Mauro Vecchio

Google si presenta alle elezioni

In collaborazione con La7 e La Stampa, la Grande G lancia in Italia la sua piattaforma dedicata al dibattito elettorale. Tra hangout e profili su Plus, gli elettori potranno partecipare attivamente alla corsa politica

Roma - Per garantire ai cittadini italiani "un ruolo attivo nel dibattito sul prossimo appuntamento elettorale", Google ha annunciato la nuova piattaforma Elezioni 2013, in collaborazione con La7 e il quotidiano torinese La Stampa. Già sperimentata in Francia, Germania e Stati Uniti, Google Elezioni permetterà agli utenti del Belpaese di partecipare al dibattito politico in maniera più trasparente e soprattutto interattiva.

A disposizione su PC, smartphone e tablet, la piattaforma di BigG ospiterà video e notizie estratte dai vari programmi d'informazione trasmessi da La7, compresi i cosiddetti hangout - gli utenti potranno dialogare in videochat coinvolgendo fino a 9 persone - con i vari protagonisti della scena politica italiana. Nella sezione apposita poi si potrà seguire un partito o personaggio politico sul social network G+.

In aggiunta, Elezioni 2013 fungerà da aggregatore di notizie, in particolare quelle generate in automatico da Google News "sulla base di una selezione editoriale di parole chiave e tematiche effettuata da La Stampa". I responsabili di La7 si occuperanno della gestione di un canale YouTube per ospitare dirette streaming - ad esempio di programmi di approfondimento come Servizio Pubblico - ma anche interviste e gli stessi hangout su Plus.
Sempre in occasione delle prossime elezioni, La Stampa ha lanciato il contest 1App4Democracy, un premio per la migliore applicazione dell'anno in corso che "favorisca la partecipazione democratica". La competizione vuole premiare sviluppatori e designer che pubblicheranno la loro app su Google Play e Chrome Web Store.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • AttualitàContrappunti/ Le faccine di Montidi M. Mantellini - Twitter come medaglia al valor digitale. Ma le conversazioni e i temi dell'agenda della Rete non sfondano nell'arena politica. Occorre riflettere sul rapporto tra paese reale e Internet
  • AttualitàObama, risposte su RedditIl Presidente statunitense incontra la comunità del sito di social news, scatenando un caos di commenti e visitatori. Numerosi utenti si ritrovano con messaggi d'errore. Poi, il classico elogio della tecnologia e l'invito a votare
2 Commenti alla Notizia Google si presenta alle elezioni
Ordina
  • "1App4Democracy, un premio per la migliore applicazione dell'anno in corso che "favorisca la partecipazione democratica"."

    Motore di ricerca e impostazione: qual è il volo più economico per una località esotica fra la sera del 23 e la mattina del 26 febbraio? Mi applico a prenderlo.
    Voilà. A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Leguleio
    > "1App4Democracy, un premio per la migliore
    > applicazione dell'anno in corso che "favorisca la
    > partecipazione
    > democratica"."
    >
    > Motore di ricerca e impostazione: qual è il volo
    > più economico per una località esotica fra la
    > sera del 23 e la mattina del 26 febbraio? Mi
    > applico a prenderlo.
    >
    > Voilà. A bocca aperta
    a parte che la tua frase mi sembra generata con PolyGen... ma replico comunque per tutt'altro.Occhiolino

    Cioe' la partecipazione "diretta" di google, mi ha fatto venir in mente il tizio che prima studiava il baseball e poi le elezioni di obama, predcidendo le votazioni in tutti gli stati.... e i "Big Data"... e cioe il fatto che ora, con la massiva disposizione di dati "veri" (e non statistici) in mano a svariati signori, si puo' predire (e quindi piegare l'esito o rendere obsolete(!)) le elezioni.... ci sono stati parecchi dibattiti in merito...
    non+autenticato