Hard disk con airbag by IBM

Distesa sotto gli hard disk per notebook una rete di protezione per salvaguardare l'integrità dei dati in caso di cadute o forti scosse

Armonk (USA) - Si chiama Active Protection System (APS) e, per descriverlo, IBM lo paragona ad una sorta di airbag per hard disk. In realtà questo sistema, che Big Blue ha inserito per la prima volta nei suoi nuovi notebook ThinkPad R50 e T41, ha poco a che fare con cariche esplosive e palloncini.

L'azienda ha spiegato che, grazie ad un sensore di accelerazione, la propria tecnologia è in grado di avvertire un brusco movimento, come quello che accompagna la caduta di un notebook, e sospendere ogni attività di lettura e scrittura per parcheggiare le testine del drive in una posizione sicura.

Il sistema APS, che IBM definisce il primo meccanismo automatico di protezione degli hard disk, è in grado di operare entro un decimo di secondo e salvaguardare, in questo modo, l'integrità dei dati: in seguito ad un forte choc, infatti, le testine possono sbattere contro la superficie magnetica del disco e causare la perdita di dati.
Il colosso di Armonk ha spiegato che l'hard disk non è al primo posto fra i componenti più vulnerabili di un notebook - lo precedono, ad esempio, display e tastiera - tuttavia contiene informazioni spesso di cruciale importanza per l'utente.
TAG: hw
12 Commenti alla Notizia Hard disk con airbag by IBM
Ordina
  • Questa mi è nuova, veramente.
    Capisco il display LCD, ma che una tastiera di notebook sia più fragile di un hd, questa proprio non la capisco.
    Mai visto schizzare tasti da un notebook caduto.....A bocca aperta
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Questa mi è nuova, veramente.
    > Capisco il display LCD, ma che una tastiera
    > di notebook sia più fragile di un hd, questa
    > proprio non la capisco.
    > Mai visto schizzare tasti da un notebook
    > caduto.....A bocca aperta

    Credo che non si riferiva alle cadute ....
    ma ai guasti di un portatile ....
    da questo punto di vista e' assolutamente VERO ...
    la rottura di un HD e' l'ultima nella graduatoria dei guasti di
    un portatile ....
    (anche perche' gli HD per portatile hanno degli accorgimenti antishock che quelli per desktop non hanno ...
    forse e' per questo che sono "mostruosamente lenti")
    non+autenticato
  • c'e' scritto:
    "non è al primo posto fra i componenti più vulnerabili",

    Parla di vulnerabilità, non di fragilità.

    Andrea

    - Scritto da: Anonimo
    > Questa mi è nuova, veramente.
    > Capisco il display LCD, ma che una tastiera
    > di notebook sia più fragile di un hd, questa
    > proprio non la capisco.
    > Mai visto schizzare tasti da un notebook
    > caduto.....A bocca aperta
    non+autenticato
  • "è in grado di operare entro un decimo di secondo"

    Non me ne intendo molto di fisica ma un decimo di secondo
    in caso di urto mi pare un eternita'.

    Bisogna vedere se il sensore e' in grado di capire che sta iniziando la caduta
    in base all'accelerazione di gravita'. Se e' cosi puo' darsi che basti.

    Ma se il sensore percepisce solo l'inizio dell'urto, dopo un decimo di secondo e' gia' tutto finito.
    non+autenticato
  • Percepisce l'accelerazione
    non+autenticato
  • quindi se io gli do una botta sopra improvvisa o non lo faccio cadere da molto in alto non interviene perchè non fa in tempoCon la lingua fuori
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > quindi se io gli do una botta sopra
    > improvvisa o non lo faccio cadere da molto
    > in alto non interviene perchè non fa in
    > tempoCon la lingua fuori

    Effettivamente è così.
    non+autenticato
  • peccato che rivela solo le accelerazioni Occhiolino

    disolito il notebook cade poco di suo piede ... disolito i maggiori shok li riceve da collisioni esterne che non sono precedute da un'accelerazione del notebook Occhiolino


    ... cioe' si puo' dire che capita piu' spesso che qualcosa cada sul notebook, e non che sia lui a cadere ... (anche perche' non ci salvi piu' nulla se cade ... sai magra soddisfazione recuperare l'hd e buttare via 4mila e di notebook ... anche se sopra c'e'ra del lavoro disolito le modifiche che si potrebbero anche perdere in una caduta rimangono dentro la giornata di lavoro e sono pochi i lavori fatti su un notebook che in una giornata arrivano o superano i 4mila e ...)

    ciao
  • - Scritto da: Goul_duKat

    > ... cioe' si puo' dire che capita piu'
    > spesso che qualcosa cada sul notebook, e non
    > che sia lui a cadere ... (anche perche' non
    > ci salvi piu' nulla se cade ... sai magra
    > soddisfazione recuperare l'hd e buttare via
    > 4mila e di notebook ... anche se sopra
    > c'e'ra del lavoro disolito le modifiche che
    > si potrebbero anche perdere in una caduta
    > rimangono dentro la giornata di lavoro e
    > sono pochi i lavori fatti su un notebook che
    > in una giornata arrivano o superano i 4mila
    > e ...)
    >
    > ciao

    se ti cade, sei sfigato
    se ti sbatte, sei sfigato.
    se si rompe, sei sfigato.

    se ti cade, ti sbatte, si rompe, ma hai l'hdd salvo, sei un po' meno sfigato.

    se ti sbatte, poi lo calpesti, poi lo calpesta il cugino grasso di giuliano ferrara, e infine lo presti allo yokozuma del momento che lo scambia per una bilancia, beh sei anche un po' pirlaCon la lingua fuori

    ps. il soggetto sottointeso è il notebookA bocca aperta


    cmq apparte gli scherzi, emglio un hdd in + che un hdd in meno
  • Non sono troppo d'accordo con te sul "valore" di un HD (o meglio dei dati in esso immagazzinati).
    Va bene i backup va bene copiare su cd ...
    Ma il solo doverti reinstallare tutto costa un giorno di lavor .. ricopia rifai ....

    Non sarà perfetta questa cosa di IBM ma inzomma pare bello ...

    Dai un occhio ai primi capitoli di "Essere Digitali" Negroponte ... dove gli viene chiesto di dichiarare il valore del suo pc portatile alla dogana .... negropontiana come risposta ma realistica .....

    Ciao
    Carlo
    p.s. se lo inventassero anche per la playstation .. mi farebbero feliece ...ne ho uccise due (emh emh su una mi ci sono seduto emh emh)
    non+autenticato

  • - Scritto da: Goul_duKat

    8< ..cut... 8<

    ... cioe' si puo' dire che capita piu'
    > spesso che qualcosa cada sul notebook, e non
    > che sia lui a cadere ...


    Si potrebbe dire ad IBM di mettere dei senso tipo quelli di parcheggio delle automobli che se rilevano un "qualcosa" che si avvicina al notebook oltre una certa velocità...A bocca aperta

    ...oppure un bel case in gomma piuma spesso 5 centimetri

    Max

    non+autenticato