Alfonso Maruccia

Il browser del futuro è multimediale

Mozilla e Google cucinano le novità per le release prossime venture dei rispettivi software. Tutte all'insegna della multimedialità. Microsoft, nel frattempo, rilascia patch per IE

Roma - Firefox 18 è uscito solo pochi giorni or sono, ma Mozilla non perde tempo e già prepara quelle che saranno le funzionalità delle future release del suo software più noto. Si parla, in particolare, di lettori PDF integrati e della capacità di "catturare" flussi audiovisivi senza l'ausilio di plugin esterni.

Per quanto riguarda il lettore PDF, la funzionalità è in sviluppo da tempo e si basa su un "interprete" di documenti Adobe in codice JavaScript (PDF.js). Un lettore completo - che dovrebbe eliminare del tutto la necessità di installare il corrispondente plugin di Adobe Reader - dovrebbe essere incluso in Firefox 19 (attualmente disponibile in versione beta).

Per Firefox 20 (attualmente in fase alpha), invece, Mozilla sta preparando novità ancora più interessanti anche se non proprio originalissime: di qui ad aprile, il browser del Panda Rosso sarà in grado di catturare e gestire in maniera nativa i flussi di fotocamera e microfono collegati al sistema grazie al supporto della API getUserMedia di HTML5.
La funzionalità getUserMedia fa parte del set di tecnologie WebRTC, un insieme di API già integrato da Google all'interno del suo Chrome e pensate appunto per liberare i browser dalla dipendenza dai plugin esterni come il sempre onnipresente Adobe Flash.

Parlando di Chrome, l'ultima release beta del software (Chrome 25) procede ulteriormente sulla strada "web-centrica" seguita da Mountain View aggiungendo una funzionalità di riconoscimento vocale dalle potenzialità molto interessanti - soprattutto in vista di un possibile scontro con la corrispondente funzione di "personal assistant" svolta da Siri sui gadget mobile di Apple (iOS). E d'ora in poi il canale beta di Chrome sarà accessibile anche ai possessori di dispositivi Android.

E Microsoft? Gli ultimi lavori di sviluppo su Internet Explorer riguardano il fronte sicurezza, più che l'aggiunta di nuove funzionalità: Redmond comunica di aver rilasciato la già annunciata patch (bollettino di sicurezza MS13-008) che dovrebbe chiudere la falla 0-day recentemente individuata all'interno delle versioni meno al passo coi tempi del browser (IE 6-8).

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaChrome 21, webcam e microfono in betaLa prossima release del browser Google contiene novità per l'interazione fra Web e hardware di comunicazioni audiovisiva. Una possibilità in più per i cyber-criminali dicono gli esperti
  • TecnologiaMozilla Firefox di nuovo in betaMozilla rilascia una nuova versione beta del suo browser con importanti novità. C'è un nuovo compilatore JIT in città, e anche il supporto al display Retina di Apple fa la sua parte
  • TecnologiaFirefox 18, furore JavaScriptMozilla aggiorna il proprio browser web promettendo velocità di caricamento delle pagine (e del codice sottostante) nettamente superiori. Sul fronte mobile, nel mentre, continua lo sviluppo di Firefox OS
  • SicurezzaPatch di emergenza per Java e Internet ExplorerOracle distribuisce un aggiornamento fuori ciclo per la sua macchina virtuale, e lo stesso fa Microsoft per le versioni meno recenti del browser Internet Explorer
19 Commenti alla Notizia Il browser del futuro è multimediale
Ordina
  • spero che anche i client di posta diventino multimediali così da poter finalmente inviare videomail
    non+autenticato
  • il continuo riempire di "funzionalita'" i navigatori internet si traduce in vettori di attacco per il pc. javascript non ne parliamo, flash pure... ma mettere un bel cartello LAVORI IN CORSO e sistemare le cose presenti prima di introdurne di nuove fa cosi schifo? una nuova versione ogni 3 settimane solo per correre dietro a crome? io mozilla tra un po la sfanculo e passo ad altro.
    non+autenticato
  • "pensate appunto per liberare i browser dalla dipendenza dai plugin esterni".
    Eh eh, è divertente vedere come le stesse cose nel tempo cambino di significato e scopo....
    non+autenticato
  • Oltre ad introdurre innovazioni sempre più eclatanti, Mozilla dovrebbe preoccuparsi anche di correggere i gravissimi problemi che affliggono le ultime versioni di Firefox; lentezza esasperante, pesantezza eccessiva e, soprattutto, giganteschi memory leak.

    A partire da Firefox 17, è comparso un bug veramente grave, legato probabilmente alla versione obsoleta di Flash che accompagna il browser; su certe pagine, in presenza di particolari inserzioni pubblicitarie scritte in Flash, qualche componente di Firefox va in crash con conseguenze piuttosto catastrofiche. Tutta la RAM libera viene divorata in pochi secondi spingendo il kernel (sia su Windows, sia su Linux) a swappare in modo forsennato diversi GB di memoria.
    Il problema è stato abbondantemente segnalato nel forum di assistenza tecnica di Mozilla, ma allo stato attuale non è stata trovata la soluzione; infatti, anche Firefox 18 ha lo stesso bug.

    Da estimatore di Firefox ho resistito sino all'ultimo, ma alla fine mi sono arreso e sono passato a Google Chrome che è effettivamente molto più stabile e veloce.
    non+autenticato
  • Non per fare il bastian contrario, ma io tutta questa eclatante velocità di Chrome non l'ho mai vista... li ho usati entrambi, ma resto tutti i giorni con Firefox che mi va a meraviglia, non capisco dove sia lento. Poi parlano tutti come se avessimo ancora pc con 512MB di ram.
    Comunque non puoi dire che Mozilla non corregge i bug, guarda la lista completa di bugfix ad ogni versione rilasciata... se quello che hai citato tu è ancora presente, ok può capitare.
    E in ogni caso le porcherie causate da flash non sono imputabili a Mozilla.Sorride
    non+autenticato
  • Scusa ho appena riletto questa parte:
    "Tutta la RAM libera viene divorata in pochi secondi spingendo il kernel (sia su Windows, sia su Linux) a swappare in modo forsennato diversi GB di memoria."
    Ma dove??? Sono anch'io su Linux, mai capitato, non è normale...
    avrai qualche problema tu al sistema...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ululo
    > Scusa ho appena riletto questa parte:
    > "Tutta la RAM libera viene divorata in pochi
    > secondi spingendo il kernel (sia su Windows, sia
    > su Linux) a swappare in modo forsennato diversi
    > GB di memoria."
    > Ma dove??? Sono anch'io su Linux, mai capitato,
    > non è normale...
    > avrai qualche problema tu al sistema...

    In effetti non capita neanche a me, di solito ho meno di 800Mb occupati su 4Gb di ram che ho su Xubuntu.
    krane
    22544
  • Mentre chrome e firefox aggiungono funzionalità...
    explorer mette le solite pezze a colore... ahahahaha
  • - Scritto da: salepap82
    > Mentre chrome e firefox aggiungono funzionalità...
    > explorer mette le solite pezze a colore...
    > ahahahaha

    Quoto! Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: Quotator Maximus
    > - Scritto da: salepap82
    > > Mentre chrome e firefox aggiungono
    > funzionalità...
    > > explorer mette le solite pezze a colore...
    > > ahahahaha
    >
    > Quoto! Rotola dal ridere
    calma, stanno solo aspettando per vedere chi è il più bravo per copiarlo.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)