Mauro Vecchio

Anonymous bandito e riammesso su Twitter

Sospeso e poi ripristinato l'account @YourAnonNews. Tutta colpa della pubblicazione di informazioni sensibili sugli appartenenti alla Westboro Baptist Church. Ma l'operazione hacktivista non si arresta

Roma - Con quasi 800mila follower, il popolare account cinguettante @YourAnonNews è stato improvvisamente sospeso per violazione dei termini di servizio stabiliti da Twitter. Ampiamente sfruttato dal collettivo hacktivista Anonymous per annunciare le sue rappresaglie cibernetiche, il profilo YourAnonNews avrebbe diramato informazioni private e confidenziali, in aperto contrasto con le policy della piattaforma di microblogging.

Grazie al backup account @YANBackUp, il celebre gruppo hacktivista ha pubblicato una missiva inviata dai responsabili della sicurezza su Twitter, collegando la sospensione del profilo ai recenti attacchi ai database della Westboro Baptist Church (WCBC). Gli Anonimi avevano preso di mira la chiesa guidata dal pastore Fred Phelps, dopo "l'inaccettabile propaganda" in occasione della strage di bambini in Connecticut.

Presi d'assalto i database interni dell'organizzazione religiosa, i membri di Anonymous avevano pubblicato alcune informazioni personali appartenenti al pastore Fred Phelps insieme da altri esponenti della WCBC, inclusi i numeri di cellulare e gli indirizzi delle abitazioni. Una pratica vietata dalle policy di Twitter, che ha così deciso di sospendere l'account @YourAnonNews.
Le misure intraprese dalla piattaforma di microblogging non si sono rivelate definitive, dal momento che l'account incriminato è stato ripristinato senza ulteriori spiegazioni. Nel frattempo, lo smanettone quindicenne Cosmo The God è riuscito ad impossessarsi dell'account @WBCFredJR, appartenente al figlio del pastore Phelps. L'hacker - tra i principali membri del collettivo UGNazi - avrebbe ottenuto le credenziali d'accesso violando la casella di posta elettronica di Fred Phelps Jr.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • Digital LifeUSA, esilio offline per evitare il carcereLo smanettone quindicenne Cosmo The God non potrà navigare per i prossimi sei anni, evitando così la pena a tre anni di carcere per vari crimini informatici. Tutti i suoi device saranno registrati e vigilati
  • Digital LifeAnonymous, vendetta BattistaIl noto gruppo di cyberattivisti ha rivendicato un recente attacco al sito godhatesfags.com, gestito dalla Westboro Baptist Church. Una ritorsione, dopo i violenti attacchi da parte della chiesa
  • AttualitàTwitter, l'odio tace in GermaniaBloccato in Germania un account appartenente all'organizzazione neo-nazista Besseres Hannover. E' la prima applicazione della nuova policy per le rimozioni selettive, attive per i singoli paesi