Alfonso Maruccia

Windows 8, domanda debole e un tocco di ottimismo

Segnali contrastanti arrivano dall'industria asiatica dei PC, costretta a fare i conti con una richiesta non particolarmente entusiasta di sistemi Windows 8. Ma è ancora presto per definire l'OS un flop, dice Acer

Roma - Ancora brutte notizie per Windows 8, l'OS Microsoft che ha cominciato la sua avventura commerciale lo scorso 26 ottobre: dall'Asia arrivano segnali del fatto che le piastrelle del nuovo Windows 8 non farebbero affatto bene al mercato dei Personal Computer.

È Masami Yamamoto, presidente di Fujitsu, a dichiarare che la richiesta di sistemi Windows 8 da parte dei consumatori è "debole", più debole del previsto, e contribuirà - assieme alle condizioni economiche negative soprattutto in Europa - alla riduzione dei PC commercializzati nell'anno fiscale di un milione di unità rispetto ai 7 milioni previsti in precedenza.

Le dichiarazioni di Yamamoto fanno il paio con le stime negative di NPD, che rilevano una contrazione del 21 per cento nelle vendite di Windows e confermano la scarsa attrattiva dell'ultima versione dell'OS a finestre a piastrelle e la mancanza di quell'effetto traino da molti atteso nell'industria informatica.
Windows 8 è un flop capace di eclissare l'insuccesso di Vista? Secondo l'opinione del presidente di Acer è ancora presto per dirlo: certo, la divisione USA del produttore taiwanese conferma "l'avvio lento" delle vendite dei nuovi sistemi touch-friendly, ma Jim Wong è convinto del fatto che le "innovazioni" di Windows 8 necessiteranno di un certo periodo di rodaggio prima di passare l'insindacabile giudizio degli acquirenti.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
250 Commenti alla Notizia Windows 8, domanda debole e un tocco di ottimismo
Ordina
  • Possiedo Desktop, laptop, netbook, tablet e smartphone, corredati di sistemi diversi e l'unico che uso poco e niente è il netbook, soppiantato dal tablet. Sarò scemo io, ma sono davvero l'unico a notare l'evidente differenza che c'è tra questi dispositivi, sia nella struttura che nella finalità di utilizzo? Un PC desktop NON E' ne sarà MAI un tablet. E' così evidente e lapalissiano che uno deve avere una rotella fuori posto per voler trasformare l'uno nell'altro. Chi ha fatto win 8 doveva aver bevuto parecchio quel giorno.

    Comunque, dato che non si giudica senza provare, con l'occasione della dipartita del mio desktop, ho comprato un nuovo PC con win 8 preinstallato. The horror. Sono stato tutto il tempo a farlo sembrare un 'windows normale' con l'interfaccia Metro che più la toglievo più mi ripoppava da sola. L'ultilizzo delle applicazioni è farraginoso ed è un continuo passare tra interfaccia metro e desktop. Metro che poi è pensato per un touchscreen, che non c'è. Tutto quello che avevi a portata di mano sui precedenti windows adesso te la devi andare a cercare. Persino lo shutdown. Confesso che spiazzato, sono andato in una shel ed ho digitato il comando a mano per spegnere quel trabiccolo.

    Ora capisco che le novità andranna pur digerite, ma davvero sono io che mi devo adattare oppure, magari sarebbe il caso di pretendere un pelino in più di user friendly, almeno facendo scegliere quale interfaccia usare, se metro o desktop, invece che un misto orrido delle due?
    Io dico che se l'utente deve ingegnarsi, parimenti bisognerebbe almeno rendergli il compito più facile, invece di nascondergli (se non proprio togliergli) le feature al quele era abituato. O no?

    Allora, proviamo ad utilizzare magari un altro SO, che ne so, Linux, sulla macchina così possiamo fare un paragone.
    *sorpresa* Secure Boot non ti permette di installare nient'altro che win 8 sulla TUA macchina. Il PC è blindato a prova di contraffazione (leggasi blindato anti linux) Se levi il secure boot, a questo punto immagino che neanche win 8 funzionerà più. Se levi win 8, che cavolo hai comprato a fare un PC nuovo di marca, tanto per cominciare? Cmq, fin qui non ci sono arrivato. Ad altri l'onere di sperimentare. Io mi sono fermato li, sconfitto.

    Frustrato ho riportato il pc al negozio. Tanto ho abbastanza alternative al PC desktop. Alternative che però non ci sono al negozio per effettuare subito un cambio: Non ci sono più PC win 7, ci sono solo ricondizionati che non velgono il prezzo di esposizione e Mac...Tutti i PC intel sono win 8. Se quel tipo che diceva dei magazzini pieni di macchien con win 7 si fa vivo, mi fa un ppiacere, perchè io non neho trovati. Grazie.
    Tanto per dire, al negozio ho scoperto che non ero certo il primo che quel giorno aveva riportato un PC per colpa di eight. Un bel portatile giaceva buttato li in un cesto come reso. Ed il mio fiammante Envy Phoenix è finito a fargli subito compagniaSorride
    non+autenticato
  • Windows 8 è una patetica delusione, un 7 con appiccicata un'interfaccia grafica che tenta di fare quello che altri fanno in modo elegante.
    non+autenticato
  • I tablet versione eeePc sono ormai fuori produzione. Windows 8 è la sintesi perfetta tra il vecchio e il nuovo. Adesso ovviamente i grandi come Google ad esempio forzano la mano sui loro prodotti di punta per non far guadagnare posizioni a Microsoft in questa fase molto delicata. Acer ha ragione. Produce modelli buoni grazie al fatto di aver risolto i vari problemi di saldatura legati alla scheda video e scheda madre. Adesso finalmente produce portatili decenti, sottili e belli. Nokia ritenuta spacciata da molti esce trionfante con il suo Nokia 920 vincendo il premio come migliore smartphone per design e perfomance. Insomma Credo che se fosse stato un flop Windows 8 lo avremo visto subito. Il problema sono il crescente interesse verso le tavolette a basso costo e la capacità "lavorativa" degli smartphone sempre più capienti e larghi. Il mercato cambia e Windows 8 è un prodotto che in questo momento è protagonista di questo passaggio nel bene e nel male. Con la versione 9 credo si arriverà ad una fase molto più stabile e matura di questo fantastico prodotto. Windows 8 paga adesso lo scotto che non ha molte app versione ex metro (non parlo di quelle per Windows phone) per PC ma grazie al fatto che si possono scrivere in HTML5 e css semplificando e allargando di molto lo sviluppo sarà solo una questione di tempo. La logica è semplice:assicurare la compatibilità dei vecchi programmi con la classica versione desktop per intenderci e nel contempo creare un nuovo mercato di applicazioni in stile ex-metro scritte in HTML5 e css. Non a caso Google tenta in tutti modi di ostacolare questa operazione.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Gianfranco
    > I tablet versione eeePc sono ormai fuori
    > produzione. Windows 8 è la sintesi perfetta tra
    > il vecchio e il nuovo. Adesso ovviamente i grandi
    > come Google ad esempio forzano la mano sui loro
    > prodotti di punta per non far guadagnare
    > posizioni a Microsoft in questa fase molto
    > delicata. Acer ha ragione. Produce modelli buoni
    > grazie al fatto di aver risolto i vari problemi
    > di saldatura legati alla scheda video e scheda
    > madre. Adesso finalmente produce portatili
    > decenti, sottili e belli. Nokia ritenuta
    > spacciata da molti esce trionfante con il suo
    > Nokia 920 vincendo il premio come migliore
    > smartphone per design e perfomance. Insomma Credo
    > che se fosse stato un flop Windows 8 lo avremo
    > visto subito. Il problema sono il crescente
    > interesse verso le tavolette a basso costo e la
    > capacità "lavorativa" degli smartphone sempre più
    > capienti e larghi. Il mercato cambia e Windows 8
    > è un prodotto che in questo momento è
    > protagonista di questo passaggio nel bene e nel
    > male. Con la versione 9 credo si arriverà ad una
    > fase molto più stabile e matura di questo
    > fantastico prodotto. Windows 8 paga adesso lo
    > scotto che non ha molte app versione ex metro
    > (non parlo di quelle per Windows phone) per PC ma
    > grazie al fatto che si possono scrivere in HTML5
    > e css semplificando e allargando di molto lo
    > sviluppo sarà solo una questione di tempo. La
    > logica è semplice:assicurare la compatibilità dei
    > vecchi programmi con la classica versione desktop
    > per intenderci e nel contempo creare un nuovo
    > mercato di applicazioni in stile ex-metro scritte
    > in HTML5 e css. Non a caso Google tenta in tutti
    > modi di ostacolare questa
    > operazione.

    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere

    Windows 8 e il perfetto esempio di non saper bene la differenza tra un PC e un TABLET.
    Sgabbio
    26178
  • Veramente PC e Tablet si dovranno unire prima o poi!!!!!
    non+autenticato
  • Ma anche no c'è gente che è già stufa di palpare gli smartphone tutto il giorno figurarsi a farlo con lo schermo del pc.
    non+autenticato
  • Se win 8 fosse bello e interessante la gente lo avrebbe acquistato (in un modo o nell'altro), così come ha fatto invece con tablet, imac, smart TV, consolle, iphone, etc..

    A natale vedevo orde di persone uscire dai centri commerciali con i carrelli pieni di stronzate divertenti, ma evidentemente win 8 non è nemmeno quello.

    E' inutile continuare a cercare cause assurde, solo per non avere il coraggio di ammettere che il "change" non può essere fine a se stesso.

    La Microsoft un giorno capirà (forse) il senso di questo post, ma avrà già licenziato il 90% dei sui "esperti".
    non+autenticato
  • M$ sono 10 anni che cambia interfaccia ai suoi unici 2 prodotti (Office e Win), per altro sempre in peggio. Innovazione reale zero.

    Questo giochino non gli può funzionare per sempre, presto o tardi anche i più miopi se ne accorgeranno.
  • - Scritto da: MacGeek
    > M$ sono 10 anni che cambia interfaccia ai suoi
    > unici 2 prodotti (Office e Win), per altro sempre
    > in peggio

    Ma anche 15 eh
    non+autenticato
  • un conto sono i cambiamenti, un altro e stravolgere tutto per obbligare ad usi ristretti del computer.
    Sgabbio
    26178
  • Non è debole la domanda di Windows 8, ma è debole la domanda pc. Chi prima usava i pc solo per internet o email oggi si butta sui tablet che si trovano con Android a basso costo oppure su smartphone. E se necessariamente uno deve comprarsi un pc ancora oggi si trovano quelli con windows 7 al 25% di sconto. Chi è il torbo che compra un pc windows 8 al 25% in più?

    Diamo tempo nei prossimi mesi e sicuramente windows 8 crescerà
    non+autenticato
  • - Scritto da: Guido
    > E se necessariamente uno deve
    > comprarsi un pc ancora oggi si trovano quelli con
    > windows 7 al 25% di sconto. Chi è il torbo che
    > compra un pc windows 8 al 25% in
    > più?

    Chiunque lo ritenga innovativo quanto basta.

    Oltretutto non ricordo di persone che cercavano licenze di windows 98, dopo che uscì XP, per risparmiare il 25%

    Chi ha necessità di acquistare oggi un PC, non sceglie 7 per risparmiare, ma semplicemente perchè lo ritiene meno produttivo rispetto al precedente.

    Se qualcuno la pensa diversamente ha ovviamente tutto il diritto di esprimersi, ma di fatto la "massa" ha già deciso (ci sono già parecchi analisi e sondaggi a riguardo).

    ubi maior minor cessat

    con buona pace per MS
    non+autenticato
  • > Oltretutto non ricordo di persone che cercavano
    > licenze di windows 98, dopo che uscì XP, per
    > risparmiare il 25%

    ricordo gente che cercava il PC con un certo processore, una scheda video modello XXX con dissipatore attivo, firmware di un certo tipo, HD con certi giri, scheda audio con uscite placate oro, cassone con 3 ventole, .......

    La statistica composta da una sola persona dice che il 100% delle persone aveva quelli richieste.

    > Chi ha necessità di acquistare oggi un PC, non
    > sceglie 7 per risparmiare, ma semplicemente
    > perchè lo ritiene meno produttivo rispetto al
    > precedente.

    E in più considerando che la compatibilità con il file .HLP non è presente.

    > Se qualcuno la pensa diversamente ha ovviamente
    > tutto il diritto di esprimersi, ma di fatto la
    > "massa" ha già deciso (ci sono già parecchi
    > analisi e sondaggi a riguardo).

    le parole "massa" e "ha deciso" nella stessa frase stanno bene solo se è presente un segno di negazione.

    La massa da sempre non decide, si lascia convincere.
  • ma perchè fai paragoni che non stanno in piedi ?
    Sgabbio
    26178
  • 2 fattori:
    1) c'e' la crisi che non c'era quando usci' windows xp
    2) windows xp rappresenta un grande salto in avanti rispetto a windows 98, ma windows 8 e' comunque piu' performante di windows 7

    Per me windows 8 e' fatto bene, e' come lo avrei voluto (devo ancora metterci le mani sopra, parlo delle recensioni che ho letto): e', in stile Microsoft (e questo a me piace), l'anello di congiunzione tra le vecchie app e le nuove, con la nuova interfaccia e il marketplace. In questo modo lascia liberta' di scelta.

    Per il resto e' vero che il pc sta morendo, tra gaming, internet e tutto il resto oggi un tablet da 10" soddisfa i piu'. Se non fosse per il word processing e per l'utilizzo aziendale, il PC quasi scomparirebbe dalle case dei privati, relegato ad ambiti di nicchia (videogaming, p2p e poco altro).
  • io che ho provato windows 8, tutta questa libertà di scelta di utilizzo non ci sta. Metro se non lo vuoi è sempre in mezzo alle palle, per obbligarti a fartelo usare, ha preso il vecchio desktop è l'ha moncato di proposito.
    Sgabbio
    26178
  • poi ci sono quelli ke comprano il pc nuovo senza windows
    non+autenticato
  • Io io.
    E sono riuscito a farmi rimborsare €50 dal produttore.
    iRoby
    7615
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 21 discussioni)