Alfonso Maruccia

W3C: HTML5 è standard. In beta

Annunciata la finalizzazione delle funzionalità che faranno parte del web di "nuova generazione". Tempo un altro paio d'anni e lo standard sarà standard per davvero. Poi verrà HTML5.1

Roma - Il World Wide Web Consortium (W3C) ha finalmente annunciato la conclusione dei lavori sulle specifiche di HTML5 e Canvas 2D, due elementi fondamentali per il web di "nuova generazione" e la proliferazione di "app web-based" promossa da Mozilla, Google e altri.

HTML5 è ora standard, almeno per quanto riguarda le funzionalità: lo sviluppo del linguaggio entra ora nella fase di rifinitura e limatura, ma le parti interessate potranno cominciare ad adottare la tecnologia potendo contare su un set di specifiche ben definite, interoperabili e durature.

Come già preventivato da qualche mese, poi, il W3C ha avviato i lavori sulla versione successiva di HTML, HTML 5.1: durante i due anni entro i quali HTML 5 dovrebbe diventare standard fatto e finito (2014), i membri del consorzio si daranno da fare sulle funzionalità da includere in una tecnologia che farà il suo debutto definitivo entro il 2016.
Sarà a tale proposito interessante seguire l'iter del tag "video" e del codec da usare per la fruizione dei contenuti multimediali senza plug-in esterni, una delle caratteristiche più dibattute di HTML5, che non a caso è stata archiviata in vista della futura release 5.1: al momento i due campi opposti di H.264 (Apple, Microsoft) e VP8/WebM (Google, Mozilla) non sembrano ancora pronti a raggiungere un punto d'incontro.

<€em>Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaHTML 5 sarà standard dal 2014Il chiacchierato nuovo standard del web si prepara a raggiungere la maturità, mentre il W3C pensa già al futuro con nuove bozze pensate per integrare le tecnologie accantonate
103 Commenti alla Notizia W3C: HTML5 è standard. In beta
Ordina
  • ...di gingillarsi, che certifichino subito questo
    nuovo standard, magari senza perdere tempo a crearne
    prima il (bruttissimo) logo.
  • - Scritto da: sentinel
    > ...di gingillarsi, che certifichino subito questo
    > nuovo standard

    quoto
    non+autenticato
  • Era ora. Ci sono tutti i presupposti di un web nuovo che funzioni meglio. Tutti i browser si stanno adeguando e i css3 sono una valida alternativa alle implementazioni di jquery o js. Le innovazioni sono interessanti. I campi input e il loro type sono più funzionali e fanno risparmiare tempo; il design responsivo è una grande innovazione per rompere il monopolio delle app e ottenere un web "free" e "userfriendly" anche sui dispositivi mobile. Inoltre l'HTML5 è un linguaggio che permette di sviluppare non solo siti web ma anche app per il touch. Insomma il cambiamento c'è e per di più gratuito. Che si muovano. Ormai tutti i browser lo supportano anche l'odiatissimo IE che nella sua versione 10 supera la concorrenza in termini di compatibilità. I segnali ci sono e gli sviluppatori usano già da tempo con i css. Per decenni Flash è stato sul mercato e ci sono voluti pochi anni per spodestarlo nonostante i css e il jquery riescono a stento ad arrivare al potenziale di Flash. Perché? Per un fatto di risorse di sistema, per la politica di Steve e per un riconoscimento di contenuti e fruibilità maggiore da parte dell'utenza.
    non+autenticato
  • Tutti tranne Internet Explorer. Anche la versione 10 ha molte mancanze, e se dobbiamo attendere IE 11 stiamo freschi...
    non+autenticato
  • Come al solito qualcuno che non sa quello che dice. Il solito pregiudizio italiano.

    http://www.html.it/articoli/i-css3-su-internet-exp.../

    Credo che sia abbastanza autorevole. Non ti basta?
    non+autenticato
  • Devono ancora lavorare molto prima di riuscire a confrontarsi davvero con gli altri browser esistenti. Ma va ammesso che almeno ci stanno mettendo un notevole impegno.

    Il loro problema è che sono in rincorsa. Non guidano più il mercato, ma stanno correndo dietro a chi guida, attualmente, la ricerca sui nuovi standard (Google e Mozilla)

    Per quanto riguarda la sicurezza.... bhe, è Microsoft... non è che si impegnino molto XD
    non+autenticato
  • - Scritto da: gianfranco
    > Era ora. Ci sono tutti i presupposti di un web
    > nuovo che funzioni meglio. Tutti i browser si
    > stanno adeguando e i css3 sono una valida
    > alternativa alle implementazioni di jquery o js.
    > Le innovazioni sono interessanti. I campi input e
    > il loro type sono più funzionali e fanno
    > risparmiare tempo; il design responsivo è una
    > grande innovazione per rompere il monopolio delle
    > app e ottenere un web "free" e "userfriendly"
    > anche sui dispositivi mobile. Inoltre l'HTML5 è
    > un linguaggio che permette di sviluppare non solo
    > siti web ma anche app per il touch. Insomma il
    > cambiamento c'è e per di più gratuito. Che si
    > muovano. Ormai tutti i browser lo supportano
    > anche l'odiatissimo IE che nella sua versione 10
    > supera la concorrenza in termini di
    > compatibilità. I segnali ci sono e gli
    > sviluppatori usano già da tempo con i css. Per
    > decenni Flash è stato sul mercato e ci sono
    > voluti pochi anni per spodestarlo nonostante i
    > css e il jquery riescono a stento ad arrivare al
    > potenziale di Flash. Perché? Per un fatto di
    > risorse di sistema, per la politica di Steve e
    > per un riconoscimento di contenuti e fruibilità
    > maggiore da parte
    > dell'utenza

    Come discorso mi sembra abbastanza Gianfranco.
    non+autenticato
  • Ma scusa che senso ha rispondere senza postare un bel niente ripetendo a pecora quello che uno scrive e che aumentano solo lo scroll della pagina?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Scrivi il codice antispam
    > - Scritto da: gianfranco
    > > Era ora. Ci sono tutti i presupposti di un web
    > > nuovo che funzioni meglio. Tutti i browser si
    > > stanno adeguando e i css3 sono una valida
    > > alternativa alle implementazioni di jquery o js.
    > > Le innovazioni sono interessanti. I campi input
    > e
    > > il loro type sono più funzionali e fanno
    > > risparmiare tempo; il design responsivo è una
    > > grande innovazione per rompere il monopolio
    > delle
    > > app e ottenere un web "free" e "userfriendly"
    > > anche sui dispositivi mobile. Inoltre l'HTML5 è
    > > un linguaggio che permette di sviluppare non
    > solo
    > > siti web ma anche app per il touch. Insomma il
    > > cambiamento c'è e per di più gratuito. Che si
    > > muovano. Ormai tutti i browser lo supportano
    > > anche l'odiatissimo IE che nella sua versione 10
    > > supera la concorrenza in termini di
    > > compatibilità. I segnali ci sono e gli
    > > sviluppatori usano già da tempo con i css. Per
    > > decenni Flash è stato sul mercato e ci sono
    > > voluti pochi anni per spodestarlo nonostante i
    > > css e il jquery riescono a stento ad arrivare al
    > > potenziale di Flash. Perché? Per un fatto di
    > > risorse di sistema, per la politica di Steve e
    > > per un riconoscimento di contenuti e fruibilità
    > > maggiore da parte
    > > dell'utenza
    >
    > Come discorso mi sembra abbastanza Gianfranco.


    - Scritto da: idem
    > Ma scusa che senso ha rispondere senza postare un
    > bel niente ripetendo a pecora quello che uno
    > scrive e che aumentano solo lo scroll della
    > pagina?


    quoto
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: Scrivi il codice antispam
    > > - Scritto da: gianfranco
    > > > Era ora. Ci sono tutti i presupposti di
    > un
    > web
    > > > nuovo che funzioni meglio. Tutti i
    > browser
    > si
    > > > stanno adeguando e i css3 sono una
    > valida
    > > > alternativa alle implementazioni di
    > jquery o
    > js.
    > > > Le innovazioni sono interessanti. I
    > campi
    > input
    > > e
    > > > il loro type sono più funzionali e fanno
    > > > risparmiare tempo; il design responsivo
    > è
    > una
    > > > grande innovazione per rompere il
    > monopolio
    > > delle
    > > > app e ottenere un web "free" e
    > "userfriendly"
    > > > anche sui dispositivi mobile. Inoltre
    > l'HTML5
    > è
    > > > un linguaggio che permette di
    > sviluppare
    > non
    > > solo
    > > > siti web ma anche app per il touch.
    > Insomma
    > il
    > > > cambiamento c'è e per di più gratuito.
    > Che
    > si
    > > > muovano. Ormai tutti i browser lo
    > supportano
    > > > anche l'odiatissimo IE che nella sua
    > versione
    > 10
    > > > supera la concorrenza in termini di
    > > > compatibilità. I segnali ci sono e gli
    > > > sviluppatori usano già da tempo con i
    > css.
    > Per
    > > > decenni Flash è stato sul mercato e ci
    > sono
    > > > voluti pochi anni per spodestarlo
    > nonostante
    > i
    > > > css e il jquery riescono a stento ad
    > arrivare
    > al
    > > > potenziale di Flash. Perché? Per un
    > fatto
    > di
    > > > risorse di sistema, per la politica di
    > Steve
    > e
    > > > per un riconoscimento di contenuti e
    > fruibilità
    > > > maggiore da parte
    > > > dell'utenza
    > >
    > > Come discorso mi sembra abbastanza
    > Gianfranco.
    >
    >
    > - Scritto da: idem
    > > Ma scusa che senso ha rispondere senza
    > postare
    > un
    > > bel niente ripetendo a pecora quello che uno
    > > scrive e che aumentano solo lo scroll della
    > > pagina?
    >
    >
    > quoto
    >
    > >
    > >
    > >
    >
    come non quotarti !!



    +1

    Windows al tappeto !!
    Linux 1%
    AppleFan macachi
    mi sono perso nel deserto di Roma con le iPhone Maps, ed anziché al colosseo mi sono trovato in piazza a Viterbo


    ah no, ho sbagliato thread...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Young&Nerd
    > - Scritto da: bertuccia
    > > - Scritto da: Scrivi il codice antispam
    > > > - Scritto da: gianfranco
    > > > > Era ora. Ci sono tutti i
    > presupposti
    > di
    > > un
    > > web
    > > > > nuovo che funzioni meglio. Tutti i
    > > browser
    > > si
    > > > > stanno adeguando e i css3 sono una
    > > valida
    > > > > alternativa alle implementazioni di
    > > jquery o
    > > js.
    > > > > Le innovazioni sono interessanti. I
    > > campi
    > > input
    > > > e
    > > > > il loro type sono più funzionali e
    > fanno
    > > > > risparmiare tempo; il design
    > responsivo
    > > è
    > > una
    > > > > grande innovazione per rompere il
    > > monopolio
    > > > delle
    > > > > app e ottenere un web "free" e
    > > "userfriendly"
    > > > > anche sui dispositivi mobile.
    > Inoltre
    > > l'HTML5
    > > è
    > > > > un linguaggio che permette di
    > > sviluppare
    > > non
    > > > solo
    > > > > siti web ma anche app per il touch.
    > > Insomma
    > > il
    > > > > cambiamento c'è e per di più
    > gratuito.
    > > Che
    > > si
    > > > > muovano. Ormai tutti i browser lo
    > > supportano
    > > > > anche l'odiatissimo IE che nella
    > sua
    > > versione
    > > 10
    > > > > supera la concorrenza in termini di
    > > > > compatibilità. I segnali ci sono e
    > gli
    > > > > sviluppatori usano già da tempo
    > con
    > i
    > > css.
    > > Per
    > > > > decenni Flash è stato sul mercato
    > e
    > ci
    > > sono
    > > > > voluti pochi anni per spodestarlo
    > > nonostante
    > > i
    > > > > css e il jquery riescono a stento
    > ad
    > > arrivare
    > > al
    > > > > potenziale di Flash. Perché? Per un
    > > fatto
    > > di
    > > > > risorse di sistema, per la
    > politica
    > di
    > > Steve
    > > e
    > > > > per un riconoscimento di contenuti
    > e
    > > fruibilità
    > > > > maggiore da parte
    > > > > dell'utenza
    > > >
    > > > Come discorso mi sembra abbastanza
    > > Gianfranco.
    > >
    > >
    > > - Scritto da: idem
    > > > Ma scusa che senso ha rispondere senza
    > > postare
    > > un
    > > > bel niente ripetendo a pecora quello
    > che
    > uno
    > > > scrive e che aumentano solo lo scroll
    > della
    > > > pagina?
    > >
    > >
    > > quoto
    > >
    > > >
    > > >
    > > >
    > >
    > come non quotarti !!
    >
    >
    >
    > +1
    >
    > Windows al tappeto !!
    > Linux 1%
    > AppleFan macachi
    > mi sono perso nel deserto di Roma con le iPhone
    > Maps, ed anziché al colosseo mi sono trovato in
    > piazza a
    > Viterbo
    >
    >
    > ah no, ho sbagliato thread...


    quoto al 63,6%
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: Young&Nerd
    > > - Scritto da: bertuccia
    > > > - Scritto da: Scrivi il codice antispam
    > > > > - Scritto da: gianfranco
    > > > > > Era ora. Ci sono tutti i
    > > presupposti
    > > di
    > > > un
    > > > web
    > > > > > nuovo che funzioni meglio.
    > Tutti
    > i
    > > > browser
    > > > si
    > > > > > stanno adeguando e i css3
    > sono
    > una
    > > > valida
    > > > > > alternativa alle
    > implementazioni
    > di
    > > > jquery o
    > > > js.
    > > > > > Le innovazioni sono
    > interessanti.
    > I
    > > > campi
    > > > input
    > > > > e
    > > > > > il loro type sono più
    > funzionali
    > e
    > > fanno
    > > > > > risparmiare tempo; il design
    > > responsivo
    > > > è
    > > > una
    > > > > > grande innovazione per
    > rompere
    > il
    > > > monopolio
    > > > > delle
    > > > > > app e ottenere un web "free" e
    > > > "userfriendly"
    > > > > > anche sui dispositivi mobile.
    > > Inoltre
    > > > l'HTML5
    > > > è
    > > > > > un linguaggio che permette di
    > > > sviluppare
    > > > non
    > > > > solo
    > > > > > siti web ma anche app per il
    > touch.
    > > > Insomma
    > > > il
    > > > > > cambiamento c'è e per di più
    > > gratuito.
    > > > Che
    > > > si
    > > > > > muovano. Ormai tutti i
    > browser
    > lo
    > > > supportano
    > > > > > anche l'odiatissimo IE che
    > nella
    > > sua
    > > > versione
    > > > 10
    > > > > > supera la concorrenza in
    > termini
    > di
    > > > > > compatibilità. I segnali ci
    > sono
    > e
    > > gli
    > > > > > sviluppatori usano già da
    > tempo
    > > con
    > > i
    > > > css.
    > > > Per
    > > > > > decenni Flash è stato sul
    > mercato
    > > e
    > > ci
    > > > sono
    > > > > > voluti pochi anni per
    > spodestarlo
    > > > nonostante
    > > > i
    > > > > > css e il jquery riescono a
    > stento
    > > ad
    > > > arrivare
    > > > al
    > > > > > potenziale di Flash. Perché?
    > Per
    > un
    > > > fatto
    > > > di
    > > > > > risorse di sistema, per la
    > > politica
    > > di
    > > > Steve
    > > > e
    > > > > > per un riconoscimento di
    > contenuti
    > > e
    > > > fruibilità
    > > > > > maggiore da parte
    > > > > > dell'utenza
    > > > >
    > > > > Come discorso mi sembra abbastanza
    > > > Gianfranco.
    > > >
    > > >
    > > > - Scritto da: idem
    > > > > Ma scusa che senso ha rispondere
    > senza
    > > > postare
    > > > un
    > > > > bel niente ripetendo a pecora
    > quello
    > > che
    > > uno
    > > > > scrive e che aumentano solo lo
    > scroll
    > > della
    > > > > pagina?
    > > >
    > > >
    > > > quoto
    > > >
    > > > >
    > > > >
    > > > >
    > > >
    > > come non quotarti !!
    > >
    > >
    > >
    > > +1
    > >
    > > Windows al tappeto !!
    > > Linux 1%
    > > AppleFan macachi
    > > mi sono perso nel deserto di Roma con le
    > iPhone
    > > Maps, ed anziché al colosseo mi sono trovato
    > in
    > > piazza a
    > > Viterbo
    > >
    > >
    > > ah no, ho sbagliato thread...
    >
    >
    > quoto al 63,6%

    tutto ciò fa molto Gianfranco.
    non+autenticato
  • - Scritto da: gnammolo
    > - Scritto da: bertuccia
    > > - Scritto da: Young&Nerd
    > > > - Scritto da: bertuccia
    > > > > - Scritto da: Scrivi il codice
    > antispam
    > > > > > - Scritto da: gianfranco
    > > > > > > Era ora. Ci sono tutti i
    > > > presupposti
    > > > di
    > > > > un
    > > > > web
    > > > > > > nuovo che funzioni
    > meglio.
    > > Tutti
    > > i
    > > > > browser
    > > > > si
    > > > > > > stanno adeguando e i css3
    > > sono
    > > una
    > > > > valida
    > > > > > > alternativa alle
    > > implementazioni
    > > di
    > > > > jquery o
    > > > > js.
    > > > > > > Le innovazioni sono
    > > interessanti.
    > > I
    > > > > campi
    > > > > input
    > > > > > e
    > > > > > > il loro type sono più
    > > funzionali
    > > e
    > > > fanno
    > > > > > > risparmiare tempo; il
    > design
    > > > responsivo
    > > > > è
    > > > > una
    > > > > > > grande innovazione per
    > > rompere
    > > il
    > > > > monopolio
    > > > > > delle
    > > > > > > app e ottenere un web
    > "free"
    > e
    > > > > "userfriendly"
    > > > > > > anche sui dispositivi
    > mobile.
    > > > Inoltre
    > > > > l'HTML5
    > > > > è
    > > > > > > un linguaggio che
    > permette
    > di
    > > > > sviluppare
    > > > > non
    > > > > > solo
    > > > > > > siti web ma anche app
    > per
    > il
    > > touch.
    > > > > Insomma
    > > > > il
    > > > > > > cambiamento c'è e per di
    > più
    > > > gratuito.
    > > > > Che
    > > > > si
    > > > > > > muovano. Ormai tutti i
    > > browser
    > > lo
    > > > > supportano
    > > > > > > anche l'odiatissimo IE
    > che
    > > nella
    > > > sua
    > > > > versione
    > > > > 10
    > > > > > > supera la concorrenza in
    > > termini
    > > di
    > > > > > > compatibilità. I segnali
    > ci
    > > sono
    > > e
    > > > gli
    > > > > > > sviluppatori usano già da
    > > tempo
    > > > con
    > > > i
    > > > > css.
    > > > > Per
    > > > > > > decenni Flash è stato sul
    > > mercato
    > > > e
    > > > ci
    > > > > sono
    > > > > > > voluti pochi anni per
    > > spodestarlo
    > > > > nonostante
    > > > > i
    > > > > > > css e il jquery riescono
    > a
    > > stento
    > > > ad
    > > > > arrivare
    > > > > al
    > > > > > > potenziale di Flash.
    > Perché?
    > > Per
    > > un
    > > > > fatto
    > > > > di
    > > > > > > risorse di sistema, per
    > la
    > > > politica
    > > > di
    > > > > Steve
    > > > > e
    > > > > > > per un riconoscimento di
    > > contenuti
    > > > e
    > > > > fruibilità
    > > > > > > maggiore da parte
    > > > > > > dell'utenza
    > > > > >
    > > > > > Come discorso mi sembra
    > abbastanza
    > > > > Gianfranco.
    > > > >
    > > > >
    > > > > - Scritto da: idem
    > > > > > Ma scusa che senso ha
    > rispondere
    > > senza
    > > > > postare
    > > > > un
    > > > > > bel niente ripetendo a pecora
    > > quello
    > > > che
    > > > uno
    > > > > > scrive e che aumentano solo lo
    > > scroll
    > > > della
    > > > > > pagina?
    > > > >
    > > > >
    > > > > quoto
    > > > >
    > > > > >
    > > > > >
    > > > > >
    > > > >
    > > > come non quotarti !!
    > > >
    > > >
    > > >
    > > > +1
    > > >
    > > > Windows al tappeto !!
    > > > Linux 1%
    > > > AppleFan macachi
    > > > mi sono perso nel deserto di Roma con le
    > > iPhone
    > > > Maps, ed anziché al colosseo mi sono
    > trovato
    > > in
    > > > piazza a
    > > > Viterbo
    > > >
    > > >
    > > > ah no, ho sbagliato thread...
    > >
    > >
    > > quoto al 63,6%
    >
    > tutto ciò fa molto Gianfranco.

    Già
  • in uno standard definire un formato, per di più proprietario ?

    Giusto qualche giorno fa qui su PI c'era un articolo che parlava di un sistema di codifica/decodifica video basato sui vettori, il mondo cambia, non resta fermo alle stesse cose per troppo tempo. Dunque che senso ha?

    Indichino in "video" il tag per l'inclusione dei filmati, il supporto ai formati sono affari di chi implementa lo standard in un browser e di chi produce i codec.

    Qualcuno qui ritiene che h264 sia lo standard "de facto"? E allora che problema c'è? Se è tale lo sarà comunque. Se Mpeg-LA vorrà innalzare una richiesta di pizzo saranno affari suoi, e solo suoi: non dello standard.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 19 dicembre 2012 15.13
    -----------------------------------------------------------
    Ubunto
    1350
  • la w3c aveva scelto ogg theorea come formato video da usare per quel tag, perchè sta nei requisiti per essere uno standard w3c, ovvero senza royalty e chiusure varie.

    Poi da Nokia fino ad arrivare ad altri, hanno cominciato a lamentarsi che non c'è niente per il DRM malware, e menate simili, cosi naque questa discussione.
    Sgabbio
    26177
  • - Scritto da: Sgabbio
    > la w3c aveva scelto ogg theorea come formato
    > video da usare per quel tag, perchè sta nei
    > requisiti per essere uno standard w3c, ovvero
    > senza royalty e chiusure
    > varie.
    >
    > Poi da Nokia fino ad arrivare ad altri, hanno
    > cominciato a lamentarsi che non c'è niente per il
    > DRM malware, e menate simili, cosi naque questa
    > discussione.

    Il DRM è un non necessario, non serve per vedere o fare l'encoding di un video. Roba extra. E pure dannosa. A bocca aperta
    Ubunto
    1350
  • Esattamente, ma Nokia frignava su questo.
    Sgabbio
    26177
  • - Scritto da: Ubunto
    > in uno standard definire un formato,
    > per di più proprietario

    > ?

    Sì gli standard possono includere cose brevettate. Ma queste cose devono essere licenziate a tutti con modalità FRAND : "Fair, Reasonable, and Non-Discriminatory"
  • Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere

    il W3c, non vuole cose brevettate, per dire.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 19 dicembre 2012 17.45
    -----------------------------------------------------------
    Sgabbio
    26177
  • - Scritto da: Sgabbio

    > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    >
    > il W3c, non vuole cose brevettate, per dire.

    No, i brevetti ci possono essere. Devono essere royalty free.

    E credo che questo requisito debba essere rispettato solo per il decoding (ricordate del brevetto sulle gif?).
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 19 dicembre 2012 18.00
    -----------------------------------------------------------
    FDG
    10980
  • - Scritto da: FDG
    > - Scritto da: Sgabbio
    >
    > > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    > >
    > > il W3c, non vuole cose brevettate, per dire.
    >
    > No, i brevetti ci possono essere. Devono essere
    > royalty
    > free.
    >
    > E credo che questo requisito debba essere
    > rispettato solo per il decoding (ricordate del
    > brevetto sulle
    > gif?).

    E' proprio perché ricordo bene il formato GIF che ritengo che una sciagura del genere vada evitata.
    Ubunto
    1350
  • - Scritto da: MacGeek
    > - Scritto da: Ubunto
    > > in uno standard definire un formato,
    >
    > > per di più proprietario

    > > ?
    >
    > Sì gli standard possono includere cose
    > brevettate. Ma queste cose devono essere
    > licenziate a tutti con modalità FRAND : "Fair,
    > Reasonable, and
    > Non-Discriminatory"

    Sì, ma qui non stiamo parlando di produrre automobili, televisori, smartphone, tablet, che te ne serve uno, lo acquisti tutto incluso e fine della storia.

    Stiamo parlando di produzione di siti e contenuti web, e cioé di attività condotte da professionisti come da hobbisti, ma più genericamente da singole persone. HTML5 non è uno standard usato a livello prettamente "industriale" e non c'è alcuna valida ragione perché l'attività di singoli individui che adoperano uno standard "aperto" (html) debba essere legata a doppio filo con prodotti potenzialmente a pagamento. In questi termini econding o decoding non fa alcuna differenza.

    H264 (o webM/VP8) non è *il necessario* per fare l'encoding di un video, non lo è perché anche con codec differenti ottieni un risultato sufficiente, e non lo è nemmeno "de facto" rispetto alla moltitudine di opzioni esistenti ed utilizzate. Figuriamoci in una visione di prospettiva, che è ignota, quanto valga dire "h264", "vp8", "banane"... e fra 3 mesi (dico) perché non "h265" o VP10 allora? Fra 3 mesi ri-cambiano lo standard?

    Quello che dico è che non ci deve essere un obbligo di formato, o che se proprio ne vogliono fare presente qualcuno (ma poi perché solo uno?), deve essere indicativo e "de minimis", senza preclusioni ai naturali cambiamenti.
    Ubunto
    1350
  • L'H264 ad oggi è il codec di gran lunga migliore disponibile. Non ci sono codec senza royalities. E quelli che dicono di esserlo (es. il VP8 di Google) probabilmente infrangono brevetti anche loro. E scoprilo dopo sarebbe molto peggio.

    Quindi il male minore è avere comunque un protocollo standard ISO, dove i diritti sono FRAND.
    Non sarà possibile avere tutto gratis? E vabbé. Nella vita ben poche cose sono gratis.
    E comunque l'H264 è royalty free per sempre per l'utilizzatore finale.

    Poi devi considerare che l'H264 è implementato in hardware in tutti i dispositivi portatili di ultima generazione. Ormai cambiare le cose è controproducente per tutti.
  • contenuto non disponibile
  • I presupposti ci sono tutti.
    Con la loro influenza lo hanno gia' messo ovunque e orano tentano nel web.

    Una volta che sara' davvero uno standard... bang!

    Che tutti paghino.
    Oppure fuori dal mercato!!
    non+autenticato
  • Le parti interessate hanno GIA' cominciato a implementare i tag di HTML5, prima che Mariuccia scoprisse il termine "parti interessate". Purtroppo le parti che hanno implementato fino ad ora non sono molto utili.

    La novità che mi aspetto da HTML5 non riguarda i video, perché sospetto che i browser riusciranno sempre a vanificare tutti gli sforzi fatti dal W3C in questo senso. Riguarda invece i form: HTML5, se fosse supportato ovunque, renderebbe superflua la validazione tramite JavaScript.

    Mi chiedo infine per quale diavolo di motivo usino due criteri diversi per HTML e CSS. Non esisteranno mai i CSS4, e non certo perché lo standard sia fermo, ma perché sono i singoli moduli ad avanzare, mentre lo standard globale rimarrà sempre "CSS3" (ma credo preferiscano venga chiamato CSS punto e basta). Invece per l'HTML stanno pensando a un 5.1. Ma forse è solo per confonderci le idee...
    non+autenticato
  • ma una volta non dissero che non avrebbero più dato numerazioni al linguaggio ?
    Sgabbio
    26177
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)