Alfonso Maruccia

Il GPS che depista

Un pensionato si trova costretto a fronteggiare continue richieste di restituire cellulari scomparsi ai legittimi proprietari guidati verso casa sua dal segnale GPS. E' un falso positivo, e non è certo l'unico

Roma - Wayne Dobson, 59enne pensionato residente nella città di North Las Vegas nel Nevada, è vittima di un curioso caso di errore tecnologico ricorrente: a quanto pare i possessori di telefonini scomparsi (o rubati) sono soliti bussare alla porta dell'uomo a ogni ora del giorno e della notte, perché il software di recupero del terminale suggerirebbe loro che in quella casa si trova quello che stanno cercando.

La situazione è degenerata, al punto che Dobson è stato costretto ad affiggere un avviso fuori casa: Dobson è stato sin qui "visitato" da una donna alla ricerca delle fotografie dei nipoti, da quattro uomini - una notte di dicembre 2012 - e dalla polizia cittadina due settimane dopo.

Il problema, spiegano i tecnici dell'operatore telefonico Sprint, deriva dall'insolito funzionamento del software di tracking incluso nei cellulari e basato sia sul segnale GPS sia sulla triangolazione con le celle presenti in zona. Si tratta di "un caso raro" che affligge gli utenti della rete Sprint, e che apparentemente non riguarda alcun problema specifico della rete o l'infrastruttura dell'operatore statunitense.
Di un problema più umano che tecnologico - ma sempre riguardante le gioie e i dolori del segnale GPS - si parla invece nel caso di Sabine Moreau, sessantasettenne belga partita per un "viaggetto" di 80 chilometri verso Bruxelles ma finita invece in Croazia, a 1450 chilometri da casa.

La donna avrebbe dovuto raggiungere una sua conoscenza alla stazione della capitale del Belgio, ma a suo dire è stata "distratta" e non si è accorta del fatto che il navigatore satellitare le facesse compiere un lungo viaggio per l'Europa. L'avventura si è conclusa a Zagabria - dove la donna si è finalmente accora che qualcosa non andava - con un piccolo incidente stradale, vari rifornimenti di benzina e un paio di "sonnellini" a bordo dell'auto.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • AttualitàToglieteci dal GPS, grazieGiganti della strada che fanno fuori specchietti delle auto parcheggiate. O che si incastrano in una strada troppo stretta. Una piccola città inglese non ne può più
  • TecnologiaTorna a casa, iPhoneUna storia di criminalità urbana che fa ben sperare chi teme di perdere il suo prezioso melafonino. Tre ladri arrestati per aver ignorato la funzione FindMyPhone
  • AttualitàApple Maps, ritorno in cittàI tecnici di Cupertino riportano al suo posto Mildura, dopo l'allarme lanciato dalla polizia australiana. I guidatori non verranno più dirottati verso il deserto
17 Commenti alla Notizia Il GPS che depista
Ordina
  • Abbiamo un baby pensionato, una azienda di telecomunicazioni che scarica in modo ridicolo le proprie responsabilità ed un'incapace alla guida.
    In Italia ne sappiamo qualcosa
    non+autenticato
  • Allora il GPS è GPS e non ha nulla a che vedere con la rete Sprint del Nevada, specie se si parla di triangolazioni.

    In quel caso forse ci si riferisce alla triangolazione su celle di telefonia mobile e allora si parla di GSM, visto che per altro appena fuori città non prende più essendo in pieno deserto.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Quelo
    > Allora il GPS è GPS e non ha nulla a che vedere
    > con la rete Sprint del Nevada, specie se si parla
    > di
    > triangolazioni.
    >
    > In quel caso forse ci si riferisce alla
    > triangolazione su celle di telefonia mobile e
    > allora si parla di GSM, visto che per altro
    > appena fuori città non prende più essendo in
    > pieno
    > deserto.

    Probabilmente intendono che c'è un bug nel server di assistenza al GPS, in condizioni di ricezione scarsa (come potrebbe essere nel Nevada) la stazione mobile aiuta il gps del telefono. Probabilmente non lo fa cosi' bene...
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome
    > - Scritto da: Quelo
    > > Allora il GPS è GPS e non ha nulla a che
    > vedere
    > > con la rete Sprint del Nevada, specie se si
    > parla
    > > di
    > > triangolazioni.
    > >
    > > In quel caso forse ci si riferisce alla
    > > triangolazione su celle di telefonia mobile e
    > > allora si parla di GSM, visto che per altro
    > > appena fuori città non prende più essendo in
    > > pieno
    > > deserto.
    >
    > Probabilmente intendono che c'è un bug nel server
    > di assistenza al GPS, in condizioni di ricezione
    > scarsa (come potrebbe essere nel Nevada) la
    > stazione mobile aiuta il gps del telefono.
    > Probabilmente non lo fa cosi'
    > bene...

    Si, volevo precisare che sottotitolo : Un pensionato si trova costretto a fronteggiare continue richieste di restituire cellulari scomparsi ai legittimi proprietari guidati verso casa sua dal segnale GPS è in realtà sbagliato.

    Probabilmente il GPS è debole come lo è per esempio a Milano in centro dove ci sono le stradine piccole con dei palazzi altissimi in fianco, e allora il fallback (e probabilmente non un bug) salta alla triangolazione delle celle che alla periferia di Las Vegas fa schifo pure quella visto che è una cattedrale in mezzo al deserto, quindi si prende il limite di cella che è la casa di sto poveraccio.
    non+autenticato
  • speriamo il fatto venga segnalato alla locale versione della Motorizzazione Civile e venga tolta la patente alla donna, chiaramente non piu' in se' e bisognosa di ricovero in quanto oggettivamente pericolosa per se stessa e gli altri.
    non+autenticato
  • - Scritto da: 123
    > speriamo il fatto venga segnalato alla locale
    > versione della Motorizzazione Civile e venga
    > tolta la patente alla donna, chiaramente non piu'
    > in se' e bisognosa di ricovero in quanto
    > oggettivamente pericolosa per se stessa e gli
    > altri.

    Concordo!! 80 km li fai in meno di 2 ore, forse la signora poteva accorgersene prima!
    non+autenticato
  • Belgio-Croazia e non si è accorta che è uscita dalla propria nazione e ne ha attraversate come minimo 5.

    Ma và và....
    non+autenticato
  • - Scritto da: Verzasoft
    > Belgio-Croazia e non si è accorta che è uscita
    > dalla propria nazione e ne ha attraversate come
    > minimo
    > 5.
    >
    > Ma và và....

    Magari ha un iphone e questo spiega sia il fatto che il navigatore la manda in capo al mondo, sia il fatto che non se n'e' resa conto.
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: Verzasoft
    > > Belgio-Croazia e non si è accorta che è
    > uscita
    > > dalla propria nazione e ne ha attraversate
    > come
    > > minimo
    > > 5.
    > >
    > > Ma và và....
    >
    > Magari ha un iphone e questo spiega sia il fatto
    > che il navigatore la manda in capo al mondo, sia
    > il fatto che non se n'e' resa
    > conto.

    Ma vista la lunghezza del tragitto, non ha mai fatto benzina? E non s'è accorta che dopo un po' i distributori non accettavano più gli euro, ma volevano le kuna?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Leguleio
    > - Scritto da: panda rossa
    > > - Scritto da: Verzasoft
    > > > Belgio-Croazia e non si è accorta che è
    > > uscita
    > > > dalla propria nazione e ne ha
    > attraversate
    > > come
    > > > minimo
    > > > 5.
    > > >
    > > > Ma và và....
    > >
    > > Magari ha un iphone e questo spiega sia il
    > fatto
    > > che il navigatore la manda in capo al mondo,
    > sia
    > > il fatto che non se n'e' resa
    > > conto.
    >
    > Ma vista la lunghezza del tragitto, non ha mai
    > fatto benzina? E non s'è accorta che dopo un po'
    > i distributori non accettavano più gli euro, ma
    > volevano le
    > kuna?

    Se leggi l'ultima riga dell'articolo, i rifornimenti li ha fatti.
    E l'euro viene tranquillamente accettato anche dove non e' moneta corrente. (E magari ha usato una carta di credito).
  • - Scritto da: Verzasoft
    > Belgio-Croazia e non si è accorta che è uscita
    > dalla propria nazione e ne ha attraversate come
    > minimo
    > 5.
    >
    > Ma và và....

    Magari la stava portando in Nevada dal tizio dei telefoni..
  • - Scritto da: TuttoaSaldo
    > - Scritto da: Verzasoft
    > > Belgio-Croazia e non si è accorta che è uscita
    > > dalla propria nazione e ne ha attraversate come
    > > minimo
    > > 5.
    > >
    > > Ma và và....
    >
    > Magari la stava portando in Nevada dal tizio dei
    > telefoni..

    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    Izio01
    4027
  • - Scritto da: TuttoaSaldo
    > - Scritto da: Verzasoft
    > > Belgio-Croazia e non si è accorta che è uscita
    > > dalla propria nazione e ne ha attraversate come
    > > minimo
    > > 5.
    > >
    > > Ma và và....
    >
    > Magari la stava portando in Nevada dal tizio dei
    > telefoni..

    :) 10+
    non+autenticato
  • - Scritto da: Verzasoft
    > Belgio-Croazia e non si è accorta che è uscita
    > dalla propria nazione e ne ha attraversate come
    > minimo
    > 5.
    >
    > Ma và và....

    Hai mai avuto a che fare con un belga?
    Io si, e a questa storia credo pienamente
    non+autenticato
  • - Scritto da: ing76
    > Hai mai avuto a che fare con un belga?
    > Io si, e a questa storia credo pienamente

    Sono così gnucchi?
    iRoby
    7615
  • No, sono molto, ma molto peggio.
    non+autenticato
  • Chiamasi demenza e ti assicuro che e' una brutta cosa (alzheimer e simili); ancora peggio e' che le permettano di guidare, una cosi' mette sotto la gente e manco se ne accorge... Paura!