Mauro Vecchio

Apophis ha sfiorato la Terra

Potrebbe andare molto peggio nel 2032. Tanto pių che l'asteroide č pių grande del previsto. Il prossimo passaggio č atteso nel 2029

Roma - A più di 14 milioni di chilometri dalla Terra, l'attuale rotta del terribile asteroide Apophis sembra aver risparmiato l'esistenza umana. Grazie alla space camera di Slooh, milioni di appassionati hanno assistito al passaggio del NEO che potrebbe colpire - rapporto di probabilità 1 su 250mila - il nostro pianeta nel 2036.


Con le nuove immagini raccolte dall'Agenzia Spaziale Europea (ESA), l'asteroide sembra decisamente più grande di quanto stimato dalla NASA. Il diametro di Apophis dovrebbe aggirarsi sui 325 metri, con un margine massimo d'errore di 15 metri. L'aumento nel diametro ha ovviamente portato ad una crescita (75 per cento) della sua massa e dunque della capacità distruttiva in caso d'impatto con la Terra.


In seguito all'aumento della massa di Apophis, l'energia sprigionata dovrebbe raggiungere il totale di 880 megatoni, come la bomba atomica più potente mai prodotta dall'uomo. La buona notizia è che il 13 aprile 2029 l'asteroide egizio passerà a non meno di 36mila chilometri dal pianeta, nell'orbita dei numerosi satelliti geostazionari (che potrebbero subire qualche conseguenza). Per il 2036, dovesse avvicinarsi troppo, c'è sempre il piano dei russi. (M.V.)
Notizie collegate
26 Commenti alla Notizia Apophis ha sfiorato la Terra
Ordina
  • nell ultimo passaggio apophis lo hanno studiato per beneino
    e hanno ricalcocaltole dimensioni, risulterebbe piu grande di un 25 %
    speriamo che la massa aumentanta non aumentile probabilita di collisione..
    non+autenticato
  • "raggiungere il totale di 880 megatoni, come la bomba atomica più potente mai prodotta dall'uomo"
    Ma il record non erano i 50 megatoni della bomba zar
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • - Scritto da: unaDuraLezione

    > ad occhio direi che c'è differenza tra bomba
    > creata e bomba
    > esplosa

    Già ma non risultano bombe costruite più potenti di quella definita "zar"...

    E come dice il Dottor Stranamore:
    Lo scopo dell'ordigno fine del mondo è perduto se si tiene segreto!

    [yt]http://www.youtube.com/watch?v=G39akA0g1Y4[/yt]
    non+autenticato
  • - Scritto da: pignolo
    > - Scritto da: unaDuraLezione
    >
    > > ad occhio direi che c'è differenza tra bomba
    > > creata e bomba
    > > esplosa
    >
    > Già ma non risultano bombe costruite più potenti
    > di quella definita
    > "zar"...
    >
    > E come dice il Dottor Stranamore:
    > Lo scopo dell'ordigno fine del mondo è
    > perduto se si tiene segreto!

    >
    >

    non+autenticato
  • - Scritto da: pignolo
    > - Scritto da: unaDuraLezione
    >
    > > ad occhio direi che c'è differenza tra bomba
    > > creata e bomba
    > > esplosa
    >
    > Già ma non risultano bombe costruite più potenti
    > di quella definita
    > "zar"...

    Non ti risulta perche' semplicemente non furono mai costruite... giustamente, visto che la bomba Zar era un ordigno puramente propagandistico e che gia' 50 megatoni sono una bomba senza usi pratici visto che la stragrande maggioranza dell'energia viene dispersa nello spazio invece che a terra.

    Ergo, l'articolo dice una scemenza, e continuare a cancellare i messaggi che lo sottolineano di certo non legittima la scemenza scritta.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Condizional o Condiziona li
    > - Scritto da: pignolo
    > > - Scritto da: unaDuraLezione
    > >
    > > > ad occhio direi che c'è differenza tra
    > bomba
    > > > creata e bomba
    > > > esplosa
    > >
    > > Già ma non risultano bombe costruite più potenti
    > > di quella definita
    > > "zar"...
    >
    > Non ti risulta perche' semplicemente non furono
    > mai costruite... giustamente, visto che la bomba
    > Zar era un ordigno puramente propagandistico e
    > che gia' 50 megatoni sono una bomba senza usi
    > pratici visto che la stragrande maggioranza
    > dell'energia viene dispersa nello spazio invece
    > che a
    > terra.
    >
    > Ergo, l'articolo dice una scemenza, e continuare
    > a cancellare i messaggi che lo sottolineano di
    > certo non legittima la scemenza
    > scritta.

    ma soddisfa l'Ego dell'omuncolo che cancella.
    Ma in questo caso, e' piu' corretto parlare di eghino: piccino piccino...
    non+autenticato
  • Altro che 2036 direi che c'è già molto da preoccuparsi per il 2029!
    Basta una minima perturbazione gravitazionale da qui al 2029 e ci potrebbe cadere in testa!
    Speriamo se proprio deve cascare che caschi in qualche paese simpatico... che so la cina!
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > Altro che 2036 direi che c'è già molto da
    > preoccuparsi per il
    > 2029!

    massì, le probabilità per il 2036 sono addirittura 1 su 250K, è opportuno prepararsi all'idea di 800 megagigatoni che ci cascano sulla casaCon la lingua fuori

    per il 2029 le probabilità sono zero, ma chi siamo noi per porre limiti alla provvidenza??Con la lingua fuori

    > Basta una minima perturbazione gravitazionale da
    > qui al 2029 e ci potrebbe cadere in
    > testa!

    e COSA causerebbe una "perturbazione gravitazionale", esclusi Anti-Spiral e navi Klingon e altri personaggi di fantasia, da deviare un asteroide GUARDA CASO facendolo cadere proprio sulla Terra invece di, chessò, farlo passare qualche milione di km più in là?Con la lingua fuori
    Se ci fosse qualcosa di così massiccio in giro ce ne saremmo probabilmente già accorti (e Apophis sarebbe molto avanti nella lista dei nostri problemi più pressanti), e buchi neri e pianeti raminghi di passaggio vicino alla Terra non se ne sono visti con buona pace dei Maya e di GiacobboCon la lingua fuori

    > Speriamo se proprio deve cascare che caschi in
    > qualche paese simpatico... che so la
    > cina!

    Se la simpatia avesse massa, ci sarebbe una pioggia di asteroidi sopra casa tua!Con la lingua fuoriCon la lingua fuoriCon la lingua fuori
    Funz
    12975
  • - Scritto da: Funz
    > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > Altro che 2036 direi che c'è già molto da
    > > preoccuparsi per il
    > > 2029!
    >
    > massì, le probabilità per il 2036 sono
    > addirittura 1 su 250K, è opportuno prepararsi
    > all'idea di 800 megagigatoni che ci cascano sulla
    > casa
    >Con la lingua fuori
    >
    > per il 2029 le probabilità sono zero, ma chi
    > siamo noi per porre limiti alla provvidenza??
    >Con la lingua fuori
    >
    > > Basta una minima perturbazione gravitazionale da
    > > qui al 2029 e ci potrebbe cadere in
    > > testa!
    >
    > e COSA causerebbe una "perturbazione
    > gravitazionale", esclusi Anti-Spiral e navi
    > Klingon e altri personaggi di fantasia, da
    > deviare un asteroide GUARDA CASO facendolo cadere
    > proprio sulla Terra invece di, chessò, farlo
    > passare qualche milione di km più in là?
    >Con la lingua fuori

    Tu hai tutta questa estrema fiducia nei calcoli fatti dagli astronomi da qui ai prossimi 16 anni? Sei sicuro che siano riusciti a rilevare qualsiasi traccia di pulviscolo che tale asteroide possa incrociare nella sua orbita? Sei tanto certo che abbiano calcolato bene gli effetti gravitazionali di passaggi ravvicinati con gli altri pianeti del sistema solare, su somme di moti di rivoluzione che assommano a qualche miliardo di Km 36.000 Km quanto rappresenta? Siamo sicuri che sia ben al di sopra dell'errore strumentale? Ti ricordo che la Luna dista circa 300.0000 Km da Noi... 36.000 Km è l'orbita geostazionaria dei nostri satelliti artificiali, il diametro terrestre è di circa 12600 Km, sto coso passerebbe a meno di 3 diametri terrestri e non fra chissa quanti millenni ma fra 16 anni!

    > Se ci fosse qualcosa di così massiccio in giro ce
    > ne saremmo probabilmente già accorti (e Apophis
    > sarebbe molto avanti nella lista dei nostri
    > problemi più pressanti), e buchi neri e pianeti
    > raminghi di passaggio vicino alla Terra non se ne
    > sono visti con buona pace dei Maya e di Giacobbo
    >Con la lingua fuori
    >

    Guarda che per variare l'orbita di una minima frazione decimale di un asteroide come quello in oggetto, potrebbe bastare anche qualche variazione dell'intensità del vento solare

    > > Speriamo se proprio deve cascare che caschi in
    > > qualche paese simpatico... che so la
    > > cina!
    >
    > Se la simpatia avesse massa, ci sarebbe una
    > pioggia di asteroidi sopra casa tua!Con la lingua fuoriCon la lingua fuori
    >Con la lingua fuori

    Spero per te che non accada con un meteorite di quelle dimensioni faresti ciao ciao ad almeno mezza europa...
  • Guarda che se metti le effemeridi in un qualsiasi programma astronomico ti mostra che nel 2029 non passerà affatto a 36000km ma a quasi 3000000.
    non+autenticato
  • - Scritto da: AxAx
    > Guarda che se metti le effemeridi in un qualsiasi
    > programma astronomico ti mostra che nel 2029 non
    > passerà affatto a 36000km ma a quasi
    > 3000000.

    Evidentemente quel "circa 36.000 km" ha la stessa approssimazione di "su Deimos c'e' pochissima atmosfera" di qualche giorno fa.
  • - Scritto da: AxAx
    > Guarda che se metti le effemeridi in un qualsiasi
    > programma astronomico ti mostra che nel 2029 non
    > passerà affatto a 36000km ma a quasi
    > 3000000.

    E spero bene che sia così perchè dire che per il 2029 si sta tranquilli e poi dire che passa a 36.000 Km dalla terra è una pura bestialità!
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > - Scritto da: AxAx
    > > Guarda che se metti le effemeridi in un
    > qualsiasi
    > > programma astronomico ti mostra che nel 2029
    > non
    > > passerà affatto a 36000km ma a quasi
    > > 3000000.
    >
    > E spero bene che sia così perchè dire che per il
    > 2029 si sta tranquilli e poi dire che passa a
    > 36.000 Km dalla terra è una pura
    > bestialità!

    Però più o meno tutte le fonti riportano più o meno quella distanza... mi sa che stavolta tocca dar ragione a PITriste

    Guarda anche qui:
    http://neo.jpl.nasa.gov/news/news148.html

    Viene esclusa la possibilità di impatto nel 2029 (vorrà dire che, per quanto l'incontro sia a distanza ravvicinata, l'incertezza è comunque minore) ma non per i successivi incontri...
    non+autenticato
  • Può darsi allora che le effemeridi che riporta il Minor Planets Center non siano allineate con gli ultimi calcoli, con quei dati due programmi mi hanno dato circa 3000000 km.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > Tu hai tutta questa estrema fiducia nei calcoli
    > fatti dagli astronomi da qui ai prossimi 16 anni?
    > Sei sicuro che siano riusciti a rilevare
    > qualsiasi traccia di pulviscolo che tale
    > asteroide possa incrociare nella sua orbita? Sei
    > tanto certo che abbiano calcolato bene gli
    > effetti gravitazionali di passaggi ravvicinati
    > con gli altri pianeti del sistema solare, su
    > somme di moti di rivoluzione che assommano a
    > qualche miliardo di Km 36.000 Km quanto
    > rappresenta? Siamo sicuri che sia ben al di sopra
    > dell'errore strumentale? Ti ricordo che la Luna
    > dista circa 300.0000 Km da Noi... 36.000 Km è
    > l'orbita geostazionaria dei nostri satelliti
    > artificiali, il diametro terrestre è di circa
    > 12600 Km, sto coso passerebbe a meno di 3
    > diametri terrestri e non fra chissa quanti
    > millenni ma fra 16 anni!

    sei un "puntoiterrogativista" in puro stile Giacobbo coi Maya: "ma. chissa. e' possibile che. non possiamo escudere. etc etc.
    O si dicono cose certe o e' meglio stare zitti. Tanto se impatta sulla terra avrai a malapena il tempo di dire "io lo avevo detto" prima che l'onda d'urto ci spazzi via tutti quanti. Sai che soddisfazione.
    Non abbiamo le capacita' tecniche di influire su eventi di portata planetaria, per cui quello che succede succede e stare a parlarne serve a un cazzo. Ma tu scavati pure il tuo rifugio antiimpatto se pensi serva a quacosa.
    non+autenticato
  • - Scritto da: attonito

    > Non abbiamo le capacita' tecniche di influire su
    > eventi di portata planetaria,

    Stiamo parlando di un sasso lungo 300 metri.

    La Costa Concordia, tanto per fare un esempio, era lunga 290 metri ed e' bastato un idiota per farla affondare.

    > per cui quello che
    > succede succede e stare a parlarne serve a un
    > cazzo. Ma tu scavati pure il tuo rifugio
    > antiimpatto se pensi serva a
    > quacosa.

    Io penso che un paio di missili ben assestati possano disintegrare la Costa Concordia, e quindi potrebbero disintegrare quel sasso qualora fosse necessario.
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: attonito

    > > Non abbiamo le capacita' tecniche
    > > di influire su eventi di portata
    > > planetaria,

    > Stiamo parlando di un sasso lungo 300 metri.

    > La Costa Concordia, tanto per fare un esempio,
    > era lunga 290 metri ed e' bastato un idiota per
    > farla affondare.

    > > per cui quello che
    > > succede succede e stare a parlarne serve a un
    > > cazzo. Ma tu scavati pure il tuo rifugio
    > > antiimpatto se pensi serva a quacosa.

    > Io penso che un paio di missili ben assestati
    > possano disintegrare la Costa Concordia, e quindi
    > potrebbero disintegrare quel sasso qualora fosse
    > necessario.

    Temo che il problema e' SIA che il missile dovrebbe essere pronto al lancio e rifornito in un'apposita rampa in orbita. I missili che attualmente riempiono i nostri arsenali temo dovrebbero essere un po' riconfigurati per arrivare a colpire un asteroide in arrivo in tempo utile.

    ( Edit per imbarazzo grammaticale Imbarazzato)
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 14 gennaio 2013 16.38
    -----------------------------------------------------------
    krane
    22544