Mauro Vecchio

Wikipedia e la guerra che non c'è

Un utente della popolare enciclopedia libera scopre che il documentato conflitto di Bicholim non è mai esistito. L'articolo è rimasto online per 5 anni

Roma - Per cinque anni gli utenti di Wikipedia hanno fantasticato sulla leggendaria battaglia di Bicholim, uno scontro durissimo tra il Portogallo e l'impero indiano dei Maratha. Svoltosi dal 1640 al 1641, lo storico conflitto è stato documentato a fondo dagli editor della popolare enciclopedia libera, con tanto di fonti universitarie e lo status voce di qualità acquisito dal luglio del 2007.

Non particolarmente convinto della ricostruzione storica in oltre 4mila parole, il misterioso wikipediano ShelfSkewed ha deciso di approfondire, consultando meglio le fonti utilizzate nell'articolo. "Dopo attente considerazioni e qualche ricerca, sono giunto alla conclusione che quest'articolo è una bufala - ha spiegato ShelfSkewed - una bufala brillante e ben elaborata, ma comunque una bufala".

In sostanza, nessuna fonte alternativa a quella di Wikipedia è riuscita a confermare la reale esistenza della battaglia di Bicholim. Persino i documenti citati nell'articolo - un volume di Mark Thompson pubblicato nel 1996 dalla Oxford University Press - sarebbero stati inventati di sana pianta. In soldoni, un tiro mancino da parte di uno o più editor, uno scherzo che ha tratto in inganno Wikipedia e Wikipediani per anni. Si tratta di uno smacco per l'enciclopedia online, che considera le bufale un atto di vandalismo punito con il blocco degli account per gli editor, che tuttavia è stato arginato dagli stessi partecipanti alla sua redazione.
Nel frattempo, tuttavia, uno studio pubblicato dai ricercatori della University of Minnesota ha testimoniato l'apparentemente inesorabile declino nel numero complessivo di collaboratori o editor di Wikipedia, scesi dai 56mila del 2007 ai 35mila alla fine dello scorso dicembre. Un calo che andrà valutato con attenzione nel medio-lungo periodo.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
77 Commenti alla Notizia Wikipedia e la guerra che non c'è
Ordina
  • Ottima notizia, vuol dire che l' "autocontrollo" di Wikipedia funzionaSorride
    non+autenticato
  • Nel mio piccolo, come ex-utente di Wikipedia, ebbi la ventura di fare una scoperta simile, anche se diciamo in tono minore. La pagina, non avvalorata da fonti prestigiose, era quella di una sedicente Martina Di Costanza trovatora, smaccatamente falsa, che proposi subito per la cancellazione. Non che fossi un esperto di poesia dei trovatori, anche se ho rischiato di diventarlo, ma la patacca era così vistosa che la poteva notare chiunque a un miglio, non occorreva di certo un esperto. Stette la bellezza di circa tre anni su Wikipedia. Molti siti prendendo informazioni da Wikipedia, confermavano l'esistenza di questa Martina Di Costanza, trovatora ed eretica, non si sa per cosa, bruciata viva, nel XIII sec. Nemmeno nel database dell'Università della Sapienza di Roma figurava tale nome.

    Ho notato dunque una forte sbadataggine per quanto concerne, le trobairitz, ma anche le battaglie a quanto sembra, e la cultura in generale. Nel campo delle voci scientifiche Wikipedia è molto più attenta, direi ossessiva, ma anche di parte, se prendiamo il campo della medicina per es., a cui cala le brache.

    Wikipedia fornisce buona informazione a macchie di leopardo. Ci sono articoli incredibili, altri ben fatti, altri un po' meno, altri scadenti... Tutto sottratto è un bene che esista. Un'enciclopedia del proletariato nullafacente, il quale non avendo altro che la disoccupazione davanti a sé, sogna utopie e, se non altro, può almeno permettersi di inventare battaglie inesistenti. Perché mai una battaglia deve esistere per forza?

    A me, personalmente, Wikipedia piace come sistema (veramente possente) e come ideale propostosi, ma non come gestione. Andrebbero inoltre, ridefiniti per bene i parametri della neutralità, i cui gestori appunto non sembra ne abbiano molta confidenza.

                                         Un wikiappiedato.
  • - Scritto da: k1302

    > Tutto sottratto è un bene che esista.
    > Un'enciclopedia del proletariato nullafacente, il
    > quale non avendo altro che la disoccupazione
    > davanti a sé, sogna utopie e, se non altro, può
    > almeno permettersi di inventare battaglie
    > inesistenti. Perché mai una battaglia deve
    > esistere per
    > forza?


    Rotola dal ridere Rotola dal ridere Rotola dal ridere
    Spero che questa frase non sia coperta da diritto d'autore, la userò molto in futuro nelle discussioni su wikipedia!

    Nel mio piccolo, in passato ho ispirato la cancellazione di una frase aggiunta che conteneva una serie di parolacce; eccola, con gli asterischi:

    " allora che c***o scrive boccaccio a fiammetta che opera scrive qual è l' opera più importante che scrive per lei come c***o si chiama "


    ...anche se mi sarebbe piaciuto che rimanesse a futura memoria. Devo imparare a starmene zitto, sui forum. Con la lingua fuori Si può leggere nella cronologia qui, riga 12, terzo capoverso:

    http://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Opere_de...
    non+autenticato
  • ... a nascere nuove isole nel mare.

    http://seigradi.corriere.it/2013/01/08/la-finta-gu.../
    "La finta guerra in India che esiste solo su Wikipedia"

    " ... Trattasi della guerra di Bicholim, combattuta – secondo quanto scritto online – tra il 1640 e il 1641 tra i portoghesi e l’impero indiano del Maratha per il controllo dell’isola di Goa, in India ... "

    Isola, aggiungerei io, che esiste solo sul corriere-punto-it, oppure ho appena trovato un clamoroso errore su Google Maps e sto regalando uno scoop a Punto Informatico: http://goo.gl/maps/g0cgS

    Tra l'altro immagino che l'autrice dell'articolo sia stata pagata (e ci sta. Gratis si può creare al massimo una guerricciola. Per un'intera isola ci vogliono i soldi).

    Magari non è nemmeno un errore, visto che esistono altri motivi, oltre all'errore o alla burla, per inserire informazioni errate in un articolo (http://www.wisegeek.com/what-is-a-copyright-trap.h...)
    jaro
    321
  • Le Falsi voci sono difficili da smarcherare perchè essendo finte nessuno le va a cercare!
  • Il declino degli editori è scontato...via via che le voci più importanti vengono definite...rimangono sempre più solo gli argomenti specialistici e gli aggiornamenti.
    Quanto agli scherzi di questo tipo...possono essere fatti...appunto su voci di nicchia.E' come se qualcuno volesse cercasse puntualità da un funzionario che è abituato ad accogliere senza appuntamento nel suo ufficio solo un utente o due l'anno. Le pagine vengono controllate dando la priorità alle voci con più accessi com'è giusto che sia.
    Per quello che mi riguarda l'unico difetto di Wikipedia è quello di arginare le beghe legali chiudendo profili contestati (uno ad esempio Antonio Angelucci l'editore di Libero..proprietario di un impero di cliniche private...deputato in parlamento per conto del pdl..che ha chiesto 20 milioni di risarcimento solo perchè nel suo profilo c'erano i precedenti penali)
    non+autenticato
  • - Scritto da: max

    > Quanto agli scherzi di questo tipo...possono
    > essere fatti...appunto su voci di nicchia.E' come
    > se qualcuno volesse cercasse puntualità da un
    > funzionario che è abituato ad accogliere senza
    > appuntamento nel suo ufficio solo un utente o due
    > l'anno. Le pagine vengono controllate dando la
    > priorità alle voci con più accessi com'è giusto
    > che
    > sia.

    Non so se sia giusto o sbagliato, ma ne soffre tutta l'enciclopedia, non solo le voci di nicchia (ammesso che un comune utente possa sapere quali e quante sono le voci più lette).


    > Per quello che mi riguarda l'unico difetto di
    > Wikipedia è quello di arginare le beghe legali
    > chiudendo profili contestati (uno ad esempio


    Sono molti di più. Ecco l'elenco che ho trovato io:

    http://it.wikipedia.org/wiki/Categoria:Pagine_prot...

    Tra l'altro di alcune di quelle voci, o forse tutte, si trova comunque una cache altrove... Mah!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Leguleio
    > - Scritto da: max
    >
    > > Quanto agli scherzi di questo tipo...possono
    > > essere fatti...appunto su voci di nicchia.E'
    > come
    > > se qualcuno volesse cercasse puntualità da un
    > > funzionario che è abituato ad accogliere
    > senza
    > > appuntamento nel suo ufficio solo un utente
    > o
    > due
    > > l'anno. Le pagine vengono controllate dando
    > la
    > > priorità alle voci con più accessi com'è
    > giusto
    > > che
    > > sia.
    >
    > Non so se sia giusto o sbagliato, ma ne soffre
    > tutta l'enciclopedia, non solo le voci di nicchia
    Mah... di voci che sono completamente delle bufale, non direi proprio.
    Ovviamente essendo wiki completamente user generated, SENZA particolari filtri, e' chiaro che nell'istante X, si possono trovare le peggiori corbellerie (compreso una totale bufala - Che poi sperabilmente sparisce in fretta). L'essere UGC e' il maggior pregio e contemporaneamente il maggior rischio per wikipedia. E' cosa stranota. Invece di lagnarsi, "be bold" e correggere! Cmq resteresti impressionato se guardassi la quantita' di cagate che gli editor (ma in generale utenti attivi) ogni giorno eliminano... e non parlo di "utenti influencer", ma di gretti vandali o capre ignoranti..

    > > Per quello che mi riguarda l'unico difetto di
    > > Wikipedia è quello di arginare le beghe
    > legali
    > > chiudendo profili contestati (uno ad esempio
    >
    >
    > Sono molti di più. Ecco l'elenco che ho trovato
    > io:
    > http://it.wikipedia.org/wiki/Categoria:Pagine_prot
    "molti" non direi .. sono 3 in croce. (su it.wiki - poi c'e' anche la sezione OTRS). Ed e' interessante notare che tra quelle bloccate, una BUONA parte sono politici/imprenditori e giornalisti..
    non+autenticato
  • - Scritto da: bubba

    > > > Quanto agli scherzi di questo
    > tipo...possono
    > > > essere fatti...appunto su voci di
    > nicchia.E'
    > > come
    > > > se qualcuno volesse cercasse puntualità da
    > un
    > > > funzionario che è abituato ad accogliere
    > > senza
    > > > appuntamento nel suo ufficio solo un utente
    > > o
    > > due
    > > > l'anno. Le pagine vengono controllate dando
    > > la
    > > > priorità alle voci con più accessi com'è
    > > giusto
    > > > che
    > > > sia.
    > >
    > > Non so se sia giusto o sbagliato, ma ne soffre
    > > tutta l'enciclopedia, non solo le voci di
    > nicchia

    > Mah... di voci che sono completamente delle
    > bufale, non direi
    > proprio.

    Se la cosa fosse rimasta nota solo agli addetti ai lavori, forse no. Ma come detto, è finita sulla stampa mondiale:

    http://tinyurl.com/bxkjeyz

    E non è il primo scandalo legato alle voci scritte dagli utenti, io ricordo anche Ryan Jordan:

    http://www.time.com/time/specials/packages/article...

    che, va detto, venne smascherato per caso da un giornalista, non da altri contributori.
    Insomma, puoi mettere quante pezze vuoi: ma se i buchi si formano a un ritmo maggiore...



    > L'essere UGC e' il maggior pregio e
    > contemporaneamente il maggior rischio per
    > wikipedia. E' cosa stranota. Invece di lagnarsi,
    > "be bold" e correggere!

    Manco morto. Perle ai porci!



    > Cmq resteresti
    > impressionato se guardassi la quantita' di cagate
    > che gli editor (ma in generale utenti attivi)
    > ogni giorno eliminano... e non parlo di "utenti
    > influencer", ma di gretti vandali o capre
    > ignoranti..

    Non lo nego, ma come detto la circostanza in sé non è garanzia che le corbellerie immesse nello stesso giorno non siano in numero ancora maggiore, oppure che corbellerie inserite anni fa non vengano mai rilevate, perché si privilegiano le voci di più recente inserimento.
    E ho sentito parlare di utenti talmente ignoranti che correggono una cosa giusta, e che rimane così. Sarà vero?



    > > Sono molti di più. Ecco l'elenco che ho trovato
    > > io:
    > >
    > http://it.wikipedia.org/wiki/Categoria:Pagine_prot

    > "molti" non direi .. sono 3 in croce. (su it.wiki
    > - poi c'e' anche la sezione OTRS). Ed e'
    > interessante notare che tra quelle bloccate, una
    > BUONA parte sono politici/imprenditori e
    > giornalisti..

    I morti di fame raramente minacciano un colosso come wikimedia con una querela per diffamazione.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Leguleio
    > > > Non so se sia giusto o sbagliato, ma ne
    > soffre
    > > > tutta l'enciclopedia, non solo le voci
    > di
    > > nicchia
    >
    > > Mah... di voci che sono completamente delle
    > > bufale, non direi
    > > proprio.
    >
    > Se la cosa fosse rimasta nota solo agli addetti
    > ai lavori, forse no. Ma come detto, è finita
    > sulla stampa
    > mondiale:
    >
    > http://tinyurl.com/bxkjeyz
    ... il "non direi proprio" era riferito alla tua esagerazione del "tutta wikipedia ne soffre". Gli hoax e le voci sballate ci sono e ci saranno... MA tra i PARECCHI milioni di lemmi, qualche decina[*] di hoax, di certo non li descriverei come "una grave sofferenza"...
    [*] ovviamente si possono rilevare solo gli hoax documentati...

    > E non è il primo scandalo legato alle voci
    > scritte dagli utenti, io ricordo anche Ryan
    > Jordan:
    >
    > http://www.time.com/time/specials/packages/article
    L'esistenza di un millantatore non e' certo caratteristica distintiva di wikipedia... ne esistono ovunque... dai dentisti ai politici, ecc.
    Chiaramente danneggiano la credibilita' di wikipedia... ma pare un male necessario ..

    > Insomma, puoi mettere quante pezze vuoi: ma se i
    > buchi si formano a un ritmo
    > maggiore...
    Dissento. E cmq l'alternativa e' chiudere wikipedia. preferisco tenerlaSorride

    > > L'essere UGC e' il maggior pregio e
    > > contemporaneamente il maggior rischio per
    > > wikipedia. E' cosa stranota. Invece di
    > lagnarsi,
    > > "be bold" e correggere!
    >
    > Manco morto. Perle ai porci!
    tsk... tsk. Allora NON lamentati ne di singoli soggetti per singole modifiche mal fatte, e ne del progetto.
    Cmq come ho gia detto in altre sedi, anch'io (per svariate motivazioni, molte esterne a wiki) non sto piu' contribuendo attivamente a it.wiki... pero' difendo l'idea.

    >
    >
    >
    > > Cmq resteresti
    > > impressionato se guardassi la quantita' di
    > cagate
    > > che gli editor (ma in generale utenti attivi)
    > > ogni giorno eliminano... e non parlo di
    > "utenti
    > > influencer", ma di gretti vandali o capre
    > > ignoranti..
    >
    > Non lo nego, ma come detto la circostanza in sé
    > non è garanzia che le corbellerie immesse nello
    > stesso giorno non siano in numero ancora
    > maggiore, oppure che corbellerie inserite anni fa
    > non vengano mai rilevate, perché si privilegiano
    > le voci di più recente inserimento.
    niente garantisce niente..... il bilancio pero', ad oggi, e' ampiamente positivo. Poi e' chiaro che se pian piano tutti gli editor spariscono e tutti dicono "perle ai porci".... MA speriamo non accada maiCon la lingua fuoripP

    > E ho sentito parlare di utenti talmente ignoranti
    > che correggono una cosa giusta, e che rimane
    > così. Sarà
    > vero?
    capita capita...Con la lingua fuori
    non+autenticato
  • - Scritto da: bubba


    > > > > Non so se sia giusto o sbagliato,
    > ma
    > ne
    > > soffre
    > > > > tutta l'enciclopedia, non solo le
    > voci
    > > di
    > > > nicchia
    > >
    > > > Mah... di voci che sono completamente
    > delle
    > > > bufale, non direi
    > > > proprio.
    > >
    > > Se la cosa fosse rimasta nota solo agli
    > addetti
    > > ai lavori, forse no. Ma come detto, è finita
    > > sulla stampa
    > > mondiale:
    > >
    > > http://tinyurl.com/bxkjeyz

    > ... il "non direi proprio" era riferito alla tua
    > esagerazione del "tutta wikipedia ne soffre". Gli
    > hoax e le voci sballate ci sono e ci saranno...
    > MA tra i PARECCHI milioni di lemmi, qualche
    > decina[*] di hoax, di certo non li descriverei
    > come "una grave
    > sofferenza"...

    Il sospetto, non credo solo mio, è che quelle voci totalmente inventate siano solo la punta dell'iceberg. Non so se un centinaio di bufale enciclopediche durate oltre un anno siano poche o tante nell'economia di wikipedia. Come prova del fatto che i controlli non funzionano, o non esistono proprio, a me bastano e avanzano. Deluso
    E non essendo cambiate nel frattempo le regole generali di partecipazione, simili episodi continueranno a manifestarsi, inutile illudersi sulla bontà d'animo del prossimo.


    > > E non è il primo scandalo legato alle voci
    > > scritte dagli utenti, io ricordo anche Ryan
    > > Jordan:
    > >
    > >
    > http://www.time.com/time/specials/packages/article

    > L'esistenza di un millantatore non e' certo
    > caratteristica distintiva di wikipedia... ne
    > esistono ovunque... dai dentisti ai politici,
    > ecc.

    Diciamo che grazie agli pseudonimi su wikipedia la vita del millantatore è molto più facile. È un invito a nozze. Smascherare un falso dentista è facile, basta verificare la sua iscrizione all'ordine dei medici... Smascherare un falso politico pone innanzitutto una questione filosofica non da poco: cos'è un vero politico? Rotola dal ridere



    > Chiaramente danneggiano la credibilita' di
    > wikipedia... ma pare un male necessario
    > ..

    Un'enciclopedia non è un parere fra amici su come ti cade un abito da sera. La credibilità complessiva è tutto, altrimenti la distinzione con la nonciclopedia viene meno.



    > > Insomma, puoi mettere quante pezze vuoi: ma
    > se
    > i
    > > buchi si formano a un ritmo
    > > maggiore...
    > Dissento. E cmq l'alternativa e' chiudere
    > wikipedia. preferisco tenerla
    >Sorride

    Io preferisco che affondi, invece.

    > > > L'essere UGC e' il maggior pregio e
    > > > contemporaneamente il maggior rischio
    > per
    > > > wikipedia. E' cosa stranota. Invece di
    > > lagnarsi,
    > > > "be bold" e correggere!
    > >
    > > Manco morto. Perle ai porci!

    > tsk... tsk. Allora NON lamentati ne di singoli
    > soggetti per singole modifiche mal fatte, e ne
    > del
    > progetto.

    Io critico il concetto. Sapevo come fare ricerche mirate, sul web e in biblioteca, prima del 2001, e continuerò a saperle fare anche dopo la sua scomparsa.



    > > > Cmq resteresti
    > > > impressionato se guardassi la quantita'
    > di
    > > cagate
    > > > che gli editor (ma in generale utenti
    > attivi)
    > > > ogni giorno eliminano... e non parlo di
    > > "utenti
    > > > influencer", ma di gretti vandali o
    > capre
    > > > ignoranti..
    > >
    > > Non lo nego, ma come detto la circostanza in
    > sé
    > > non è garanzia che le corbellerie immesse
    > nello
    > > stesso giorno non siano in numero ancora
    > > maggiore, oppure che corbellerie inserite
    > anni
    > fa
    > > non vengano mai rilevate, perché si
    > privilegiano
    > > le voci di più recente inserimento.

    > niente garantisce niente..... il bilancio pero',
    > ad oggi, e' ampiamente positivo.

    Positivissimo: un impostore che ha scritto migliaia di voci di teologia prima di essere scoperto per caso, e un centinaio di voci immaginarie a lunga persistenza scoperte finora.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Leguleio
    > - Scritto da: bubba

    > Il sospetto, non credo solo mio, è che quelle
    > voci totalmente inventate siano solo la punta
    > dell'iceberg. Non so se un centinaio di bufale
    > enciclopediche durate oltre un anno siano poche o
    > tante nell'economia di wikipedia. Come prova del
    > fatto che i controlli non funzionano, o non
    > esistono proprio, a me bastano e avanzano.
    >Deluso
    > E non essendo cambiate nel frattempo le regole
    > generali di partecipazione, simili episodi
    > continueranno a manifestarsi, inutile illudersi
    > sulla bontà d'animo del prossimo.

    E comprati un'enciclopedia, qual e' il problema ?
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane
    > - Scritto da: Leguleio
    > > - Scritto da: bubba
    >
    > > Il sospetto, non credo solo mio, è che quelle
    > > voci totalmente inventate siano solo la punta
    > > dell'iceberg. Non so se un centinaio di
    > bufale
    > > enciclopediche durate oltre un anno siano
    > poche
    > o
    > > tante nell'economia di wikipedia. Come prova
    > del
    > > fatto che i controlli non funzionano, o non
    > > esistono proprio, a me bastano e avanzano.
    > >Deluso
    > > E non essendo cambiate nel frattempo le
    > regole
    > > generali di partecipazione, simili episodi
    > > continueranno a manifestarsi, inutile
    > illudersi
    > > sulla bontà d'animo del prossimo.
    >
    > E comprati un'enciclopedia, qual e' il problema ?

    Ho bisogno di venire qui su PI per annunciare quando compro, e cosa?
    Sto semplicemente mettendo a nudo tutti i problemi di un'enciclopedia collaborativa basata sull'anonimato, pare che alcuni ancora non ne sapessero nulla.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Leguleio

    > > E comprati un'enciclopedia, qual e'
    > > il problema ?

    > Ho bisogno di venire qui su PI per annunciare
    > quando compro, e cosa ?
    > Sto semplicemente mettendo a nudo tutti i
    > problemi di un'enciclopedia collaborativa basata
    > sull'anonimato, pare che alcuni ancora non ne
    > sapessero nulla.

    Veramente ci aveva gia' pensato Mr.Ovvio, personalmente quegli "alcuni ancora non ne sapessero nulla" non li annovero tra quelli di cui leggere i postA bocca aperta
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane


    > Veramente ci aveva gia' pensato Mr.Ovvio,
    > personalmente quegli "alcuni ancora non ne
    > sapessero nulla" non li annovero tra quelli di
    > cui leggere i post
    >A bocca aperta

    Come sei snob....
    non+autenticato
  • - Scritto da: Leguleio

    > > L'essere UGC e' il maggior pregio e
    > > contemporaneamente il maggior rischio per
    > > wikipedia. E' cosa stranota. Invece di
    > lagnarsi,
    > > "be bold" e correggere!
    >
    > Manco morto. Perle ai porci!

    In questo caso considerati corresponsabile.
    Se la notizia di quella guerra e' rimasta in linea per cinque anni, la colpa e' innanzitutto tua!
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 12 discussioni)