri come a quelli pratici.
    Tu per loro, i clienti, sei una voce di costo in fattura, una parte del servizio che hanno acquistato, TU per giustificare quel costo sei tenuto ad essere preparato quando ti chiama una persona preparata e preparato E paziente quando ti chiama una persona che non è pratica.
    Non sei giustificato se non sei preparato sul prodotto O se non sei paziente, se il motivo di questo è da imputare ai tuoi responsabili che non ti formano va fatto presente ai loro superiori o ai rappresentanti sindacali, se non puoi farlo devi imputarlo alla azienda ed alzare i tacchi, se non sei paziente perchè ti sottopagano idem.
    E tutto questo non hai il diritto di farlo ricadere in un modo o nell'altro (scortesia o impreparazione) sul cliente, se sei un professionista serio o sei in condizione di fare ciò per cui sei pagato o te ne vai, o ti mettono in condizione di aiutare il cliente e ti pagano una cifra ragionevole, in pratica, o te ne vai.
    Finchè ci saranno nullafacenti o svogliati che si accontenteranno del tozzo di pane e non avranno le pa773 di protestare con l'azienda:
    a) non vi pagheranno di più
    b) non vi formaranno meglio (formazione che rientra nel discorso a perchè comunque hai più potere contrattuale quando hai acquisito conoscenze che puoi andare a portare fuori per venderti meglio)
    c) il concetto di call center rimarrà quello attuale e il servizio continuerà ad essere del tutto inadeguato, il cliente non vorrà pagare di più per avere il (dis)servizio e resterete a rosicare come adesso; con i call center di servizi professionali guardacaso non ho mai avuto problemi di competenza e di luna storta degli operatori (sereni si lavora meglio, e le mele marce si cacciano se devi mantenere uno standard di servizio). Quindi se è necessario il call center ai costi che l'utente home accetta (ma il costo è anche proporzionale all'utilità del servizio! certo solo fino ad un certo livello sarà accettabile per l'utente home, ma non si può vendere disservizio per servizio, a nessun costo) si farà con macchine e così vi togliete il pensiero di prendere iniziative per riprendervi la dignità, oppure si venderanno prodotti e servizi realmente adatti all'uso home (non vecchie tecnologie da mungere ancora un po dopo che sono state sbattute fuori dal mercato enterprise) affidabili, semplici, che richiederanno meno chiamate al call center e meno preparazione per rispondere.
    non+autenticato
  • paga da 4 euro assistenza da 4 euro cosi va la vita aloaaaa sclerate in pace
    non+autenticato
  • > quale modem utilizza? - tipica risposta IL
    > VOSTRO
    >
    > ma il VOSTRO MODEM usb o ethernet?
    >
    > ho problemi di navigazione lenta! - quale
    > tipo di abbonamento ha? 256,640,1200 - cosa
    > vuol dire?

    scusa, ma nel vostro database, non li avete i dati di che tipo di abbonamento ha ? e che tipo di modem gli avete mandato ?.
    Ho lavorato x 5 anni in un help desk e in 2 secondi dopo che mi veniva dato o il codice cliente o il nome avevo tutte le informazioni che mi servivano.
    tipo di macchina con specifiche tecniche, motore di ricerca x verificare problemi in base a parole chiavi. chiamate precedenti del cliente, insomma vita morte e miracoli.
    Quello che fa incazza chiamando certi HD e' sentirsi sempre fare le stesse domande e proporre le stesse inutili soluzioni. Basterebbe leggere cio' che' e' stato fatto la volta precedente.
    ( a parte che dovevo "bastonare" spesso alcuni miei colleghi che nella descrizione del problema si limitavano a scrivere :
    il computer non funziona..)
    non+autenticato
  • Ma noo.. Forse è troppo difficile..Triste

    Battute a parte, è probabile che non sappiano neanche come reperire queste informazioni.. Il sistema operativo ad esempio potrebbero vederlo con 2 click di numero. Il modem con poco più.. Certo se l'operatore d'helpdesk che dovrebbe aiutarti a risolvere un problema è acculturato informaticamente quanto l'utente che chiama oppure peggio, è ovvio che i problemi non si risolvono e nascono casini e incomprensioni.

    Ribadisco che per fortuna non tutti sono così.. Un esempio l'ho vissuto sulla mia pelle nell'ultima settimana.. Chiamo un customer care di compagnia telefonica gsm (del quale ho un abbonamento dal luglio 1998), per continuare a risolvere un prroblema dopo alcune prove GIUSTE che un suo collega mi aveva fatto fare. Non avendo esiti positivi ho quindi richiamato. La prima chiamata mi ha lasciato di stucco.. Già, come il mio solito, stavo indicando chi sono con nome e cognome e il mio numero di cell, mi sento interrompere e con maniera acida: Signore mi dica il suo problema.. Gli spiego con calma (anche se stupito dell'acidità di questa persona) che con un suo collega avevamo fatto prove per vedere se la mia sim riprendeva ad inviare al destinatario sms anche se il cell indicava che erano stati spediti. Dato che il suo collega aveva fatto uno stop and go del servizio ma senza alcun esito sentivo cos'altro potevamo fare. Lei ancor più stizzita dice: Sa se non arrivano sms al suo destinatario non è mica colpa nostra, attenda e vedrà che arrivano.. Io gli spiego sempre gentilmente, ma sempre più stupito, che il problema va avanti da circa una settimana sicuramente, ed era per questo che il suo collega aveva fatto quella operazione di sospensione e riattivazione del servizio. Lei quasi incavolata, mi risponde che devo SOLO aspettare che i miei sms arrivino a destinazione. Non c'è altro da fare. Capisco a questo punto l'antifona, ringrazio saluto e metto giù. Non appena messo giù richiamo nuovamente il customer care, e risponde un'altra operatrice, questa volta molto gentile.. Spiego quanto fatto con l'altro collega analogamente alla chiamata prima, e questa mi dice che un ultima analisi può essere fatta disattivando interamente la sim e riattivandola. Essendo fine settimana non mi faccio problemi.. Lei dandomi il tempo per backuppare i dati della sim per sicurezza, mi disattiva la scheda.. Il lunedi era gia attiva ma il problema continuava.. Richiama il customer care e un nuovo operatore, mi indica che devo SOSTITUIRE la sim e mi da un parametro che la sim non deve avere. Così faccio. Il giorno stesso vado a sostituirla verso le 19, alle 20 la mia nuova sim costata 6 euro era già funzionante in tutto e per tutto, e i numeri di telefono correttamente ricopiati sulla nuova sim. Il giorno dopo lo stesso operatore che aveva seguito all'inizio la cosa mi richiama e mi dice che aveva seguito la cosa dai terminali e visto che avevo sostituito la sim e non trattandosi di un mio problema mi verranno stornati i 6 euro nella prossima bolletta. Ora io non avrei chiamato per uno storno, ma il loro comportamento mi è piaciuto moltissimo.

    Fabrizio A
    non+autenticato
  • Credo che nessuno se la prenda con il singolo operatore, ma con queste aziende di m...a che allestiscono dei customer care indecenti, non preparano gli operatori e gli danno pure 4 soldi il che certo non incentiva i singoli a preparasi da soli per poter svolgere al meglio il lavoro.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | Successiva
(pagina 1/7 - 31 discussioni)